Gioco ispirato al "Titanic": anno di produzione...

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, Sephion, pacobillo, Rage

Gioco ispirato al "Titanic": anno di produzione...

Messaggioda Fabmat » 15 giu 2011, 9:39

Ciao a tutti

sul sito dell'Espresso sono pubblicate alcune foto riguardati il naufragio del Titanic (14.4.1912): una mi ha colpito particolarmente:

Immagine

la didascalia recita:

Un gioco da tavola ispirato al varo del Titanic, intitolato 'Attraverso l'Atlantico senza toccare gli iceberg', 1912

Francamente sono rimasto un pò sorpreso: consideravo il Monopoli (1935) come punto di riferimento della nascita del "gioco in scatola" moderno ed invece apprendo che già esistevano "istant game" (si chiamano così, vero?) già nel 1912!!!

Qualcuno ha notizie più dettagliate? Gioco in scatola o stampato sui quotidiani? Insomma, vorrei, per mera e personale cultura ludica, conoscere qualche altra notizia in merito.

Grazie.

Fabrizio
Offline Fabmat
Veterano
Veterano

Avatar utente
TdG Editor
Top Uploader
TdG Top User
TdG Top Image Boxer
 
Messaggi: 791
Iscritto il: 16 ottobre 2007
Goblons: 780.00
Località: Roma-Palermo
Mercatino: Fabmat

Messaggioda kukri » 15 giu 2011, 10:49

8-O 8-O 8-O Complimenti per il buon gusto, fare il gioco con i morti ancora caldi... :-( :-( :-(
"Uno stregone non è mai in ritardo, Frodo Baggins. Nè in anticipo. Arriva precisamente quando intende farlo".
"Ma come fai a sparare a donne e bambini? Facile, corrono più piano, miro più vicino"
"Giù la testa cog....e"
Offline kukri
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 3908
Iscritto il: 30 novembre 2009
Goblons: 40.00
Località: Forlì
Utente Bgg: kukriit
Mercatino: kukri

Re: Gioco ispirato al "Titanic": anno di produzion

Messaggioda nand » 15 giu 2011, 13:02

Fabmat ha scritto:Francamente sono rimasto un pò sorpreso: consideravo il Monopoli (1935) come punto di riferimento della nascita del "gioco in scatola" moderno ed invece apprendo che già esistevano "istant game" (si chiamano così, vero?) già nel 1912!!!

Monopoly è stato brevettato da Lizzie Magie nel 1904 (la data del 1935 è quella del brevetto di Charles Darrow): il gioco è differente da quello attuale (mentre quello del 1935 è tristemente uguale) ma c'erano già le caratteristiche principali, come un percorso continuo e i gruppi di proprietà.
Offline nand
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5234
Iscritto il: 10 agosto 2004
Goblons: 80.00
Località: Modena
Utente Bgg: n_and
Mercatino: nand

Messaggioda Angiolillo » 15 giu 2011, 13:25

Mah, in quegli anni già si facevano bei giochi moderni. Guarda questo, Milton Bradley 1911, con planisfero circolare a simulare la terra sferica (esci da una parte ed entri dall'altra - primo gioco al mondo con questa caratteristica?) già più di 50 anni prima di Risiko...

http://boardgamegeek.com/image/5910/pirate-and-traveler

Immagine

Comunque di instant games se ne facevano già secoli fa. Nella mostra che ho fatto a Play quest'anno ne riporto alcuni del '600 e del '700, in occasione della Pace dei Pirenei e della Rivoluzione Francese:

http://www.giochidelloca.it/storia/modena.pdf

Li ho presi da qua:

http://www.giochidelloca.it/ricerca.php?init=1

(l'ordine è solo apparentemente cronologico, la carica è lenta).

Non c'era il concetto di "gioco in scatola" ma di "gioco a stampa": compravi il tabellone, poi dado e segnalini te li procuravi... come accadeva spesso anche quando ero piccolo io, del resto. ;)
"Il Premio Speciale alla Memoria... a un autore che da anni ci regala nulla di nuovo: Andrea Angiolino... Dandogli un premio alla memoria, lo costringiamo a cambiare l'ironica firma che usa sulla Tana dei Goblin." (Il Puzzillo/Mr.Black Pawn)
Offline Angiolillo
Goblin
Goblin

Avatar utente
Top Author 1 Star
Game Inventor
 
Messaggi: 5405
Iscritto il: 11 giugno 2004
Goblons: 2,470.00
Località: Roma
Mercatino: Angiolillo

Messaggioda randallmcmurphy » 15 giu 2011, 13:52

Già..anche da noi all'ultima San Marino Con erano presenti in esposizione alcuni giochi degli anni '30 "stampati" come questo:

Immagine

Simil-gioco dell'oca, regole stampate insieme al tabellone, niente segnalini e dadi.
« Ardo dal desiderio di spiegare, e la mia massima soddisfazione è prendere qualcosa di ragionevolmente intricato e renderlo chiaro passo dopo passo. È il modo più facile per chiarire le cose a me stesso. »
(Isaac Asimov)

Immagine
Offline randallmcmurphy
Goblin Showman
Goblin Showman

Avatar utente
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 2946
Iscritto il: 24 giugno 2005
Goblons: 1,730.00
Località: Rimini
Utente Bgg: mcmurphy
Mercatino: randallmcmurphy
10 anni con i Goblins Sei nella chat dei Goblins Membro della giuria Goblin Magnifico

Messaggioda contediluna » 15 lug 2011, 8:26

La datazione dei primi giochi in scatola commerciali moderni dovrebbe essere posta almeno nella prima metà del XIX secolo (per quel che riguarda la produzione americana).

La Bradley per esempio distribuisce The Game of Life nel 1866.

H
Offline contediluna
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 838
Iscritto il: 13 gennaio 2005
Goblons: 90.00
Località: Cosenza
Mercatino: contediluna


Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti