[IMPRESSIONI] Dungeonworld e bambini.

Discussioni generali su tutti i tipi di Giochi di Ruolo (compresi D&D e derivati).Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.

Moderatori: Arioch, Galdor

[IMPRESSIONI] Dungeonworld e bambini.

Messaggioda Krell » 29 dic 2017, 12:16

Ad una "puntata" dalla fine della campagna di DungeonWorld giocata con mia figlia butto giu' qualche impressione sul gioco. :grin:

Innanzi tutto: perche' proprio DungeonWorld?

Mi serviva un sistema superleggero e con calcoli minimi/nulli che mi consentisse di giocare in un' ambientazione familiare: ho reputato che il sistema di DW (tirare 2d6 aggiungendo al massimo qualche numeretto) potesse andare bene e, a ben guardare, e' stata una buona scelta.
Inoltre, l' idea poi di dare ai giocatori (mia moglie e mia figlia) qualche autorita' in piu' sulla narrazione non mi dispiaceva affatto.
La campagna, ahime', e' durata tantissimo, con poche giocate molto irregolari: un po' per la scuola, un po' perche' si puo' giocare solo quando la figlia ne ha voglia. :sisi:
Si e' persa, quindi, la continuita' che solitamente si cerca tra adulti ma, considerando l' eta' (6) ci puo' stare.
Il problema e' sempre lo stesso: la soglia di attenzione dei piu' piccoli e' molto bassa e spesso si aggira intorno all' ora/ora e mezza: quando l' interesse viene meno, meglio sospendere anche se non si e' fatto molto. Poco ma buono.
La storia di partenza era molto semplice, tuttavia quello che ne e' uscito e' stato un misto fra le mie premesse (costruite con il metodo indicato nel manuale) e gli input dei giocatori. Anzi, a dirla tutta, un' intera sottotrama della campagna ha avuto origine proprio da alcuni elementi introdotti da mia figlia durante il processo di creazione del PG.

Le cose sono piu' o meno andate cosi' (cerchero' di essere il piu' breve e conciso possibile). :bla:
Il bosco attorno al villaggio dei PG viene invaso da una tribu' di Goblin. Gli elfi (che abitano nella foresta) e gli umani (del villaggio) devono collaborare seppur malvolentieri. Mi piaceva inserire una punta di razzismo e pregiudizio tra le varie culture per vedere come avrebbe reagito mia figlia.
Ripulito il bosco (e ripristinata la serenita' dello Spirito Guardiano della Foresta), i PG scoprono che i Goblin erano in combutta con un misterioso mago, Corvin, che in cambio di alcuni servigi aveva promesso loro un tesoro che avrebbero trovato presso un dimenticato Tempio della Luna, a Nord, oltre le Montagne. I PG si recano quindi al Tempio della Luna, trovano il tesoro e tornano in paese. Tornati al villaggio scoprono che un Lupo Mannaro sta mangiando tutte le pecore e le capre degli allevatori e sara' solo questione di tempo prima che qualcuno si faccia male sul serio.
Nel frattempo i PG fanno la conoscenza di qualche PNG (utile piu' che altro per integrare le loro scarse abilita' di combattimento) e risolvono il problema del Lupo Mannaro.
Responsabile della maledizione della Licantropia e' uno degli elfi del bosco. L' elfo rinnegato odia gli umani e con l' aiuto della misteriosa Strega delle Steppe e' riuscito a distillare una Pozione della Licantropia che ha poi somministato ad un povero contadino. Aiutato il contadino e fatto arrestare l' elfo, i due PG fanno una visitina alla Strega delle Steppe. La Strega si rivela pero' una semplice venditrice di pozioni e ingredienti magici, anche piuttosto simpatica. Risultato: la Straga viene graziata. Terminata la sottoquest della Licantropia, non rimane altro che andare a sconfiggere Corvin, cosa che avverra' nella prossima ultima sessione di DW.

Qualche considerazione sul gioco in se'.
La fase di creazione del personaggio e' stata molto piacevole. Le regole sono proprio due in croce e il metodo "a questionario" ha aiutato parecchio a definire i PG. Mia figlia ha optato per un' elfa Ranger accompagnata da un lupo. L' elfa era chiaramente ispirata a Tauriel dello Hobbit, il Lupo e' stato "importato" da Zelda and the Twilight Princess. Mia moglie ha scelto una Maga Umana.
La parte meno interessante paradossalmente sono stati i legami fra i personaggi. Probabilmente con gruppi piu' eterogenei e piu' numerosi i Legami riescono a fornire molti spunti di gioco. Nella nostra campagna sono stati piuttosto statici e un po' forzati. In effetti, a ben guardare, non c'e' molta scelta. :snob:
La meccanica, come immaginavo, e' risultata perfetta: semplice ed intuitiva. I momenti di gioco piu' interessanti sono stati quando l' azione proseguiva dopo un bel "successo parziale" coi dadi. Le domande che ho fatto ai giocatori per tutto il tempo hanno dato anche numerosi spunti che sono stati poi integrati nella campagna vera e propria (tutta la storia della Licantropia, un paio di PNG, alcuni momenti sparsi qua e la').

La fantasia dei bambini e' una spanna sopra a quella degli adulti e, mi tocca dirlo, credo giochino meglio di tanti "grandi".
Alcune situazioni di gioco hanno poi regalato momenti interessanti legati sopratutto al diverso modo di ragionare di adulti e bambini: cosa facciamo del goblin catturato? Lo facciamo fuori o no? E se avverte gli altri? Perche' quel tizio ci fa delle domande sospette? Dobbiamo mentirgli o gli raccontiamo la verita'? La Strega delle Steppe e' buona? E' cattiva? Aiuto il compagno in difficolta' o provo ad eliminare il mostro rischiando la sua vita? Per aiutare un contadino devo separarmi di un tesoro che ho faticato ad ottenere. Me lo tengo? Aiuto il contadino? Insomma tutti momenti gustosi in cui il diverso modo di approcciarsi a situazioni gia' vissute mille volte nei gdr e' stato parecchio interessante.

Per finire, un paio di note negative su DW: PNG e mostri.
I PNG sono veramente minimali. Se da un lato si puo' apprezzare la cosa quando ti serve al volo "qualcuno", dall' altro risultano davvero di difficile gestione nel gioco, lasciando al master troppo discrezionalita' su cio' che fanno/non fanno/subiscono. Stesso discorso per i mostri. Sicuramente i tag aiutano a creare degli scontri molto dinamici ed avvincenti, ma i valori numerici sono di difficile integrazione (Si', ho letto i vari articoli sul drago con 12 PF etc) e mi chiedo se non siano perfino inutili: per avere dei PF farlocchi (alla fine sono solo poco piu' di un countdown per quando far terminare lo scontro) non sarebbe allora meglio toglierli e sostituirli con una meccanica prettamente narrativa? Non so', c'e' qualcosa in loro che mi ricorda i TS del vecchio D&D.... :evil1:

Concludendo, direi che e' stata una bella esperienza. Avrei voluto piu' continuita' ma, chissa', magari in futuro...
Ora devo cercare un sistema/ambientazione per la prossima giocata. :caffe:

Ciaociao
--Krell
Offline Krell
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 719
Iscritto il: 03 novembre 2005
Goblons: 40.00
Località: Genova
Facebook: alessio.lai.148
Mercatino: Krell
10 anni con i Goblins Inspectres Fan Sono un GM

Re: [IMPRESSIONI] Dungeonworld e bambini.

Messaggioda DanieleDiRubbo » 29 dic 2017, 13:27

Ho apprezzato il tuo resoconto, e complimenti per esserti cimentato!

Tua figlia e tua moglie come hanno preso l'esperienza? Si sono divertite? Pensi che vorrebbero ancora giocare?
Giù lo Schermo: un canale YouTube in cui abbassiamo lo schermo del GM e vediamo cosa fa • youtube.com/giuloschermo
Geecko on the Air: un podcast sui giochi di ruolo indie • geeckoontheair.eu
GDR del giorno: account Twitter per scoprire nuovi giochi • twitter.com/gdrdelgiorno
Offline DanieleDiRubbo
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 317
Iscritto il: 30 marzo 2012
Goblons: 40.00
Località: Persico Dosimo (CR)
Facebook: danieledirubbo
Twitter: danieledirubbo
Mercatino: DanieleDiRubbo

Re: [IMPRESSIONI] Dungeonworld e bambini.

Messaggioda Krell » 29 dic 2017, 13:37

Grazie!
Si', si sono divertite. Mia moglie e' una giocatrice navigata e ha apprezzato il cambio di prospettiva di DW (aveva giocato solo a giochi "classici" per intenderci, piu' che altro CoC).
Mia figlia e' alla prima esperienza di GdR. La fantasia galoppa e talvolta l' abbiamo aiutata a rimanere in tema. Per lei non era assolutamente un problema aggiungere del suo all' avventura in corso, anzi! Sicuramente proveremo qualche altro gioco, appena riesco ad individuare la giusta combinazione tra ambientazione accattivante/sistema semplice.

ciaociao
--Krell
Offline Krell
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 719
Iscritto il: 03 novembre 2005
Goblons: 40.00
Località: Genova
Facebook: alessio.lai.148
Mercatino: Krell
10 anni con i Goblins Inspectres Fan Sono un GM

Re: [IMPRESSIONI] Dungeonworld e bambini.

Messaggioda DanieleDiRubbo » 29 dic 2017, 13:42

Con i bambini mi è capitato di provare Fall of Magic con buoni risultati. Quel gioco è stato tradotto in italiano da me, ma giuro che non lo consiglio per quello.
Giù lo Schermo: un canale YouTube in cui abbassiamo lo schermo del GM e vediamo cosa fa • youtube.com/giuloschermo
Geecko on the Air: un podcast sui giochi di ruolo indie • geeckoontheair.eu
GDR del giorno: account Twitter per scoprire nuovi giochi • twitter.com/gdrdelgiorno
Offline DanieleDiRubbo
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 317
Iscritto il: 30 marzo 2012
Goblons: 40.00
Località: Persico Dosimo (CR)
Facebook: danieledirubbo
Twitter: danieledirubbo
Mercatino: DanieleDiRubbo

Re: [IMPRESSIONI] Dungeonworld e bambini.

Messaggioda Krell » 29 dic 2017, 13:55

Si', l' avevo visto e mi e' sembrato interessante.
Offline Krell
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 719
Iscritto il: 03 novembre 2005
Goblons: 40.00
Località: Genova
Facebook: alessio.lai.148
Mercatino: Krell
10 anni con i Goblins Inspectres Fan Sono un GM

Re: [IMPRESSIONI] Dungeonworld e bambini.

Messaggioda urbaman » 29 dic 2017, 14:11

Io alla Festa del Gioco al mio paese io fatto giocare sia Fate Accelerato (Dunqora aiuta ad avere qualcosa di pronto, ma non è fondamentale) che Microfiction, con risultati ottimi sia di divertimento che di approccio, e molti tornavano con altri amici durante l'arco della stessa giornata o il giorno dopo, e mi hanno pure contattato in seguito i genitori (...non per denunciarmi )

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
Immagine Immagine
Fate Italia: Portale
Dreamlord Press: Sito Web
Offline urbaman
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 11 settembre 2013
Goblons: 0.00
Località: Anzola Emilia, Bologna
Facebook:https://www.facebook"> https://www.facebook
Twitter:https://twitter.com/"> https://twitter.com/
Mercatino: urbaman

Re: [IMPRESSIONI] Dungeonworld e bambini.

Messaggioda martinale18 » 29 dic 2017, 14:20

Ciao anche noi abbiamo fatto la prima scena di DW, poi mi sono arenato sulla formulazione dei Fronti.
Comunque è un bellissimo sistema, l'ho provato con i miei ragazzini di 12 e 10anni, si sono molto divertiti

Inviato dal mio TRT-LX1 utilizzando Tapatalk
Una volta che si è trovato se stessi, bisogna essere in grado, di tanto in tanto, di perdersi... e poi di ritrovarsi.
-- Friedrich Wilhelm Nietzsche
Offline martinale18
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 3982
Iscritto il: 07 ottobre 2009
Goblons: 0.00
Località: PESCARA
Mercatino: martinale18
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: [IMPRESSIONI] Dungeonworld e bambini.

Messaggioda DanieleDiRubbo » 29 dic 2017, 14:26

@martinale18, i fronti sanno essere delle carogne per i giocatori che non sono abituati a giochi con una preparazione simile.

Nel primo numero di Mondo Sotterraneo trovi un articolo mio e di Guardia Grigia che spiega come affrontarli con un esempio concreto.

http://bit.ly/msfanzine1
Giù lo Schermo: un canale YouTube in cui abbassiamo lo schermo del GM e vediamo cosa fa • youtube.com/giuloschermo
Geecko on the Air: un podcast sui giochi di ruolo indie • geeckoontheair.eu
GDR del giorno: account Twitter per scoprire nuovi giochi • twitter.com/gdrdelgiorno
Offline DanieleDiRubbo
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 317
Iscritto il: 30 marzo 2012
Goblons: 40.00
Località: Persico Dosimo (CR)
Facebook: danieledirubbo
Twitter: danieledirubbo
Mercatino: DanieleDiRubbo

Re: [IMPRESSIONI] Dungeonworld e bambini.

Messaggioda martinale18 » 29 dic 2017, 15:13

Per chi come me non aveva mai giocato di ruolo, in effetti si sente un po' spaziato.
Ma eventualmente potresti aiutarmi?

Inviato dal mio TRT-LX1 utilizzando Tapatalk
Una volta che si è trovato se stessi, bisogna essere in grado, di tanto in tanto, di perdersi... e poi di ritrovarsi.
-- Friedrich Wilhelm Nietzsche
Offline martinale18
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 3982
Iscritto il: 07 ottobre 2009
Goblons: 0.00
Località: PESCARA
Mercatino: martinale18
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: [IMPRESSIONI] Dungeonworld e bambini.

Messaggioda Krell » 29 dic 2017, 15:31

martinale18 ha scritto:mi sono arenato sulla formulazione dei Fronti.


I fronti ti aiutano a capire dove vuoi far andare l' avventura e a schematizzare il tutto. Non li ho trovati fondamentali. Semplicemente parti da una situazione critica che sicuramente peggiorera'. Se i PG non fanno nulla, falla peggiorare.

martinale18 ha scritto:l'ho provato con i miei ragazzini di 12 e 10anni, si sono molto divertiti


Beh, con loro puoi giocare veramente a qualsiasi cosa.

ciaociao
--Krell
Inviato dal mio TRT-LX1 utilizzando Tapatalk[/quote]
Offline Krell
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 719
Iscritto il: 03 novembre 2005
Goblons: 40.00
Località: Genova
Facebook: alessio.lai.148
Mercatino: Krell
10 anni con i Goblins Inspectres Fan Sono un GM

Re: [IMPRESSIONI] Dungeonworld e bambini.

Messaggioda martinale18 » 29 dic 2017, 15:49

Krell ha scritto:
martinale18 ha scritto:mi sono arenato sulla formulazione dei Fronti.


I fronti ti aiutano a capire dove vuoi far andare l' avventura e a schematizzare il tutto. Non li ho trovati fondamentali. Semplicemente parti da una situazione critica che sicuramente peggiorera'. Se i PG non fanno nulla, falla peggiorare.

martinale18 ha scritto:l'ho provato con i miei ragazzini di 12 e 10anni, si sono molto divertiti


Beh, con loro puoi giocare veramente a qualsiasi cosa.

ciaociao
--Krell
Inviato dal mio TRT-LX1 utilizzando Tapatalk
[/quote]A me hanno detto che i Fronti sono fondamentali, schematici, altrimenti si gioca così come viene.

Inviato dal mio TRT-LX1 utilizzando Tapatalk
Una volta che si è trovato se stessi, bisogna essere in grado, di tanto in tanto, di perdersi... e poi di ritrovarsi.
-- Friedrich Wilhelm Nietzsche
Offline martinale18
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 3982
Iscritto il: 07 ottobre 2009
Goblons: 0.00
Località: PESCARA
Mercatino: martinale18
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: [IMPRESSIONI] Dungeonworld e bambini.

Messaggioda Domon » 31 dic 2017, 16:37

bellissimo resoconto, ma devo 'integrare' quello fhe dici sulla fantasia: fermo restando che la fantasia dei bambini resta comunque superiore il vero problema di noi adulti é aver giocato a d&d e ai suoi cloni, sttutturati in modo da deresponsabilizzare ed estraniare i giocatori dando onéri e onori solo al master. tua figlia ha quel vantaggio rispetto a noi vecchi giocatori di ruolo.
Niccolò
Offline Domon
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4363
Iscritto il: 12 maggio 2005
Goblons: 0.00
Località: Milano
Mercatino: Domon

Re: [IMPRESSIONI] Dungeonworld e bambini.

Messaggioda LorenZo-M » 1 gen 2018, 13:02

Domon ha scritto:fermo restando che la fantasia dei bambini resta comunque superiore


Questa è una cosa interessante... ma temo sia solo un luogo comune ;)
Offline LorenZo-M
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1001
Iscritto il: 07 febbraio 2016
Goblons: 20.00
Località: Trieste - Imperia
Utente Bgg: lorenzo_m
Board Game Arena: LorenZo-M
Yucata: LorenZo-M
Mercatino: LorenZo-M

Re: [IMPRESSIONI] Dungeonworld e bambini.

Messaggioda Krell » 2 gen 2018, 11:37

Domon ha scritto:il vero problema di noi adulti é aver giocato a d&d e ai suoi cloni, sttutturati in modo da deresponsabilizzare ed estraniare i giocatori dando onéri e onori solo al master.


Uhm...non credo sia questo, sai? E' qualcosa che esula dalle meccaniche del gdr, credo che sia qualcosa che riguarda piu' la loro ... "verginita' creativa".

LorenZo-M ha scritto:Questa è una cosa interessante... ma temo sia solo un luogo comune ;)


Se ci fosse qualcuno di "imparato" in materia potrebbe illuminarci al riguardo: sarebbe interessante.

Ciaociao
--Krell
Offline Krell
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 719
Iscritto il: 03 novembre 2005
Goblons: 40.00
Località: Genova
Facebook: alessio.lai.148
Mercatino: Krell
10 anni con i Goblins Inspectres Fan Sono un GM

Re: [IMPRESSIONI] Dungeonworld e bambini.

Messaggioda Domon » 2 gen 2018, 12:23

ma certo che riguarda la loro verginitá creativa. ma conosci un modo piú traumatico di "sverginarla" di giocare per anni a un gioco dove tutti i tuoi contributi sono gerarchicamente sottomessi all'approvazione di un tuo amico?
Niccolò
Offline Domon
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4363
Iscritto il: 12 maggio 2005
Goblons: 0.00
Località: Milano
Mercatino: Domon

Prossimo

Torna a [GdR] Giochi di Ruolo vari

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti