Gioco dell'Anno 2016: i finalisti

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Re: Gioco dell'Anno 2016: i finalisti

Messaggioda Agzaroth » 8 set 2016, 10:15

Immagine
Offline Agzaroth
Black Metal Goblin
Black Metal Goblin

Avatar utente
TdG Editor
Top Author 1 Star
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader 2 Star
TdG Organization Plus
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 23308
Iscritto il: 23 agosto 2009
Goblons: 15,610.00
Località: La Spezia
Utente Bgg: Agzaroth
Puerto Rico Fan HeroQuest Fan Sono un cattivo Membro della giuria Goblin Magnifico The Great Zimbabwe Fan Race Formula 90 Alta Tensione Fan Caylus Fan Lewis & Clark Fan Io gioco col nero Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Il trono di spade Fan Antiquity fan Podcast Maker

Re: Gioco dell'Anno 2016: i finalisti

Messaggioda Capricornus » 8 set 2016, 10:53

Provati tutti tranne new york di cui però mi sono informato molto.

Celestia: come introduttivo secondo me riesce perfettamente nell intento perché in tutte le partite che ho fatto tutti si sono divertiti tanto. Ok per un gamers può essere palloso dopo un po' ma giocato in 6 con babbani ti salva la serata.

Pozioni esplosive: ce l'ho, non mi piace ma é l unico che rappresenta davvero una novità. Alle ragazze ho visto che piace molto e attira molto l attenzione.

Codenames: non mi piace per niente, lo trovo moscio e snervante. Se le due persone che devono dare indizi sono lente, come può accadere quasi sempre, il gioco si rallenta tantissimo. Secondo me é sopravvalutato solo per l autore.
In un gioco del genere mi aspetto velocità e zero tempi morti e non é cosi.

7 Wonders duel: bello, ma spesso non vince il più bravo e questo mi fa storcere il naso.Troppo complicato per questo premio

New york: penso sia molto simile a ticket e se ne ricalca lo stile può essere un buon candidato perché con poche regole può dare molta sfida. Nell associazione frequentata da babbani, ne ho sentito parlare benissimo.

Detto questo secondo me vincerà pozioni per l'innovazione e perché attira molto l attenzione.


Inviato dal mio ASUS_Z00UD utilizzando Tapatalk
Offline Capricornus
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1648
Iscritto il: 02 maggio 2013
Goblons: 30.00
Località: Bari lecce

Re: Gioco dell'Anno 2016: i finalisti

Messaggioda traico7 » 8 set 2016, 11:04

Capricornus ha scritto:Secondo me é sopravvalutato solo per l autore.


Che non ti piaccia per i suoi tempi morti ci sta.. Ma questa affermazione è al limite dell'assurdo scusa..
La stragrande maggioranza della gente che gioca a Nome in codice non ha la più pallida idea di chi sia Vlada Kvatil (o come piffero si scrive)..
Io stesso, la prima volta che ci ho giocato, non avevo idea che fosse un suo gioco.. E mi è piaciuto tantissimo..
L'importante è vincere o partecipare??? Nessuna delle due... L'importante è giocare con le regole giuste...
Offline traico7
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5151
Iscritto il: 07 maggio 2013
Goblons: 6,050.00
Località: Modena
Utente Bgg: traico7
Board Game Arena: traico7
Yucata: traico7
Puerto Rico Fan Recensioni Minute  Fan Sgananzium Fan Sei iscritto da 1 anno. Sono stato alla Gobcon 2015 Sei nella chat dei Goblins Sono un Goblin Sono un Cylon Ho partecipato alla Play di Modena Hai fatto l'upload di 10 file Le Havre Fan Lords of Waterdeep fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col giallo Birra fan Io odio Traico! :D Playstation fan Battlestar Galactica fan Io amo Feld Pizza fan Michelangelo fan Hai scritto 5 recensioni Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Io uso il mercatino della Tana dei Goblin Boba fan Pandemic Legacy Fan Telegram Fan Ventennale Goblin

Re: Gioco dell'Anno 2016: i finalisti

Messaggioda Capricornus » 8 set 2016, 11:30

Chi ha comprato questo gioco sono stati i giocatori incuriositi dal grande nome che c era dietro. Poi sull onda di questo entusiasmo il gioco si é diffuso.
Il nome dell autore é stato un notevole trampolino di lancio che giochi come celestia non hanno avuto. Ora secondo me al pari di target di giocatori e stessa durata, per il divertimento che ho visto ai tavoli, celestia é nettamente superiore.

Inviato dal mio ASUS_Z00UD utilizzando Tapatalk
Offline Capricornus
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1648
Iscritto il: 02 maggio 2013
Goblons: 30.00
Località: Bari lecce

Re: Gioco dell'Anno 2016: i finalisti

Messaggioda nakedape » 8 set 2016, 11:36

Capricornus ha scritto:Chi ha comprato questo gioco sono stati i giocatori incuriositi dal grande nome che c era dietro. Poi sull onda di questo entusiasmo il gioco si é diffuso.


Celestia non ho avuto modo di provarlo, ma ti posso garantire che io personalmente non faccio sconti a nessuno, e ne conosco diversi altri come me che hanno riconosciuto la genialità dell'idea di codename.
Oltretutto è un autore che è noto per tutt'altro genere...non credo che la mamma de I Giullari si sia divertita perché sapesse che è dell'autore di TTA.
Esistono persone che, con la scusa dell'elitarismo, vorrebbero livellare tutto verso il basso.
E tu innalzati, invece.
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12401
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Re: Gioco dell'Anno 2016: i finalisti

Messaggioda traico7 » 8 set 2016, 11:44

Capricornus ha scritto:Chi ha comprato questo gioco sono stati i giocatori incuriositi dal grande nome che c era dietro. Poi sull onda di questo entusiasmo il gioco si é diffuso.
Il nome dell autore é stato un notevole trampolino di lancio che giochi come celestia non hanno avuto. Ora secondo me al pari di target di giocatori e stessa durata, per il divertimento che ho visto ai tavoli, celestia é nettamente superiore.

Inviato dal mio ASUS_Z00UD utilizzando Tapatalk

Aspetta un attimo.. Qua hai detto una cosa completamente diversa scusa..
Un conto è dire che è stato un trampolino di lancio e qui, anche anche, posso darti ragione..
Tutt'altro dire che "è sopravvalutato solo per l'autore".. Scusami ma sono due cose nettamente diverse..
Anche Hengist ha avuto un gran trampolino di lancio.. Caspio, l'ha fatto Rosenberg.. Ma di giochi brutti come quello ne ho giocati pochi.. E le vendite lo hanno dimostrato.. Manco in super offerta riescono a darlo via a Uplay..
Nome in codice può anche darsi che le prime copie vendute siano state per via dell'autore, ma l'immenso successo che ha avuto (3 ristampe solamente in Italia non è poco) non è certamente dato dall'autore ma dall'ottima fattura del gioco..
Poi, che a te non piaccia, ci sta sempre e cmq.. Non mi metterò mai a sindacare su questo..
Ma sopravvalutato per via dell'autore, mi spiace, ma proprio no..
L'importante è vincere o partecipare??? Nessuna delle due... L'importante è giocare con le regole giuste...
Offline traico7
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5151
Iscritto il: 07 maggio 2013
Goblons: 6,050.00
Località: Modena
Utente Bgg: traico7
Board Game Arena: traico7
Yucata: traico7
Puerto Rico Fan Recensioni Minute  Fan Sgananzium Fan Sei iscritto da 1 anno. Sono stato alla Gobcon 2015 Sei nella chat dei Goblins Sono un Goblin Sono un Cylon Ho partecipato alla Play di Modena Hai fatto l'upload di 10 file Le Havre Fan Lords of Waterdeep fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col giallo Birra fan Io odio Traico! :D Playstation fan Battlestar Galactica fan Io amo Feld Pizza fan Michelangelo fan Hai scritto 5 recensioni Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Io uso il mercatino della Tana dei Goblin Boba fan Pandemic Legacy Fan Telegram Fan Ventennale Goblin

Re: Gioco dell'Anno 2016: i finalisti

Messaggioda Capricornus » 8 set 2016, 12:32

Aspetta mi spiego.
Hengist é stato notato per via dell autore, ma il gioco essendo pessimo ha deluso tanto che si é avuto l effetto contrario...nessuno lo vuole neanche provare pur non sapendo di che gioco si tratta.
Nome in codice di per se é un gioco migliore e l impatto che ha avuto, grazie alla pubblicità, ha suscitato interesse. Ecco che così si é diffuso maggiormente. Poi dalla sua ha anche il fatto che ricorda, più che i giochi che trattiamo sul forum, i classici come tabù ecc ecc e questo l ha aiutato notevolmente tra i babbani che non si avvicinerebbero mai ai nostri titoli preferiti. Ora, se non avessi mai provato altri giochi molto probabilmente mi sarebbe piaciuto anche a me, ma se devo paragonarlo agli altri candidati del premio per me rimane un gioco sotto la media e un altra fascia di mercato.

Inviato dal mio ASUS_Z00UD utilizzando Tapatalk
Offline Capricornus
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1648
Iscritto il: 02 maggio 2013
Goblons: 30.00
Località: Bari lecce

Re: Gioco dell'Anno 2016: i finalisti

Messaggioda mistake89 » 8 set 2016, 13:22

Mah, tabù lo ricorda solo perché è un gioco di parole. Ma tabù non lo vuol giocare mai nessuno, nomi in codice tutti - almeno da me dove ci sono giocatori, saltuari e babbani assoluti.
Perché scegliere le parole è sempre un bellissimo esercizio mentale, percularsi e vedere le associazioni più assurde o anche solo ragionare su quale numero dire per poter far recuperare le parole di svantaggio senza sviare lo pongono su altro piano rispetto ai giochi classici.
Io odio i party game, preferisco non giocare, ma codenames è stellare.

inviato dalla mia scatoletta mobile
Vendo: Summoner Wars (ITA)
Offline mistake89
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2354
Iscritto il: 27 dicembre 2012
Goblons: 40.00
Località: Lucania/Frankfurt am Main

Re: Gioco dell'Anno 2016: i finalisti

Messaggioda Aleckxander » 8 set 2016, 19:04

nakedape ha scritto:
Aleckxander ha scritto:Codenames è un quiz à la settimana enigmistica calato in gioco da tavolo quindi non introduce a granchè.


Uhm...non sono d'accordo. Se c'è un aspetto che lo rende poco quizzoso è che ci si deve inventare creativamente l'indizio.
E la creatività è proprio l'opposto del quiz.

E poi è un party game...secondo me possono essere sbabbanatori anche quelli.


Alt! forse non mi sono spiegato. La mia perplessità non è se Codenames sia bello o meno, ma: "a quale gioco ti introduce", quali porte ti apre? sono il primo testimone di tavoli super eterogenei attorno a nomi in codice (ci ho fatto più di un video sopra e l'ho premiato salvanatale 2015, testimone il mio canale per chi non si fidasse) ma ipotizziamo facciano 20 partite, e giustamente si stufino, poi cosa gli dai? Ipotizza invece NY1901 (che ripeto della lista non è il mio preferito ma..) dopo 20 partite cosa gli puoi dare? a me vengono in mente molti più titoli interessanti da proporre nel secondo caso che nel primo; ritengo in buona sostanza un giocatore che vuole esplorare altro dopo NY1901 molto più pronto al nostro hobby rispetto a uno stufo di codenames.

Il fatto stesso che NY1901 sia paragonato a TTR èabbastanza sintomatico (il tutto ovviamente secondo il mio squisitissimo parere :) )
Offline Aleckxander
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 796
Iscritto il: 15 marzo 2009
Goblons: 0.00
Località: Milano
Utente Bgg: Aleckxander
Facebook: GiochiDaTavoloLive

Re: Gioco dell'Anno 2016: i finalisti

Messaggioda Aleckxander » 8 set 2016, 19:06

Aleckxander ha scritto:
nakedape ha scritto:
Aleckxander ha scritto:Codenames è un quiz à la settimana enigmistica calato in gioco da tavolo quindi non introduce a granchè.


Uhm...non sono d'accordo. Se c'è un aspetto che lo rende poco quizzoso è che ci si deve inventare creativamente l'indizio.
E la creatività è proprio l'opposto del quiz.

E poi è un party game...secondo me possono essere sbabbanatori anche quelli.


Alt! forse non mi sono spiegato. La mia perplessità non è se Codenames sia bello o meno, ma: "a quale gioco ti introduce", quali porte ti apre? sono il primo testimone di tavoli super eterogenei attorno a nomi in codice (ci ho fatto più di un video sopra e l'ho premiato salvanatale 2015, testimone il mio canale per chi non si fidasse) ma ipotizziamo facciano 20 partite, e giustamente si stufino, poi cosa gli dai? Ipotizza invece NY1901 (che ripeto della lista non è il mio preferito ma..) dopo 20 partite cosa gli puoi dare? a me vengono in mente molti più titoli interessanti da proporre nel secondo caso che nel primo; ritengo in buona sostanza un giocatore che vuole esplorare altro dopo NY1901 molto più pronto al nostro hobby rispetto a uno stufo di codenames.

Il fatto stesso che NY1901 sia paragonato a TTR èabbastanza sintomatico (il tutto ovviamente secondo il mio squisitissimo parere :) e cercando di restare aderente alle specifiche del premio)
Offline Aleckxander
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 796
Iscritto il: 15 marzo 2009
Goblons: 0.00
Località: Milano
Utente Bgg: Aleckxander
Facebook: GiochiDaTavoloLive

Re: Gioco dell'Anno 2016: i finalisti

Messaggioda Quasar » 12 set 2016, 17:04

Io tifo per 7 Wonders: Duel, per me è il miglior filler dell'anno, non troppo complesso e fatto apposta per non risultare sempre identico. Per quanto riguarda Pozioni Esplosive mi sembra più che altro un party game, un po' caciarone ma bello anche quello.
Chi ascolta dimentica, chi vede ricorda, chi gioca impara.
Offline Quasar
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 127
Iscritto il: 20 agosto 2016
Goblons: 0.00
Località: Erebor

Re: Gioco dell'Anno 2016: i finalisti

Messaggioda nakedape » 12 set 2016, 17:12

Aleckxander ha scritto: La mia perplessità non è se Codenames sia bello o meno, ma: "a quale gioco ti introduce", quali porte ti apre?


Deve aprirti ad un gioco?
Io credo che debba solo farti vedere come il mondo dei gdt non si è fermato.
Volendo ci sarebbe pure da contestare questa distinzione. Perché i party games dovrebbero essere "figli di un dio minore" mentre invece i german leggeri (tipo 7 wonders) sarebbero divinità maggiori...
Se tu osservassi questo premio dal punto di vista di un wargamer (per fare un esempio) forse li troveresti tutti uguali al fine di fare da rompighiaccio.
Esistono persone che, con la scusa dell'elitarismo, vorrebbero livellare tutto verso il basso.
E tu innalzati, invece.
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12401
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Re: Gioco dell'Anno 2016: i finalisti

Messaggioda Mod_XXII » 12 set 2016, 17:30

Provati tutti tranne New York.

Per me il migliore, di gran lunga, è [highlight=#ffff80]Codenames[/highlight]. L'idea è geniale e lo sviluppo elegante. Ha la straordinaria capacità di essere un party game senza avere quella sensazione di "giochiamo-tanto-per" che in genere hanno i party game (almeno per me). Ci si diverte spremendo le meningi ma in maniera divertente, sia per chi deve trovare l'indizio sia per chi deve darlo. In due squadre nessuno si annoia, anche nel turno degli altri è bello vedere cosa succede e la durata dei turni sono a discrezione dei giocatori. Nel suo genere un capolavoro da 10 e in ogni caso un gran gioco anche perché forse è in bilico tra generi (non lo definirei un party game classico) ed a suo modo unico. Altra cosa: tra tutti è quello che, secondo me, raggiunge un target più largo.

[highlight=#ffff80]7 Wonders Duel[/highlight] è un ottimo gioco da due ma ci vedo più artigianalità (ben venga, eh) nell'aver tirato fuori un ottimo prodotto senza sbavature. Un piccolo gioiello in cui tutto gira alla perfezione. Ma comunque, anche se in minima, parte è sempre un gioco derivato dal fratello maggiore. Secondo piazzato per me.

[highlight=#ffff80]Pozioni Esplosive[/highlight] è un ottimo family game. Per miei standard dura un po' troppo per quello che offre (ad un gamer). Ma il giudizio è super positivo. Forse come spunto nuovo si merita anche il secondo posto.

[highlight=#ffff80]Celestia[/highlight]... un push your luck con una grafica carina e... dai, anche no.
"In my mind my dreams are real"
"Two players. Two sides. One is light one is dark"
Offline Mod_XXII
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 7521
Iscritto il: 03 febbraio 2007
Goblons: 380.00
Località: "Polo Nerd" (Pg)
Utente Bgg: Mod_XXII
Board Game Arena: Mod_XXII
10 anni con i Goblins Sei nella chat dei Goblins Seasons Fan Backgammon Fan Io gioco col giallo Epic Card Game fan

Re: Gioco dell'Anno 2016: i finalisti

Messaggioda Aleckxander » 12 set 2016, 17:39

nakedape ha scritto:
Aleckxander ha scritto: La mia perplessità non è se Codenames sia bello o meno, ma: "a quale gioco ti introduce", quali porte ti apre?


Deve aprirti ad un gioco?
Io credo che debba solo farti vedere come il mondo dei gdt non si è fermato.
Volendo ci sarebbe pure da contestare questa distinzione. Perché i party games dovrebbero essere "figli di un dio minore" mentre invece i german leggeri (tipo 7 wonders) sarebbero divinità maggiori...
Se tu osservassi questo premio dal punto di vista di un wargamer (per fare un esempio) forse li troveresti tutti uguali al fine di fare da rompighiaccio.


Per carità, sono il primo a divertirmi coi party games, ma a mio modesto parere sono un genere a se stante; non sono sicuro siano il genere giusto per introdurre al gioco da tavolo, e lo dico solo sulla scorta della mia esperienza. Se fai conoscere un partygame a un gruppo si persone, dopo vorrà un altro partygame, è raro che se gli offri altro, per quanto piuù leggero, ci si appassioni allo stesso modo. E' un po' come dire quelli a cui piace giocare a "avanti un altro", magari gli piace tantissimo! ma se gli metti poi sotto altro è probabile che storca il naso, semplicemente perchè sono interessi che vengono "mossi" da scopi non dico migliori, ma diversi da quello di gran parte degli altri giochi da tavolo. In "avanti un altro" è la trasmissione, nei party games la voglia di far caciara "diluendo" la "responsabilità" di vincere in più persone suddivise in squadre. Estremizziamo il concetto. I partygames hanno una nicchia ancora più piccola che è quella dei drinkng games, da noi poco apprezzati, ma molto più di successo altrove; a un impallinato di quel genere di giochi non puoi probabilmente nemmeno proporre un "catan".

Ovvio questo esempio è il classico "nero" in una scala di grigi, i party games sono un po' meno neri, ma, sempre secondo me, un introduttivo deve, quantomeno nelle intenzioni, "lasciarti la mano" di fronte a uno spettro di scelte un po' più vario di quello di fronte al quale ti lascia Nomi in codice.
Offline Aleckxander
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 796
Iscritto il: 15 marzo 2009
Goblons: 0.00
Località: Milano
Utente Bgg: Aleckxander
Facebook: GiochiDaTavoloLive

Re: Gioco dell'Anno 2016: i finalisti

Messaggioda Mod_XXII » 12 set 2016, 17:44

Oddio, io non so mica se [highlight=#ffff80]Codenames[/highlight] è più party game di [highlight=#ffff80]Celestia[/highlight]. :sisi:
"In my mind my dreams are real"
"Two players. Two sides. One is light one is dark"
Offline Mod_XXII
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 7521
Iscritto il: 03 febbraio 2007
Goblons: 380.00
Località: "Polo Nerd" (Pg)
Utente Bgg: Mod_XXII
Board Game Arena: Mod_XXII
10 anni con i Goblins Sei nella chat dei Goblins Seasons Fan Backgammon Fan Io gioco col giallo Epic Card Game fan

PrecedenteProssimo


  • Pubblicita`

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Gaspatcho e 0 ospiti