Frittlogy a Senigallia, 1° agosto

Wings of War, Obscura Tempora, I cavalieri del Tempio ...

Moderatore: Angiolillo

Frittlogy a Senigallia, 1° agosto

Messaggioda Angiolillo » 29 lug 2009, 18:08

Si presenta Frittology, antologia conb un mio racconto.

Notizia presa da http://www.zaffoni.it/ :

Carboneria Letteraria & Pelagio D'Afro
Grande happening alla libreria Iobook di Senigallia sabato 1 agosto 2009: nell’elegante cornice di via F.lli Bandiera (centro storico di Senigallia) il collettivo di scrittura "Carboneria letteraria" presenterà l'antologia Frittology (Giulio Perrone) e il romanzo di Pelagio D'Afro I ciccioni esplosivi (Montag).

Immagine

Frittology, ovvero "friggiti il cervello e riscopri un contatto positivo con la realtà", curato da Chiara Bertazzoni e Lorenzo Trenti con la prefazione di Paolo Agaraff, propone in forma di racconto le più manicomiali tra le opere dei non troppo misteriosi carbonari letterari, coordinate da uno -questo sì misterioso- strizzacervelli di chiara fame (sic), Silos von Lager. Dato che c'è pure un mio racconto, mi allargo e vi trascrivo la IV di copertina: Scientology, Personology, manuali di autostima e autoconsapevolezza hanno fatto il loro tempo. La nuova frontiera per il successo personale e il consolidamento della propria identità si chiama Frittology, un nuovo metodo presentato dal noto scrittore Paolo Agaraff.
Entrate nelle vicende folli, assurde e strampalate dei pazienti – pardon, contributori – esposte nei case study raccolti dall’esimio prof. Silos von Lager, esercitatevi nelle tecniche contenute nel volume, applicate regolari scariche di 220 volt alle meningi e riscoprite finalmente un contatto positivo con la realtà!

Pelagio D'Afro. collettivo formato più o meno dai tre quarti dei due terzi di Paolo Agaraff, a loro volta sei-otto ventesini della Carboneria Letteraria (credo che anche loro abbiano perso il conto) presenta il suo I ciccioni esplosivi: leggere questo romanzo è un po’ come muoversi all’interno di una scena dipinta da Bruegel il Vecchio, di fronte a una folla di personaggi sovente dai tratti caricaturali, colti nel bel mezzo dell’azione e attori di una scena vorticosa e frenetica.

Nel corso della succulenta serata saranno anche proiettati i cortometraggi Videoamatore dello stesso Pelagio D'Afro e Fermati attimo (regia di Claudio De Dominicis).
"Il Premio Speciale alla Memoria... a un autore che da anni ci regala nulla di nuovo: Andrea Angiolino... Dandogli un premio alla memoria, lo costringiamo a cambiare l'ironica firma che usa sulla Tana dei Goblin." (Il Puzzillo/Mr.Black Pawn)
Offline Angiolillo
Goblin
Goblin

Avatar utente
Top Author 1 Star
Game Inventor
 
Messaggi: 5411
Iscritto il: 11 giugno 2004
Goblons: 2,470.00
Località: Roma
Mercatino: Angiolillo

Torna a Andrea Angiolino

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite