"Fantasy" contemporanea

Discussioni, commenti, considerazioni e suggerimenti su film, serie TV, libri, fumetti, musica e sport. Indicate sempre l'argomento di cui parlate nel titolo dei vostri post usando un TAG e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.
TAG: [Film]; [Serie TV]; [Fumetti]; [Musica]; [Sport]

Moderatori: pacobillo, Eithereven, Dera

Messaggioda kitanota » 27 gen 2014, 18:46

mikivr ha scritto:Mollare il secondo libro senza sapere cosa succede alla catena dei cani è un delitto. Coltaine e Duiker sono dei personaggi indimenticabili.


Pensa che quando avevo detto ad alcuni estremisti tolkeniani di aver mollato a metà "La compagnia dell'anello" perché tutto è tranne che romanzo o narrativa (e a questo punto, ricordo di aver detto, se devo sorbirmi la lectio magistralis, tanto vale tornare a leggere Le fiabe del Reno di Brentano o il ben più avvincente Edda di Snorri, direttamente alla fonte insomma. Ecco io con i tolkeniani puristi non è che abbia poi avuto molti contatti, chissà perché...) sono stato accusato similmente di tentato omicidio (delittus in fabula).
Ora, il dubbio: rileggere 557 pagine di Erikson per rimediare o mondare vecchi peccati con una penitenza di 1359 pagine dell'Enciclopedia/Signore degli Anelli?

Scherzi a parte, Coltaine e Duiker sono davvero straordinari, te lo concedo. E' la narrativa fantasy in generale a non esserlo più, io la vedo così. Qualcuno, in questo thread, mi sembra abbia detto di essere tornato agli Urania classici. L'ho fatto anch'io, ne vale la pena (ma, giuro, ho tentato con i primi libri del Ciclo di Darkover, che accusano, ahiloro, l'età.
Ceto che il tempo è davvero spietato.
Offline kitanota
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 502
Iscritto il: 10 agosto 2011
Goblons: 0.00
Località: Venezia
Mercatino: kitanota

Precedente

Torna a Tempo Libero

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti