diritti gioco

Forum dedicato ai giochi liberi in rete che spesso non hanno uno spazio proprio e finiscono per avere poco risalto o vengono considerati off-topic. Ricordate di citare il nome del gioco nel titolo dei post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per le altre regole in questo forum.

Moderatore: Hadaran

diritti gioco

Messaggioda kasta96 » 23 ago 2011, 23:17

Ciao a tutti... Premetto che non sono sicuro che sia la sezione giusta.

Vengo al dunque, ho in mente e sulla carta per test un gioco da tavolo ispirato al ciclo della fondazione di isaac asimov e mi è venuto il dubbio, se avessi voluto, a chi avrei dovuto chiedere i permessi, sapete per caso darmi delle spiegazioni?
Grazie
Offline kasta96
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 180
Iscritto il: 04 luglio 2011
Goblons: 0.00
Località: pinerolo (TO)
Mercatino: kasta96

Messaggioda stec74 » 23 ago 2011, 23:25

mmm... secondo me le strade sono due:

1- Metti titolo, personaggi, storia e quant'altro originali della trillogia ma però t'informi dai detentori dei diritti se e quanto devi pagare. Poi a seconda se intendi pubblicare il gioco come PnP o tramite editore attendi una risposta;

2- Segui una strada analoga a quella della Fantasy Flight con Rex e i diritti di dune.

Delle due, secondo me, è più plausibile la seconda. A cambiare ambientazione e nomi puoi sempre farlo in un secondo momento!
BGG: https://www.boardgamegeek.com/collection ... large&ff=1

"Ogni uomo e' in potere dei suoi fantasmi
fino al rintoccar dell'ora in cui la sua umanita' si desta..."
( William Blake )
Offline stec74
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Organization
Top Uploader
 
Messaggi: 3476
Iscritto il: 22 febbraio 2010
Goblons: 590.00
Località: Bologna
Mercatino: stec74

Messaggioda kasta96 » 24 ago 2011, 8:41

Non ho ben capito la seconda strada, mi potresti spiegare meglio?
Offline kasta96
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 180
Iscritto il: 04 luglio 2011
Goblons: 0.00
Località: pinerolo (TO)
Mercatino: kasta96

Messaggioda paolo » 24 ago 2011, 9:03

Se è una tua iniziativa personale, ti sconsiglio caldamente di provare ad acquisire la licenza delle opere di Asimov per un gioco da tavolo. Si tratta di cifre fuori portata per un autore.

Se vuoi proporre ad un editore un gioco su Asimov, sarà poi compito dell'editore provare a contattare gli eredi di Asimov o la licenziataria per ottenere i diritti su Fondazione e co.

Quello che ha fatto la FFG e a cui accenna Stec non è in realtà molto utile ini questo frangente. Non riuscendo ad ottenere i diritti sull'universo di Dune, ha riproposto un gioco con le meccaniche del vecchio Dune ma ambientato nell'universo made in FFG di Mecatol Rex. Se non sbaglio.

Il mio consiglio invece è di elaborare un'ambientazione 'analoga' a quella del ciclo della fondazione, ma che non sia perseguibile. Se poi si ottiene la licenza, appunto come dice Stec, ci si mette un attimo a cambiare.

Buon lavoro.
Offline paolo
Veterano
Veterano

Avatar utente
Game Inventor
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 28 ottobre 2004
Goblons: 410.00
Località: Parma
Mercatino: paolo

Messaggioda kasta96 » 24 ago 2011, 9:51

Perciò un gioco con meccaniche identiche ma senza allusioni? Perciò niente psicostoria o nomi dei pianeti?
Offline kasta96
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 180
Iscritto il: 04 luglio 2011
Goblons: 0.00
Località: pinerolo (TO)
Mercatino: kasta96

Messaggioda paolo » 24 ago 2011, 10:00

Già. A parte che mi piacerebbe molto vedere come metti la psicostoria nel gioco :-).
Offline paolo
Veterano
Veterano

Avatar utente
Game Inventor
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 28 ottobre 2004
Goblons: 410.00
Località: Parma
Mercatino: paolo

Messaggioda stec74 » 24 ago 2011, 11:55

Già, sarei curioso anche io di sapere some intendi procedere con la psicostoria!
I romanzi di Asimov sono estremamente affascinanti ed altrettanto caratterizzati. Quindi è impossibile copiare in modo che non lo sembri!
Piuttosto, la psicostoria e le masse di persone potrebbe essere sostituite, ad esempio, con un universo popolato da robot biomeccanici sfuggiti al controllo millenni addietro ed evoluti fino allo stadio di società che agisca un po' come un enorme alveare, o una razza aliena dotata di chiaroveggenza che tenti di riparare agli errori delle altre razze prima ancora ch questi avvengano e che distruggano la realtà come la conosciamo... etc... etc...
Per i nomi dei pianeti fattene una ragione, vanno necessariamente cambiati...
BGG: https://www.boardgamegeek.com/collection ... large&ff=1

"Ogni uomo e' in potere dei suoi fantasmi
fino al rintoccar dell'ora in cui la sua umanita' si desta..."
( William Blake )
Offline stec74
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Organization
Top Uploader
 
Messaggi: 3476
Iscritto il: 22 febbraio 2010
Goblons: 590.00
Località: Bologna
Mercatino: stec74

Messaggioda kasta96 » 24 ago 2011, 12:19

In effetti sto rivalutando l'idea del gioco in se in quanto le variabili sono enormi e risulta impossibile o quasi rendere l'idea di un universo così ampio e caratterizzato
Offline kasta96
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 180
Iscritto il: 04 luglio 2011
Goblons: 0.00
Località: pinerolo (TO)
Mercatino: kasta96

Messaggioda stec74 » 24 ago 2011, 12:24

kasta96 ha scritto:In effetti sto rivalutando l'idea del gioco in se in quanto le variabili sono enormi e risulta impossibile o quasi rendere l'idea di un universo così ampio e caratterizzato


Beh, ma tu non darti per vinto, le difficoltà sono all'ordine del giorno!
BGG: https://www.boardgamegeek.com/collection ... large&ff=1

"Ogni uomo e' in potere dei suoi fantasmi
fino al rintoccar dell'ora in cui la sua umanita' si desta..."
( William Blake )
Offline stec74
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Organization
Top Uploader
 
Messaggi: 3476
Iscritto il: 22 febbraio 2010
Goblons: 590.00
Località: Bologna
Mercatino: stec74

Messaggioda kasta96 » 24 ago 2011, 14:18

No, darmi per vinto no, ma è anche vero che , pur pagando i dovuti diritti d'autore (che non so se sono ancora validi) è molto difficile dare l'idea della storia in un gioco da.tavolo
Offline kasta96
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 180
Iscritto il: 04 luglio 2011
Goblons: 0.00
Località: pinerolo (TO)
Mercatino: kasta96

Messaggioda stec74 » 24 ago 2011, 14:23

Si è vero, per questo la maggior parte dei giochi "ambientati" non sono proprio il massimo e, in ogni caso, la storia è quasi sempre solo un pretesto... io credo, comunque, di essere riuscito a risolvere il problema, almeno per questo particolare gioco... vedremo...
BGG: https://www.boardgamegeek.com/collection ... large&ff=1

"Ogni uomo e' in potere dei suoi fantasmi
fino al rintoccar dell'ora in cui la sua umanita' si desta..."
( William Blake )
Offline stec74
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Organization
Top Uploader
 
Messaggi: 3476
Iscritto il: 22 febbraio 2010
Goblons: 590.00
Località: Bologna
Mercatino: stec74

Messaggioda kasta96 » 24 ago 2011, 15:15

Grazie dei consigli! Se qualcuno volesse aggiungersi al mio progetto io sono ben disposto ad accoglierli!

Contattatemi
Offline kasta96
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 180
Iscritto il: 04 luglio 2011
Goblons: 0.00
Località: pinerolo (TO)
Mercatino: kasta96

Messaggioda Khoril » 24 ago 2011, 15:19

fai un salto su inventoridigiochi.it
Offline Khoril
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
Game Inventor
Tdg Supporter
 
Messaggi: 1227
Iscritto il: 13 gennaio 2009
Goblons: 290.00
Località: Montichiari (BS)
Utente Bgg: Khoril
Mercatino: Khoril


Torna a [GV] L'angolo del gioco fai da te

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti