Giochi da tavolo e mercato.

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, Sephion, pacobillo, Rage

Giochi da tavolo e mercato.

Messaggioda matking » 9 feb 2014, 20:44

In Italia la crisi regna.
I giovani, laureati e non, non trovano lavoro; piccole e medie imprese chiudono i battenti e via dicendo.
Ma in questa landa desolata, qual'è l'andamento del mercato dei giochi da tavolo?
Sarei curioso di sapere attraverso dati concreti, se il nostro hobby sta riuscendo ad aumentare nonostante la crisi economica.
Mi rivolgo in particolare alle case editrici, che sicuramente vivono questa situazione in prima pesona, sempre se possano divulgare questi dati.
Offline matking
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1597
Iscritto il: 11 marzo 2009
Goblons: 0.00
Località: Monte San Biagio (LT)
Mercatino: matking

Re: Giochi da tavolo e mercato.

Messaggioda AleK » 9 feb 2014, 22:17

Parlando con un addetto del settore (un paio d'anni fa) mi disse che era uno dei mercati che avevano retto meglio (portando come esempio la quantità di giochi che venivano presentati a Essen).
La sua teoria era che si trattava di un hobby "casalingo" e nei momenti di crisi la gente si rifugia in famiglia e esce poco di casa...
Aspettiamo altri feedback... :-)
Link utili relativi ai GdR? Cliccate QUA

A Noi Vivi
Offline AleK
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 3947
Iscritto il: 01 dicembre 2003
Goblons: 40.00
Località: Un po' qua un po' là...
Utente Bgg: scagliacatena
Facebook: torri.ale
Mercatino: AleK
10 anni con i Goblins

Re: Giochi da tavolo e mercato.

Messaggioda Simo4399 » 10 feb 2014, 1:12

AleK ha scritto:Parlando con un addetto del settore (un paio d'anni fa) mi disse che era uno dei mercati che avevano retto meglio (portando come esempio la quantità di giochi che venivano presentati a Essen).
La sua teoria era che si trattava di un hobby "casalingo" e nei momenti di crisi la gente si rifugia in famiglia e esce poco di casa...
Aspettiamo altri feedback... :-)



in USA il gdt e' un hobby tipico dell'IT: che si traduce in nerds che in termini economici non se la passano male.
Non dico che sia lo stesso in Italia, ma credo (temo?) ci si stia avviando su quella scia.....
improvvisare, adattarsi, raggiungere lo scopo
Offline Simo4399
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 9730
Iscritto il: 30 ottobre 2010
Goblons: 0.00
Località: Pisa
Mercatino: Simo4399

Re: Giochi da tavolo e mercato.

Messaggioda Angiolillo » 10 feb 2014, 12:19

Se la Gazzetta disse il vero, le cose vanno bene:
http://max.gazzetta.it/extra/2014-01/01 ... 4676.shtml
Personalmente, comunque, dal mio osservatorio personale confermerei nel mio piccolo che è così.
Qualche numero interessante, con fonti, lo trovi qua:
http://boardgamegeek.com/geeklist/22976 ... th-sources
"Il Premio Speciale alla Memoria... a un autore che da anni ci regala nulla di nuovo: Andrea Angiolino... Dandogli un premio alla memoria, lo costringiamo a cambiare l'ironica firma che usa sulla Tana dei Goblin." (Il Puzzillo/Mr.Black Pawn)
Offline Angiolillo
Goblin
Goblin

Avatar utente
Top Author 1 Star
Game Inventor
 
Messaggi: 5410
Iscritto il: 11 giugno 2004
Goblons: 2,470.00
Località: Roma
Mercatino: Angiolillo


Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti