Donne e giochi

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, Sephion, pacobillo, Rage

Re: Donne e giochi

Messaggioda lupalberto » 28 nov 2014, 1:20

Non avevo dubbi al riguardo :asd:
In vino veritas, in ludo levitas

Immagine
Offline lupalberto
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 04 febbraio 2005
Goblons: 100.00
Località: Caraglio
Utente Bgg: lupalberto
Twitter: Andrea_Garino
Mercatino: lupalberto

Re: Donne e giochi

Messaggioda Furettafede » 1 dic 2014, 0:52

XD
Offline Furettafede
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 05 novembre 2014
Goblons: 0.00
Località: Milano
Mercatino: Furettafede

Re: Donne e giochi

Messaggioda LordDrachen » 5 dic 2014, 11:00

In realtà il problema nasce dal fatto che l'uomo è considerato in funzione di ciò che può fare PER la donna.
Valeva nel passato, per ovvie ragioni, ma purtroppo vale ancora oggi (anche se in modo molto diverso).
Ancora oggi, nel 2014, l'uomo è troppo considerato un mezzo. Non un fine.
Ed è forse per questo che non si riesce a stare insieme, perché la necessità è minore, certo, ma anche perché
rimangono questi atteggiamenti passatisti.

Gli hobbies, quindi, hanno sempre avuto il malcelato giudizio negativo della compagna/moglie.
"Perdita di tempo, smettila di fare il bambino, hai una famiglia, ecc. ecc."
Le donne che hanno interessi e passioni sono le vere emancipate della storia, soprattutto quando afferrano l'importanza vitale
di avere tempo per se stessi, ma soprattutto che la vita è fatta di individualità che si incontrano, non di individualità che devono
risolvere la vita degli altri.
Mi trovate anche su BGG. ^_^
Ho visto qualcuno impedire un Runaway Leader ed essere travolto da una Snowball

Immagine
http://www.noferplei.it
Offline LordDrachen
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4022
Iscritto il: 02 agosto 2011
Goblons: 20.00
Località: Reggio Emilia
Utente Bgg: LordDrachen
Twitter: LordDrachen
Mercatino: LordDrachen

Re: Donne e giochi

Messaggioda donhaldo » 5 dic 2014, 11:20

LordDrachen ha scritto:Gli hobbies, quindi, hanno sempre avuto il malcelato giudizio negativo della compagna/moglie.
"Perdita di tempo, smettila di fare il bambino, hai una famiglia, ecc. ecc."


Se per dedicarsi ai propri hobbies si viene meno ad un giusto equilibrio di collaborazione con la propria compagna, allora le sue eventuali lamentele sono più che giustificate.

LordDrachen ha scritto:Le donne che hanno interessi e passioni sono le vere emancipate della storia, soprattutto quando afferrano l'importanza vitale
di avere tempo per se stessi


Questo è assolutamente vero, ma si può realizzare solo se l'uomo collabora attivamente con la donna nel suddividersi le incombenze famigliari, quindi non facendosi sempre dire quello che c'é da fare, in una eterna rivisitazione di un degenere rapporto genitore-bambino: a quel punto c'é tempo per entrambi per dedicarsi alle rispettive passioni (che possono o meno essere condivise).
Immagine
Offline donhaldo
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2290
Iscritto il: 24 marzo 2014
Goblons: 100.00
Località: Modena
Utente Bgg: donhaldo
Mercatino: donhaldo

Re: R: Donne e giochi

Messaggioda Micenea » 5 dic 2014, 12:36

donhaldo ha scritto:
Questo è assolutamente vero, ma si può realizzare solo se l'uomo collabora attivamente con la donna nel suddividersi le incombenze famigliari, quindi non facendosi sempre dire quello che c'é da fare, in una eterna rivisitazione di un degenere rapporto genitore-bambino: a quel punto c'é tempo per entrambi per dedicarsi alle rispettive passioni (che possono o meno essere condivise).


Osservazione esemplare.
La casa si sa, per tradizione, è il regno (zavorra) della donna (al di là che lo faccia con amore) insieme all'accudimento basico dei figli: lavarli, cambiarli, fargli da mangiare.
Non mi venite a riportare le eccezioni per favore a sostegno della tesi contraria. Nell'eccezione, sempre più frequente per carità (che poi pure lì bisognerebbe analizzare la consistenza dell'eccezione), c'è sì la tendenza al "livellamento dei ruoli" ma perché diventi "modello culturale" ce ne vuole...
Offline Micenea
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 05 novembre 2012
Goblons: 90.00
Località: Roma
Mercatino: Micenea

Re: Donne e giochi

Messaggioda LordDrachen » 5 dic 2014, 12:50

donhaldo ha scritto:Se per dedicarsi ai propri hobbies si viene meno ad un giusto equilibrio di collaborazione con la propria compagna, allora le sue eventuali lamentele sono più che giustificate.

Secondo me proprio non riesci a capire quello che dico, non so se mi esprimo così male, ma sembra sempre che tu estremizzi i miei ragionamenti.
Anche qui non mi sembra di aver detto di venir meno alle proprie responsabilità.
Questo è assolutamente vero, ma si può realizzare solo se l'uomo collabora attivamente con la donna nel suddividersi le incombenze famigliari

Ti faccio presente che esistono coppie che non vivono insieme. Siamo nel 2014.
Ti faccio presente che esistono compagne che si lamentano a prescindere da tutto.
quindi non facendosi sempre dire quello che c'é da fare, in una eterna rivisitazione di un degenere rapporto genitore-bambino: a quel punto c'é tempo per entrambi per dedicarsi alle rispettive passioni (che possono o meno essere condivise).

"Quello che c'è da fare" è soggettivo. E l'ho imparato uscendo di casa 7-8 anni fa.
Non solo tutti hanno case diverse, incombenze diverse, priorità diverse, stili di vita diversi, ma probabilmente educano pure i figli in modo diverso.
State sempre parlando poi di convivenza, cosa che non è minimamente presa in esame dal mio ragionamento che invece era generale.
Le morose si lamentano da quando hanno 15 anni se il proprio boy gioca troppo a pallone.
E' un meccanismo psicologico-culturale, che è del tutto speculare a quello che dice Micenea.
Non è affatto slegato, è proprio lo stesso meccanismo.
Le donne non sono indipendenti ANCHE (non "solo", ma "anche") perché non sono in grado di stare da sole senza un compagno.
Mi trovate anche su BGG. ^_^
Ho visto qualcuno impedire un Runaway Leader ed essere travolto da una Snowball

Immagine
http://www.noferplei.it
Offline LordDrachen
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4022
Iscritto il: 02 agosto 2011
Goblons: 20.00
Località: Reggio Emilia
Utente Bgg: LordDrachen
Twitter: LordDrachen
Mercatino: LordDrachen

Re: Donne e giochi

Messaggioda donhaldo » 5 dic 2014, 13:04

Scusa "Lord", io non ho voluto "estremizzare", ma solo partire dal tuo stesso esempio:

LordDrachen ha scritto:"Perdita di tempo, smettila di fare il bambino, hai una famiglia, ecc. ecc."


che mi pare faccia riferimento ad un contesto famigliare (inizialmente non hai parlato di "morose",
quindi a quello mi sono allacciato, per equilibrare quella che a mio parere (possono esistere pareri
differenti dal tuo, vero?) era un esempio che considerava solo una parte della relazione senza
considerare se (e sottolineo "se") in quella lamentela si nascondesse un problema analogo a
quello da te messo in evidenza.
Cioè, da una parte possono esistere donne che non si dedicano a proprie passioni, ma ciò accade
davvero perché non lo vogliono fare o perché al loro fianco ci sono uomini che non glielo consentono?

Se poi non consideriamo la convivenza e andiamo ad allargare gli ambiti, magari includendo anche
coppie separate, bé, credo che la situazione diventerebbe alquanto più complessa da analizzare
in base ai tuoi canoni, perché molto spesso per l'uomo la separazione significa avere più occasioni
per vivere una nuova indipendenza mentre la donna si "ciuccia" i figli per la maggior parte del
suo tempo.
Immagine
Offline donhaldo
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2290
Iscritto il: 24 marzo 2014
Goblons: 100.00
Località: Modena
Utente Bgg: donhaldo
Mercatino: donhaldo

Re: Donne e giochi

Messaggioda donhaldo » 5 dic 2014, 13:08

LordDrachen ha scritto:Le donne non sono indipendenti ANCHE (non "solo", ma "anche") perché non sono in grado di stare da sole senza un compagno.


Stai scherzando, vero?
Questa è una delle generalizzazioni più superficiali che abbia mai letto a proposito delle donne!
Immagine
Offline donhaldo
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2290
Iscritto il: 24 marzo 2014
Goblons: 100.00
Località: Modena
Utente Bgg: donhaldo
Mercatino: donhaldo

Re: Donne e giochi

Messaggioda LordDrachen » 5 dic 2014, 13:14

Solo l'ultima era specifica del contesto famigliare.
"Non fare il bambino" è qualcosa che viene richiesto al primo appuntamento, altro che.
L'analisi psicologica con tanto di test da laboratorio per vedere se sei uno tendente alla famiglia è una cosa cui siamo passati
circa tutti.
In Italia siamo ancora all'idea che se esci con qualcuno è per vedere se è un futuro padre di famiglia.
Na roba di un retrogrado infinito. ^^
Intendevo quello , alla fine.
Cioè, da una parte possono esistere donne che non si dedicano a proprie passioni, ma ciò accade
davvero perché non lo vogliono fare o perché al loro fianco ci sono uomini che non glielo consentono?

Il problema delle donne senza interessi, e quindi (per me), poco interessanti è qualcosa a cui penso da quando
avevo 18/20 anni. Puoi capire che a quell'età le donne non convivevano ancora.
La donna ruota troppo la sua esistenza a cercare un uomo, è quello che toglie il tempo, le incombenze domestiche
non intrappoleranno mai una donna che ha interessi perché si sceglieranno l'uomo di conseguenza. :sisi:
Non ho parlato di separazioni, parlo di gente che ognuna vive a casa sua pur avendo una relazione stabile.
Non c'è niente di fantascientifico, succede a tutte le coppie prima di fare il grande passo.
per l'uomo la separazione significa avere più occasioni
per vivere una nuova indipendenza mentre la donna si "ciuccia" i figli per la maggior parte del
suo tempo.

Non farmi finire OT, ma tu hai idea di quanti padri finiscono alla mensa dei poveri in seguito alle separazioni?
Lo sai che ci sono padri che non riescono a vedere i loro figli? O, ancora meglio, sono sostituiti in toto da un nuovo compagno della madre?
Così per sapere se sei ferrato sull'argomento. ^^
Mi trovate anche su BGG. ^_^
Ho visto qualcuno impedire un Runaway Leader ed essere travolto da una Snowball

Immagine
http://www.noferplei.it
Offline LordDrachen
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4022
Iscritto il: 02 agosto 2011
Goblons: 20.00
Località: Reggio Emilia
Utente Bgg: LordDrachen
Twitter: LordDrachen
Mercatino: LordDrachen

Re: Donne e giochi

Messaggioda LordDrachen » 5 dic 2014, 13:16

donhaldo ha scritto:Stai scherzando, vero?
Questa è una delle generalizzazioni più superficiali che abbia mai letto a proposito delle donne!

In Italia, purtroppo, è molto vero. E la conferma arriva proprio dalla descrizione fatta da Micenea.
In quanto a superficialità di ragionamenti, quella sulle separazioni è allucinante.
Dissentire con me è legittimo, buttarla in cagnara con straw man arguments no.
Mi trovate anche su BGG. ^_^
Ho visto qualcuno impedire un Runaway Leader ed essere travolto da una Snowball

Immagine
http://www.noferplei.it
Offline LordDrachen
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4022
Iscritto il: 02 agosto 2011
Goblons: 20.00
Località: Reggio Emilia
Utente Bgg: LordDrachen
Twitter: LordDrachen
Mercatino: LordDrachen

Re: Donne e giochi

Messaggioda donhaldo » 5 dic 2014, 13:25

LordDrachen ha scritto:Non farmi finire OT, ma tu hai idea di quanti padri finiscono alla mensa dei poveri in seguito alle separazioni?
Lo sai che ci sono padri che non riescono a vedere i loro figli? O, ancora meglio, sono sostituiti in toto
da un nuovo compagno della madre?
Così per sapere se sei ferrato sull'argomento.


So bene a cosa ti riferisci: ne ho esempi intorno a me.
Così come ho esempi di uomini che, riuscendo a sopportare il peso economico della separazione,
si sono rimessi a fare i giovanotti mentre la moglie si sobbarcava l'onere dell'accudire i figli
(che non è una passeggiata, soprattutto se piccoli).
Come sempre le generalizzazioni non portano da nessuna parte: né le mie né le tue.
Restano solo chiacchiere da bar.
Immagine
Offline donhaldo
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2290
Iscritto il: 24 marzo 2014
Goblons: 100.00
Località: Modena
Utente Bgg: donhaldo
Mercatino: donhaldo

Re: Donne e giochi

Messaggioda groblnjar » 5 dic 2014, 13:33

LordDrachen ha scritto:La donna ruota troppo la sua esistenza a cercare un uomo, è quello che toglie il tempo, le incombenze domestiche non intrappoleranno mai una donna che ha interessi perché si sceglieranno l'uomo di conseguenza. :sisi:


Se avessi investito nello studio dei giochi un milionesimo del tempo che ho investito per correr dietro a tope, gnocche e fidanzatine varie ora sarei a capo della Spiel.

Sono basito. Ma davvero quello che state dicendo è la realtà italiana?
Non riesco neppure lontanamente a concepire tali pensieri.
Ora qualcuno mi verrà a dire che le donne, anche se sposate o fidanzate, escono la sera non per divertirsi (come fanno dalle mie parti) ma per cercar il futuro trapanatore e dispensatore di prole.
Oddio, non abito nel paradiso dell'egualitarismo però... cioè... far la spesa è normale, cucinare è normale, stirare è normale, uscire senza l'appiciccamento reciproco è normale.
Pensate che è persino normale rispettare gli interessi dell'altra/o anche se si tratta di futilità!
Immagine
Offline groblnjar
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 1222
Iscritto il: 27 ottobre 2009
Goblons: 160.00
Località: Munt Caràss (SUI)
Utente Bgg: groblnjar
Mercatino: groblnjar

Re: Donne e giochi

Messaggioda LordDrachen » 5 dic 2014, 13:45

groblnjar ha scritto:Sono basito. Ma davvero quello che state dicendo è la realtà italiana?
Non riesco neppure lontanamente a concepire tali pensieri.
Ora qualcuno mi verrà a dire che le donne, anche se sposate o fidanzate, escono la sera non per divertirsi (come fanno dalle mie parti) ma per cercar il futuro trapanatore e dispensatore di prole.

Non sto dicendo che gli uomini non escono per trovare le ragazze, sto dicendo che le donne che vanno a divertirsi lo fanno nell'ottica di conoscere
ragazzi, per poi avere un appuntamento, per poi farci una storia seria.
Il sesso ricreativo, in Italia, è anni luce indietro rispetto al mondo occidentale.
L'indipendenza delle donne, ancora molto bassa, sia a livello pratico come diceva Micenea, ma in primis a livello mentale/culturale (cioè la capacità di stare da sole, di farsi degli interessi che non finiscano per essere pretesti per...).
Il discorso ad esempio è che discoteche e palestre hanno spesso dei chiari secondi fini.
Ed ovviamente si generalizza, se no parliamo solo dei nostri fatti privati: discutere E' generalizzare.
Pensate che è persino normale rispettare gli interessi dell'altra/o anche se si tratta di futilità!

Altro mondo, avete avuto quel minchione di Zwigli ma qualcosa ha combinato. ^^ :asd:
Mi trovate anche su BGG. ^_^
Ho visto qualcuno impedire un Runaway Leader ed essere travolto da una Snowball

Immagine
http://www.noferplei.it
Offline LordDrachen
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4022
Iscritto il: 02 agosto 2011
Goblons: 20.00
Località: Reggio Emilia
Utente Bgg: LordDrachen
Twitter: LordDrachen
Mercatino: LordDrachen

Re: Donne e giochi

Messaggioda sava73 » 5 dic 2014, 13:49

aaah suizzero.. mica tutti gli uomini sono come quelli che frequenta Micena da ste parti :asd:
Molto di quello che si dice è vero... pero' secondo me è sbagliato generalizzare pure nell'altro senso.

In ogni rapporto si trova un equilibrio, uomo e donna si misurano, si studiano, si mettono alla prova e se non volano i piatti spesso alla fine quello che ne viene fuori funziona (!!) (magari solo per quella coppia, ma funziona). E se funziuona è Giusto, con G maiuscola. Non andrei ad analizzare il pelo (avrei esempi totalmente sbilanciati in cui è la Donna a fare l'Uomo Old Style). Dato che ognuno di noi è diverso e la Normalità non esiste (su questo siamo d'accordo spero) anche ogni rapporto lo è.

Bon, mi so perso.. :asd: ma OT x OT mi andava di dirlo.
Sta discussione sembra orchestrata da mia moglie per farmi sentire in colpa :asd:
sava73 (goblin Cylon) ultimamente ha giocato a:
Immagine
Online sava73
Goblin Cylon
Goblin Cylon

Avatar utente
Tdg Super Moderator
TdG Administrator
TdG Organization Plus
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 22556
Iscritto il: 08 agosto 2011
Goblons: 9,619,721,929.00
Località: Roma
Utente Bgg: sava 73
Mercatino: sava73
Sei nella chat dei Goblins Sono un Cylon Ho partecipato alla Play di Modena Alta Tensione Fan Carcassonne Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col verde Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Mi piace la pallavolo Tifo Lazio Io dico PUPINA BONA! Triade, il verde e' troppo verde... Birra fan Breaking Bad fan Food Chain Magnate fan Frush fan Amo la Nutella!!!! Splotten Spellen fan The Walking Dead fan Io faccio il Venerdi GdT! Battlestar Galactica fan Pizza fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Ho contribuito alla Visibility della Play 2016! Jones 'Incazzoso' Fan! Ho parteciapto al torneo di Clash Royale Podcast Fan Podcast Maker Telegram Fan Ventennale Goblin Chiuso un carrello se ne apre un altro. I love American Io gioco Classico

Re: Donne e giochi

Messaggioda Sephion » 5 dic 2014, 14:53

Ragazzi più che in tana mi sembra di vedere Forum che mia nonna vede ogni giorno. Come ben detto da donhaldo le generalizzazioni sono nocive per qualsiasi discussione, perché non esiste persona al mondo portatrice di verità assoluta. Cerchiamo di tornare in topic per favore.

Permettetemi però un appunto personale: <br />Le donne non sono indipendenti ANCHE (non "solo", ma "anche") perché non sono in grado di stare da sole senza un compagno.<br/> questo genere di opinioni tipicamente medioevali ( Cit. mia morosa dopo averlo letto) è meglio tenersele per sé.
I know I was born and I know that I'll die, but in between is mine.

Aiutaci a creare il gioco della Tana dei Goblin!
http://www.goblins.net/phpBB3/la-tana-d ... 61-90.html

Immagine
Offline Sephion
Saggio
Saggio

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Organization
 
Messaggi: 2329
Iscritto il: 27 novembre 2011
Goblons: 20.00
Località: Fiumicello (UD)
Mercatino: Sephion
Sei iscritto da 5 anni. Sono un Goblin Ho partecipato alla Play di Modena Berserk fan Birra fan Playstation fan Cloud Strife fan Ventennale Goblin

PrecedenteProssimo

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti