DS, casi di metagioco

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, Jehuty, rporrini, Hadaran, UltordaFlorentia

Re: DS, casi di metagioco

Messaggioda Jehuty » 4 mag 2015, 17:22

Protos ha scritto:il giocatore A ha fatto il conteggio e avendo appurato che avrebbe vinto, decide di terminare la partita e torna a chiamare gli altri


A parte che trovo brutto anche io che siano andati via tutti, io sarei rimasto ma non lo avrei mai aiutato :asd:
Lui ha preso la decisione di finire la partita, perché credeva di aver calcolato bene. Non l'ha fatto, cavoli sua a questo punto. B se n'è accorto. Entrambi hanno messo le mani avanti (A - se ho contato male rifaccio la mossa; B - se hai contato male ti attacchi al tram).
A aveva deciso di terminare la partita. Tra l'altro gli è stato concesso tutto il tempo che voleva essendo rimasto da solo.
Immagine
Offline Jehuty
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
Tdg Super Moderator
 
Messaggi: 8246
Iscritto il: 26 agosto 2010
Goblons: 270.00
Località: Nella Bocca di un Vulcano (CE)
Utente Bgg: Jehuty
Mercatino: Jehuty

Re: DS, casi di metagioco

Messaggioda Agzaroth » 4 mag 2015, 17:34

gixx ha scritto:Per come la vedo io, è sbagliato a livello "etico" più il comportamento di A che pretende di sapere i punti prima tenendo paralizzata la partita, che il comportamento di B che sta zitto fino al conteggio. Io pure se fossis tato un altro al tavolo non mi sarei mai prestato ad aiutare A a conteggiare i punti, perché al suo posto non mi sarebbe MAI passato per la testa di farlo, quindi non vedo perché dovrei aiutare un altro a fare qualcosa che non vorrei fare io stesso. Comunque sia DS prevede che un giocatore contesti una dominazione quando più gli fa comodo, quindi B non avrebbe sbagliato nel caso l'avesse contestata a conteggio iniziato, quindi io sono per:

- Comportamento A corretto, ma si fa i calcoli per i ca**i suoi e se sbaglia, ciccia. :noia:
- Comportamento B corretto, e se è il vincitore, lo è con merito visto che fa qualcosa di previsto dalle regole. :snob:

non che A pretenda di sapere i punti così come idea balzana, è suo diritto saperli, visto che sono lì spiattellati sul tavolo e la mossa è decisiva.

B ha tutto il diritto di impuntarsi, una volta effettuata la scelta, sul chiudere la partita. Certamente.

Solo io mi chiedo: A giocherà altrettanto volentieri con B, la prossima volta?
Se si verifica una situazione analoga, A non ci metterà forse il triplo del tempo per fare e rifare i conti per non sbagliare di nuovo?

E quindi da questo comportamento chi ci avrà guadagnato? B che ha vinto una partita per aver taciuto un errore che aveva visto e che era suo dovere segnalare? ( e ripeto, il gioco lascia ai giocatori la conta perchè non poteva inserire una fase di conta delle dominanze dopo ogni singola mossa, eh...ma come fa notare qualcuno, online è automatica la cosa); ne ha guadagnato il gruppo di gioco in cui è nata tensione? Ne guadagna il tempo di gioco, visto il precedente? Ne guadagna il futuro clima al tavolo?

é un gioco, una partita tra amici. Mi pare che non sia stata la scelta più illuminata.
Immagine
Offline Agzaroth
Black Metal Goblin
Black Metal Goblin

Avatar utente
TdG Editor
Top Author 1 Star
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader 2 Star
TdG Organization Plus
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 24739
Iscritto il: 23 agosto 2009
Goblons: 18,000.00
Località: La Spezia
Utente Bgg: Agzaroth
Mercatino: Agzaroth
Puerto Rico Fan HeroQuest Fan Sono un cattivo Membro della giuria Goblin Magnifico The Great Zimbabwe Fan Race Formula 90 Alta Tensione Fan Caylus Fan Lewis & Clark Fan Io gioco col nero Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Il trono di spade Fan Brass fan Antiquity fan Iron Maiden fan Podcast Fan Podcast Maker Ventennale Goblin Gears Of War Fan El Grande Fan Glenn More Fan

DS, casi di metagioco

Messaggioda Mik » 4 mag 2015, 17:42

Pero', da quel che ho capito non conoscendo il gioco, quel tipo di calcolo non è onere di un giocatore, ma andrebbe fatto e condiviso insieme perchè influenza tutti.
Quindi sta all'onestà delle persone che quei tipi di calcoli siano sempre corretti e chiari a tutti, soprattutto se uno chiede un aiuto. Altrimenti, prendendo l'esempio di Agzaroth, sembra che uno si tenga una banconota di taglio più alto perchè gli è stata passata quella errata. O sbaglio?

Poi sicuramente dipende da tipo di gioco, come lo si è portato avanti e dalla compagnia. Ma, se è chiaro che uno ha vinto non è che mi esalto se poi vinco io perchè l'ho lasciato da solo a fare dei conti pubblici in un tabellone incasinato.
A quel punto ha giocato meglio lui e pace. Altra cosa sarebbe se non vede la mossa. Ma al punto dove erano arrivati, per me la partita era finita se i calcoli (somme di cose pubbliche) tornavano e lui sapeva cosa fare.

Edit: crosspost con Agzaroth
Offline Mik
Super Goblin
Super Goblin

Avatar utente
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 18006
Iscritto il: 16 luglio 2011
Goblons: 130.00
Località: Venezia
Mercatino: Mik

Re: DS, casi di metagioco

Messaggioda Agzaroth » 4 mag 2015, 17:45

irian ha scritto:
Agzaroth ha scritto:- è eticamente scorretto non consentire al giocatore A di cambiare scelta della carta, tanto più che la partita non è andata avanti in alcun modo e deve giocare solo lui.

Scusa, mi interessa questo punto e rischio di andare off-topic perché il mio gruppetto non gioca a Specie Dominanti.
Mi capita che un certo giocatore durante le partite faccia un'azione, ma appena passato il suo turno, si accorga che avrebbe potuto fare un'azione che gli avrebbe permesso di ottenere un risultato migliore e chieda di fare il roll back. Ho sempre dato per scontato che si applicasse la regola "Ormai hai fatto, quindi si prosegue". Dici che sto sbagliando?
Il giocatore in questione fa spesso questa richiesta, per se stesso o per altri giocatori, e noi giochiamo a collaborativi.

ovviamente c'è caso e caso.
Chi chiede di rifare una mossa dopo che già il giocatore successivo ha fatto la sua? si ma solo se è ininfluente. Altrimenti, ovvio, no.
Chi invece ci ripensa subito? sì
chi lo fa sistematicamente? glielo si fa notare
chi lo fa per vedere le reazioni come dice Lord Drachen? no e glielo si fa notare.

Devo anche dire che difficilmente mi capitano situazioni in cui uno lo fa sempre o uno ci marcia sopra. Giocando tra amici queste cose non ci sono (o almeno non dovrebbero esserci).

Se uno ha fatto una mossa, ci ripensa un attimo e la vuole cambiare: nessun problema.
Non solo per una questione morale, ma soprattutto perchè quando vinciamo/perdiamo ci piace farlo contro un avversario che ha dato il meglio. Non per una disattenzione e per una somma sbagliata.
Immagine
Offline Agzaroth
Black Metal Goblin
Black Metal Goblin

Avatar utente
TdG Editor
Top Author 1 Star
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader 2 Star
TdG Organization Plus
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 24739
Iscritto il: 23 agosto 2009
Goblons: 18,000.00
Località: La Spezia
Utente Bgg: Agzaroth
Mercatino: Agzaroth
Puerto Rico Fan HeroQuest Fan Sono un cattivo Membro della giuria Goblin Magnifico The Great Zimbabwe Fan Race Formula 90 Alta Tensione Fan Caylus Fan Lewis & Clark Fan Io gioco col nero Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Il trono di spade Fan Brass fan Antiquity fan Iron Maiden fan Podcast Fan Podcast Maker Ventennale Goblin Gears Of War Fan El Grande Fan Glenn More Fan

Re: DS, casi di metagioco

Messaggioda redbairon » 4 mag 2015, 17:52

Sto con A tutta la vita, lo avrei aiutato a contare i punti e gli avrei pure detto "chiudila" che hai vinto se fossi stato io B. Io con uno come B non ci giocherei mai. Un conto sono i tornei dove c'è uno spirito decisamente più competitivo altrimenti non capisco la questione..... cioè vinco perchè he hai contato male i punti? Sai che soddisfazione....
Offline redbairon
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 699
Iscritto il: 24 maggio 2010
Goblons: 0.00
Località: Torino
Mercatino: redbairon

Re: DS, casi di metagioco

Messaggioda Protos » 4 mag 2015, 19:52

intanto vi ringrazio tutti per le risposte, ora posso anche dirvi che il giocatore A ero io.
volutamente ho omesso di parlarvi del contesto, perché volevo che le vostre opinioni si soffermassero solo su quanto accaduto. posso dirvi che una cosa simile non era mai accaduta e che di solito noi siamo un gruppo molto permissivo, soprattutto io. per esempio durante una partita a Florenza permisi a B di rifare le sue mosse due volte, nonostante in entrambi i casi il giocatore successivo avesse già svolto il suo turno (C in quel frangente non era d'accordo); non amo vincere per colpa di errori stupidi che gli altri giocatori hanno fatto, tendenzialmente non faccio rifare le mosse solo se questo svantaggia un giocatore che ha già agito.
ora è accaduto che nella penultima partita a DS toccava ancora a me fare l'ultima dominazione prima della fine e questa prevedeva l'utilizzo della carta glaciazione (giocavamo con una variante che fa scartare le carte alla fine di ogni turno e la carta che fa finire il gioco si attivava automaticamente dopo che l'ultima carta rimasta era stata utilizzata). avevo selezionato due tessere per la glaciazione, alla fine ho scelto quella che mi sembrava più conveniente, ma non mi ero accorto che mettendo la tessera glaciazione avrei tolto l'unico elemento che permetteva alla mia specie di sopravvivere lì. non se ne erano accorti nemmeno gli altri in fase di estinzione, ma solo alla conta dei punti. in pratica se avessi scelto l'altra, cosa che avrei fatto se mi fossi accorto dell'elemento, avrei vinto io, invece non mi hanno fatto rifare la mossa anche se ero ultimo. per carità a livello di regolamento era ineccepibile, ma a livello di contesto no.
questo per dirvi che normalmente non avrei contato i punti nell'ultima partita prima di scegliere se farla terminare o meno, anche perché ero abbastanza sicuro di vincere, ma visto che avevo il dente avvelenato dall'ultima volta mi sono preso quello che credo fosse un mio sacrosanto diritto.
inoltre ritengo che fosse anche assolutamente etico e vi spiego perché:
1) loro potevano tranquillamente fare l'azione di dominazione per non lasciare che il potere decisionale sul far terminare la partita o meno fosse totalmente mio. inoltre avrebbero anche ottenuto un vantaggio in termini di punti. se non lo fai perché speri che l'altro non faccia finire la partita, poi non puoi pretendere che quello non si metta a contare i punti, soprattutto se chiuderla significherebbe VINCERE.
2) senza contare i punti non avrei avuto la certezza assoluta di poter vincere, perciò avrei potuto far vincere qualcun altro involontariamente, quando magari a me e agli altri sarebbe convenuto fare un turno in più. questo è kingmaking.
3) il gioco ti permette di contare i punti prima della chiusura in maniera del tutto automatica e precisa, non bisogna fare alcuna scelta di gioco. di solito però scoraggia la possibilità che un giocatore possa decidere se farla terminare o meno, perché quando entra la carta per le dominazioni è stupido non fare dominazioni per evitare di prenderla (significa appunto lasciare la scelta ad altri). quindi normalmente la conta dei punti preventiva non è MAI necessaria, tranne nel caso eccezionale che vi ho riportato. questo vuol dire che mi hanno concesso loro l'opportunità di farlo.
il concetto di poco etico perché si perde tempo lo trovo ridicolo. è per quel motivo che speravo di ricevere un aiuto col conteggio (aiuto che io avrei sicuramente offerto).

sul secondo caso invece voglio dire che le dominazioni sono un'informazione di gioco comune a tutti e DEVONO sempre essere aggiornate correttamente. se uno se ne accorge deve farlo notare immediatamente. l'esempio dell'applicazione è chiarificatore. se un giocatore agisce sulla base di informazioni sbagliate al tavolo di gioco non è MAI solo colpa sua. se purtroppo la cosa si nota troppo tardi, quando altri giocatori hanno effettuato dei turni, allora sono d'accordo che non si possa tornare indietro, anche se uno soltanto paga ingiustamente. tuttavia se l'azione in questione è l'ultima e sancisce volutamente o meno la fine del gioco, non esistono ragioni per cui, una volta notato l'errore (riguardante le informazioni di gioco e non la mossa del giocatore), non si debba tornare indietro. senza contare che poi volutamente non ho ricontrollato le dominazioni, perché avrei perso ulteriore tempo. come ha detto Agzaroth, a livello di legittimità ci si può anche impuntare e non far rifare la mossa, ma a livello etico è esattamente come barare.

vi dico anche come è finita; alla fine durante la discussione con B ero esasperato e ho deciso di contare i punti definitivamente, senza il calcolo preventivo. ho vinto comunque con una decina di punti di scarto, ma mi è rimasto un boccone amaro in bocca, che neanche ora ho digerito del tutto.

@Chironis @LordDrachen

non sapete quanta nostalgia provo per quel capolavoro! :piange:
Offline Protos
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 1952
Iscritto il: 21 maggio 2011
Goblons: 0.00
Località: vicino Roma
Mercatino: Protos

Re: DS, casi di metagioco

Messaggioda Mod_XXII » 4 mag 2015, 21:08

@Protos per taggare qualcuno non devi solo mettere la @ davanti al nick ma utilizzare il tasto apposito tag :approva:
Immagine Immagine Immagine
Offline Mod_XXII
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 8086
Iscritto il: 03 febbraio 2007
Goblons: 380.00
Località: "Polo Nerd" (Pg)
Utente Bgg: Mod_XXII
Board Game Arena: Mod_XXII
Mercatino: Mod_XXII
10 anni con i Goblins Sei nella chat dei Goblins Seasons Fan Le Havre Fan Backgammon Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col giallo Epic Card Game fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Innovation fan Podcast Maker

Re: DS, casi di metagioco

Messaggioda gixx » 4 mag 2015, 21:19

Agzaroth ha scritto:
gixx ha scritto:Per come la vedo io, è sbagliato a livello "etico" più il comportamento di A che pretende di sapere i punti prima tenendo paralizzata la partita, che il comportamento di B che sta zitto fino al conteggio. Io pure se fossis tato un altro al tavolo non mi sarei mai prestato ad aiutare A a conteggiare i punti, perché al suo posto non mi sarebbe MAI passato per la testa di farlo, quindi non vedo perché dovrei aiutare un altro a fare qualcosa che non vorrei fare io stesso. Comunque sia DS prevede che un giocatore contesti una dominazione quando più gli fa comodo, quindi B non avrebbe sbagliato nel caso l'avesse contestata a conteggio iniziato, quindi io sono per:

- Comportamento A corretto, ma si fa i calcoli per i ca**i suoi e se sbaglia, ciccia. :noia:
- Comportamento B corretto, e se è il vincitore, lo è con merito visto che fa qualcosa di previsto dalle regole. :snob:

non che A pretenda di sapere i punti così come idea balzana, è suo diritto saperli, visto che sono lì spiattellati sul tavolo e la mossa è decisiva.

Ma infatti mica ho detto che è sbagliato regolisticamente quello che fa A, ma "eticamente". Io considero il gioco prima di tutto come divertimento. E se tu giocatore A mi ci metti 20 minuti comodi solo per calcolare i punti, stai paralizzando la partita e stai lasciando altre 5 persone a girarsi i pollici. Insomma, mi stai facendo annoiare quando mi dovrei divertire, quindi per come la vedo io il tuo comportamento è più "ludicamente immorale" di quello di B che ti sta inc***ando alla fine solo perché tu sei stato disattento.
E non mi interessa che tu mi chieda di darti una mano a contare, perché a conti fatti mi stai dicendo "ehi, sarò vittima di analysis paralysis, mi aiuti a fare i miei porci comodi senza che a te ne derivi nulla?"
Poi ovviamente dipende dal contesto, ma credo stiamo parlando di una partita tra amici. Fosse la finale del mondo di DS capirei il comportamento di A e non lo riterrei "ludicamente immorale". ;)

B ha tutto il diritto di impuntarsi, una volta effettuata la scelta, sul chiudere la partita. Certamente.

Solo io mi chiedo: A giocherà altrettanto volentieri con B, la prossima volta?
Se si verifica una situazione analoga, A non ci metterà forse il triplo del tempo per fare e rifare i conti per non sbagliare di nuovo?

Io ti dico solo che, se fossi stato in quel tavolo, non avrei mai più invitato A, di certo non avrei problema a reinvitare B. Ha fatto qualcosa di bastardo e previsto dalle regole, tanto quanto in Dune può essere rompere un'alleanza andata avanti dall'inizio della partita senza alcun motivo se non il proprio interesse.

E quindi da questo comportamento chi ci avrà guadagnato? B che ha vinto una partita per aver taciuto un errore che aveva visto e che era suo dovere segnalare? ( e ripeto, il gioco lascia ai giocatori la conta perchè non poteva inserire una fase di conta delle dominanze dopo ogni singola mossa, eh...ma come fa notare qualcuno, online è automatica la cosa); ne ha guadagnato il gruppo di gioco in cui è nata tensione? Ne guadagna il tempo di gioco, visto il precedente? Ne guadagna il futuro clima al tavolo?

Boh, per come la vedo io non ci ha perso nessuno se non A che ha fatto perdere tempo a tutti, è stato disattento ed è stato giustamente punito.
E comunque, per lo stesso motivo, allora durante la partita non si dovrebbero mai tacere i cambiamenti di dominanze se ce ne si accorge, mentre io sono dell'idea che se ti accorgi che ce l'hai dove l'altro ha un sacco di specie e sai che sarà obbligato a farla lì, è più che legittimo attendere la fase di dominazione per farglielo presente. L'ho fatto e mi è stato fatto molte volte e non me la sono mai presa.

é un gioco, una partita tra amici. Mi pare che non sia stata la scelta più illuminata.

Proprio perché è una partita tra amici non giustifico il comportamento di A.

Edit: risposto prima di sapere chi era A, ma mi spiace Protos ma non cambio la mia idea. Per me far annoiare 5 altre persone al tavolo per 20 minuti non è corretto. Spero avessero altro da fare nel frattempo.
Credo non ti inviterò mai a giocare a DS. :rotfl:
Offline gixx
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4318
Iscritto il: 23 settembre 2005
Goblons: 366.00
Località: Milano (MI)
Mercatino: gixx
Podcast Maker

Re: DS, casi di metagioco

Messaggioda Naftalino » 4 mag 2015, 21:30

Dopo tutto quello che ho letto in questo interessante post e dopo aver visto il video tutorial di Alkyla, non comprerò mai Specie Dominanti :asd: troppo lungo e troppi conteggi
Al di là dello specifico gioco, se uno sbaglia e chiede di cambiare mossa, nel nostro gruppo glielo permettiamo se il giocatore successivo in turno non ha ancora dichiarato la propria mossa
Offline Naftalino
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2959
Iscritto il: 21 agosto 2014
Goblons: 100.00
Località: Genova
Mercatino: Naftalino

Re: DS, casi di metagioco

Messaggioda Agzaroth » 4 mag 2015, 21:40

@Gixx: Solito modo di intendere le regole all'italiana. Mi sembra di essere tornati ai tempi di Warhammer, per cui se una cosa non è espressamente vietata, allora la posso fare.
Le regole ti dicono che è tua responsabilità controllare le dominanze. Se ti accorgi che una ê sbagliata e taci per tuo vantaggio personale, stai barando. Ê come se al tavolo tutti non ricordassero una regola e tu non la dicessi perché ti fa comodo.

Mi vuoi dire che con la possibilità di chiudere la partita e vincere non conti i pv? Legittimo, come è legittimo contarli, visto che son lì. Tra l'altro quanto ci avrà messo a contare solo quelli di due giocatori? 5 minuti a farla grossa? 5 minuti su 4 ore di partita sono un così grande spreco quando è l'ultima mossa e da quella dipende la partita?
Poverino, si è annoiato per 5 minuti sapendo a priori che i conti che faceva quello eran pure sbagliati?
Ma dai su.
Immagine
Offline Agzaroth
Black Metal Goblin
Black Metal Goblin

Avatar utente
TdG Editor
Top Author 1 Star
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader 2 Star
TdG Organization Plus
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 24739
Iscritto il: 23 agosto 2009
Goblons: 18,000.00
Località: La Spezia
Utente Bgg: Agzaroth
Mercatino: Agzaroth
Puerto Rico Fan HeroQuest Fan Sono un cattivo Membro della giuria Goblin Magnifico The Great Zimbabwe Fan Race Formula 90 Alta Tensione Fan Caylus Fan Lewis & Clark Fan Io gioco col nero Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Il trono di spade Fan Brass fan Antiquity fan Iron Maiden fan Podcast Fan Podcast Maker Ventennale Goblin Gears Of War Fan El Grande Fan Glenn More Fan

Re: DS, casi di metagioco

Messaggioda gixx » 5 mag 2015, 0:02

Agzaroth ha scritto:@Gixx: Solito modo di intendere le regole all'italiana. Mi sembra di essere tornati ai tempi di Warhammer, per cui se una cosa non è espressamente vietata, allora la posso fare.
Le regole ti dicono che è tua responsabilità controllare le dominanze. Se ti accorgi che una ê sbagliata e taci per tuo vantaggio personale, stai barando. Ê come se al tavolo tutti non ricordassero una regola e tu non la dicessi perché ti fa comodo.

Non sono d'accordo Agz.
Le regole per quanto mi riguarda parlano chiaro. Sta al giocatore tenere d'occhio le proprie dominanze. Estratto dal regolamento GMT:

Dominance can be gained or lost at any time and is effective immediately. Further, it is the responsibility of the players – not the rules in and of themselves – to call for a change of dominance.

In other words, dominance (or the loss of it) must be verbally and physically claimed and is not automatic. Thus once dominance of a tile is legally established, that dominance will remain in effect unless and until another player: (a) claims dominance there for his own animal, or (b) shows there to be a tie for greatest number of matching elements, thus removing the previous animal’s dominance marker.

il fatto che le regole ti dicano che puoi reclamare la dominanza del tuo animale in qualunque momento, rende il comportamento di B legale regolisticamente parlando e non barare. Il gioco non parla di "dimenticanze" come quello di Puerto Rico quando si parla di piazzare gli omarini sulla nave negriera. In quel caso allora sì sarebbe stato barare. Se poi nel gioco per PC hanno automatizzato tutto, la differenza, per quanto mi riguarda, è nel gioco per PC.
Io comunque preferisco giocare con le regole da carogna e contro gente che non si fa problemi se si fanno le carogne. :asd:

Mi vuoi dire che con la possibilità di chiudere la partita e vincere non conti i pv? Legittimo, come è legittimo contarli, visto che son lì. Tra l'altro quanto ci avrà messo a contare solo quelli di due giocatori? 5 minuti a farla grossa? 5 minuti su 4 ore di partita sono un così grande spreco quando è l'ultima mossa e da quella dipende la partita?
Poverino, si è annoiato per 5 minuti sapendo a priori che i conti che faceva quello eran pure sbagliati?
Ma dai su.

Mah, noi ci mettiamo 5-10 minuti a fare lo scoring finale essendo a numero pieno e potendo rimuovere comodamente le tile già scorate per comodità. Se Protos in 5 minuti ha fatto tutti i conti da solo, è un drago. :D
Comunque ribadisco per l'ennesima volta. Per quanto mi riguarda, né A né B hanno sbagliato regolisticamente parlando. Posso capire che Protos si sia sentito scottato per le precedenti esperienze, ma diamine... è una partita tra amici...
Offline gixx
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4318
Iscritto il: 23 settembre 2005
Goblons: 366.00
Località: Milano (MI)
Mercatino: gixx
Podcast Maker

Re: DS, casi di metagioco

Messaggioda wolframius » 5 mag 2015, 0:26

Entro a gamba tesa nella diatriba

gixx ha scritto:
Agzaroth ha scritto:@Gixx: Solito modo di intendere le regole all'italiana. Mi sembra di essere tornati ai tempi di Warhammer, per cui se una cosa non è espressamente vietata, allora la posso fare.
Le regole ti dicono che è tua responsabilità controllare le dominanze. Se ti accorgi che una ê sbagliata e taci per tuo vantaggio personale, stai barando. Ê come se al tavolo tutti non ricordassero una regola e tu non la dicessi perché ti fa comodo.

Non sono d'accordo Agz.
Le regole per quanto mi riguarda parlano chiaro. Sta al giocatore tenere d'occhio le proprie dominanze. Estratto dal regolamento GMT:

Dominance can be gained or lost at any time and is effective immediately. Further, it is the responsibility of the players – not the rules in and of themselves – to call for a change of dominance.


Secondo me non è un caso che ci sia scritto players e non qualcosa tipo "each player on their own": è una responsabilità collettiva dei giocatori.
Comunque questa cosa era già uscita in un topic in passato e le due scuole di pensiero sono le solite. Per me, in una partita tra amici, per quanto possibile ci si aiuta con quello che è bookkeeping.

In other words, dominance (or the loss of it) must be verbally and physically claimed and is not automatic. Thus once dominance of a tile is legally established, that dominance will remain in effect unless and until another player: (a) claims dominance there for his own animal, or (b) shows there to be a tie for greatest number of matching elements, thus removing the previous animal’s dominance marker.

il fatto che le regole ti dicano che puoi reclamare la dominanza del tuo animale in qualunque momento, rende il comportamento di B legale regolisticamente parlando e non barare. Il gioco non parla di "dimenticanze" come quello di Puerto Rico quando si parla di piazzare gli omarini sulla nave negriera. In quel caso allora sì sarebbe stato barare. Se poi nel gioco per PC hanno automatizzato tutto, la differenza, per quanto mi riguarda, è nel gioco per PC.
Io comunque preferisco giocare con le regole da carogna e contro gente che non si fa problemi se si fanno le carogne. :asd:

Mi vuoi dire che con la possibilità di chiudere la partita e vincere non conti i pv? Legittimo, come è legittimo contarli, visto che son lì. Tra l'altro quanto ci avrà messo a contare solo quelli di due giocatori? 5 minuti a farla grossa? 5 minuti su 4 ore di partita sono un così grande spreco quando è l'ultima mossa e da quella dipende la partita?
Poverino, si è annoiato per 5 minuti sapendo a priori che i conti che faceva quello eran pure sbagliati?
Ma dai su.

Mah, noi ci mettiamo 5-10 minuti a fare lo scoring finale essendo a numero pieno e potendo rimuovere comodamente le tile già scorate per comodità. Se Protos in 5 minuti ha fatto tutti i conti da solo, è un drago. :D
Comunque ribadisco per l'ennesima volta. Per quanto mi riguarda, né A né B hanno sbagliato regolisticamente parlando. Posso capire che Protos si sia sentito scottato per le precedenti esperienze, ma diamine... è una partita tra amici...
Offline wolframius
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1715
Iscritto il: 19 gennaio 2012
Goblons: 0.00
Località: Piacenza/Pavia
Mercatino: wolframius

Re: DS, casi di metagioco

Messaggioda gixx » 5 mag 2015, 0:59

wolframius ha scritto:Entro a gamba tesa nella diatriba
(...)
Secondo me non è un caso che ci sia scritto players e non qualcosa tipo "each player on their own": è una responsabilità collettiva dei giocatori.
Comunque questa cosa era già uscita in un topic in passato e le due scuole di pensiero sono le solite. Per me, in una partita tra amici, per quanto possibile ci si aiuta con quello che è bookkeeping.

Lo so che le due scuole di pensiero sono sempre quelle... ;)
Secondo me il fatto che la frase sia stata scritta così è dovuta al fatto che il manuale di DS è scritto in un modo molto semplice e comprensibile. Forse volendo avrebbero potuto essere un pelo più chiari e dirimere definitivamente la questione, ma credo che l'autore non l'abbia volutamente fatto per permettere a tutti di godere del gioco come più aggrada a loro.
Io ad esempio quello dell'attenzione e della revisione delle dominanze non lo chiamo bookkeping, ma gioco. Se mi fa comodo che il terzo domini ai danni del primo perché sono secondo, glie lo dico. Se è il contrario no. E se fa comodo a me, la dominazione la rivedo nel momento più opportuno. Ed è uno dei motivi per cui mi piace Dominant Species, ovvero il poter essere bastardo e sorprendere l'avversario quando meno se lo aspetta. Fa molto legge della giungla. :asd: Ma capisco bene che la cosa faccia inorridire tutti i mangiacubetti che non amano l'interazione diretta e molto bastarda... tipo Agz. :consola: :rotfl:
Offline gixx
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4318
Iscritto il: 23 settembre 2005
Goblons: 366.00
Località: Milano (MI)
Mercatino: gixx
Podcast Maker

Re: DS, casi di metagioco

Messaggioda Agzaroth » 5 mag 2015, 6:35

Se mi facesse inorridire per quel motivo non ci giocherei, dato che il gioco non ha certo bisogno di quello per essere interattivo e bastardo.
Semplicemente non lo ritengo corretto né da regole, né eticamente.
Ma basta di solito mettersi d'accordo prima. Bisogna vedere il gruppo di Protos come era abituato.
Certo se giocassi in un gruppo così ci metterei il triplo perché starei bene attento a ricontrollare ogni volta.

Se vuoi sapere, penso che la regola sia messa così non per incentivare le bastardate, ma perché
1) non è possibile inserire una fase di controllo dominanze nel gioco dato che le stesse possono cambiare ad ogni altra fase
2) evitare che, accortisi di un errore, i giocatori cerchino di ricorreggerlo retroattivamente, ricostruendo le mosse e cambiandole, cosa che porterebbe via molto tempo a un gioco già lungo.

Ti ribalto l'esempio: conta finale, Protos vede la maggioranza a suo vantaggio, errata, che gli fa vincere la partita. Gli altri non se me accorgono. Quindi giusto che stia zitto e vinca? Oh, basta saperlo prima di giocare...
Immagine
Offline Agzaroth
Black Metal Goblin
Black Metal Goblin

Avatar utente
TdG Editor
Top Author 1 Star
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader 2 Star
TdG Organization Plus
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 24739
Iscritto il: 23 agosto 2009
Goblons: 18,000.00
Località: La Spezia
Utente Bgg: Agzaroth
Mercatino: Agzaroth
Puerto Rico Fan HeroQuest Fan Sono un cattivo Membro della giuria Goblin Magnifico The Great Zimbabwe Fan Race Formula 90 Alta Tensione Fan Caylus Fan Lewis & Clark Fan Io gioco col nero Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Il trono di spade Fan Brass fan Antiquity fan Iron Maiden fan Podcast Fan Podcast Maker Ventennale Goblin Gears Of War Fan El Grande Fan Glenn More Fan

Re: DS, casi di metagioco

Messaggioda Tanelorn » 5 mag 2015, 7:36

Io dico solo che a me il manuale pare chiaro, ma se mi capitasse giocare con gente che gioca stile gixx la partita sarebbe molto lunga, perché sarei costretto a controllare continuamente tutto... Poi devo capire che gusto c'è a vincere in quel modo, boh...
Offline Tanelorn
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3031
Iscritto il: 04 marzo 2008
Goblons: 0.00
Località: Bologna
Mercatino: Tanelorn

PrecedenteProssimo

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

cron