Donne e giochi

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, Sephion, pacobillo, Rage

Re: Donne e giochi

Messaggioda cherecche » 12 nov 2014, 20:22

Ajarok ha scritto:
cherecche ha scritto:Questa la mia personale esperienza.
Ogni tanto io e mia moglie organizziamo serate di gioco con amici,a casa nostra e non è rara la presenza al tavolo di femmine.
Ci è capitato a volte di portare amici/amiche in associazione. Alcuni maschi sono tornati a frequentarla, le femmine se ne sono tenute lontane. Perché?
Perché l'ambiente è sporco e puzzolente, le sedie sono luride, le tende vivono di vita propria, i tavoli fanno schifo, i bagni sono latrine. Secondo me le femmine sono più sensibili all'igiene rispetto ai maschi, quindi giocano in ambienti puliti quali sono le abitazioni private.


Cioè scusa, secondo te le donne sono più sensibili degli uomini ai problemi sull'igiene? Forse sarà il caso tuo, io non generalizzerei.


Sì, credo che le femmine siano tendenzialmente più pulite e profumate dei maschi e che siano anche più attente all'igiene personale e dell'ambiente.
La conoscenza è malattia, l'ignoranza è sanità. Per poter guarire è necessario ammalarsi.
Offline cherecche
Grande Saggio
Grande Saggio

 
Messaggi: 2676
Iscritto il: 26 luglio 2012
Goblons: 86.00
Località: Paderno d'Ugnano
Mercatino: cherecche

Re: Donne e giochi

Messaggioda kadaj » 12 nov 2014, 21:08

cherecche ha scritto:Questa la mia personale esperienza.
Ogni tanto io e mia moglie organizziamo serate di gioco con amici,a casa nostra e non è rara la presenza al tavolo di femmine.
Ci è capitato a volte di portare amici/amiche in associazione. Alcuni maschi sono tornati a frequentarla, le femmine se ne sono tenute lontane. Perché?
Perché l'ambiente è sporco e puzzolente, le sedie sono luride, le tende vivono di vita propria, i tavoli fanno schifo, i bagni sono latrine. Secondo me le femmine sono più sensibili all'igiene rispetto ai maschi, quindi giocano in ambienti puliti quali sono le abitazioni private.


Ma che schifo... :hmm:
! Il mercatino di Kadaj è riaperto !

Cliccate QUI per vedere la lista. Più di 250 giochi con sconti dal 30% al 50%
Offline kadaj
Goblin Scriptor
Goblin Scriptor

Avatar utente
 
Messaggi: 26932
Iscritto il: 21 agosto 2009
Goblons: 14.00
Località: Aosta
Mercatino: kadaj
Io faccio il Venerdi GdT! Sono di bocca buona

Re: Donne e giochi

Messaggioda Jehuty » 12 nov 2014, 21:47

kadaj ha scritto:
cherecche ha scritto:Questa la mia personale esperienza.
Ogni tanto io e mia moglie organizziamo serate di gioco con amici,a casa nostra e non è rara la presenza al tavolo di femmine.
Ci è capitato a volte di portare amici/amiche in associazione. Alcuni maschi sono tornati a frequentarla, le femmine se ne sono tenute lontane. Perché?
Perché l'ambiente è sporco e puzzolente, le sedie sono luride, le tende vivono di vita propria, i tavoli fanno schifo, i bagni sono latrine. Secondo me le femmine sono più sensibili all'igiene rispetto ai maschi, quindi giocano in ambienti puliti quali sono le abitazioni private.


Ma che schifo... :hmm:


+1

Chicchiricchi, dimmi dov'è quest'associazione, che non si sa mai che per sbaglio ci entro :bua:
Immagine
Offline Jehuty
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
Tdg Super Moderator
 
Messaggi: 8278
Iscritto il: 26 agosto 2010
Goblons: 270.00
Località: Nella Bocca di un Vulcano (CE)
Utente Bgg: Jehuty
Mercatino: Jehuty

Re: Donne e giochi

Messaggioda Babs » 12 nov 2014, 22:16

Adesso si sta esagerando..

Quoto paperoga, e confermo che la situazione non è affatto quella descritta da cherecche. D' altronde chi di voi ha partecipato nei vari anni ai Giochi Sforzeschi da tavolo, lo può confermare.

Come dice paperoga, non si possono negare alcuni problemi, dovuti essenzialmente all' enormità della struttura e al numero di giocatori che la frequentano. Ma la realtà è ben lontana dalla descrizione apocalittica che ê stata presentata.
Peraltro, essendo che la struttura si basa sul volontariato e quindi sulla collaborazione di tutti, i problemi si potrebbero risolvere se ognuno aiutasse per quel poco che può...

Jehuty ha scritto:
kadaj ha scritto:
cherecche ha scritto:Questa la mia personale esperienza.
Ogni tanto io e mia moglie organizziamo serate di gioco con amici,a casa nostra e non è rara la presenza al tavolo di femmine.
Ci è capitato a volte di portare amici/amiche in associazione. Alcuni maschi sono tornati a frequentarla, le femmine se ne sono tenute lontane. Perché?
Perché l'ambiente è sporco e puzzolente, le sedie sono luride, le tende vivono di vita propria, i tavoli fanno schifo, i bagni sono latrine. Secondo me le femmine sono più sensibili all'igiene rispetto ai maschi, quindi giocano in ambienti puliti quali sono le abitazioni private.


Ma che schifo... :hmm:


+1

Chicchiricchi, dimmi dov'è quest'associazione, che non si sa mai che per sbaglio ci entro :bua:
Offline Babs
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
TdG Organization
Top Author 1 Star
 
Messaggi: 1677
Iscritto il: 08 novembre 2007
Goblons: 2,350.00
Località: Milano
Mercatino: Babs

Re: Donne e giochi

Messaggioda ardesia » 12 nov 2014, 22:19

Cherecche a volte usa una retorica enfatizzata, chi lo conosce lo sa ;-)

La nostra sede non è più sporca di altri luoghi dedicati al gioco che io abbia avuto modo di vedere in giro, Milano e non. E i servizi femminili sono puliti!

Devo dire che, basandomi sulla limitata esperienza personale, nell'ambiente dei gdt (non solo nella nostra sede, sia chiaro!) più che in altri, noto scarsa attenzione all'igiene personale. Capelli unti, denti patinati di placca, abiti stazzonati e via dicendo sono più frequenti che non in altri ambiti. Purtroppo, stare sedute per ore accanto a qualcuno che non sa che esistono i dentifrici o i deodoranti a volte è scoraggiante.
Conosco diverse ragazze che giocano solo in casa e solo con persone selezionate.

Giusto per puntualizzare.

Sul tema donne e gioco, studi scientifici sulla relazione gdt/genere in Italia non me ne risultano, e basarsi solo sui piccoli campioni delle nostre esperienze è limitativo.
Qualche sociologo che affronti il tema con serietà in Tana non l'abbiamo?
:-)
Spazio lasciato intenzionalmente vuoto
Offline ardesia
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 367
Iscritto il: 15 giugno 2011
Goblons: 50.00
Utente Bgg: ardesia
Mercatino: ardesia
Membro della giuria Goblin Magnifico

Re: Donne e giochi

Messaggioda cherecche » 12 nov 2014, 22:28

Io ho espresso la mia opinione, per me la uesm è sporca. Intendiamoci, non lo dico con giudizio: è un dato di fatto, come io ho gli occhi azzurri, piaccia o no. Io frequento volentieri la uesm, portandomi il detergente e la seggiola da casa. Alcuni si sentono offesi da quel che dico forse perché ritengono che la sporcizia sia una cosa negativa, io non lo penso: è una condizione come un'altra. Invito chiunque si senta offeso a mettersi il cuore in pace, non è mia intenzione offendere né fare cattiva pubblicità. Il re è nudo.
La conoscenza è malattia, l'ignoranza è sanità. Per poter guarire è necessario ammalarsi.
Offline cherecche
Grande Saggio
Grande Saggio

 
Messaggi: 2676
Iscritto il: 26 luglio 2012
Goblons: 86.00
Località: Paderno d'Ugnano
Mercatino: cherecche

Re: Donne e giochi

Messaggioda pepita » 12 nov 2014, 22:39

Donne e giochi: penso che le bambine crescano con giochi che imitano la vita adulta quotidiana (la mamma, il dottore, la maestra...) e quando crescono smettono di giocare e vivono. I bambini continuano a giocare anche da adulti perchè imitano cowboy, astronauti, campioni del mondo di calcio e samurai, cose che da adulti non faranno mai.

Figli e giochi: nella mia esperienza di papà ho provato a farmi seguire dai figli con scarsi risultati (non sono un buon maestro). La grande, 14, ama qualche partygame e poco più. Il piccolo, 8, è attratto da una nuova scatola piena di oggettini colorati da toccare e con i quali inventare giochi astrusi. Io lascio fare, si vedrà...

La Tana di Milano: è un posto bellissimo, pieno di giochi, poster strani, diorami, soldatini e tavoli su tavoli per giocare, c'è un fornito bar e bagni degni di una qualsiasi struttura pubblica super frequentata. Aggiungo che essendo la struttura un ex scuola, ritengo abbia il grado di pulizia di quelle frequentate dai miei figli. Medio! Dobbiamo sempre ricordare che posti così ce ne sono pochi e vanno aiutati e sostenuti, non denigrati. Io intendo fare di più in futuro.

Siamo goblin alla fine, abbiamo sempre un vago sentore di polvere di deserti infuocati e viviamo in tane, rumorose, affollate e un pò puzzolenti. :grin: :grin: :grin:
homo ludicus
Offline pepita
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5355
Iscritto il: 31 gennaio 2007
Goblons: 260.00
Località: cinisello balsamo MI
Utente Bgg: nugget
Mercatino: pepita
Sono un Goblin Caylus Fan Al cavaliere nero nun je devi rompe er c***o! Il Signore Degli Anelli fan Thunder Alley fan

Re: Donne e giochi

Messaggioda cherecche » 12 nov 2014, 22:55

pepita ha scritto: Dobbiamo sempre ricordare che posti così ce ne sono pochi e vanno aiutati e sostenuti, non denigrati.


Ribadisco che non era mia intenzione denigrare. Ho descritto un ambiente in modo scevro da qualsiasi giudizio positivo o negativo. Leggendo senza preconcetti il mio intervento primigenio lo si comprende senza sforzo ;)
La conoscenza è malattia, l'ignoranza è sanità. Per poter guarire è necessario ammalarsi.
Offline cherecche
Grande Saggio
Grande Saggio

 
Messaggi: 2676
Iscritto il: 26 luglio 2012
Goblons: 86.00
Località: Paderno d'Ugnano
Mercatino: cherecche

Re: Donne e giochi

Messaggioda pepita » 12 nov 2014, 23:10

Forse l'enfasi con cui l'hai descritto ha fatto scrivere a molti: "che schifo" "non ci verrei mai" ecc. ecc.
Magari ne parliamo il 1° Martedì in cui ci incontriamo in tana amico. ;)
RETORICOENFATIZZATO!!! :grin:
homo ludicus
Offline pepita
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5355
Iscritto il: 31 gennaio 2007
Goblons: 260.00
Località: cinisello balsamo MI
Utente Bgg: nugget
Mercatino: pepita
Sono un Goblin Caylus Fan Al cavaliere nero nun je devi rompe er c***o! Il Signore Degli Anelli fan Thunder Alley fan

Re: Donne e giochi

Messaggioda cola » 13 nov 2014, 0:03


!
MOD ON
Siete off topic
MOD OFF
Offline cola
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
Tdg Super Moderator
 
Messaggi: 8047
Iscritto il: 13 febbraio 2012
Goblons: 50.00
Località: Roma
Utente Bgg: colaglc
Mercatino: cola
Sei nella chat dei Goblins Ho partecipato alla Play di Modena Sono stato alla Gobcon 2016 Io faccio il Venerdi GdT! Ho parteciapto al torneo di Clash Royale

Re: Donne e giochi

Messaggioda Simo4399 » 13 nov 2014, 0:52

pepita ha scritto:Donne e giochi: penso che le bambine crescano con giochi che imitano la vita adulta quotidiana (la mamma, il dottore, la maestra...) e quando crescono smettono di giocare e vivono. I bambini continuano a giocare anche da adulti perchè imitano cowboy, astronauti, campioni del mondo di calcio e samurai, cose che da adulti non faranno mai.


La mia piccoletta tra 2 settimane fara' 2 anni e per ora non capisce cosa intendo quando le dico che da grande fara' la pilota di caccia bombardieri.
Non voglio farne una guerrafondaia, solo spronarla a sognare....e qui mi cheto che senno' divento peggio di Marzullo ;)



@MOD: il mio intervento non e' atto a perpetuare l'OT (di cui cmq mi sento principe)
improvvisare, adattarsi, raggiungere lo scopo
Offline Simo4399
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 9721
Iscritto il: 30 ottobre 2010
Goblons: 0.00
Località: Pisa
Mercatino: Simo4399

Re: Donne e giochi

Messaggioda pepita » 13 nov 2014, 10:50

Chiedo scusa, mi son lasciato trasportare.
homo ludicus
Offline pepita
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5355
Iscritto il: 31 gennaio 2007
Goblons: 260.00
Località: cinisello balsamo MI
Utente Bgg: nugget
Mercatino: pepita
Sono un Goblin Caylus Fan Al cavaliere nero nun je devi rompe er c***o! Il Signore Degli Anelli fan Thunder Alley fan

Re: Donne e giochi

Messaggioda paperoga » 13 nov 2014, 14:25

Conosco diverse ragazze che giocano solo in casa e solo con persone selezionate.


meglio perderle che trovarle, come già detto in aun'altra discussione, lo snobismo nel mondo dei giochi è una cosa di cui proprio non sento la mancanza, e avere un tavolo di persone selezionate, con magari un esperto buttafuori, per giocare a qualcosa mi fa scompisciare dalle risate....selezionate come e perchè mi viene da chiedermi
se davvero dovessi credere che la mancanza di Mastrolindezza sia un motivo che porta le donne a giocare meno degli uomini non avrei neanche aperto la discussione in quanto pensavo a cose più profonde, culturali di costume di educazione o qualcosa del genere...inoltre mi verrebbe da chiedermi come mai ci sono così tante donne nei bar di tendenza, in discoteca, ad un concerto o una festa di piazza o addiritura in alcuni cinema multisala, luoghi ben più luridi con bagni in condizioni più pietose e con alcuni esseri ben più ripugnanti (magari non esteticamente) che non in un'associazione ludica?
insomma mi sembra un modo di pensare e agire molto superficiale non sedersi al tavolo con uno perchè ha i capelli unti, potrebbe avere i capelli puliti e i batuffoli di peli misto cotone nell'ombelico o ben di peggio e ritengo la creatura femminile troppo intelligente per fermarsi davanti alle apparenze con in ballo una cosa così bella come il gioco e il giocare....... eppoi non vi è mai venuto il dubbio che sia il contrario? che in certi posti gli uomini siano "trasandati" perchè le donne sono poche... le cose si possono vedere sempre da diversi punti di vista
Offline paperoga
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 4187
Iscritto il: 16 marzo 2004
Goblons: 0.00
Località: milano
Mercatino: paperoga

Re: Donne e giochi

Messaggioda MorganaLeFay » 13 nov 2014, 16:58

A tal proposito vi dico anche la mia!

Ricordo i tempi del liceo, classe di sole femmine, dove venivo abbondantemente presa in giro e considerata stramba perché durante la ricreazione leggevo Tolkien o preparavo campagne di d&d ("Vai a vivere nel mondo degli elfi!" dicevano, credendo di insultarmi :D ). Secondo loro era da "sfigati" starsene il sabato sera in taverna a giocare a dongioni e dragoni anziché ubriacarsi in discoteca, e si domandavano sconvolte perché mi trovassi bene in mezzo al gruppo di miei amici "nerd".

Anche mia nonna era abbastanza allibita, più che altro la preoccupava il fatto che, in queste sedute di "Din Din", fossi l'unica ragazza. Per non parlare dell'ansia che precedeva i live di Vampiri, dove chissà quali cose orribili e oscure potevano accadere!

Il loro giudizio era pesantemente influenzato dall'ambiente culturale. Al tempo secondo me c'era una mentalità più chiusa verso il gioco in sé, quindi anche solo usare il termine "giocare" era, per le ragazze, come ammettere di avere ancora 5 anni. Mentre i maschi socialmente erano liberi di continuare a destreggiarsi tra console e giochi online anche oltre la maggiore età, già a 11 anni le ragazzine venivano prese in giro se, per caso, giocavano ancora con le barbie.
Per le ragazze il gioco doveva essere abbandonato per crescere, mentre ai ragazzi era concesso di prolungare allegramente la beata adolescenza.

Ma passiamo ai nostri gloriosi giorni, dove la gente, si spera, ha aperto gli occhi. Altro esempio di vita vissuta: qualche mese fa sono andata all'Asterion day, e sapete chi ho visto a uno dei tavoli dove si provavano i giochi? Proprio una delle persone che mi ha gentilmente rotto per 5 anni di superiori dandomi della sfigata perché facevo giochi in scatola.

Questo mi ha portata a pensare che il cambio di mentalità ci sia stato eccome, anzi, adesso è il top frequentare ambienti un po' "vintage" e dedicarsi a hobbistica alternativa...
Questo è stato anche abbastanza positivo, perché le ragazze dei miei amici erano disgustate e annoiate se si proponeva la serata gioco in scatola, nell'ultimo anno invece hanno iniziato a partecipare, e penso che si noti anche la maggior affluenza del gentil sesso anche a fiere ed eventi ludici.

Al di là del discorso moda, secondo me il cambiamento nasce da internet e tutto ciò che vi gira intorno. Adesso non è più così strano sentire una ragazza dire "Faccio una partita a candy crush", e questo apre le porte anche a tutte le altre cose che, seppur con i giochini per smartphone non c'entrino niente, si nascondono sotto la medesima categoria di "gioco".
Evviva, giocare è ora un'attività socialmente accettabile! :fly:

Infine mi permetto di spezzare una lancia sul discorso igienico fatto qui sopra, per quanto cada un po' nello stereotipo del maschio nerd socialmente poco accettabile in ambienti pubblici, è esagerato, ma non del tutto falso. Giustamente, in ludoteca non ci vai per rimorchiare, e se hai in programma una partita a warhammer da 2500 punti non penso che ti metti il profumo e la camicia buona. Non è poi così strano che varie dozzine di persone chiuse in un ambiente piccolo e poco areato per 7 ore o più non rendano il luogo il paradiso dell'igiene, il punto è che se ci vai per giocare e divertirti soprassiedi, se ci vai solo per... non so neanche io il perché... è ovvio che la cosa possa disturbarti.

p.s. scusate se ho scritto un papiro ma l'argomento mi sta a cuore :oops:
Offline MorganaLeFay
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 131
Iscritto il: 16 novembre 2013
Goblons: 20.00
Facebook: ARDA 2300
Mercatino: MorganaLeFay

Re: Donne e giochi

Messaggioda kadaj » 13 nov 2014, 20:23

Intervento invece molto interessante, ma rimane che tendenzialmente le ragazze devono essere "particolari" (considerate così anche dalle loro coetanee) per lasciarsi influenzare da questa passione

MorganaLeFay ha scritto:Infine mi permetto di spezzare una lancia sul discorso igienico fatto qui sopra, per quanto cada un po' nello stereotipo del maschio nerd socialmente poco accettabile in ambienti pubblici, è esagerato, ma non del tutto falso. Giustamente, in ludoteca non ci vai per rimorchiare, e se hai in programma una partita a warhammer da 2500 punti non penso che ti metti il profumo e la camicia buona. Non è poi così strano che varie dozzine di persone chiuse in un ambiente piccolo e poco areato per 7 ore o più non rendano il luogo il paradiso dell'igiene, il punto è che se ci vai per giocare e divertirti soprassiedi, se ci vai solo per... non so neanche io il perché... è ovvio che la cosa possa disturbarti.


No, calma... Scusate, cola avrà anche detto che sarà OT, ma qui mi impunto io... Ma io anche se vado a zappare il giardino mi preoccupo di vestirmi in maniera consona e comunque mi metto il deodorante prima e subito dopo mi faccio una doccia, i vestiti li sbatto a lavare e mi rivesto da capo a piedi... Qui non c'è giustificazione, in qualsiasi ambiente sociale (fatta eccezione per il lavoro, se è un lavoro per cui sudi, sudi, c'è poco da fare. Ma appena stacchi SUBITO una doccia!) essere puliti è IL MINIMO richiesto per potersi relazionare. Poi se sei uno str**zo rimani uno str**zo e mi starai antipatico, ma almeno hai permesso che mi avvicinassi. Se sei simpatico ma puzzi probabilmente mi sarò a malapena appropinquato a te... Ma boia, ormai è quasi più difficile puzzare che essere puliti...
! Il mercatino di Kadaj è riaperto !

Cliccate QUI per vedere la lista. Più di 250 giochi con sconti dal 30% al 50%
Offline kadaj
Goblin Scriptor
Goblin Scriptor

Avatar utente
 
Messaggi: 26932
Iscritto il: 21 agosto 2009
Goblons: 14.00
Località: Aosta
Mercatino: kadaj
Io faccio il Venerdi GdT! Sono di bocca buona

PrecedenteProssimo

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti