Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Discussioni specifiche sui giochi di carte collezionabili, i Living Card Games e tutti i giochi di carte supportati da espansioni continue come Ashes, Summoners War, ecc... Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.

Moderatori: romendil, UltordaFlorentia

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda Montecristo9 » 8 dic 2015, 14:20

massi_x ha scritto:
Montecristo9 ha scritto:Feci provare alla mia ex ragazza Netrunner e lo odiò.


Ecco spiegato il perché sia una ex ragazza. Fino a quel momento era semplicemente "la mia ragazza".


Feci provare Netrunner (pompato con le espansioni dei primi 7-8 mesi) anche a due miei amici ex giocatori di Magic come me.
Entrambi così :pippotto:
Però loro sono ancora miei amici :asd:
Offline Montecristo9
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1629
Iscritto il: 18 luglio 2010
Goblons: 0.00
Località: Roma
Mercatino: Montecristo9

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda Montecristo9 » 8 dic 2015, 14:28

computerman ha scritto:Sono un ex giocatore (ex perchè ho perso via via nel tempo i compagni di gioco) di Magic e quando vedo giochi in cui si presenta il deck bulding non riesco neanche a considerarli, un po perchè per me Magic ha rappresentato una parte decisiva nei giochi di carte/collezionabili/strategici ed un po perchè mi chiedo quanta presa possa avere un gioco "precostruito" e quanta longevità mi possa dare senza che io debba iniziare una nuova "avventura" alla Magic e dover comprare milioni di carte.
Insomma esiste una variante meno dispendiosa ma altrettanto accattivante di Magic e con la stessa profondità? Chiedo troppo mi sà :asd:


Ashes ed Epic non li ho provati a fondo, e bisogna vedere come si espanderanno in futuro, se e quanto, avranno successo, ma in ogni caso non penso possano soddisfare pienamente la richiesta del creatore del topic.
Come giochi stand alone sono senz'altro prodotti vincenti, ma appunto rispetto alla sua richiesta, probabilmente rischierebbero di risultargli a breve (secondo me) asfittici.
Se si cerca profondità e grande varietà per un deckbuilding profondo, allora la risposta è sempre la stessa di prima.
Offline Montecristo9
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1629
Iscritto il: 18 luglio 2010
Goblons: 0.00
Località: Roma
Mercatino: Montecristo9

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda Mod_XXII » 8 dic 2015, 14:49

Beh, Ashes sta andando benissimo se si considerano i voti e la classifica di BGG (è 8° nel settore specifico). Epic ha voti meno alti sopratutto perché la gente si aspettava uno Star Realms fantasy, cosa lontanissima da quello che è il titolo. Tra l'altro Epic è stato creato a giocatori pro di Magic... io spero che escano taaaaante carte perché il gioco merita di brutto.

Chiaramente sono inziati ora e non possono avere la varietà dei LCG già usciti ma una cosa è certa: NON saranno stand alone. :approva:
Immagine Immagine Immagine
Offline Mod_XXII
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 8188
Iscritto il: 03 febbraio 2007
Goblons: 280.00
Località: Peter Pan / Hydra
Utente Bgg: Mod_XXII
Board Game Arena: Mod_XXII
Mercatino: Mod_XXII
10 anni con i Goblins Sei nella chat dei Goblins Seasons Fan Le Havre Fan Backgammon Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col giallo Epic Card Game fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Innovation fan Podcast Maker Tramways Fan

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda Paride Paffarini » 8 dic 2015, 14:52

Provo a dire la mia anche io visto che qualche mese fa ho provato a fare la stessa domanda e ho cercato di trovare un sostituto al mondo di magic e yugioh da cui venivo.

Ho provato netrunner, il trono di spade e Mage wars.
Le mie considerazioni sono probabilmente soggettive ma spero comunque possano aiutare.

A:N è un capolavoro, ha un'eleganza e complessità che a mio parere non ha nulla da invidiare a magic. Quello che gli può invidiare è solo il deck building visto che qui i mazzi da meta li si trovano già pronti online e quasi mai ci si costruisce un deck da soli (lo si può fare ma quelli competitivi sono già tutti elencati e snocciolati online). Mi spiace dire che chi parla di fortuna non è entrato a fondo del gioco, non è un caso che in 3 anni i giocatori che partecipano ai "mondiali" o ai grandi tornei sono più o meno gli stessi. Quello che molti chiamano fortuna in a:n è bluff e profonda conoscenza del proprio mazzo e quello dell'avversario. La comunità che c'è dietro questo gioco è la migliore che io abbia mai visto. Parlo limitatamente a Milano ma anche tramite forum ho potuto costatare che ci sono ragazzi eccezionali che giocano in primo luogo per divertirsi e non è una frase fatta. Disposti ad aiutarti, insegnarti al bisogno. Tornei nel nord Italia quasi tutte le settimane.
Il giocatore medio di A:N è il 26enne nerd informatico :D

Il trono di spade l'ho giocato 3/4 partite, il gioco è bello, ha una forte ambientazione e per quello che cercavo io era quello su cui puntavo tutto... Purtroppo però (sempre parere personale) la comunità l'ho trovata distante da quello che sono io, molto più "accanita", forse proprio dovuta al gioco più diretto (come dicono in molti "ci si mena") . Il gioco al momento non è molto vario ma come detto, qui basta dargli un po' di tempo e crescerà esponenzialmente. Nel complesso l'ho trovato meno profondo e più semplice rispetto a netrunner. Ha il plus che volendo lo si può giocare anche in 4 e quindi proporlo anche in qualche serata ad amici neofiti.

Mage wars è un altro capolavoro, sarebbe stato il mio preferito se non fosse che a differenza degli altri 2 non c'è una vera e propria comunità dietro. O meglio, perlomeno, non un gruppo che si ritrova settimanalmente ogni settimana nelle principali città italiane come invece accade per gli altri due. Questo significa che per giocarci devi trovare tu i compagni giusti e giocare più o meno sempre con gli stessi.

In conclusione alla fine io ho praticamente abbandonati tutti.
Netrunner è stato il mio preferito ma non ho proprio il tempo necessario da dedicargli e non mi va di giocare for fun. Qui serve una conoscenza profonda di tutti i mazzi e una sera o due a settimana non bastano per recuperare i 3 anni di gioco.
Il trono che era il preferito in partenza lo metto all'ultimo posto per le ragioni sopra accennate.
Mage wars stupendo, per 40€ da avere cmq in bacheca ma non sostituirà la tua sete di deck building

Ps:se come me, avresti un paio di sere a settimana da dedicare al gioco ma odi non essere competitivo, scordati netrunner e buttati sul trono che è appena uscito.


Come detto da altri, a breve uscirà ashes in Italia che ha una politica di espansioni più soft rispetto agli LCG e sembra davvero ben fatto. Io personalmente puntero' su questo.


Scusate se ho fatto qualche errore, ho scritto in fretta dal cellulare

Paride
Offline Paride Paffarini
Esperto
Esperto

 
Messaggi: 504
Iscritto il: 19 settembre 2015
Goblons: 20.00
Mercatino: Paride Paffarini

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda Montecristo9 » 8 dic 2015, 15:08

Un ottimo post Paride :approva:
Offline Montecristo9
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1629
Iscritto il: 18 luglio 2010
Goblons: 0.00
Località: Roma
Mercatino: Montecristo9

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda Mailok » 8 dic 2015, 15:20

Vorrei ricordare che se la mettete sul discorso delle espansioni, ne avra' anche Epic, giusto per sottolinearlo visto che penso qualcuno non sia cosi' aggiornato o lo segua (me ne sono accorto quando l'ho letto nella stessa frase con star realms, errore che commettono molti che leggono senza informarsi), quindi asfittico non direi proprio e gia' con un mazzo hai una rigiocabilita' marcata e diverse possibilita', con 3 mazzi hai la possibilita' di fare constructed al massimo e/o poter giocare in multiplayer in qualsiasi formato. Insisto su Epic perche' ho provato su di me e su altri miei compagni di giochi che lo adorano e quasi tutti esuli da Magic che hanno ritrovato la voglia e il piacere di giocare a quel tipo di giochi, costruirsi il mazzo non solo for fun e senza spendere troppi soldi (e dopo le tantissime partite non c'e' nemmeno la sensazione di aver cappato le possibilita'), cosa che gli LCG puri ti costringono a fare mensilmente, poi ovviamente ognuno scelga come gli pare :)
Bazaar di Mailok
  • Heroes of Normandie: tutto quello uscito nei vari KS piu' extra
Offline Mailok
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5891
Iscritto il: 09 agosto 2011
Goblons: 20.00
Località: Roma
Mercatino: Mailok

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda Montecristo9 » 8 dic 2015, 15:38

Mailok ha scritto:Vorrei ricordare che se la mettete sul discorso delle espansioni, ne avra' anche Epic, giusto per sottolinearlo visto che penso qualcuno non sia cosi' aggiornato o lo segua (me ne sono accorto quando l'ho letto nella stessa frase con star realms, errore che commettono molti che leggono senza informarsi), quindi asfittico non direi proprio e gia' con un mazzo hai una rigiocabilita' marcata e diverse possibilita', con 3 mazzi hai la possibilita' di fare constructed al massimo e/o poter giocare in multiplayer in qualsiasi formato. Insisto su Epic perche' ho provato su di me e su altri miei compagni di giochi che lo adorano e quasi tutti esuli da Magic che hanno ritrovato la voglia e il piacere di giocare a quel tipo di giochi, costruirsi il mazzo non solo for fun e senza spendere troppi soldi (e dopo le tantissime partite non c'e' nemmeno la sensazione di aver cappato le possibilita'), cosa che gli LCG puri ti costringono a fare mensilmente, poi ovviamente ognuno scelga come gli pare :)


Ho ammesso di non aver approfondito Epic ed Ashes, e di non conoscere bene cadenza e modalità sull'uscita delle espansioni future.
Però da come parli anche Epic presenta la stessa caratterisitica dei LCG, cioè dover comprare più set base.
Epic è vero costa meno del Trono, ma il primo ha 120 carte diverse, il secondo circa il doppio sempre diverse.
Quindi, volendo massimizzare il deckbuilding in entrambi i giochi prendendo più copie, con il Trono si spende il doppio rispetto ad Epic, ma si hanno pure il doppio di carte diverse. Quindi sin da subito il Trono risponde di più alle esigenze di computerman, molto interessato a deckbuilding e varietà.
Inoltre nel Trono ci sono 8 fazioni diverse, in Epic 4.
Poi per il Trono esce una espansione al mese di 60 carte (20 diverse x3), Epic invece non so come evolverà, ma credo comunque che le espansioni usciranno con minor cadenza rispetto ai LCG.
Offline Montecristo9
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1629
Iscritto il: 18 luglio 2010
Goblons: 0.00
Località: Roma
Mercatino: Montecristo9

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda Mod_XXII » 8 dic 2015, 15:55

Beh ma le 120 carte di Epic possono essere tutte giocabili. Quindi con 3 mazzi avresti ben 360 carte potenziali con le quali crearti il mazzo.

Da quanto ho capito nel Trono giochi il mazzo della tua fazione... non mi pare tu possa arrivare ad avere, con le scatole base, 360 carte disponibili per il DB di un mazzo.

Io direi che, tralasciando la profondità, Epic di varietà ne ha già parecchia.

A margine Epic puoi giocare anche singleton e a quel punto ti bastano due mazzi.
Immagine Immagine Immagine
Offline Mod_XXII
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 8188
Iscritto il: 03 febbraio 2007
Goblons: 280.00
Località: Peter Pan / Hydra
Utente Bgg: Mod_XXII
Board Game Arena: Mod_XXII
Mercatino: Mod_XXII
10 anni con i Goblins Sei nella chat dei Goblins Seasons Fan Le Havre Fan Backgammon Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col giallo Epic Card Game fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Innovation fan Podcast Maker Tramways Fan

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda Stef » 8 dic 2015, 16:05

Heeeeearthstone! ;)
--
Stef - Stefano Castelli
Offline Stef
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
Top Author
Game Inventor
 
Messaggi: 8297
Iscritto il: 19 agosto 2004
Goblons: 430.00
Località: Roma
Utente Bgg: castef
Twitter: il_paradroide
Mercatino: Stef

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda Montecristo9 » 8 dic 2015, 17:01

Mod_XXII ha scritto:Beh ma le 120 carte di Epic possono essere tutte giocabili. Quindi con 3 mazzi avresti ben 360 carte potenziali con le quali crearti il mazzo.

Da quanto ho capito nel Trono giochi il mazzo della tua fazione... non mi pare tu possa arrivare ad avere, con le scatole base, 360 carte disponibili per il DB di un mazzo.

Io direi che, tralasciando la profondità, Epic di varietà ne ha già parecchia.

A margine Epic puoi giocare anche singleton e a quel punto ti bastano due mazzi.


Nel Trono ci sono, oltre alle carte di fazione, le carte neutrali, che si possono usare con tutte le fazioni.
Inoltre, Il deck può essere formato mischiando carte di due fazioni diverse (con alcune regole che disciplinano il processo).
Offline Montecristo9
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1629
Iscritto il: 18 luglio 2010
Goblons: 0.00
Località: Roma
Mercatino: Montecristo9

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda Mod_XXII » 8 dic 2015, 18:02

Le neutrali lo sapevo, non sapevo del mazzo con due fazioni... ma tematicamente non è un po' "strano"?
Immagine Immagine Immagine
Offline Mod_XXII
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 8188
Iscritto il: 03 febbraio 2007
Goblons: 280.00
Località: Peter Pan / Hydra
Utente Bgg: Mod_XXII
Board Game Arena: Mod_XXII
Mercatino: Mod_XXII
10 anni con i Goblins Sei nella chat dei Goblins Seasons Fan Le Havre Fan Backgammon Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col giallo Epic Card Game fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Innovation fan Podcast Maker Tramways Fan

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda NemoRM » 8 dic 2015, 18:06

Si può anche continuare a giocare a Magic senza spendere tanto e senza rincorrere il metagame attraverso i Duel Deck (che da qualche anno a questa parte sono molto ben fatti).

A parte questo, io ti consiglio Epic Card Game.

Fra gli LCG ti direi il Trono di Spade. Resta il fatto che per essere competitivo e avere tutte le carte ci vogliono 3 set base (120 euro) e tutte le espansioni (150-200 euro l'anno). Sicuramente meno di Magic, ma comunque parecchio.

Purtroppo Ashes non l'ho ancora provato (ma dalle rece mi ispira tantissimo) :sbav:

In alternativa, perchè è anche un po' da tavola, io darei un'occhiata anche a Summoner Wars. Ci si mena un sacco e non serve una spesa enorme.
Offline NemoRM
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 278
Iscritto il: 20 febbraio 2015
Goblons: 0.00
Località: ROMA
Mercatino: NemoRM

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda Montecristo9 » 8 dic 2015, 19:07

Mod_XXII ha scritto:Le neutrali lo sapevo, non sapevo del mazzo con due fazioni... ma tematicamente non è un po' "strano"?


No assolutamente ;) Ho letto tutti i romanzi e visto la serie, e le varie casate, lottando per il potere, si alleano. Spesso sono alleanze solo temporanee, che finiscono nel sangue :asd:
Offline Montecristo9
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1629
Iscritto il: 18 luglio 2010
Goblons: 0.00
Località: Roma
Mercatino: Montecristo9

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda Montecristo9 » 8 dic 2015, 19:14

NemoRM ha scritto:Fra gli LCG ti direi il Trono di Spade. Resta il fatto che per essere competitivo e avere tutte le carte ci vogliono 3 set base (120 euro) e tutte le espansioni (150-200 euro l'anno). Sicuramente meno di Magic, ma comunque parecchio


Si direi che siamo lì, più verso i 150 € secondo me.
Le espansioni mensili costano 11,90 € l'edizione italiana (quella in inglese 14,90 $), quindi direi che Asterion ha fatto un ottimo lavoro per restare competitiva.
Le espansioni deluxe, che non si sa se ne uscirà una o due l'anno, penso che staranno sui 24,90 €. E nel mese in cui esce la deluxe c'è la pausa per l'espansione mensile.
Quindi stimo una spesa di 170 € in un anno prendendo proprio tutto. 14€ al mese, 3,50€ a settimana, cioè meno di un pacchetto di Magic.
E un giocatore di Magic spende certamente più di 3,50€ a settimana ;)
Offline Montecristo9
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1629
Iscritto il: 18 luglio 2010
Goblons: 0.00
Località: Roma
Mercatino: Montecristo9

Re: Esiste vita nel deck building dopo Magic?

Messaggioda NemoRM » 8 dic 2015, 20:45

Sì, tutto dipende da quanto uno vuole essere competitivo. Se vai a fare tornei, giochi spesso con sconosciuti, ok... ma se giochi fra amici e non te ne frega niente di aggiornare il gioco all'ultimo chapter pack, allora la spesa si riduce parecchio. Ti compri le espansioni solo quando ti sembra di aver esaurito le possibilità di ciò che hai già.

Ma d'altronde anche con Magic se te ne freghi di stare appresso ai tornei ci spendi un decimo del necessario.

Sicuramente Epic è l'alternativa più veloce ed immediata per chi viene da Magic. Limitato proprio no, e non verrà mai espanso in maniera pesante come i giochi della Fantasy Flight (e questo è un bene).

A differenza di Magic, il fatto di non trovare carte singole per me resta sempre un difetto, se si parla di ambiti competitivi. Se in un chapter pack del Trono ti servono solo 3 carte, sempre quei 12 euro dovrai spendere.
Offline NemoRM
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 278
Iscritto il: 20 febbraio 2015
Goblons: 0.00
Località: ROMA
Mercatino: NemoRM

PrecedenteProssimo

Torna a [GdC] Giochi di Carte collezionabili, LCG e simili

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti