[STRATEGIA] Gloomhaven

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, rporrini, Jehuty, UltordaFlorentia, Hadaran

Re: [STRATEGIA] Gloomhaven

Messaggioda Daishi » 12 feb 2018, 17:24

crotalo ha scritto:
Spoiler:
non so dirti una strategia perché noi lo abbiamo fatto in 4

il tinkerer secondo me deve non cercare di curare troppo altrimenti non avete potenziale d'attacco. La carta X che fa due target mi sarebbe ottima da prendere.
Quella che fa foglia anche e da pure poison

Finita la prima stanza dovreste cercare di pianificare un modo per arrivare agli arcieri in velocità
Il tinkerer se riesce a passare in mezzo ai due banditi (mi pare abbia delle buone carte move e può prendere gli stivali del movimento) può tranquillamente tirarne uno a se e fargli dei bei danni ... il pull invece è più difficile sugli arcieri che sono lontani.

Un PG sulla porta della terza stanza che diventa invisibile inoltre ti salva dalla prima ondata di attacchi ma ti permette di fare dei buoni attacchi per quasi due turni (dipende dalle iniziative che usi) e lì dovresti sprecare tutti gli attacchi migliori.

Se vi siete esauriti per togliere carte annullando il danno invece non saprei che consigliare visto che su quello con quei due PG si lavora meno bene

lo spellvewwer non lo ho mai giocato quindi non saprei dire.

Inoltre forse conviene aprire l'ultima porta il prima possibile. Ti prendi più danni ma considerando la linea di vista gli arcieri devono avvicinarsi e si prendono gli attacchi ad area
La spell weaver con gli occhiali è molto buona

in due anche l'alleato mistico potrebbe essere interessante perché attacca a range due e quindi potrebbe durare qualche turno ... sempre un summon (quindi inutile a prescindere) è


Grazie! ecco quello che è successo

Spoiler:
Nella parte iniziale abbiamo cercato di uccidere i nemici senza usare carte interessanti.
Una volta entrati nel corridoio, con vita al massimo e solo un rest = 1 carta lost, ho usato il mio summon inutile (perchè non ha attacchi, non so cosa sia l'alleato mistico, abbiamo solo le carte livello 1) come falso target. Purtroppo questa volta, al contrario della prima, è durato pochissimo. Abbiamo seccato con qualche difficoltà i banditi, di cui uno mi ha costretto a scartare una carta. L'arciere è morto velocemente.
La mia donna si copre col mantello e usa il movimento 8 + salto per evitare le trappole ed entrare nella stanza senza che nessuno mostro potesse vederla, mentre io rimango appostato oltre le trappole in linea di tiro.
Essendo rimasta a secco, purtroppo, la decisione è stata quella di tornare indietro subendo i danni di una trappola per poi ripararsi dietro al muro, così da essere fuori tiro dagli arceri. Come si son mossi gli scheletri li ho bersagliati per poi fare due passi indietro per togliermi dagli arcieri che avevano un +1 alla gittata e che mi avevano colpito forte.
Con un attacco ho immobilizzato il primo scheletro sulla soglia, il secondo, non potendo muoversi perchè la carta non prevedeva movimento ha fatto da secondo tappo al movimento degli arcieri che avevano solo movimento 2 e quindi erano impossibilitati a sopravanzarli entrambi. Secchiamo i due tizi ossuti con le ultime carte e, dopo aver colpito un arciere ci siam trovati senza carte, esauriti e feriti.
La partita è stata un po' sfigata, eccetto un x2 che ha risolto velocemente con un nemico, in un momento determinante è comparso effetto nullo, una sfilza di -1 e -2 in altre occasioni e le carte più forti a ripetizioni per i mostri, quindi la sfortuna può essere risultata determinante.
Col tinkerer ho curato pochissimo, ho sempre aspettato momenti morti e long rest a mano esaurita, quindi la maggior parte degli attacchi, tutti quelli potenti, li ho utilizzati, e la spellweaver ha usato la carta per recuperare tutte le carte perdute quando era prossima all'esaurimento, quindi la mano non poteva durare più di così, l'unico modo, con questa strategia, sarebbe stata di uccidere più velocemente i nemici, ma siamo stati molto sfortunati. Forse la spellweaver potrebbe usare più attacchi forti all'inizio e recuperare le carte con quell'effetto a 1/3 della partita anzichè a metà, così anche io userei meno azioni e quindi durerei un poco di più.
Tu cosa ne pensi, abbiamo giocato così male o è stata proprio sfiga?
Aggiungo che la Spellweaver ha mantello e pozione, io ho gti occhiali
Immagine
Offline Daishi
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 727
Iscritto il: 22 maggio 2017
Goblons: 0.00
Località: Legnano (Mi)
Utente Bgg: Daishi89
Mercatino: Daishi

Re: [STRATEGIA] Gloomhaven

Messaggioda crotalo » 12 feb 2018, 17:35

l'alleato mistico è una carta di livello X della maga ... le carte di livello X della maga secondo me sono interessanti in due, di quelle del TI io userei solo quella che da due target

il summon del TI non serve a nulla. Perdi un'azione, va giù veloce quasi sempre e rischia di intrupparti. Meglio usare una buona carta.

Se usi il mantello al turno dopo potresti fare un long rest (stai fermo sei invisibile e recuperi carte) oppure usare una iniziativa moooolto alta per agire dopo i mostri, tornare indietro è sempre un suicidio perché significa che in qualche modo hai sprecato una azione (imho ovviamente)

Forse la spellweaver potrebbe usare più attacchi forti all'inizio e recuperare le carte con quell'effetto a 1/3 della partita anzichè a metà, così anche io userei meno azioni e quindi durerei un poco di più.


questa mi pare una buona possibilità anche perché se uno si esaurisce ma l'altro no lo scenario lo vincete uguale

le uniche cose che avrei fatto diversamente le ho dette. Poi ammetto che due PG mi paiono una sfida maggiore rispetto a 4 perché devi sfruttare al meglio tutte le combo. Potreste provare a aumentare la difficoltà di uno e giocare a carte scoperte o cmq concordando molto tutto, ma credo che alla fin fine anche senza dire numeri ormai sappiate bene le carte l'uno dell'altra

magari altri hanno più idee
ciao
Antonio
quello che vendo
Offline crotalo
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3393
Iscritto il: 20 gennaio 2006
Goblons: 0.00
Località: Padova
Mercatino: crotalo

Re: [STRATEGIA] Gloomhaven

Messaggioda Daishi » 12 feb 2018, 18:08

Ok, darò una nuova occhiata alle carte iniziali, così da sceglierle meglio ora che le conosciamo.

Il summon del Ti mi è stato molto utile alla prima partita, ha agito come bersaglio impegnando non poco i nemici mentre noi li massacravamo dalla distanza, purtroppo a questo giro è durato un solo turno.

La questione del mantello è verissima, tant'è che voleva fare proprio così; non ricordo cosa era successo tale che si è mossa indietro, forse aveva preferito fare un attacco e tornare indietro per riposare senza essere circondata e in modo da far si che la priorità diventasse il TI che era fuori ad aspettarli, altrimenti se restavano nella stanza non potevo colpirli e per entrare avrei perso io vita.

Comunque proveremo i vostri suggerimenti, sperando che la terza sia la volta buona :rotfl:
Immagine
Offline Daishi
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 727
Iscritto il: 22 maggio 2017
Goblons: 0.00
Località: Legnano (Mi)
Utente Bgg: Daishi89
Mercatino: Daishi

Re: [STRATEGIA] Gloomhaven

Messaggioda Daishi » 12 mar 2018, 9:59

Finalmente ieri abbiamo rigiocato a gloomhaven e al terzo tentativo abbiamo passato il livello!

La difficoltà sta solo nel capire come funzionano i personaggi, ma andiamo per ordine:

1)La mia ragazza ha scambiato una delle carte della sua spellweaver con quella avente l'evocazione.

2) Prima prova, proviamo un approccio semi intermedio, non troppo conservativo ma nemmeno aggressivo. Non uccidiamo nemmeno tutti i nemici della prima stanza che subito ci accorgiamo che stiamo giocando male, non ha senso continuare. Ricominciamo.

3) Seconda prova, approccio molto aggressivo. Smettiamo dopo i primi due turni. È stata la conferma che sono entrambi personaggi (io ho il thinkerer) per la lunga distanza è che richiedono una buona dose di tattica, usarli in modalità Rambo porta al fallimento immediato.

Spoiler:
4) Terza prova, cerchiamo di compensare subito il problema di essere solo in due, per di più gracili, ed evochiamo subito entrambi i nostri summon. Partita in discesa. Quello del thinkerer è come un bruto che non attacca, molto resistente, tenerlo sempre in avanguardia paga tantissimo, si prende una caterva di danni e si può rischiare di curarlo all'ultimo, ciò fa risparmiare carte e turni, quindi anche meno long rest.
Quello della spellweaver basta tenerlo poco dietro al primo summon e risulta fortissimo, gittata permettendo fornisce un attacco da tre danni teorici in più per turno, mica carciofi!
Nella retroguardia i due personaggi che dispensavano dardi e fiamme a tutti i mostri a portata.
Siamo giunti all'ultima stanza in meno turni della partita migliore fatta in precedenza e con solo 2 danni al mio summon, eroi intonsi e carichi di carte. Abbiamo lasciato vivere l'ultimo nemico un turno in più, facendo uccidere il mio summon, giusto per recuperare token monete in due esagoni vicini più il forziere per poi disintegrarlo con un colpo.


In totale il summon del thinkerer si è sorbito ben 13 danni, altrimenti indirizzati a noi, mentre l'altro ha inferto non meno di una decina di danni, senza conteggiare quelli parati da scudi ecc. Direi che è stata in maniera lampante la strategia vincente :approva:
Immagine
Offline Daishi
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 727
Iscritto il: 22 maggio 2017
Goblons: 0.00
Località: Legnano (Mi)
Utente Bgg: Daishi89
Mercatino: Daishi

Re: [STRATEGIA] Gloomhaven

Messaggioda suaimondi » 12 mar 2018, 10:26

Daishi ha scritto:
Spoiler:
4) Terza prova, cerchiamo di compensare subito il problema di essere solo in due, per di più gracili, ed evochiamo subito entrambi i nostri summon. Partita in discesa. Quello del thinkerer è come un bruto che non attacca, molto resistente, tenerlo sempre in avanguardia paga tantissimo, si prende una caterva di danni e si può rischiare di curarlo all'ultimo, ciò fa risparmiare carte e turni, quindi anche meno long rest.
Quello della spellweaver basta tenerlo poco dietro al primo summon e risulta fortissimo, gittata permettendo fornisce un attacco da tre danni teorici in più per turno, mica carciofi!
Nella retroguardia i due personaggi che dispensavano dardi e fiamme a tutti i mostri a portata.
Siamo giunti all'ultima stanza in meno turni della partita migliore fatta in precedenza e con solo 2 danni al mio summon, eroi intonsi e carichi di carte. Abbiamo lasciato vivere l'ultimo nemico un turno in più, facendo uccidere il mio summon, giusto per recuperare token monete in due esagoni vicini più il forziere per poi disintegrarlo con un colpo.


Bravissimi! Solo una precisazione:
Spoiler:
leggo che avete "deciso di mandare avanti o tenere indietro i summon". Ricordatevi che non siete voi a muoverli ma utilizzano le stesse regole di movimento dei mostri.
Detto questo ovviamente, se decidete di rimanere indietro il summon andrà avanti, ovviamente!
Ma adesso che ci penso... Il summon del tinkerer non ha movimento zero, o mi confondo con altro? :pippotto:
Immagine
Offline suaimondi
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2263
Iscritto il: 08 ottobre 2012
Goblons: 20.00
Località: Taibon Agordino (BL)
Utente Bgg: suaimondi
Board Game Arena: suaimondi
Mercatino: suaimondi

Re: [STRATEGIA] Gloomhaven

Messaggioda Daishi » 12 mar 2018, 10:38

suaimondi ha scritto:Bravissimi! Solo una precisazione:
Spoiler:
leggo che avete "deciso di mandare avanti o tenere indietro i summon". Ricordatevi che non siete voi a muoverli ma utilizzano le stesse regole di movimento dei mostri.
Detto questo ovviamente, se decidete di rimanere indietro il summon andrà avanti, ovviamente!
Ma adesso che ci penso... Il summon del tinkerer non ha movimento zero, o mi confondo con altro? :pippotto:


Grazie! :approva:
Spoiler:
si si, era inteso che loro si muovono verso i mostri e noi stavamo dietro, infatti nell'ultima stanza abbiamo dovuto mandare avanti gli eroi per aprire la porta e il resto perché se non ci sono nemici si inchiodano.

Il summon del thinkerer non attacca ma muove di 2. È una sorta di orsetto che cammina verso i nemici per abbracciarli :rotfl:

Preciso solo che la difficoltà stava anche nel fatto che iniziavamo il livello con 3danni a causa dell'evento in strada. Se per il thinkerer non sono tantissimi (3/8) per la spellweaver significa partire con vita dimezzata, quindi diversi curare subito e perdere carte e tempo. Coi summons in avanguardia abbiamo recuperato solo quando serviva recuperare carte con long rest. Siamo riusciti anche a completare entrambi gli obbiettivi personali di battaglia! Insomma, da zero to hero grazie ai summons :clap:
Immagine
Offline Daishi
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 727
Iscritto il: 22 maggio 2017
Goblons: 0.00
Località: Legnano (Mi)
Utente Bgg: Daishi89
Mercatino: Daishi

Re: [STRATEGIA] Gloomhaven

Messaggioda crotalo » 12 mar 2018, 11:43

è veramente bello vedere come il numero dei giocatori cambi totalmente il modo di giocare ogni classe, le carte scelte e le cose fighe che ognuno trova. In 4 i summons ci hanno sempre dato fastidio e non hanno mai sortito effetti utili. In due, con PG range invece sono stati molto utili ... questo secondo me vuole dire fare un bel gioco che prevedere realmente molte sfaccettature
ciao
Antonio
quello che vendo
Offline crotalo
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3393
Iscritto il: 20 gennaio 2006
Goblons: 0.00
Località: Padova
Mercatino: crotalo

Re: [STRATEGIA] Gloomhaven

Messaggioda Daishi » 12 mar 2018, 13:27

crotalo ha scritto:è veramente bello vedere come il numero dei giocatori cambi totalmente il modo di giocare ogni classe, le carte scelte e le cose fighe che ognuno trova. In 4 i summons ci hanno sempre dato fastidio e non hanno mai sortito effetti utili. In due, con PG range invece sono stati molto utili ... questo secondo me vuole dire fare un bel gioco che prevedere realmente molte sfaccettature


Concordo. Devo dire che i personaggi sono molto ben caratterizzati, e il trucco, a quanto pare, è riuscire a creare le condizioni migliori per far sì che possano esprimere il loro massimo potenziale.
A seconda se si è in 2, in 4, con summon o meno, le cose da fare per creare queste condizioni saranno molto diverse, quindi ogni situazione e gruppo di gioco andrà a creare un percorso completamente differente verso l'ottimizzazione
Immagine
Offline Daishi
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 727
Iscritto il: 22 maggio 2017
Goblons: 0.00
Località: Legnano (Mi)
Utente Bgg: Daishi89
Mercatino: Daishi

Re: [STRATEGIA] Gloomhaven

Messaggioda Daishi » 25 mar 2018, 1:00

Finalmente abbiamo giocato ancora. Confermo che la tattica dei summon è eccellente per personaggi così difficili e gracili. Abbiamo fatto il secondo livello al primo tentativo
Spoiler:
il boss lo abbiamo seccato prima del suo terzo turno, morto prima che aprisse o evocasse qualcosa hahahha :twisted:
Immagine
Offline Daishi
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 727
Iscritto il: 22 maggio 2017
Goblons: 0.00
Località: Legnano (Mi)
Utente Bgg: Daishi89
Mercatino: Daishi

Precedente

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron