Fenomena & Holy Truth - Chiedo info

Discussioni generali su tutti i tipi di Giochi di Ruolo (compresi D&D e derivati).Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.

Moderatori: Galdor, Arioch

Fenomena & Holy Truth - Chiedo info

Messaggioda Lupo » 5 gen 2014, 20:41

Ehilà a tutti.

Recentemente mi è nato un interesse per due titoli, entrambi di fantascienza, seppure in accezioni diversissime.

Parlo nello specifico di due giochi italiani: Fenomena & Holy Truth.

http://www.inspireddevice.com/catalogo/fenomena/

http://www.rpgnow.com/product/124574/Holy-Truth?src=FrontPage

Purtroppo, a parte una recensione molto generica (seppur entusiasta) sul primo, e qualche descrizione sommaria del secondo, non sono riuscito a trovare in giro spiegazioni approfondite ed esaustive (almeno per me) su entrambi i giochi.

Pertanto mi piacerebbe, a chi già li conosce e/o ci ha giocato, porre alcune domande che possano chiarirmi il “target” coperto da questi prodotti.
Accorpo entrambi i titoli in un unico topic per evitare di aprirne due fotocopia (di fatto mi troverei a porre le medesime domande per tutti e due).
Spero che questo non costituisca un problema per l'ordine del forum.

Seguono domande:

1) Qual è l'esperienza che il gioco vuole creare, e cosa fa (in termine di regole e quant'altro) per ricrearla al tavolo?

2) Che tipologia di design adotta il gioco? Tradizionale? Moderno? Una commistione tra i due?

AVVISO: lo chiedo senza nessun intento polemico. Ho le mie preferenze, ma voglio soltanto CAPIRE che tipo di gioco mi aspetta acquistando il manuale

3) Hanno regole semplici o complesse? Personalmente prediligo regole quanto più possibile chiare ma minimali, quindi vorrei capire in che “fascia” di difficoltà siamo...

4) Tempo di preparazione ed impegno richiesto al master?

Qualunque altra descrizione/info aggiuntiva è la benvenuta.

Un grazie di cuore a chiunque vorrà intervenire.
"Chi alla Meraviglia
chiude gli occhi
di Morte sente
tredici rintocchi."
(Pan - F. Dimitri)
Offline Lupo
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 04 agosto 2005
Goblons: 0.00
Località: Bari
Mercatino: Lupo

Messaggioda vasquas » 5 gen 2014, 20:56

Io posso rispondere per Holy Truth!

1) Qual è l'esperienza che il gioco vuole creare, e cosa fa (in termine di regole e quant'altro) per ricrearla al tavolo?

In questo gioco l'esperienza di gioco che vivi è quella di un Terrorista (almeno così li definisce la Corporazione) che combatte contro la Corporazione. La Corporazione mantiene il controllo totale sulla città e suddivide gli abitanti in Corporati e Ultimi. I Corporati sono i nobili, coloro che per fortuna e destino sono nati in questa condizione sociale, gli Ultimi sono visti solo come schiavi per i lavori pesanti, "costano meno delle macchine"! Quando qualche Ultimo riesce a liberarsi o qualche Corporato si stufa delle atrocità di questo mondo, entra a far parte di Holy Truth e combatte per liberare la città dalla Corporazione e dalle menzogne in cui gli Ultimi vivono: coprifuoco, scarse possibilità di muoversi, riproduzione controllato, ...

E' un gioco anche di scelte morali, puoi scegliere sempre due vie quella del Terrorismo vero e proprio o fare azioni mirate. Immaginate un polito della corporazione particolarmente crudele contro gli Ultimi, lo vedete entrare in un centro commerciale, se posizionate una bomba potete ucciderlo in un solo colpo? Cosa scegliete la strada facile in cui però ucciderete decine di innocenti o quella più difficile di catturarlo singolarmente? Queste scelte influenzeranno poi la reazione della gente comune, una sorta di Reputazione che in alcuni casi vi tirerà fuori da grossi guai!:)

2) Che tipologia di design adotta il gioco? Tradizionale? Moderno? Una commistione tra i due?

E' un gioco moderno, sviluppato sull'esperienza di gioco.

3) Hanno regole semplici o complesse? Personalmente prediligo regole quanto più possibile chiare ma minimali, quindi vorrei capire in che “fascia” di difficoltà siamo...

Le regole sono molto semplici, soprattutto non esiste regola messa a caso, ognuna ha uno specifico compito per ricreare tensione, metterti difronte a scelte morali ma anche collaborare con il GM.

4) Tempo di preparazione ed impegno richiesto al master?

Il Box Engine nasce principalmente per scaricare di tanto lavoro il GM. Non necessita di particolari preparazioni, il Setup di gioco si fa in gruppo e poi man mano gli spunti arrivano egualmente dai giocatori e dal GM. Insomma una volta letto il manuale potete iniziare a giocare subito!

Spero di esser stato utile, segnalo anche questo video dove si vede in parte le meccaniche del gioco...
http://quanteidee.blogspot.it/2014/01/u ... -holy.html
Giovanni Micolucci - Vas Quas Editrice.
Robot Commander - Xantis 2ND Edition - Forest Keeper Deluxe - Cartooner - Deus Opera - Sitcom che passione! - Nuove Identità - Fantasma - Soul Hunters - Holy Truth - Thompson 1928 (coming soons)
Offline vasquas
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 400
Iscritto il: 24 novembre 2010
Goblons: 80.00
Località: Silvi Marina(TE)
Mercatino: vasquas

Messaggioda Lupo » 5 gen 2014, 21:36

vasquas ha scritto:Spero di esser stato utile, segnalo anche questo video dove si vede in parte le meccaniche del gioco...


Olà, Vas Quas!

Innanzitutto grazie mille per le risposte (peraltro immediate).
Poi, che dire: sei senza dubbio riuscito ad interessarmi.

Solo un'altra domanda (specifica per Holy Truth): leggo su RPGNOW che
"il gioco è pensato per campagne lunghe (una singola missione varia da 1 ora a 2 ore).
Un'intera campagna impiega circa 6 sessioni."

E' quindi possibile utilizzarlo per giocare PIU' campagne con lo STESSO party?

P.S.
Nota personale: ottima idea quella dei video.
Come già dissi in altra sede (parlando col buon Hasimir), dovrebbe essere una tradizione più diffusa quella dei video: aiuterebbe non poco a far capire come certi giochi vadano giocati, soprattutto quando ci si trova di fronte a dinamiche non chiarissime o magari particolarmente innovative e non immediatamente "padroneggiabili"...
"Chi alla Meraviglia
chiude gli occhi
di Morte sente
tredici rintocchi."
(Pan - F. Dimitri)
Offline Lupo
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 04 agosto 2005
Goblons: 0.00
Località: Bari
Mercatino: Lupo

Messaggioda vasquas » 5 gen 2014, 22:58

Assolutamente si!

Una campagna dura circa 6 sessioni (sono circa 12 missioni), con le quali liberi una delle città appartenenti alla Corporazione! Ad inizio gioco però crei numero giocatori città più la capitale, quindi puoi continuare a giocare con lo stesso party per mesi e mesi... ha le regole proprio per gestire la campagna lunghissima e liberare " " anche intere nazioni!

Ti svelo un segreto questo gioco l'ho sviluppato per me! Anche gli altri, ma questo in particolare viene totalmente dalla mia voglia di giocare Cyberpunk e il sistema che usa il Box Engine è un sistema che ho sviluppato attorno alle mie esigenze di gioco e quelle del mio gruppo! Sono malato del genere, amo i giochi per campagne lunghissime (mi piace vedere i personaggi evolvere per mesi e mesi) per questo non ho escluso questa possibilità proprio per questo (ma di solito tutti i miei giochi hanno questa modalità, Forest Keeper ce l'ha, Deus Opera anche)!

Penso anche io che i video sono importanti, in questo caso l'ho reputate necessario perché davvero la plancia è uno strumento indispensabile migliora notevolmente la qualità della partita! Volevo includerlo nel download ma poi ho pensato che mettendolo pubblico avrei fatto un favore anche a chi è solamente curioso di capirci qualcosa!
Giovanni Micolucci - Vas Quas Editrice.
Robot Commander - Xantis 2ND Edition - Forest Keeper Deluxe - Cartooner - Deus Opera - Sitcom che passione! - Nuove Identità - Fantasma - Soul Hunters - Holy Truth - Thompson 1928 (coming soons)
Offline vasquas
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 400
Iscritto il: 24 novembre 2010
Goblons: 80.00
Località: Silvi Marina(TE)
Mercatino: vasquas

Messaggioda Danilo-Moretti » 6 gen 2014, 0:14

Ciao, mentre rispondo alle tue domande ti segnalo questi altri link per avere qualche parere in più su Fenomena.

• su Dragonslair.it
• su Role & Games
• su GDRItalia
• su oltretempo
Offline Danilo-Moretti
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 05 gennaio 2014
Goblons: 0.00
Località: Torino (TO)
Mercatino: Danilo-Moretti

Messaggioda Lupo » 6 gen 2014, 10:44

vasquas ha scritto:Assolutamente si!

Una campagna dura circa 6 sessioni (sono circa 12 missioni), con le quali liberi una delle città appartenenti alla Corporazione! Ad inizio gioco però crei numero giocatori città più la capitale, quindi puoi continuare a giocare con lo stesso party per mesi e mesi... ha le regole proprio per gestire la campagna lunghissima e liberare " " anche intere nazioni!

Ti svelo un segreto questo gioco l'ho sviluppato per me! Anche gli altri, ma questo in particolare viene totalmente dalla mia voglia di giocare Cyberpunk e il sistema che usa il Box Engine è un sistema che ho sviluppato attorno alle mie esigenze di gioco e quelle del mio gruppo! Sono malato del genere, amo i giochi per campagne lunghissime (mi piace vedere i personaggi evolvere per mesi e mesi) per questo non ho escluso questa possibilità proprio per questo (ma di solito tutti i miei giochi hanno questa modalità, Forest Keeper ce l'ha, Deus Opera anche)!

Penso anche io che i video sono importanti, in questo caso l'ho reputate necessario perché davvero la plancia è uno strumento indispensabile migliora notevolmente la qualità della partita! Volevo includerlo nel download ma poi ho pensato che mettendolo pubblico avrei fatto un favore anche a chi è solamente curioso di capirci qualcosa!


Ok. Venduto ;)

Danilo-Moretti ha scritto:Ciao, mentre rispondo alle tue domande ti segnalo questi altri link per avere qualche parere in più su Fenomena.

• su Dragonslair.it
• su Role & Games
• su GDRItalia
• su oltretempo


Danilo, grazie per i link: io avevo trovato solo quello di GdR Italia.

Li ho consultati tutti, e il gioco mi sembra molto interessante, ma non capisco se sia o meno un gioco che gravi molto sull'inventiva e l'improvvisazione di un master.
Ad esempio: al cinema sono rimasto letteralmente folgorato da Donnie Darko (e mi sembra che questa splendida pellicola sia tra le fonti di ispirazione per Fenomena), ma COME fa in PRATICA il gioco ad aiutarmi a riprodurre il "mood" di (per esempio, appunto) Donnie Darko? A vivere quel tipo di avventura?
E si focalizza in particolare su qualcosa?

Le regole, se ho capito bene, si concentrano principalmente nel gestire gli scontri, le creature ed i poteri, mentre il manuale aggiuntivo fornisce spunti, avventure e suggerimenti (in stile sandbox, se ho ben capito?).
Non mi è chiaro però se il sistema mi aiuti o meno a COSTRUIRE e portare avanti l'avventura (non so se sono riuscito a spiegarmi) o se si concentri principalmente sulla gestione della "realtà fisica" del mondo.

Inoltre, leggendo rece in giro, ho molto apprezzato gli interventi aggiuntivi che hai operato su SUPER che hanno portato a SUPER ADVENTURES!
In particolare parlo della creazione condivisa tra i giocatori, della rotazione del master, della possibilità -se ho compreso bene- di contribuire attivamente e dare spunti alla narrazione per mezzo delle regole stesse del gioco.

C'è qualcosa di simile in Fenomena?

Grazie per tutte le gentili risposte che ho ricevuto.
"Chi alla Meraviglia
chiude gli occhi
di Morte sente
tredici rintocchi."
(Pan - F. Dimitri)
Offline Lupo
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 04 agosto 2005
Goblons: 0.00
Località: Bari
Mercatino: Lupo

Messaggioda Danilo-Moretti » 6 gen 2014, 12:41

In Fenomena trovi un setting modulare nel senso che ci sono un buon numero di spunti ma non un metaplot predefinito (se non uno talmente blando che anche se decidi di usarlo sarà sviluppato diversamente da altri master) e un sistema di regole per interagirvi e permettere ai giocatori di usare lo strumento adatto (i propri personaggi) per esplorare gli episodi che il master inscena. Lo stesso setting può essere usato per un "campagna" duratura o per one-shot in stile ai confini della realtà semplicemente scegliendo gli aspetti più adatti.

Super Adventures e Fenomena sono molto diversi come approccio di design e filosofia di gioco. Il primo non ha setting e offre gli strumenti guidati per creare coralmente la storia del gruppo di eroi (e per questo forse si allinea maggiormente a filosofie di design moderno), Fenomena invece è basato sull'esplorazione di avvenimenti bizzarri e soprattutto misteriosi. Per questo motivo ho preferito un approccio più classico e tradizionale delegando il grosso della responsabilità al master. Infatti, pur avendo meccaniche piuttosto minimali, Fenomena non è un gioco da Master principianti perché presuppone una "cultura" di riferimento piuttosto specifica (i titoli che vedi nel wonderwall sono un esempio di ingredienti tipici), e una dimestichezza acquisita/propensione al gioco sandbox. Che però non vuole dire improvvisazione totale da parte del master (e quindi sì, richiede del lavoro a priori).
Sono consapevole che questo può essere un ostacolo per chi si approccia per la prima volta a questo stile di gioco o per chi preferisce giocare/esplorare aspetti più emotivi. Per questo per non lasciare completamente solo il master uno dei due manuali del set base è composto esclusivamente da 6 scenari molto diversi in stile e tono e una raccolta di spunti di avventura.

Le meccaniche nude e crude del sistema di giocole trovi qui.
Offline Danilo-Moretti
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 05 gennaio 2014
Goblons: 0.00
Località: Torino (TO)
Mercatino: Danilo-Moretti

Messaggioda Lupo » 6 gen 2014, 13:30

Danilo, penso che adesso sia tutto molto più chiaro.

Mille grazie per la tua cortesia e per la disponibilità
e in bocca a me medesimo per i progetti futuri tuoi e di Vas Quas. ;)
"Chi alla Meraviglia
chiude gli occhi
di Morte sente
tredici rintocchi."
(Pan - F. Dimitri)
Offline Lupo
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 04 agosto 2005
Goblons: 0.00
Località: Bari
Mercatino: Lupo

Messaggioda Danilo-Moretti » 6 gen 2014, 13:33

Ottimo.
Ah, tra l'altro (shameless plug)ti segnalo questo in caso ti interessi dare una chance a Fenomena.
Offline Danilo-Moretti
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 05 gennaio 2014
Goblons: 0.00
Località: Torino (TO)
Mercatino: Danilo-Moretti

Messaggioda Lupo » 6 gen 2014, 13:38

Danilo-Moretti ha scritto:Ottimo.
Ah, tra l'altro (shameless plug)ti segnalo questo in caso ti interessi dare una chance a Fenomena.


Si, grazie: l'avevo visto.
E' stato uno dei motivi che mi aveva fatto (ulteriormente) interessare al gioco. ;)
"Chi alla Meraviglia
chiude gli occhi
di Morte sente
tredici rintocchi."
(Pan - F. Dimitri)
Offline Lupo
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 04 agosto 2005
Goblons: 0.00
Località: Bari
Mercatino: Lupo


Torna a [GdR] Giochi di Ruolo vari

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite