[CONSIGLI] ESSEN 2016 American da tenere d'occhio

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, Jehuty, rporrini, Hadaran, UltordaFlorentia

Re: [CONSIGLI] ESSEN 2016 American da tenere d'occhio

Messaggioda Simo4399 » 23 ott 2016, 22:42

Oggi provato ADRENALINE.
Pare Divertente e caciarone. Giudizio definitivo da dar però dopo almeno 3-4 partite.
improvvisare, adattarsi, raggiungere lo scopo
Offline Simo4399
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 9377
Iscritto il: 30 ottobre 2010
Goblons: 0.00
Località: Pisa
Mercatino: Simo4399

Re: [CONSIGLI] ESSEN 2016 American da tenere d'occhio

Messaggioda linx » 24 ott 2016, 12:24

Cry Havoc decisamente bello e promosso a pieni voti da tutti gli amici che l'hanno provato e pure dai miei familiari (e portare Laura al tavolo di un gioco di conquista è tutto un dire: pensavo mi sputasse in faccia a fine partita).

Modi di giocare dei Trog e dei Pellegrini decisamente diversi da quelli degli altri giocatori.
Poche remore nell'attaccare: tanto i Trog sono dappertutto e ti attaccano loro se non lo fai tu. Fra gli altri ci si attacca veramente poco però, perlomeno quando si gioca in 4 e i Trog spesso sembrano fare da cuscinetto fra loro.
Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".
Offline linx
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 6429
Iscritto il: 03 dicembre 2003
Goblons: 920.00
Località: Busto Arsizio (VA)
Yucata: linx
Mercatino: linx
Agricola fan Membro della giuria Goblin Magnifico Yucata Player Le Havre Fan Ilsa Magazine fan

Re: [CONSIGLI] ESSEN 2016 American da tenere d'occhio

Messaggioda kadaj » 24 ott 2016, 17:17

Simo4399 ha scritto:Oggi provato ADRENALINE.
Pare Divertente e caciarone. Giudizio definitivo da dar però dopo almeno 3-4 partite.


Pare? :uhm:
! Il mercatino di Kadaj è riaperto !

Cliccate QUI per vedere la lista. Più di 250 giochi con sconti dal 30% al 50%
Offline kadaj
Goblin Scriptor
Goblin Scriptor

Avatar utente
 
Messaggi: 26502
Iscritto il: 21 agosto 2009
Goblons: 14.00
Località: Aosta
Mercatino: kadaj
Io faccio il Venerdi GdT! Sono di bocca buona

Re: [CONSIGLI] ESSEN 2016 American da tenere d'occhio

Messaggioda gixx » 24 ott 2016, 18:14

Mik ha scritto:Ehy @gixx alla fine che hai provato? Impressioni?

Dai che di American abbiamo pochissimi feedback. Rendici partecipi dell'avventura :grin:


Di quelli che mi ero messo in lista alla fine ho provato:
Cry Havoc
Adrenaline
Age of Thieves
London Dread
Germania Magna
Not Alone
Pax Renaissance
Bios Genesis

...e purtroppo molti altri non li ho potuti provare.
Allora, tra questi la mia personale scala di gradimento è la seguente:

Not Alone: Filler/gioco light molto godibile di deduzione ed intuito. Semplice e pulito, provato in 5 compreso il dimostratore che faceva "a criatura". Ho qualche piccolo dubbio sulla scalabilità (è giocabile da 2 a 7), ma mi è piaciuto proprio tanto.

Pax Renaissance: Ultimo della serie PAX di Eklund. La scatola è dimensione Resistance, ma il gioco è della complessità di un GMT, bello peso, fortemente interattivo, diceless e con condizioni di vittoria di non facile interpretazione. Mi piace un sacco la mappa che si forma affiancando due file da 5 carte, e che va dall'Inghilterra fino all'Egitto. Nonostante non ci abbia capito un ca**o, mi ha messo una fregola di giocarlo che mollami.

Germania Magna: Gioco di carte della Phalanx apparentemente light ma che in realtà non lo è. Durata, secondo me, di un 90-120 minuti. Ogni giocatore è un capo tribù germanico che vuole assurgere al ruolo di re del germani, ai danni delle province romane. Le grandi infamate sono all'ordine del giorno. Provato due volte per farlo vedere a Cattivik dopo che lo avevo provato la prima volta: dipende dal gruppo di gioco. La prima volta l'ho giocato con tre tedeschi infami e mi sono divertito un sacco, la seconda volta con al tavolo due musoni sempre in silenzio è stata una noia...

Adrenaline: Gioco piacevole che rende abbastanza bene i first person shooter alla Doom (quelli ignoranti con respawn continuo, mappe micro e mazzate senza sosta). Apprezzato decisamente. Unico punto che non mi ha fatto impazzire sono le armi tutte diverse, di cui alcune mi sono sembrate un filo troppo forti. Avrei preferito maggiore equilibrio e un tot di armi in doppia/tripla copia (motosega, fucile a pompa, gatling, fucile da cecchino, lanciamissili, railgun)

Age of Thieves: Mi è piaciuto con riserva. Non siamo riusciti a finire la partita, ma l'esperienza non è male. Ricorda il "Thief" su computer, salvo che sei contro ad altri ladri, che faranno infamate per tenerti fermo e cercare di essere loro ad impossessarsi del rubino del re. Troppo costoso però per quello che offriva.

London Dread: Investigatori nella Londra vittoriana devono pianificare la loro giornata di indagine dell'incubo nella speranza di risolvere il mistero. Idea originale, quella di avere una fase di pianificazione di 12 minuti seguita dalla fase di risoluzione. Il risultato però è che giochi per 12 minuti, e poi più o meno stai ad osservare l'evolversi della tua indagine, e al massimo ti ritrovi a tirare dadi (e ad aggiungere dadi da tirare) per risolvere alcune prove. Mi ha lasciato freddino.

Cry Havoc: Non mi è piaciuto. Ok, ci si mena e ok, ci sono le fazioni asimmetriche (che però mi hanno lasciato l'impressione di non essere equilibratissime, ma avendoci giocato solo una volta non posso metterci la mano sul fuoco), due cose che normalmente apprezzo, però il sistema di combattimento non mi è piaciuto e mi pare che premi di più il difensore. Inoltre non so se considerarlo veramente un american. Ok, ha le miniature, ma a parte quelle ha un setting che mi è sembrato un po' posticcio. Per capirci, io l'ho trovato ambientato tanto quanto Mythotopia (ergo 0).

Bios Genesis: Come per Pax Renaissance non c'ho capito un ca**o dalla mezza partita che ho fatto, ma mi è parso altamente incontrollabile. Penso possa piacere forse a qualche biologo ma questo Eklund è troppo anche per me. Sorprendentemente è andato sold out, e io mi sono mezzo pentito di averlo comprato a scatola chiusa... :muro:
Offline gixx
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4318
Iscritto il: 23 settembre 2005
Goblons: 366.00
Località: Milano (MI)
Mercatino: gixx
Podcast Maker

Re: [CONSIGLI] ESSEN 2016 American da tenere d'occhio

Messaggioda linx » 24 ott 2016, 19:28

gixx ha scritto:Cry Havoc: Non mi è piaciuto. Ok, ci si mena e ok, ci sono le fazioni asimmetriche (che però mi hanno lasciato l'impressione di non essere equilibratissime, ma avendoci giocato solo una volta non posso metterci la mano sul fuoco), due cose che normalmente apprezzo, però il sistema di combattimento non mi è piaciuto e mi pare che premi di più il difensore. Inoltre non so se considerarlo veramente un american. Ok, ha le miniature, ma a parte quelle ha un setting che mi è sembrato un po' posticcio. Per capirci, io l'ho trovato ambientato tanto quanto Mythotopia (ergo 0).

Vero che premi più il difensore. Se non sei in vantaggio non attacchi. E mi pare anche ovvio. L'osannato sistema di combattimento è solo un modo alternativo di risolvere battaglie in modo deterministico:
-se hai 2 pz vs 1 prendi il territorio e ti catturano un pezzo
- con 3 vs 1 prendi il territorio senza perdite
- 3 vs 2 prendi il territorio con 2 perdite (una catturata e una morta)
e così via.
Ma se un attacco è in bilico una carta del difensore può ribaltare la faccenda.

Il gioco lo fai prima: gestendo la mano, calando gli edifici, che sono ambientatissimi e rappresentano la vera differenza di pezzi fra le fazioni, e gestendoli al meglio... o attaccando territori altrui dove vi sono per evitare che vengano attivati.
Il gioco è corto come numero di azioni, ma, in realtà, quando fai una singola azione di costruzione costruisci strutture e ne attivi parecchie (tanto costa solo 1 attivarle). E quando attacchi in realtà non fai UN attacco, ma sposti un tot di pezzi, potenzialmente dando luogo a più combattimenti insieme. Non bisogna sentirsi legati al meccanismo: una azione=1 carta. Piuttosto a 1 azione=gioca tre carte, poi come azione dopo ne peschi una per giocarne altre 2 il turno dopo.

E' veramente american? No. C'è molta gestione stile german. Ma è piaciuto a tutti gli amici che giocano american. E, veramente, non puoi dirmi che non è ambientato!!! Probabilmente sei rimasto stupefatto che una miniatura valeva l'altra. Ma le particolarità stanno altrove (edifici e skill soprattutto).
Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".
Offline linx
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 6429
Iscritto il: 03 dicembre 2003
Goblons: 920.00
Località: Busto Arsizio (VA)
Yucata: linx
Mercatino: linx
Agricola fan Membro della giuria Goblin Magnifico Yucata Player Le Havre Fan Ilsa Magazine fan

Re: [CONSIGLI] ESSEN 2016 American da tenere d'occhio

Messaggioda gixx » 24 ott 2016, 19:55

linx ha scritto:E' veramente american? No. C'è molta gestione stile german. Ma è piaciuto a tutti gli amici che giocano american. E, veramente, non puoi dirmi che non è ambientato!!! Probabilmente sei rimasto stupefatto che una miniatura valeva l'altra. Ma le particolarità stanno altrove (edifici e skill soprattutto).

Cos'è che te lo fa sentire ambientato? Il fatto che ci siano degli edifici che danno bonus diversi? Non so, a me quel genere di cose lì più che ambientarmi un gioco me ne fa apprezzare la varietà/asimmetria. Comunque lo so di essere uno dei pochissimi a cui ha fatto cahare. :oops:
Offline gixx
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4318
Iscritto il: 23 settembre 2005
Goblons: 366.00
Località: Milano (MI)
Mercatino: gixx
Podcast Maker

Re: [CONSIGLI] ESSEN 2016 American da tenere d'occhio

Messaggioda linx » 25 ott 2016, 12:17

Edifici che danno bonus diversi????
Ma se quegli "edifici" sono droni da battaglia, cannoni, torrette e satelliti militari! In realtà sono pezzi da combattimento con abilità proprie visualizzati con un segnalino invece che con una minia!
Tunnel, trappole fabbriche e brodo primordiale non fanno ciò che ti aspetteresti?
Estrattori e raccoglitori di risorse hanno bisogno di essere spiegati? E il bunker?
Giusto la cupola, la matrice e l'aeroporto richiedono un minimo di flessibilità mentale!

Che fazione hai giocato, per curiosità?
Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".
Offline linx
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 6429
Iscritto il: 03 dicembre 2003
Goblons: 920.00
Località: Busto Arsizio (VA)
Yucata: linx
Mercatino: linx
Agricola fan Membro della giuria Goblin Magnifico Yucata Player Le Havre Fan Ilsa Magazine fan

Re: [CONSIGLI] ESSEN 2016 American da tenere d'occhio

Messaggioda Simo4399 » 25 ott 2016, 19:38

kadaj ha scritto:
Simo4399 ha scritto:Oggi provato ADRENALINE.
Pare Divertente e caciarone. Giudizio definitivo da dar però dopo almeno 3-4 partite.


Pare? :uhm:

Ho fatto una partita sola.
A pelle mi è piaciuto. Mi riservo di dar un giudizio più ponderato dopo 3 o 4.....
improvvisare, adattarsi, raggiungere lo scopo
Offline Simo4399
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 9377
Iscritto il: 30 ottobre 2010
Goblons: 0.00
Località: Pisa
Mercatino: Simo4399

Re: [CONSIGLI] ESSEN 2016 American da tenere d'occhio

Messaggioda kadaj » 26 ott 2016, 13:57

Simo4399 ha scritto:
kadaj ha scritto:
Simo4399 ha scritto:Oggi provato ADRENALINE.
Pare Divertente e caciarone. Giudizio definitivo da dar però dopo almeno 3-4 partite.


Pare? :uhm:

Ho fatto una partita sola.
A pelle mi è piaciuto. Mi riservo di dar un giudizio più ponderato dopo 3 o 4.....


Che serio che sei. Io dopo una partita metto via il gioco :rotfl:
! Il mercatino di Kadaj è riaperto !

Cliccate QUI per vedere la lista. Più di 250 giochi con sconti dal 30% al 50%
Offline kadaj
Goblin Scriptor
Goblin Scriptor

Avatar utente
 
Messaggi: 26502
Iscritto il: 21 agosto 2009
Goblons: 14.00
Località: Aosta
Mercatino: kadaj
Io faccio il Venerdi GdT! Sono di bocca buona

Re: [CONSIGLI] ESSEN 2016 American da tenere d'occhio

Messaggioda Simo4399 » 27 ott 2016, 1:20


Ieri ne ho fatta un'altra. Mi pare un bel fillerone da giocare di pancia, rigorosamente in 4 o più. L'impressione comune al tavolo è stata molto positiva e che in 3 possa perdere molto.
Carine anche le varianti come il domination mode.

@mik, la clessidra forse no, ma un'energica scrollata a chi si fossilizza nell'analisi ci vuole
improvvisare, adattarsi, raggiungere lo scopo
Offline Simo4399
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 9377
Iscritto il: 30 ottobre 2010
Goblons: 0.00
Località: Pisa
Mercatino: Simo4399

Re: [CONSIGLI] ESSEN 2016 American da tenere d'occhio

Messaggioda Simo4399 » 27 ott 2016, 1:22

..... e nel frattempo mi sono studiato the arrivals per le serate lucchesi. Dai commenti dei milanesi mi pareva una mezza sola e invece, sulla carta, ha un certo appeal......spero di trovare volenterosi per intavolarlo

PS
Il rosso è mio
improvvisare, adattarsi, raggiungere lo scopo
Offline Simo4399
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 9377
Iscritto il: 30 ottobre 2010
Goblons: 0.00
Località: Pisa
Mercatino: Simo4399

Re: [CONSIGLI] ESSEN 2016 American da tenere d'occhio

Messaggioda Eithereven » 27 ott 2016, 10:17

gixx ha scritto:Comunque lo so di essere uno dei pochissimi a cui ha fatto cahare.

Non lo sei stato. E neanche viene considerato american.
Poi, sull'ambientazione non mi esprimo....è davvero soggettivo quello che si percepisce al tavolo.
Offline Eithereven
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Moderator
Tdg Supporter
 
Messaggi: 2689
Iscritto il: 01 settembre 2011
Goblons: 20.00
Località: Napoli
Utente Bgg: Eithereven
Board Game Arena: Eithereven
Mercatino: Eithereven
Sei iscritto da 5 anni. Sei nella chat dei Goblins Sono un cattivo Ho partecipato a una partita al Trono di Spade Online Ho partecipato alla Play di Modena Io gioco col rosso I viaggi di Marco Polo fan Ventennale Goblin Ho comprato la spilla alla Play 2017

Precedente

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Blackrider81, Matt81 e 2 ospiti