Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Discussioni specifiche sui giochi di carte collezionabili, i Living Card Games e tutti i giochi di carte supportati da espansioni continue come Ashes, Summoners War, ecc... Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.

Moderatori: romendil, UltordaFlorentia

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda Aleckxander » 8 dic 2015, 1:07

esattamente il motivo per cui (sebbene costantemente tentato) non ho mai cominciato un LCG.
Offline Aleckxander
Maestro
Maestro

 
Messaggi: 887
Iscritto il: 15 marzo 2009
Goblons: 0.00
Località: Milano
Utente Bgg: Aleckxander
Facebook: GiochiDaTavoloLive
Mercatino: Aleckxander

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda Raistlin » 8 dic 2015, 3:02

Mod_XXII ha scritto:Diciamo che la FF ha tutto l'interesse (economico) a far si che il set base non sia "completo".


Vero. Più che altro mira a darti giusto giusto il minimo per assaporare il gioco. Ma ti fa rimanere affamato :grin: Anche in questo caso comunque Netrunner è fra i set base migliori, molto più completo.

E poi sfatiamo il mito che gli LCG costano poco... fate i conti di quanto si deve spendere per stargli dietro prendendo tutto e poi mi dite. Primo fra tutti Lord of the Rings... cavoli è infinito! E continua a uscire roba a manetta. Un amico che lo segue e con cui gioco spesso sta impazzendo...! Si è quasi pentito di aver cominciato e medita di smettere.
Non Cogito, Ergo Digito.
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 6039
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 100.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere
Mercatino: Raistlin

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda Francis_Ford_Fiesta » 8 dic 2015, 7:51

Ma le espansioni sono davvero così fondamentali? Quando ne sono uscite una decina, c'è davvero bisogno di continuare a comprarle nel caso ne uscissero altre? (ovviamente il mio discorso è sempre circoscritto a A:N, che è l'unico LCG che conosco)
See you Space Cowboy...
Offline Francis_Ford_Fiesta
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 994
Iscritto il: 17 settembre 2015
Goblons: 40.00
Località: Roma
Utente Bgg: Francis Ford Fiesta
Board Game Arena: Francis Ford Fiesta
Yucata: Ornstein
Twitter: francis ford fiesta
Mercatino: Francis_Ford_Fiesta

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda eurek » 8 dic 2015, 9:03

Oltre ai citati rimanendo sui gdt direi pochi acri di neve. Il deck building è il motore del gioco ma le meccaniche sono integrate con il movimento / combattimento su mappa. Davvero un bel gioco da due e rigiocabilità molto alta.

Alternativo a dominion c'è anche thunderstone. Mage wars già citato direi che è un ottimo suggerimento.

Sent from my SM-G900H using Tapatalk
-Eurek-
[vendo / scambio]: Conflict of Heroes: awakening the bear (40 euri) Clokwork Wars + Exp
[cerco]: War of the roses, Star Wars: Rebellion, War of the Ring. Kingdomino
Offline eurek
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2643
Iscritto il: 22 marzo 2012
Goblons: 250.00
Località: Milano
Utente Bgg: enricodonaggio
Mercatino: eurek

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda Montecristo9 » 8 dic 2015, 11:22

Nei LCG è necessario comprare più set base solo se si vuole essere molto competitivi. Ed è una spesa sicuramente inferiore a quella necessaria per essere competitivi in Magic.
È naturale che chi si voglia avvicinare ora a Il signore degli anelli LCG resti spiazzato perchè ci sono 2000 espansioni e la spesa sarebbe davvero grossa: è uscito da 4 anni!
Il Trono di Spade, invece, è appena uscito: set base (35-40 euro) e prima espansione (10-12 euro).
Quindi con una cinquantina di euro si ha già tutto.
Si vuole partire subito alla grande per massimizzare il deckbuilding? Allora bisogna spendere un'altra settantina di euro per altri due set base. Spesa da fare solo una volta, poi sono 10-12 euro al mese.
Considerato quello che un gioco del genere offre, la grande profondità, varietà e quindi longevità... Beh non mi sembra costoso.
Quante volte avere comprato un gioco da tavolo da 60-80 euro e magari ci avete giocTo due volte?
Offline Montecristo9
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1629
Iscritto il: 18 luglio 2010
Goblons: 0.00
Località: Roma
Mercatino: Montecristo9

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda Montecristo9 » 8 dic 2015, 11:36

Tornando invece più in tema.
I migliori giochi di carte, che garantiscano un alto tasso di sfida, un ottimo deckbuilding, grande variabilità e con una forte community sono:
- Android Netrunner
- Il Trono di Spade (seconda edizione)

Punto. Fidati.
In base a quello che cerchi ti consiglio Il Trono.
E ti ripeto i motivi.

- Netrunner è un ottimo gioco, ma come meccaniche è parecchio atipico, particolare, si stacca molto da Magic. Il Trono cencettualmente è simile. Ci sono i personaggi (creature), gli eventi (istantanei), i luoghi e le aggiunte (incantesimi). Questo cercando di schematizzare.

- L'ambientazione di Netrunner a me piace molto sinceramente, ma non può competere con Il Trono. Inoltre è molto più facile attirare nuovi giocatori al Trono. Feci provare alla mia ex ragazza Netrunner e lo odiò. Il Trono ora sono sicuro lo avrebbe giocato volentieri.

- come profondità di gioco, seppur molto diversi, sono sullo stesso piano. Il Trono però lo trovo molto più intuitivo, ed anche per questo è più semplice introdurre nuovi giocatori.

- come varietà, adesso, Netrunner vince, perchè è uscito da 3 anni, quindi sono uscite molte espansioni e il pool di carte è già piuttosto ampio.
Al Trono è necessario dare un pò di tempo perchè appena uscito.
Se hai molti soldi e molto tempo, allora non è un problema entrare in Netrunner, come con Il signore degli anelli. Diversamente, meglio il trono per partire in maniera più soft, sia a livello economico sia di impegno per imparare il gioco e le carte.
Offline Montecristo9
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1629
Iscritto il: 18 luglio 2010
Goblons: 0.00
Località: Roma
Mercatino: Montecristo9

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda massi_x » 8 dic 2015, 11:43

Montecristo9 ha scritto:Feci provare alla mia ex ragazza Netrunner e lo odiò.


Ecco spiegato il perché sia una ex ragazza. Fino a quel momento era semplicemente "la mia ragazza".
Offline massi_x
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 199
Iscritto il: 03 novembre 2015
Goblons: 0.00
Località: Antibes (France)
Utente Bgg: massi_x
Board Game Arena: massi_x
Yucata: massi_x
Facebook: massimo.gengarelli
Twitter: gengaro
Mercatino: massi_x

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda Montecristo9 » 8 dic 2015, 12:02

Queste erano considerazioni oggettive.
Ore ne faccio un paio di soggettive:

- per quanto possa essere interessante fare una run su un server in Netrunner, menarsi è più divertente. Nel Trono ci sono scontri militari, di potere e di intrigo (si risolvono nella stessa maniera, ma hanno effetti diversi, cioè uccidono personaggi dell'avversario, gli fanno scartare carte o gli sottraggono segnalini potere, cioè i punti vittoria/vita per intenderci).
Inoltre gli scontri sono davvero entusiasmanti e c'è sempre parecchia tensione, visto che con particolari abilità dei personaggi, i nemici possono essere aggirati in combattimento (furtività) o essere scartati/uccisi tramite alcuni eventi.
Un'altra abilità (imboscata) ti fa inserire in combattimento direttamente dalla mano un personaggio, quindi mandando a pu***ne la strategia dell'avversario.

- Netrunner ha delle meccaniche di fondo che ricordano il bluff nel poker, ma nel complesso Netrunner lo trovo più fortunoso. Il runner, spesso, può trovarsi in una situazione in cui non sa che pesci pigliare, punta la sua strategia di attacco su un server (per rubare una carta avversaria) e poi sotto c'è una carta inutile. All'inizio può sembrare una meccanica interessante, ma alla lunga stanca. Inoltre fare una run sul mazzo (ricerca e sviluppo) in base alla fortuna può farti vincere la partita o mandare all'aria i tuoi piani di gioco da diversi turni.
Inoltre, nel complesso, Netrunner mi piaceva anche, ma lo trovavo un pò macchinoso.
Il Trono lo trovo non solo meno fortunoso, ma anche più fluido, immediato e cattivo. Netrunner può essere elegante come un incontro di scherma, il Trono è cattivo come un incontro di MMA (seguendo il paragone fatto da un utente che mi ha preceduto, ma è ovviamente una definizione da prendere molto in senso lato).
Offline Montecristo9
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1629
Iscritto il: 18 luglio 2010
Goblons: 0.00
Località: Roma
Mercatino: Montecristo9

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda Mailok » 8 dic 2015, 12:54

Direi che se sei un orfano di Magic allora DEVI giocare ad Epic, ritroverai la gioia di giocare e spendere solo 15 euro... Se poi vuoi qualcosa di diverso, ma sempre stile guerra tra maghi allora Mage Wars e' il gioco definitivo, un ibrido boardgame-card game dove veramente ti senti un mago con il tuo grimorio senza dover spendere centinaia di euro.

Se poi ti piacciono gli lcg allora il migliore in assoluto per me e' netrunner, ma deve piacerti l'aspetto asimmetrico e l'ambientazione
Bazaar di Mailok
  • Heroes of Normandie: tutto quello uscito nei vari KS piu' extra
Offline Mailok
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5903
Iscritto il: 09 agosto 2011
Goblons: 20.00
Località: Roma
Mercatino: Mailok

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda Montecristo9 » 8 dic 2015, 13:16

Mailok ha scritto:Direi che se sei un orfano di Magic allora DEVI giocare ad Epic, ritroverai la gioia di giocare e spendere solo 15 euro... Se poi vuoi qualcosa di diverso, ma sempre stile guerra tra maghi allora Mage Wars e' il gioco definitivo, un ibrido boardgame-card game dove veramente ti senti un mago con il tuo grimorio senza dover spendere centinaia di euro.

Se poi ti piacciono gli lcg allora il migliore in assoluto per me e' netrunner, ma deve piacerti l'aspetto asimmetrico e l'ambientazione


Epic e Star Realms sono ottimi giochi, ma si inseriscono in un'altra fascia sinceramente, sono leggerini rispetto a quello che mi sembra di avr capito stia cercando.
Mage Wars è molto bello, ma non mi sono espresso perchè non lo ho approfondito purtroppo. E' comunque a metà tra gioco di carte e wargame, è davvero interessante la questione del grimorio completamente disponibile, ma alza di parecchio il livello di complessità e la durata delle partite (molto spesso sopra le 2 ore a detta di un amico che lo gioca, a volte anche 3 ore).
I LCG stanno sempre sui 45 minuti a partita, quindi siamo sui tempi medi di una partita a Magic.

Dici che per te Netrunner sia il miglior LCG, e ci può stare, ma il Trono di Spade lo hai provato (seconda edizione)?

p.s. non mi viene in tasca nulla a consigliare Il Trono :D
Offline Montecristo9
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1629
Iscritto il: 18 luglio 2010
Goblons: 0.00
Località: Roma
Mercatino: Montecristo9

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda Mod_XXII » 8 dic 2015, 13:38

Montecristo9 ha scritto:Epic e Star Realms sono ottimi giochi, ma si inseriscono in un'altra fascia sinceramente, sono leggerini rispetto a quello che mi sembra di avr capito stia cercando.


Epic è, francamente, di un altro livello rispetto a Star Realms. Proprio un altro mondo. :snob:

Il Trono da ex lettore di libri (mi hanno stancato) mi interesserebbe anche ma come tutti i LCG ha una politica che trovo ad oggi troppo penalizzante. Tu dici di aggiungere "solo" 80 euro... il che porterebbe il base a 120 euro! In un gioco che NON sarà nemmeno MAI completo, visto il suo essere "vivo".

Per me, opinione personale, la strada giusta nei giochi di carte è quella intrapresa da Ashes o dalla serie Legendary.

A margine è uscito anche Mage Wars Academy, che in pratica è un Mage Wars senza plancia. E io quasi sicuramente lo prendo. Ma anche lì hai tutto. Puoi sempre avere di più ma non è che ti danno un gioco "monco". Da quanto ho visto nei video può essere un'ottima alternativa a chi cerca un gioco stile Magic senza spendere vagonate di soldi.
Immagine Immagine Immagine
Offline Mod_XXII
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 8192
Iscritto il: 03 febbraio 2007
Goblons: 280.00
Località: Peter Pan / Hydra
Utente Bgg: Mod_XXII
Board Game Arena: Mod_XXII
Mercatino: Mod_XXII
10 anni con i Goblins Sei nella chat dei Goblins Seasons Fan Le Havre Fan Backgammon Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col giallo Epic Card Game fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Innovation fan Podcast Maker Tramways Fan

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda Montecristo9 » 8 dic 2015, 13:52

Si 120 euro per avere il gioco subito al massimo delle sue potenzialità di deckbuilding (si parlava di questo nella richiesta del topic).
Ad altri avrei consigliato solo un base.

120 euro e hai subito 8 mazzi competitivi, molto differenti tra loro come strategie e divertenti.
15 euro a mazzo per portare il gioco subito al top, con possibilità di deckbuilding esponenziali man mano che il tempo passa (e i soldi spesi sono solo 10-12 euro al mese).
Possono sembrare tanti per chi gioca solo a carcassonne e catan, sono giusti invece per chi viene da Magic. E il Trono non avrà, col tempo, nulla da invidiargli, sotto molti punti di vista.

Star Realms ed Epic sono belli, ma sono un pò troppo chiusi e ingessati per chi cerca qualcosa di simile a Magic ma che non sia più Magic.
E la risposta sono solo i LCG (in particolare il Trono di Spade e volendo Netrunner, se si vuole provare qualcosa di ancor più diverso da Magic) o al più Mage Wars, ma con qualche riserva espressa sopra.
Offline Montecristo9
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1629
Iscritto il: 18 luglio 2010
Goblons: 0.00
Località: Roma
Mercatino: Montecristo9

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda glokta » 8 dic 2015, 14:07

Immagino che i lcg non si possano proporre a chi non ha voglia di studiarsi prima la composizione del mazzo o in modo saltuario del tipo "facciamo una partita al trono che te lo faccio provare"

Sparato fuori da tapatalk... credo
Every man has his excuses, and the more vile the man becomes, the more touching the story has to be. What is my story now, I wonder?
Offline glokta
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1099
Iscritto il: 03 marzo 2015
Goblons: 20.00
Località: Vicenza
Mercatino: glokta
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda Montecristo9 » 8 dic 2015, 14:14

glokta ha scritto:Immagino che i lcg non si possano proporre a chi non ha voglia di studiarsi prima la composizione del mazzo o in modo saltuario del tipo "facciamo una partita al trono che te lo faccio provare"

Sparato fuori da tapatalk... credo


Si e no, devi conoscere a che tipo di persona lo stai proponendo.
Lo si può far provare, certo, gli si spiega il regolamento e gli si spiegano le carte del mazzo. Se è una persona di buona volontà, abituata ai giochi, o è una persona attratta dall'ambientazione perchè ha letto i libri e /o ha visto la serie tv, allora è fattibilissimo.
Poi se invece si vuole fare provare uno dei mazzi base contenuti in un unico set base, con un numero inferiore di carte rispetto ad un mazzo standard (60) allora diventa ancora più semplice.
E come dicevo qualche post fa, Netrunner è sicuramente un bel gioco, ma Il Trono di Spade anche da questo punto di vista vince, è molto più proponibile a dei novizi.
Offline Montecristo9
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1629
Iscritto il: 18 luglio 2010
Goblons: 0.00
Località: Roma
Mercatino: Montecristo9

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda Mod_XXII » 8 dic 2015, 14:20

Montecristo9 ha scritto:E la risposta sono solo i LCG (in particolare il Trono di Spade e volendo Netrunner, se si vuole provare qualcosa di ancor più diverso da Magic) o al più Mage Wars, ma con qualche riserva espressa sopra.


Guarda che Epic può esser giocato anche constructed (anche singleton, tra l'altro) ed usciranno espansioni grandi e piccole. Non capisco perché dovrebbe esser chiuso. :pippotto: Si può parlare sul meno profondo... ma chiuso non direi.

Comunque la risposta non sono solo i LCG: Ashes si inserisce perfettamente in quello che chiede. E non hai un'espansione mensile come i LCG ma una grande all'anno e altre piccole (ma tipo 3/4).

@glokta i LCG da me provati non sono fatti precisamente per quel target. Non dico che non si possa... ma sarebbe meglio avere qualcuno fisso con cui giocare e sperimentare il deck building. Ashes, invece, avendo 6 mazzi fatti e finiti ti consente di proporlo a tutti o di fare una partita e via.
Immagine Immagine Immagine
Offline Mod_XXII
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 8192
Iscritto il: 03 febbraio 2007
Goblons: 280.00
Località: Peter Pan / Hydra
Utente Bgg: Mod_XXII
Board Game Arena: Mod_XXII
Mercatino: Mod_XXII
10 anni con i Goblins Sei nella chat dei Goblins Seasons Fan Le Havre Fan Backgammon Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col giallo Epic Card Game fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Innovation fan Podcast Maker Tramways Fan

PrecedenteProssimo

Torna a [GdC] Giochi di Carte collezionabili, LCG e simili

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti