[CONSIGLI] Gioco di guerra in solitario

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, Jehuty, rporrini, Hadaran, UltordaFlorentia

Re: [CONSIGLI] Gioco di guerra in solitario

Messaggioda aringarosa » 15 gen 2017, 14:01

Claudio77 ha scritto:
Master_Alex ha scritto:...
Immagine


:rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: troppo bella questa ...
Offline aringarosa
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1805
Iscritto il: 13 settembre 2005
Goblons: 400.00
Località: Noicattaro (BA)
Mercatino: aringarosa

Re: [CONSIGLI] Gioco di guerra in solitario

Messaggioda Master_Alex » 15 gen 2017, 16:55

Claudio77 ha scritto: Master_Alex ha scritto:
..."Alex, sto giocando ai wargames!"...


:rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:
Immagine


I suoi genitori hanno vinto :rotfl:
Prima pensa; poi parla; perchè parola poco pensata può produrre parecchie pirlate.
Offline Master_Alex
Maestro
Maestro

Avatar utente
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 976
Iscritto il: 10 novembre 2016
Goblons: 60.00
Località: Roma
Board Game Arena: Master Alex
Mercatino: Master_Alex

Re: [CONSIGLI] Gioco di guerra in solitario

Messaggioda Raffaele76 » 20 gen 2017, 20:36

Scusatemi ma nessuno ha tradotto le carte di A DISTANT PLAIN?
Offline Raffaele76
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
Top Uploader
 
Messaggi: 338
Iscritto il: 21 febbraio 2013
Goblons: 220.00
Mercatino: Raffaele76

Re: [CONSIGLI] Gioco di guerra in solitario

Messaggioda pippo » 20 gen 2017, 20:58

Claudio77 ha scritto:
FeDeSpa ha scritto:...sto stra-leggendo che labyrinth è molto più complesso è complicato di TS, e non viene consigliato per chi non ha mai giocato a TS....

Perdonatemi se son sempre io... :-)))
Su "cosa sia" un wargame - e lo dico da wargamer, anzi grognard - si sono versati i proverbiali fiumi d'inchiostro. Un wargame è quel che giochiamo "noi", in breve. Simulazioni storiche principalmente focalizzate sull'aspetto bellico.

Questo non ha niente a che fare con il livello della simulazione. Per livello intendo:
- tattico (= la battaglia di Waterloo)
- operazionale (= lo sbarco in Normandia)
- strategico (= tutta la guerra nel Pacifico)

Twilight Struggle e Labyrinth sono ad un livello ancora superiore, geopolitico: dove colpire, con chi allearsi, la volontà popolare ecc. Ora che TS "non sia un wargame" è un tormentone che dura da anni... ormai è un meme! :rotfl: io ho un'idea precisa, ma non è il caso di parlarne qui.

Su Labyrinth invece non ho il minimo dubbio, è un wargame geopolitico. L'intento simulativo della guerra al terrorismo a livello globale, è netto. Mentre in TS (che per inciso, è un gioco molto semplice per un "wargame"!!!) sostanzialmente aggiungi punti nelle nazioni dei continenti per avere maggioranza e fare più PV quando esce la carta, in Labyrinth gestisci cose come l'atteggiamento delle nazioni, rivoluzioni, invio di truppe, attentati, finanziamenti, eradicazione di cellule terroristiche...

Sulla difficoltà di Labyrinth, posso solo dire che PER ME è decisamente un gioco di fascia medio-bassa. Le regole si imparano presto e come in tutti i giochi del buon Volko Ruhnke (COIN su tutti, ma anche Wilderness War) si trova un ottimo esempio di partita giocata dove spiega le cose passo-passo: apparecchi il gioco, segui l'esempio (8 paginette con un sacco di immagini) e ti ritrovi che sai già giocare al 90%

Sul capire la strategia per vincere, hanno pensato pure a quello. C'è un intero capitolo dedicato a "cosa devo fare":

Immagine

Ci sono si, innumerevoli wargames con regolamenti "duri" che ti riempiono di nozioni da digerire e poi ti attacchi al tram. Ma non sono sicuramente questi - decisamente no! :asd:

Per inciso Labyrinth ha una struttura a "menu di azioni tra cui scegliere" che poi l'autore (sempre Ruhnke) evolverà nei famosi COIN: A Distant Plain tratta sempre dell'Afghanistan, ad un livello strategico però, e con una difficoltà (leggermente) più alta di Labyrinth.

Giocare a Labyrinth, per come la vedo io, ha molto più in comune con i COIN che con Twilight Struggle e non penso assolutamente che uno sia il pre-requisito per l'altro...

---

Per tornare in topic, ho visto che su qualche store italiano si affaccia Comancheria ovvero il 2° capitolo della serie "First Nations", un'ottima simulazione in solitario by Joel Toppen. Tenetelo d'occhio perchè il primo, Navajo Wars, era eccellente.

Immagine

Navajo wars é eccellente. Comancheria sarà mio

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk
Offline pippo
Novizio
Novizio

 
Messaggi: 177
Iscritto il: 01 luglio 2014
Goblons: 0.00
Mercatino: pippo

Re: [CONSIGLI] Gioco di guerra in solitario

Messaggioda Nalim » 22 gen 2017, 21:47

siccome non sono economici, ma ne voglio assolutamente provare uno, consiglio secco.

Enemy Action Aedennes
D-day at Peleliu

o comunque qualche gioco con mappa esagonale e taaanti counters
Offline Nalim
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 267
Iscritto il: 29 gennaio 2014
Goblons: 0.00
Località: Ceriale (SV)
Mercatino: Nalim

Re: [CONSIGLI] Gioco di guerra in solitario

Messaggioda Claudio77 » 22 gen 2017, 22:36

DD@P costa la metà di EA:A ed è eccellente.
Offline Claudio77
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 819
Iscritto il: 21 gennaio 2010
Goblons: 20.00
Località: Il Vasto Mondo!
Mercatino: Claudio77

Re: [CONSIGLI] Gioco di guerra in solitario

Messaggioda emaema » 22 gen 2017, 22:42

I COIN (e Labyrinth) in solitario sono un pochino frustranti, secondo me; hai sempre quelle tabelle in mano e rischi di perdere il contatto con la "tua" partita. Navajo Wars, confermo, molto bello.

Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk
Immagine
Offline emaema
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 690
Iscritto il: 29 dicembre 2005
Goblons: 1,450.00
Località: Livorno/Villasimius (CA)
Utente Bgg: Kalelema
Board Game Arena: Kalele
Mercatino: emaema
Ho partecipato alla Play di Modena Sono stato alla Gobcon 2016 Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Ho contribuito alla Visibility della Play 2016! Ventennale Goblin Ho comprato la spilla alla Play 2017 Ho fatto parte della Visibility 2017

Re: [CONSIGLI] Gioco di guerra in solitario

Messaggioda giuse63 » 23 gen 2017, 0:57

Preso Comancheria GMT...veramente bello. Usa un ottimo regolamento per la Ai del gioco con un sistema di istruzioni a chit veramente valido e realistico. Tu devi gestire la crescita della nazione comanche cacciando bisonti, commerciando, effettuando raid contro le tribù nemiche, e difendendoti dall'avanzata dei visi pallidi che sono spagnoli, messicani, texani, americani, a secondo del periodo storico scelto per giocare, il tutto senza dimenticare cultura e sviluppo della tua nazione. Per ora ho giocato solo una partita ,ma mi sembra ottimo, non conosco Navajo Wars che è il suo predecessore....ragazzi secondo me merita veramente...
Offline giuse63
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 114
Iscritto il: 21 aprile 2012
Goblons: 0.00
Località: Monza
Mercatino: giuse63

Re: [CONSIGLI] Gioco di guerra in solitario

Messaggioda Raffaele76 » 23 gen 2017, 3:34

Scusa,ma è già uscito?Puoi spiegarci un pò come funziona il gioco?
Offline Raffaele76
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
Top Uploader
 
Messaggi: 338
Iscritto il: 21 febbraio 2013
Goblons: 220.00
Mercatino: Raffaele76

Re: [CONSIGLI] Gioco di guerra in solitario

Messaggioda pippo » 23 gen 2017, 17:58

giuse63 ha scritto:Preso Comancheria GMT...veramente bello. Usa un ottimo regolamento per la Ai del gioco con un sistema di istruzioni a chit veramente valido e realistico. Tu devi gestire la crescita della nazione comanche cacciando bisonti, commerciando, effettuando raid contro le tribù nemiche, e difendendoti dall'avanzata dei visi pallidi che sono spagnoli, messicani, texani, americani, a secondo del periodo storico scelto per giocare, il tutto senza dimenticare cultura e sviluppo della tua nazione. Per ora ho giocato solo una partita ,ma mi sembra ottimo, non conosco Navajo Wars che è il suo predecessore....ragazzi secondo me merita veramente...

oddio, hai praticamente descritto navajo wars... a parte i texani, e i bisonti (ci sono le pecore)
Offline pippo
Novizio
Novizio

 
Messaggi: 177
Iscritto il: 01 luglio 2014
Goblons: 0.00
Mercatino: pippo

Re: [CONSIGLI] Gioco di guerra in solitario

Messaggioda giuse63 » 24 gen 2017, 0:33

Ho visto che COMANCHERIA su HEXASIM e GIOCHI IN SCATOLA è già esaurito mentre su PHILIBERT è disponibile 1 copia mentre I GIOCHI DEI GRANDI lo dà come pubblicazione imminente con traduzione in italiano, su BOARDGAMEGEEK è possibile scaricare il manuale completo(in inglese).
Offline giuse63
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 114
Iscritto il: 21 aprile 2012
Goblons: 0.00
Località: Monza
Mercatino: giuse63

Re: [CONSIGLI] Gioco di guerra in solitario

Messaggioda Nalim » 24 gen 2017, 21:33

ragazzi, voi mi potete capire. ho una voglia immensa di un Wargame. sarebbe il mio primo gioco di guerra, se escludiamo Labyrinth, e ho una confusione in testa assurda.

passo momenti che mi prenderei tutto. ma la scelta dovrebbe cadere su navajo wars, comancheria, d-day at Peleliu... insomma ho le idee confuse. quello ch so è che voglio un solitario. mi piacerebbe tanto a mappa esagonale, muovere truppe e fare strategie. per questo sarei propenso per d-day, ma poi penso alla durata enorme del gioco e mi viene da ripiegare (scusate il termine) su navajo wars...

poi mi dicono enemy action... poi fire in the lake... insomma... aiuto!
Offline Nalim
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 267
Iscritto il: 29 gennaio 2014
Goblons: 0.00
Località: Ceriale (SV)
Mercatino: Nalim

Re: [CONSIGLI] Gioco di guerra in solitario

Messaggioda max » 24 gen 2017, 22:17

Provane qualcuno su vassal o tabletop Simulator ( ti consiglio quest'ultimo), ti fai un'idea così vai su un acquisto sicuro.

Non sono un esperto di wargame e come te ne cerco uno hex e counter, nel mio caso che sia relativamente semplice. Non so se lo sia ma ho adocchiato questo:
http://www.gmtgames.com/p-591-the-russi ... ition.aspx

Dovrebbe potersi giocare in solitario anche se nasce per 2. È un P500 quindi deve ancora uscire ma non dovrebbe volerci molto.
Offline max
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 251
Iscritto il: 27 agosto 2007
Goblons: 30.00
Località: Palermo
Utente Bgg: fazerbox
Board Game Arena: fazerbox
Mercatino: max

Re: [CONSIGLI] Gioco di guerra in solitario

Messaggioda Blackrider81 » 25 gen 2017, 18:23

Ho avuto la stessa "voglia" un annetto fa, sanata con l'acquisto di [glow=red]Labyrinth[/glow] prima, e [glow=red]Fire in the Lake[/glow] poi. Quello però che ti posso dire su FitL é che si tratta di un gran gioco ma, per mia esperienza e da neofita del genere, poco fluido per essere goduto appieno in solitario. Usare i bot può diventare facilmente frustrante e non avendo la possibilità (fino a settimana scorsa) di tenere il gioco per sul tavolo per più giorni ho finito per fermarmi sempre dopo 3-4 turni. Ora mi sono ritagliato uno spazio in casa (sfrattando la bimba di 3 mesi dalla sua cameretta che non usa :asd: ) e prima o poi lo riprenderò in mano.

Nel corso dell'anno scorso, non totalmente appagato dall'esperienza con FitL, mi sono avvicinato a [glow=red]D-Day at Omaha Beach[/glow] su Vassal (in attesa di una ristampa). Questo é un solitario nudo e crudo (che volendo si può giocare anche in due) e ciò mi ha portato all'acquisto di [glow=red]D-Day at Peleliu[/glow]. Non mi sono pentito per nulla, nonostante tematicamente se avessi potuto scegliere avrei preso DDaOB prima di DDaP. Come esperienza in solitario puro, DDaP é una spanna oltre FitL.

Recentemente ho preso [glow=red]Enemy Action Ardennes[/glow] che come giocabilità si trova a metà strada tra i D-Day e Fire in the Lake. Per non essere frainteso intendo che a livello di gameplay si vede che é dello stesso designer dei D-Day, mentre a livello di bot é più simile a Fire in the Lake e richiede parecchia concentrazinoe e calcoli per capire come gestire l'AI avversaria. Per lo meno c'é un unica AI da gestire e non 3 come in FitL.

Tutto questo per dire che se cerchi un wargame da fare esclusivamente in solitario, scarterei per ora Fire in the Lake e Enemy Action Ardennes. D-Day at Peleliu o la ristampa di D-Day at Omaha Beach invece potrebbero fare al caso tuo, ma assicurati di avere la possibilità di tenere il gioco intavolato anche per più giorni in modo da goderti lo sbarco. Navajo Wars e Comancheria non li conosco.

Un alternativa più leggera ma che ho molto apprezzato é [glow=red]D-Day Dice[/glow]. Non ha mappa e sta tutto nella gestione di dadi e risorse. È perfetto come solitario e si gioca in 1 oretta. Non é però un wargame classico. Anzi probabilmetne non sarebbe nemmeno classificabile come wargame se non fosse per il tema. A me però é piaciuto molto.
Offline Blackrider81
Esperto
Esperto

 
Messaggi: 506
Iscritto il: 30 aprile 2014
Goblons: 0.00
Località: Banco (Svizzera)
Utente Bgg: blackrider81
Mercatino: Blackrider81

Re: [CONSIGLI] Gioco di guerra in solitario

Messaggioda steveluvbar » 25 gen 2017, 22:08

giuse63 ha scritto:Preso Comancheria GMT...veramente bello. Usa un ottimo regolamento per la Ai del gioco con un sistema di istruzioni a chit veramente valido e realistico. Tu devi gestire la crescita della nazione comanche cacciando bisonti, commerciando, effettuando raid contro le tribù nemiche, e difendendoti dall'avanzata dei visi pallidi che sono spagnoli, messicani, texani, americani, a secondo del periodo storico scelto per giocare, il tutto senza dimenticare cultura e sviluppo della tua nazione. Per ora ho giocato solo una partita ,ma mi sembra ottimo, non conosco Navajo Wars che è il suo predecessore....ragazzi secondo me merita veramente...


me lo consigli come primo war game?
Offline steveluvbar
Babbano
Babbano

 
Messaggi: 5
Iscritto il: 27 dicembre 2015
Goblons: 0.00
Mercatino: steveluvbar

PrecedenteProssimo

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Andaeln, ghidora75, Giofor, Pey e 1 ospite