[CONSIGLI] Gioco singolo giocatore, profondo ma non troppo

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, rporrini, Jehuty, Hadaran, UltordaFlorentia

Re: [CONSIGLI] Gioco singolo giocatore, profondo ma non trop

Messaggioda Cristiano » 22 feb 2018, 13:39

In mezzo al resto aggiungerei:
Il segno degli antichi
E' un cooperativo che è anche un ottimo solitario, da 1 ora.
Se poi ti prende, ci sono molte espansioni che ampliano la meccanica, localizzate in Italiano.

per Gloom of Kilforth, è un gioco che gira benissimo in solitario, ma ci vogliono minimo 2 ore, inoltre non è di facile reperibilità.
Anche Robinson Crusoe è ottimo in solitario, ma anche lì, minimo 2 ore.
Inoltre la versione italiana è esaurita da molto tempo e non si sa se quest'anno andranno sul serio in ristampa. Quindi in ogni caso occorrerebbe ripiegare sulla versione inglese.

Cristiano

Offline Cristiano
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 107
Iscritto il: 05 gennaio 2017
Goblons: 80.00
Località: Casalecchio di Reno - BO
Mercatino: Cristiano

Re: [CONSIGLI] Gioco singolo giocatore, profondo ma non trop

Messaggioda tyler1988 » 22 feb 2018, 13:40

Mauro12345 ha scritto:Non più di un'ora.

Scusa, ultima domanda: vale anche per Caverna, anche se come gioco è più semplice rispetto ad Agricola?


lexpweller ha scritto:Leaving Earth pure è arduo e stimolante, e di testo non c'è molto... secondo me potresti valutarlo.

...di dove sei? :)


Hinterland Milano Sud-Est.
Tra San Donato Milanese e Peschiera Borromeo.
Più o meno a 40 minuti dalla Tana di Milano includendo il traffico.

Inviato dal mio Moto G (5) Plus utilizzando Tapatalk

Claudio

Offline tyler1988
Babbano
Babbano

 
Messaggi: 25
Iscritto il: 04 gennaio 2018
Goblons: 0.00
Mercatino: tyler1988

Re: [CONSIGLI] Gioco singolo giocatore, profondo ma non trop

Messaggioda Cianopanza » 22 feb 2018, 16:08

tyler1988 ha scritto:Buongiorno a tutti,
come anticipato nel thread di presentazione, sono un neofita alla ricerca di un gioco singolo giocatore.


mmm... Le Havre...
Offline Cianopanza
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1319
Iscritto il: 11 gennaio 2010
Goblons: 50.00
Località: Trieste
Mercatino: Cianopanza

Re: [CONSIGLI] Gioco singolo giocatore, profondo ma non trop

Messaggioda Claudio77 » 22 feb 2018, 16:23

Ciao comprati wargames, ma non giochi in scatola, bellissimi ma fuori portata tua x ora, piuttosto riviste.

Comincia con AGAINST THE ODDS #43, "Islands of the Damned". Contiene 2 giochi in solitaria, uno su Wake Island e l'altro su Peleliu. Ti garantisco che soprattutto il secondo è davvero ben fatto, vedrai, ed ha tutti i requisiti (leggero ma con buone scelte, rapido, pochi pezzi che si montano e smontano rapidamente dopo cena...)

... Ti interessa Labyrinth, tu sei un wargamer in fieri :sisi: lascia perdere i german, non posso non "reclutarti" nel lato *divertente* del gioco da tavolo... :rotfl: :approva:
Offline Claudio77
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1088
Iscritto il: 21 gennaio 2010
Goblons: 20.00
Località: Il Vasto Mondo!
Mercatino: Claudio77

Re: [CONSIGLI] Gioco singolo giocatore, profondo ma non trop

Messaggioda Khenneth » 22 feb 2018, 16:51

Proposta:
e se invece di un gioco da un'ora provassi un gioco in solitaria, rigorosamente german, da 10 minuti col quale fare diverse partite (ma tutte diverse, e belle sfidanti?)

In questo caso ti consiglierei il gioco che in questo momento sta incuriosendo me: Limes
In tana trovi il regolamento, su youtube una recensione e se lo vuoi provare c'è pure la versione online

E' in sostanza un posizionamento tessere, con dei meeple ad attivare dei punti vittoria a seconda della posizione
Certo, la pesca delle tessere è casuale, ma questo perchè si tratta di un gioco prevalentemente tattico, non si può in questo caso parlare di alea... e in ogni caso, considerato che fai almeno 5 partite in un'ora se anche ti capita la congiunzione astrale sbagliata chissenefrega
Per finire, prezzo più che accessibile: lo trovi a 15 euro su Amazon
Offline Khenneth
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 880
Iscritto il: 22 aprile 2016
Goblons: 0.00
Mercatino: Khenneth

Re: [CONSIGLI] Gioco singolo giocatore, profondo ma non trop

Messaggioda Mauro12345 » 22 feb 2018, 18:32

tyler1988 ha scritto:
Mauro12345 ha scritto:Non più di un'ora.

Scusa, ultima domanda: vale anche per Caverna, anche se come gioco è più semplice rispetto ad Agricola?


Non ho mai giocato a Caverna..
Offline Mauro12345
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 73
Iscritto il: 16 ottobre 2016
Goblons: 110.00
Località: Mantova
Utente Bgg: maurogibertoni
Mercatino: Mauro12345

Re: [CONSIGLI] Gioco singolo giocatore, profondo ma non trop

Messaggioda tyler1988 » 22 feb 2018, 19:48

Cianopanza ha scritto:mmm... Le Havre...

Si, ho letto che so presta, ma non vorrei che sia troppo simile a Puerto Rico, che ho già anche senza faccio fatica a giocarlo dato che richiede almeno 2 giocatori per essere giocato.
Per capire meglio rimando alla mia presentazione sul forum, link in prima pagina =)


Claudio77 ha scritto:Ciao comprati wargames, ma non giochi in scatola, bellissimi ma fuori portata tua x ora, piuttosto riviste.

Mhhh, mah.. Ti dirò, faccio fatica a vedermi con i wargame.
Inoltre è vero che sono un neofita ma è vero anche che sono io ad essermi interessato al mondo dei BG, non mi sono stati proposti da nessuno.
Attualmente ho giocato con continuità a Friday, Onrim, Ticket to Ride e solo una volta a Puerto Rico perché faccio fatica ad intavolarlo causa tempo e disponibilità di giocatori.
Diciamo che il gioco che sto cercando può essere tranquillamente più complicato di Puerto Rico (che non è difficile, ma nemmeno un entry no?).

Claudio77 ha scritto:...Ti interessa Labyrinth, tu sei un wargamer in fieri :sisi: lascia perdere i german

Ma a me ispira perché è complesso e ci sono molte strategie da adottare, eheh
Poi ripeto, ora come ora non mi azzarderei mai a tanto.

Khenneth ha scritto:Proposta:
e se invece di un gioco da un'ora provassi un gioco in solitaria, rigorosamente german, da 10 minuti?
In questo caso ti consiglierei Limes

Questi tipi di giochi mi piacciono Austerity probabilmente appartiene allo stesso filone no?
Lo prenderò sicuramente in considerazione, in ogni caso non penso potrà sostituire il gioco che sto cercando, che dovrebbe in sostanza farmi passare parecchie serate nel post cena

Inviato dal mio Moto G (5) Plus utilizzando Tapatalk

Claudio

Offline tyler1988
Babbano
Babbano

 
Messaggi: 25
Iscritto il: 04 gennaio 2018
Goblons: 0.00
Mercatino: tyler1988

Re: [CONSIGLI] Gioco singolo giocatore, profondo ma non trop

Messaggioda Cianopanza » 22 feb 2018, 19:57

tyler1988 ha scritto:
Cianopanza ha scritto:mmm... Le Havre...

Si, ho letto che so presta, ma non vorrei che sia troppo simile a Puerto Rico, che ho già anche senza faccio fatica a giocarlo dato che richiede almeno 2 giocatori per essere giocato.
Per capire meglio rimando alla mia presentazione sul forum, link in prima pagina =)


No, è completamente diverso da Puerto Rico... è un gioco piazzamento lavoratorE con trasformazione di risorse
Ci sono 8 risorse che vengono combinate e trasformate in risorse avanzate sfruttando varie carte edificio.
Due regole ma molta profondità. Gira bene in solitario.
Offline Cianopanza
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1319
Iscritto il: 11 gennaio 2010
Goblons: 50.00
Località: Trieste
Mercatino: Cianopanza

Re: [CONSIGLI] Gioco singolo giocatore, profondo ma non trop

Messaggioda tyler1988 » 22 feb 2018, 20:45

Cianopanza ha scritto:No, è completamente diverso da Puerto Rico... è un gioco piazzamento lavoratori con trasformazione di risorse.

Avevo visto qualche video, ma tra tanti mi sono dimenticato come funziona.
In ogni caso, effettivamente, dovrebbe entrare di diritto tra i giochi da valutare per l'acquisto.

Direi di fermarmi qui, altrimenti sono punto a capo! :grin:
Tra l'altro rileggendo i messaggi da PC mi sono accorto di un commento importante:
Agzaroth ha scritto:Lewis & Clark in solitario funziona molto bene [...] Ugualmente Terraforming Mars.


Prima di riassumere, ho visto la videorecensione di Tocca a te e di Recensioni Minute.
Non mi è chiaro se il gioco è longevo o meno, Alkyla e Teoo sono di opinioni diverse :-/


Quindi, secondo riassumendo:

Da stampare:
- Austerity, trovando il modo di sostituire i cubetti in legno;
- versione alternativa di Avalon, nella speranza di convincere amici e conoscienti a darmi retta;

Consigliati per singolo giocatore:
- Lewis & Clark, Viticulture Essential, Agricola(Caverna?), Le Havre, Leaving Earth e Terraforming Mars.

Consigliati per singolo giocatore da approfondire:
- Thunderbolt Apache Leader e di Scythe, Nemo's War, Limes, Il Segno degli Antichi, Robinson Crusoe

Per coinvolgere la moglie:
- Sherlock Holmes

Wargame da approfondire:
- Field Commander, Warfighter, Zulus on the Ramparts, Cruel Necessity, Wake Island, Peleliu

Claudio

Offline tyler1988
Babbano
Babbano

 
Messaggi: 25
Iscritto il: 04 gennaio 2018
Goblons: 0.00
Mercatino: tyler1988

Re: [CONSIGLI] Gioco singolo giocatore, profondo ma non trop

Messaggioda tyler1988 » 22 feb 2018, 21:19

lexpweller ha scritto:Comincia a dare un'occhiata al mondo dei wargame dove puoi trovare centinaia di solitari validissimi, al contrario dell'ambiente gdt classico - dove quelli davvero belli si contano sulle dita di due o tre mani.
Tipo, Field Commander (Rommel o Napoleon), Warfighter, Zulus on the Ramparts, Cruel Necessity, la serie Leader (Thunderbolt su tutti)... ce n'è a iosa.


tyler1988 ha scritto:
Claudio77 ha scritto:Ciao comprati wargames, ma non giochi in scatola, bellissimi ma fuori portata tua x ora, piuttosto riviste.

Mhhh, mah.. Ti dirò, faccio fatica a vedermi con i wargame.
Inoltre è vero che sono un neofita ma è vero anche che sono io ad essermi interessato al mondo dei BG, non mi sono stati proposti da nessuno.
Attualmente ho giocato con continuità a Friday, Onrim, Ticket to Ride e solo una volta a Puerto Rico perché faccio fatica ad intavolarlo causa tempo e disponibilità di giocatori.
Diciamo che il gioco che sto cercando può essere tranquillamente più complicato di Puerto Rico (che non è difficile, ma nemmeno un entry no?).

Claudio77 ha scritto:...Ti interessa Labyrinth, tu sei un wargamer in fieri :sisi: lascia perdere i german

Ma a me ispira perché è complesso e ci sono molte strategie da adottare, eheh
Poi ripeto, ora come ora non mi azzarderei mai a tanto.


Credo di dover delle scuse a Claudio77 perchè ho paura di non aver chiaro a cosa vi riferite per Wargame e alla differenza chè c'è con un tradizionale GdT.
Ho seguito il consiglio di lexpweller e su BBG mi sono usciti una sfilza di titoli, tra cui alcuni che ho inserito nella lista.
Non vorrei esagerare con le domande, ma mi verrebbe da chiedermi se mi date una mano a capire.

Claudio

Offline tyler1988
Babbano
Babbano

 
Messaggi: 25
Iscritto il: 04 gennaio 2018
Goblons: 0.00
Mercatino: tyler1988

Re: [CONSIGLI] Gioco singolo giocatore, profondo ma non trop

Messaggioda pete100 » 22 feb 2018, 22:33

Caverna te lo sconsiglio in solitario, si avvicina molto ad un gioco risolto dopo tipo 2 partite, quindi zero longevità.
VENDO Tramways Paris/New York 10€, Sticheln 5€, Exit: le prime 3 scatole, usate, in blocco 10€
Offline pete100
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 8258
Iscritto il: 13 dicembre 2010
Goblons: 60.00
Località: milano
Mercatino: pete100

Re: [CONSIGLI] Gioco singolo giocatore, profondo ma non trop

Messaggioda lexpweller » 23 feb 2018, 9:30

tyler1988 ha scritto:Credo di dover delle scuse a Claudio77 perchè ho paura di non aver chiaro a cosa vi riferite per Wargame e alla differenza chè c'è con un tradizionale GdT.
Ho seguito il consiglio di lexpweller e su BBG mi sono usciti una sfilza di titoli, tra cui alcuni che ho inserito nella lista.
Non vorrei esagerare con le domande, ma mi verrebbe da chiedermi se mi date una mano a capire.


Mah, spesso i confini sono labili, comunque i wargame sono essenzialmente giochi di guerra... spesso hanno caratteristiche comuni (mappa ad esagoni, counter per le unità, ecc.) e altrettanto spesso si tratta di simulazioni quanto mai realistiche di fatti realmente accaduti con "accessori" storicamente inappuntabili. Inoltre la stragrande maggioranza delle volte contano molto sul tiro del dado. Ci sono poi eccezioni a tutti questi casi, ovviamente... giochi con carte, senza dadi e via dicendo. Per un po' di storia ti lascio alla pagina di wikipedia, in ogni caso.
Se hai domande sulla sfilza di titoli, spara... magari si conosce qualcosa.

Io comunque non ho ben capito a cosa si riferisse Claudio per i giochi "fuori portata tua" o col lasciar perdere i german. Penso che la prima cosa sia divertirsi, quindi prova quello che ti ispira, e tieni quello che ti piace. Altra considerazione è che, volente o nolente, con le limitazioni temporali che ti sei dato (una/due ore max), non incapperai quasi mai in quei gioconi magari anche belli ma veramente complicati che, in effetti, richiedono giusto un po' più di esperienza e buona volontà (niente che non si possa acquisire in qualche settimana di gioco intenso, sia chiaro). Tipo, due nomi per due mondi: Mage Knight e D-Day at Omaha Beach.
Vendo:
Spoiler:
Conan Kings Pledge + libro campagne + libro missioni aggiuntive 210, Mage Knight ITA + tutte le espansioni 85, The Producer 1940-1944 45, Trains and Stations 13

Cerco:
Spoiler:
Concordia: Salsa, Navajo Wars, Galaxy Trucker Anniversary, The Great Zimbabwe, Leaving Earth, This War of Mine, Thunderbolt Apache Leader, Enemy Action: Ardennes, Unconditional Surrender
Offline lexpweller
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 184
Iscritto il: 14 maggio 2014
Goblons: 0.00
Località: Turate (CO)
Utente Bgg: lexpweller
Mercatino: lexpweller

Re: [CONSIGLI] Gioco singolo giocatore, profondo ma non trop

Messaggioda Pigoz » 23 feb 2018, 10:18

pete100 ha scritto:Caverna te lo sconsiglio in solitario, si avvicina molto ad un gioco risolto dopo tipo 2 partite, quindi zero longevità.


Condivido! Caverna bello in più giocatori, ma in solo, essendo a set up fisso, perde ben presto di interesse.

Il Rosenberg migliore da giocare in solo è secondo me Una Festa per Odino. Tieni presente però che alcuni dei giochi che ti sono stati proposti non prevedono sconfitta contro il gioco ma semplicemente il raggiungimento di un punteggio: la cosa deve piacere.

Si parla anche un gran bene diKepler 3042 nella modalità solo. Prova a darci un occhio.
Offline Pigoz
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 474
Iscritto il: 20 febbraio 2013
Goblons: 10.00
Località: Negrar (VR)
Utente Bgg: pigoz
Mercatino: Pigoz

Re: [CONSIGLI] Gioco singolo giocatore, profondo ma non trop

Messaggioda Gabbi » 23 feb 2018, 10:42

Ale Friend ha scritto:È print and play, quindi è gratis.

Nota da pignolo: print 'n play non significa necessariamente gratis. WargameVault, per portare solo l'esempio più famoso, è un estore che VENDE giochi pnp.

Fra questi, segnalo alcuni wargame in solitario: Invaders from Dimension X, Space Vermin from Beyond, Night of Man più espansione.
Ma temo che i primi due siano troppo random per quel che cerca l'autore, di Night of Man non ho l'espansione per giocare in solitario.
Offline Gabbi
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
Top Reviewer
 
Messaggi: 1703
Iscritto il: 26 novembre 2006
Goblons: 720.00
Località: Zena
Mercatino: Gabbi

Re: [CONSIGLI] Gioco singolo giocatore, profondo ma non trop

Messaggioda tyler1988 » 23 feb 2018, 12:00

lexpweller ha scritto:Mah, spesso i confini sono labili, comunque i wargame sono essenzialmente giochi di guerra.. [...] ..spesso si tratta di simulazioni quanto mai realistiche di fatti realmente accaduti

Iniziale inizialmente pensavo fossero i giochi con paesaggi e personaggi in miniatura, ma non è così.
Al costo di sembrare ostinato non vi nascondo che tra ieri e oggi, in macchina mi sono a ascoltato entrambe le puntate del podcast sugli wargame, che mi hanno fatto un effetto diametralmente opposto.
La prima mi ha fatto venire voglia di provare, perché si è parlato di giochi simulativi, profondi, da studiare, e in singolo giocatore.
La seconda mi ha un po' spaventato, perché si è associato il wargame alla passione per eventi storici realmente accaduti, tipicamente di guerra, che impegnano per molto tempo e con regolamenti davvero sfidanti (qui ho capito la differenza tra WG e BG.

lexpweller ha scritto:Io comunque non ho ben capito a cosa si riferisse Claudio per i giochi "fuori portata tua" o col lasciar perdere i german

Credo ci fosse un fondo di ironia, anche non mi è ancora ben chiaro!
Se non ho capito male Claudio, oltre ad essere un fun dei wargame è anche un utente "esperto".
Nel podcast si è parlato di un suo articolo in merito credo..
Chiedo a Claudio di illuminarmi, perché io inizio ad avere il cervello in overbooking.[/quote]

lexpweller ha scritto:..volente o nolente, con le limitazioni temporali se che ti sei dato (una/due ore max), non incapperai quasi mai in quei gioconi ..... veramente complicati.
Tipo, due nomi per due mondi: Mage Knight e D-Day at Omaha Beach.

Beh, diciamo che potrebbero sforare le due ore (arrivando fino a tre) in caso di partite particolarmente complesse.
I problemi con giochi più lunghi di 2 ore sono 2:
1 - Rischierei di giocarli raramente (tendenzialmente giocherei dalle 21.00 alle 24.00).
2 - Non mi conosco.. Mi interessano di sicuro, ma non ho mai fatto una sessione più lunga di 2 ore ad un BG, e non l'ho mai fatto da solo davanti ad un gioco impegnativo.

Insomma, desidero un gioco complesso, ma non voglio sopravvalutarmi.
PS: D-Day se non ricordo male, non è sempliciotto? (non ucciderei se dico eresie)


Pigoz ha scritto:Il Rosenberg migliore da giocare in solo è secondo me Una Festa per Odino.

Pero sbaglio o è lunghetto?
Mi sembra di ricordare che è un gioco pregno di mille meccaniche no?
L'ambientazione non mi dispiace affatto, sono un po' American da questo punto di vista.
Forse perché ho spesso realizzato giochi all'aperto per ragazzi che per forza di cose dovevano essere ben ambientati.

Pigoz ha scritto:Tieni presente però che alcuni dei giochi che ti sono stati proposti non prevedono sconfitta contro il gioco ma semplicemente il raggiungimento di un punteggio: la cosa deve piacere.

Ecco, ottima osservazione!!!
La cosa non credo mi piaccia molto..
Forse è un paragone semplicistico, ma in Friday non mi interessa molto con quanti punti vinco, ma se riesco o meno a sconfiggere i pirati.
Leggendo il topic sulle impressioni di gioco di Lewis & Clark consigliato da Agzaroth, mi pare di capire anche quello sia su questo stile no?

[quote="Pigoz"]Gli avevo dato un'occhiata, probabilmente troppo velocemente (come mi è successo per praticamente tutti i giochi, come detto).
Diciamo che mi ispirava molto di più Leaving Earth, problema dell'indipendenza linguistica a parte.
Dovrei studiarmelo un po' meglio effettivamente.
... È che inizio ad essere stanco di studiarle, anche se mi piace.. Vorrei provare a giocare!

[il 10 a Milano c'è una fiera se non erro.. Lego mia moglie e ce la porto.. ]

Inviato dal mio Moto G (5) Plus utilizzando Tapatalk

Claudio

Offline tyler1988
Babbano
Babbano

 
Messaggi: 25
Iscritto il: 04 gennaio 2018
Goblons: 0.00
Mercatino: tyler1988

PrecedenteProssimo

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron