fief 1429

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, Jehuty, rporrini, Hadaran, UltordaFlorentia

Re: fief 1429

Messaggioda DrZero » 3 mar 2015, 23:08

JVanDick ha scritto:altro piccolo dubbio...le nuove truppe che compro le posso aggiungere solo dove ho presente un lord o anche in città fortificata o roccaforte di proprietà ma senza lord?


I tre requisiti sono indipendenti. Quindi se hai solo il lord puoi aggiungere le truppe, senza bisogno delle fortificazione. Se hai solo la fortificazione puoi aggiungere le truppe senza bisogno del lord.

Ricordati che:
1) puoi piazzare massimo 4 unità, fra fanti, cavalieri (e arcieri e bombarde e cavalieri teutonici) per villaggio.
2) non puoi piazzare unità se sei l'assediato dentro un villaggio.

:approva:
Il mondo è miooo!!!
We are Alpharius!
Offline DrZero
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 787
Iscritto il: 04 novembre 2004
Goblons: 60.00
Località: Pescia (PT) (Italy)
Mercatino: DrZero

Re: fief 1429

Messaggioda JVanDick » 4 mar 2015, 17:30

prima partita ieri in 4, gran gioco, ci siamo divertiti moltissimo. Non è un gioco per tutti, nel senso che è veramente molto ambientato e la diplomazia e i cambi di fronte sono una cosa spettacolare.
Il regolamento sebbene non complesso non è di facile assimilazione e i dubbi e le perplessita sono tanti.
Un dubbio sorto ieri è il seguente:
durante la fase movimento il giocatore A muove il suo esercito verso un villaggio nemico, e arriva alle porte del villaggio, il giocatore B resta nel villaggio. Durante la fase battaglia il giocatore B usa una carta Assassino o Imboscata ed elimina il lord del giocatore A. A questo punto le truppe del giocatore A che fine fanno? restano lungo la strada adiacente al villaggio del giocatore B visto che non possono muovere e tornare dal villaggio di provenienza senza un lord. il giocatore A quindi manterrebbe delle truppe nel villaggio del giocatore B senza poterle usare ( ne attaccare ne muovere) ?
Altro piccolo dubbio: quando faccio una cavalcata sono obbligato a lasciare un cavaliere nel villaggio che ho appena passato? Se vinco la cavalcata posso fermarmi nel villaggio appena conquistato o sono obbligato a proseguire con tutto il mio esercito?

Cesare attraversando il Rubicone:"il dado è tratto!!......no forse è in bilico....." https://ildadotratto.blogspot.com/

Offline JVanDick
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 577
Iscritto il: 07 settembre 2006
Goblons: 0.00
Località: Bedizzole (BRESCIA)
Mercatino: JVanDick

Re: fief 1429

Messaggioda Fifagi » 4 mar 2015, 18:52

Cmq, quando c´è una rivolta un vescovo o un cardinale può cercare di "sedarla"...

Ed un papa, che cmq minimo è anche vescovo ?


Grazie
Socio # 1996 - FIlosofi FAntastici GIocosi
Offline Fifagi
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 692
Iscritto il: 20 novembre 2004
Goblons: 20.00
Località: Roma
Mercatino: Fifagi

Re: fief 1429

Messaggioda aledrugo1977 » 4 mar 2015, 18:56

Il Papa è come un cardinale per sedare una rivolta.
Offline aledrugo1977
Goblin sondaggisticus
Goblin sondaggisticus

Avatar utente
Top Author 2 Star
TdG Auctioneer Level 1
TdG Editor
 
Messaggi: 9219
Iscritto il: 12 gennaio 2006
Goblons: 3,440.00
Località: Pendolare senza fissa dimora. Ora Sarzana!
Mercatino: aledrugo1977
Starcraft Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Il trono di spade Fan Sono un Sava follower

Re: fief 1429

Messaggioda DrZero » 4 mar 2015, 19:47

aledrugo1977 ha scritto:Il Papa è come un cardinale per sedare una rivolta.

Il Papa usa uno degli altri suoi titoli. Quindi se è solo vescovo la può sedare come un vescovo, se è anche Cardinale può farlo come Vescovo o Cardinale.

JVanDick ha scritto:1a) durante la fase movimento il giocatore A muove il suo esercito verso un villaggio nemico, e arriva alle porte del villaggio, il giocatore B resta nel villaggio. Durante la fase battaglia il giocatore B usa una carta Assassino o Imboscata ed elimina il lord del giocatore A. A questo punto le truppe del giocatore A che fine fanno? restano lungo la strada adiacente al villaggio del giocatore B visto che non possono muovere e tornare dal villaggio di provenienza senza un lord.
1b)il giocatore A quindi manterrebbe delle truppe nel villaggio del giocatore B senza poterle usare ( ne attaccare ne muovere) ?
2)Altro piccolo dubbio: quando faccio una cavalcata sono obbligato a lasciare un cavaliere nel villaggio che ho appena passato?
3) Se vinco la cavalcata posso fermarmi nel villaggio appena conquistato o sono obbligato a proseguire con tutto il mio esercito?


1a) Sì restano nel villaggio.
1b) Sì. Il combattimento non è mai obbligatorio, quindi è possibilissimo che più giocatori abbiano truppe sullo stesso villaggio senza che vi sia un effettivo scontro.
2) No. Puoi muovere con tutto, in quanto potresti avere un esercito di fanti o misto dietro con un altro Signore per occupare il villaggio vuoto.
3) Sei obbligato a proseguire, ma puoi lasciare parte del tuo esercito nel villaggio in cui fai la Cavalcata. Il regolamento inglese dice al massimo 1 solo cavaliere, per quello francese sei libero, purchè i Signori proseguano il movimento.
Il mondo è miooo!!!
We are Alpharius!
Offline DrZero
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 787
Iscritto il: 04 novembre 2004
Goblons: 60.00
Località: Pescia (PT) (Italy)
Mercatino: DrZero

Re: fief 1429

Messaggioda Fifagi » 4 mar 2015, 19:57

aledrugo1977 ha scritto:Il Papa è come un cardinale per sedare una rivolta.


Ok. Certo che non gli costava nulla scriverlo :)
Socio # 1996 - FIlosofi FAntastici GIocosi
Offline Fifagi
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 692
Iscritto il: 20 novembre 2004
Goblons: 20.00
Località: Roma
Mercatino: Fifagi

Re: fief 1429

Messaggioda aledrugo1977 » 4 mar 2015, 20:01

Fifagi ha scritto:
aledrugo1977 ha scritto:Il Papa è come un cardinale per sedare una rivolta.


Ok. Certo che non gli costava nulla scriverlo :)

Mmm dr zero dice diverso, sarebbe da verificare la cosa.
Io partivo dalla decima dove il Papa può tassare ovunque come un cardinale...quindi estendevo la cosa...
Offline aledrugo1977
Goblin sondaggisticus
Goblin sondaggisticus

Avatar utente
Top Author 2 Star
TdG Auctioneer Level 1
TdG Editor
 
Messaggi: 9219
Iscritto il: 12 gennaio 2006
Goblons: 3,440.00
Località: Pendolare senza fissa dimora. Ora Sarzana!
Mercatino: aledrugo1977
Starcraft Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Il trono di spade Fan Sono un Sava follower

Re: fief 1429

Messaggioda Fifagi » 4 mar 2015, 20:19

aledrugo1977 ha scritto:
Fifagi ha scritto:
aledrugo1977 ha scritto:Il Papa è come un cardinale per sedare una rivolta.


Ok. Certo che non gli costava nulla scriverlo :)

Mmm dr zero dice diverso, sarebbe da verificare la cosa.
Io partivo dalla decima dove il Papa può tassare ovunque come un cardinale...quindi estendevo la cosa...


In verità il papa tassa la decima in modo diverso dal cardinale.
Il cardinale può tassare un qualunque vescovato, ma uno soltanto assegnato.

Il papa invece con la decima tassa CONTEMPORANEAMENTE TUTTI i vescovati assegnati
Socio # 1996 - FIlosofi FAntastici GIocosi
Offline Fifagi
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 692
Iscritto il: 20 novembre 2004
Goblons: 20.00
Località: Roma
Mercatino: Fifagi

Re: fief 1429

Messaggioda Fifagi » 4 mar 2015, 21:03

DrZero ha scritto:ale.
DrZero ha scritto:
aledrugo1977 ha scritto:Il Papa è come un cardinale per sedare una rivolta.

Il Papa usa uno degli altri suoi titoli. Quindi se è solo vescovo la può sedare come un vescovo, se è anche Cardinale può farlo come Vescovo o Cardinale.



certo che se il papa è diventato tale da vescovo, mi pare cmq un po' limitativo che nel sedare una rivolta sia INFERIORE al cardinale...dove ad esempio "è spiegato" che se un cardinale non riesce a sedare una rivolta non muore, a differenza del vescovo, perché "manda i suoi sottoposti" a sedare la rivolta (e non ci va lui direttamente, come invece farebbe il vescovo)...in questa ottica pare assurdo che un papa, invece, ci vada direttamente (e non mandi, come il cardinale, essendo cmq di rango superiore a questo, i suoi sottoposti) :snob:


p.s. cmq rispetto a questo, un papa quando è che può decidere di scomunicare un lord ? Nel suo turno o sempre ?
Mi spiego, potrebbe "obbligare" un vescovo o cardinale avversario ad andare a sedare una rivolta, pena scomunica ?
e nel caso in cui quello non riesca a sedare la rivolta, provare, dopo, a farlo lui ?
Socio # 1996 - FIlosofi FAntastici GIocosi
Offline Fifagi
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 692
Iscritto il: 20 novembre 2004
Goblons: 20.00
Località: Roma
Mercatino: Fifagi

Re: fief 1429

Messaggioda DrZero » 4 mar 2015, 21:54

Fifagi ha scritto:certo che se il papa è diventato tale da vescovo, mi pare cmq un po' limitativo che nel sedare una rivolta sia INFERIORE al cardinale...dove ad esempio "è spiegato" che se un cardinale non riesce a sedare una rivolta non muore, a differenza del vescovo, perché "manda i suoi sottoposti" a sedare la rivolta (e non ci va lui direttamente, come invece farebbe il vescovo)...in questa ottica pare assurdo che un papa, invece, ci vada direttamente (e non mandi, come il cardinale, essendo cmq di rango superiore a questo, i suoi sottoposti) :snob:


E' una questione di bilanciamento. Altrimenti il Papa sarebbe ancora più forte di quello che è. Considera che il Papa solo Vescovo può sempre "diventare Cardinale" (lo vedo come avere un cardinale fantoccio che agisce sotto diretto controllo del Papa).
Tematicamente è considerare che più alta è la gerarchia e meno contatto c'è con il territorio. Il Vescovo è più radicato ma va di persona, il Cardinale fa quello che vuole ma deve pagare, il Papa è nella sede vaticana e deve quindi agire in persona come Vescovo della diocesi o avere qualche intermediario più a contatto con la realtà "terrena".
Direi che comunque il bilanciamento sia la motivazione principale. :-)

p.s. cmq rispetto a questo, un papa quando è che può decidere di scomunicare un lord ? Nel suo turno o sempre ?
Mi spiego, potrebbe "obbligare" un vescovo o cardinale avversario ad andare a sedare una rivolta, pena scomunica ?
e nel caso in cui quello non riesca a sedare la rivolta, provare, dopo, a farlo lui ?

Puoi scomunicare quando vuoi basta che sia una sola volta per turno, anche se puoi togliere la scomunica quante volte vuoi (in realtà può capitare al massimo 2 volte).
Quindi quanto dici è consentito.

Quello che invece non puoi fare è tentare di sedare la stessa carta rivolta più di una volta. Se il tentativo fallisce puoi solo provare sulle altre carte, non più su quella.
Il mondo è miooo!!!
We are Alpharius!
Offline DrZero
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 787
Iscritto il: 04 novembre 2004
Goblons: 60.00
Località: Pescia (PT) (Italy)
Mercatino: DrZero

Re: fief 1429

Messaggioda Raffaele76 » 6 mar 2015, 18:29

Ciao,sono interessato a questo gioco,ma ho letto che ci sono diversi errori nel regolamento.Questo può pregiudicare lo svolgimento del gioco?La variante a due giocatori non è ancora disponibile?
Offline Raffaele76
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
Top Uploader
 
Messaggi: 338
Iscritto il: 21 febbraio 2013
Goblons: 220.00
Mercatino: Raffaele76

Re: fief 1429

Messaggioda JVanDick » 8 mar 2015, 21:19

1a) Sì restano nel villaggio.
1b) Sì. Il combattimento non è mai obbligatorio, quindi è possibilissimo che più giocatori abbiano truppe sullo stesso villaggio senza che vi sia un effettivo scontro.


altro dubbio di gioco.....supponiamo che io formi un grosso esercito per conquistare una città.....comincio la battaglia, ma il difensore assassina il mio lord comandante, le mie truppe a questo punto restano in quella città senza che io possa utilizzarle o muoverle fintanto che un mio lord non le raggiunga, se io avevo impiegato quasi tutte le mie unita in quell'esercito che ora è congelato posso formare un nuovo esercito utilizzando quelle truppe ripagandole e facendole comparire in una nova città o non è possibile una volta esaurite le truppe a disposizione formare nuovi eserciti con unita prese da eserciti già sulla mappa.....se così non fosse rischierei di non poter più tornare in possesso delle mie truppe intrappolate in una città se queste restano senza lord, se poi l'avversario chiude le via d'accesso alla città con delle sue truppe il mio lord da solo sarebbe impossibilitato a raggiungere il grosso dell'esercito.

2) se arrivo in una città con un esercito dove è presente un solo lord ostile, si verifica comunque una battaglia o questo viene immediatamente fatto prigioniero?

Grazie dell'attenzione.

Cesare attraversando il Rubicone:"il dado è tratto!!......no forse è in bilico....." https://ildadotratto.blogspot.com/

Offline JVanDick
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 577
Iscritto il: 07 settembre 2006
Goblons: 0.00
Località: Bedizzole (BRESCIA)
Mercatino: JVanDick

Re: fief 1429

Messaggioda DrZero » 8 mar 2015, 23:30

JVanDick ha scritto:1)altro dubbio di gioco.....supponiamo che io formi un grosso esercito per conquistare una città.....comincio la battaglia, ma il difensore assassina il mio lord comandante, le mie truppe a questo punto restano in quella città senza che io possa utilizzarle o muoverle fintanto che un mio lord non le raggiunga, se io avevo impiegato quasi tutte le mie unita in quell'esercito che ora è congelato posso formare un nuovo esercito utilizzando quelle truppe ripagandole e facendole comparire in una nova città o non è possibile una volta esaurite le truppe a disposizione formare nuovi eserciti con unita prese da eserciti già sulla mappa.....se così non fosse rischierei di non poter più tornare in possesso delle mie truppe intrappolate in una città se queste restano senza lord, se poi l'avversario chiude le via d'accesso alla città con delle sue truppe il mio lord da solo sarebbe impossibilitato a raggiungere il grosso dell'esercito.

2) se arrivo in una città con un esercito dove è presente un solo lord ostile, si verifica comunque una battaglia o questo viene immediatamente fatto prigioniero?

Grazie dell'attenzione.


1) Sì, ti restano in quel villaggio e non puoi eliminarle per riprenderle altrove. Il problema nasce da una tua scelta sbagliata, cioè l'invio di un grosso esercito con un comandante solo che potrebbe essere catturato o ucciso (dall'assassino o dagli arcieri). E nel caso un invio parecchio lontano visto che l'avversario riesce a chiuderti la via. In quel caso dovresti usare un passaggio segreto per muovere i nobili a recuperare l'esercito o avere il tratto apposito, se giochi con l'espansione politica.
2) Se dichiari battaglia il lord nemico è fatto automaticamente prigioniero. Il combattimento non è mai obbligatorio.
Il mondo è miooo!!!
We are Alpharius!
Offline DrZero
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 787
Iscritto il: 04 novembre 2004
Goblons: 60.00
Località: Pescia (PT) (Italy)
Mercatino: DrZero

Re: fief 1429

Messaggioda fepss » 9 mar 2015, 11:08

arcieri????
Offline fepss
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 532
Iscritto il: 15 dicembre 2010
Goblons: 0.00
Località: roma
Mercatino: fepss

Re: fief 1429

Messaggioda DrZero » 9 mar 2015, 19:16

fepss ha scritto:arcieri????


L'Espansione tattica contiene arcieri e bombarde. :snob:
Il mondo è miooo!!!
We are Alpharius!
Offline DrZero
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 787
Iscritto il: 04 novembre 2004
Goblons: 60.00
Località: Pescia (PT) (Italy)
Mercatino: DrZero

PrecedenteProssimo

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti