[IMPRESSIONI] Drachenhort

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, Jehuty, rporrini, UltordaFlorentia, Hadaran

[IMPRESSIONI] Drachenhort

Messaggioda acidshampoo » 6 set 2015, 13:25

C'è questo gioco di Knizia, l'ultimo uscito, che mi ispira da matti.
Sembra riprendere la meccanica di Heimlich & Co. di Kramer, uno dei miei giochi preferiti, incrociandola con l'Emerald di Dorn. Knizia aveva fatto un bel gioco di questo genere tempo addietro, ovvero Abandone The Ship, ma Drachenhort sembra molto più bello.

Qualcuno l'ha provato? M'interessa soprattutto sapere quanto è importante non far capire quali sono i propri tre eroi agli avversari, insomma quanto pesa la psicologia (che in Heimlich & Co. è un buon 99%).
Ultima modifica di acidshampoo il 15 ago 2017, 1:23, modificato 1 volta in totale.
Offline acidshampoo
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3036
Iscritto il: 13 ottobre 2012
Goblons: 0.00
Località: Arezzo
Utente Bgg: acidshampoo
Mercatino: acidshampoo

Re: Drachenhort: pareri

Messaggioda acidshampoo » 27 dic 2015, 2:40

Giocato stasera.
Un buon gioco di Knizia a identità nascoste e ispirato all'inarrivabile Heimlich & Co. di Kramer. Knizia perfeziona il suo Abandone The Ship per offrire un titolo più controllabile e strategico. Ne esce un gioco molto divertente, ben pensato e intrigante nella sua divisione in due atti (e due plance) con una regola fondamentale che cambia nel secondo. Solo che il paragone con Heimlich lo mette svilisce un po', a partire dal fatto che qua non è così importante non far scoprire i tre colori (su sette) che ci daranno dei punti, anche perché di sicuro li condividiamo comunque con qualche altro giocatore.
Offline acidshampoo
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3036
Iscritto il: 13 ottobre 2012
Goblons: 0.00
Località: Arezzo
Utente Bgg: acidshampoo
Mercatino: acidshampoo

Re: Drachenhort: pareri

Messaggioda Khenneth » 29 lug 2016, 22:59

Scusate, ma esiste di questo gioco un regolamento in italiano?
Offline Khenneth
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 723
Iscritto il: 22 aprile 2016
Goblons: 0.00
Mercatino: Khenneth

Re: [IMPRESSIONI] Drachenhort

Messaggioda acidshampoo » 15 ago 2017, 1:39

Rigiocato stasera. Sempre bello. Non è Heimlich & Co. ma ha il suo senso. Ha meno bluff ma più strategia. Fra i giochi family di Knizia è veramente un classico.
Poi leggevo quello che ha scritto questo tipo qua sopra: "una regola fondamentale che cambia nel secondo atto". Ma che diavolo dice?! Solo che poi vado a leggere l'autore e quel commento l'ho scritto io due anni fa. A cosa mi riferivo? Ho spulciato il manuale ma non ho trovato niente di tutto questo. Vorrei mandare un messaggio a quello lì e chiedergli a cosa si riferiva, ma sono io di due anni fa. Perché il difetto del gioco è se mai proprio quello di non avere dei cambiamenti da un atto all'altro. A meno che non mi riferissi alle stanze solo illuminate (senza zone nascoste) che sono nell'altro lato della plancia, ma non credo. A COSA MI RIFERIVO? Ci sto impazzendo. Qualcuno per caso l'ha giocato e sa aiutarmi?
Offline acidshampoo
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3036
Iscritto il: 13 ottobre 2012
Goblons: 0.00
Località: Arezzo
Utente Bgg: acidshampoo
Mercatino: acidshampoo


Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti