[IMPRESSIONI] Great Western Trail

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, Jehuty, rporrini, Hadaran, UltordaFlorentia

Re: [IMPRESSIONI] Great Western Trail

Messaggioda WhiteWinston » 19 lug 2017, 10:06

Kurta ha scritto:Ok provato per la 2à volta e mi basta ed avanza...Non ci so giocare e non mi piace, lo dico subito così metto tutto in chiaro.

Inanzitutto l'ambientazione e la "dinamica" di gioco: Se il gioco è portare le Mucche al mercato x venderle e fare soldi ...perchè poi mi ritornano in mano? dovrebbe essere di scartale un pò come in Marco Polo o giochi simi che si scarta le risorse quando si fà un contratto. Forse il gioco è portarle in città x farle vedere e ti danno i soldi sulle mucche diverse, bravo clap,clap!
Poi che senso ha : vo a comprare una mucca...se ho un mucca di un altro tipo ( la scarto per poi riprendela in mano dopo )ho lo sconto ?? che bischerata! Se vò al supermercato con un panino in mano mi fanno lo sconto sul Pane ? :asd:

Altro aspetto: insalata di punti...boh ni! Non è un Feld dove ogni strada è percorribile ed alternativa...qui la strategia dominante è fare le mucche ,senza di esse in città cosa Vendi/porti? Come sale la Track del Treno (con le coccarde mi pare poco)? la corsa è a prendere il Cowboy ..chi ne prende di più megli stà e c'è a chi ne tocca meno... ma senza le mucche non giochi ( anche se volessi fare gli edifici ...gli edifici "belli" vogliono mucche da 3 o più come li attivi? ) quindi si ok prendere qualche lavoratore o macchinista ( questi sono la 2à scelta ) ma il più sono i Cowboys...quindi se ti prendono quelli sei messo male...
Altro Aspetto gli edifici: alcuni sono forti e piazzare quelli con la mano verde o nera sono fonte di reddito, PERO' se ti capitano le "sfighe" tutte in altre zone -> nei tuoi edifici non ci passa nessuno , e li è un caso la gestione delle "sfighe"...ed i tuoi edifici non rendono.
Un altra cosa...se ti gira male il mazzo sarà poca bravura o sfiga ma se scarti 1 o 2 carte prima della città e peschi 2 carte uguali ci fai poco...pochi soldi, malus sul tracciato treno e pochi soldi da spende nel prossimo turno. (2 volte ho scartato 2 carte da 1 e ripescate uguali e la volta dopo 3 carte da 2 bianche !)
Qualcuno lo chiama Card Building o Cow-building ma costruisci-gestisci poco il mazzo perchè anche "trashare" la carte da 1 lo puoi fare solo dopo 2-3 turni ( prima sblocchi la doppia scartata o i 2 soldi) e non è indolore..se hai 2-3 treni dietro scendere sul tracciato treno è pesante !!

Insomma io l'ho trovato frustrante,ripetitivo e non hai alternative di gioco reali e strade diverse di gioco...e dura troppo ! in 4 più di 2 ore a fare sempre su e giù il giro tra la base e la città...giro giro tondo...

Per me è no.
Kurta


Ti posso garantire che le impressioni relative al gioco che hai avuto (durata, ripetitività, poco bilanciamento, etc.) sono tutte collegate al fatto che hai giocato solo due volte e, per tua stessa ammissione, ancora con risultati non soddisfacenti.
- ho giocato partite in 3 concluse in circa 60 minuti;
- ho visto vincere partite con nessun cowboy (strategia che alla prima partita sembra imprescindibile) e all-in su treno ed edifici. Tutto dipende dal setup iniziale e da cosa decidono di fare gli altri;
- il mazzo gira bene se lo fai girare tanto. Se ti affidi a quell'unica pescata prima di Kansas sperando di sculare...beh...è chiaro che ti stai affidando parecchio alla fortuna (e la pescata sfortunata quindi ci sta);
- l'insalata di punti c'è. Ma quando ti rendi conto che, con al tavolo solo giocatori esperti, i punteggi finali sono tutti in un gap molto ristretto, allora capisci che in realtà quell'insalata di punti è un bilanciamento perfetto!

Il mio consiglio quindi è, se credi che sia un gioco nelle tue corde, di riprovarlo fino a quando non senti di padroneggiarlo davvero! :approva:
Offline WhiteWinston
Novizio
Novizio

 
Messaggi: 108
Iscritto il: 16 giugno 2017
Goblons: 0.00
Località: Prato
Mercatino: WhiteWinston

Re: [IMPRESSIONI] Great Western Trail

Messaggioda Kurta » 19 lug 2017, 11:11

Sicuramente se è osannato da tanti sarà come dici tu..la mia non è certo una recensione ma una sensazione/impressione.
Il problema è che non ho avuto la soddisfazione che mi ha dato Marco Polo, Mombasa,Lorenzo, Railroad Revolution ...
sai quel "apeal" che già dalla 1à partita, anche se non vinci ti fà ragionare e divertire.

E' quella sensazione per me imprescindibile che deve lasciarti un gioco , perchè nella marea di giochi a disposizione ti metta la voglia addosso di rigiocarlo, se non scatta la scintilla difficilmente ho il tempo x riprovarlo di nuovo.

Però ho voluto riprovarlo apposta per non "segarlo" alla 1à partita, cerco sempe di dare almeno una seconda possibilità.

Kurta
Offline Kurta
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 881
Iscritto il: 09 gennaio 2005
Goblons: 126.00
Località: Prato
Mercatino: Kurta

Re: [IMPRESSIONI] Great Western Trail

Messaggioda WhiteWinston » 19 lug 2017, 11:52

Kurta ha scritto:Sicuramente se è osannato da tanti sarà come dici tu..la mia non è certo una recensione ma una sensazione/impressione.
Il problema è che non ho avuto la soddisfazione che mi ha dato Marco Polo, Mombasa,Lorenzo, Railroad Revolution ...
sai quel "apeal" che già dalla 1à partita, anche se non vinci ti fà ragionare e divertire.

E' quella sensazione per me imprescindibile che deve lasciarti un gioco , perchè nella marea di giochi a disposizione ti metta la voglia addosso di rigiocarlo, se non scatta la scintilla difficilmente ho il tempo x riprovarlo di nuovo.

Però ho voluto riprovarlo apposta per non "segarlo" alla 1à partita, cerco sempe di dare almeno una seconda possibilità.

Kurta


Ma difatti ogni gioco prima di tutto deve restituire le "giuste vibrazioni"! Se uno non le sente, fa bene ad accantonarlo. Non esistono giochi belli in assoluto. (o forse sì...Puerto Rico...)
Diciamo forse che GWT ha bisogno secondo me di qualche partita per essere apprezzato appieno...è denso di icone, regoline e sotto-meccaniche che magari non riescono a dare il meglio subito. Marco Polo, tanto per citare un esempio all'opposto, è estremamente più diretto e lineare secondo me e dopo la prima partita ti lascia già tantissimo!
Offline WhiteWinston
Novizio
Novizio

 
Messaggi: 108
Iscritto il: 16 giugno 2017
Goblons: 0.00
Località: Prato
Mercatino: WhiteWinston

Re: [IMPRESSIONI] Great Western Trail

Messaggioda linx » 19 lug 2017, 12:40

Secondo me GWT non è un gioco che ha bisogno di essere assimilato. Se non ti piace alla prima... non credo ti piacerà mai e fai bene ad abbandonarlo.
Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".
Offline linx
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 6560
Iscritto il: 03 dicembre 2003
Goblons: 920.00
Località: Busto Arsizio (VA)
Yucata: linx
Mercatino: linx
Agricola fan Membro della giuria Goblin Magnifico Yucata Player Le Havre Fan Ilsa Magazine fan

Re: [IMPRESSIONI] Great Western Trail

Messaggioda Red_Player » 19 lug 2017, 14:25

Ciao a tutti. Qualcuno ha mai provato la modalità in solitario con le regole che si trovano su Bgg?
Offline Red_Player
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 664
Iscritto il: 30 gennaio 2014
Goblons: 0.00
Località: Pianeta Terra
Yucata: Alex-The-Large
Mercatino: Red_Player

Re: [IMPRESSIONI] Great Western Trail

Messaggioda odlos » 19 lug 2017, 14:36

Kurta ha scritto:Ok provato per la 2à volta e mi basta ed avanza...Non ci so giocare e non mi piace, lo dico subito così metto tutto in chiaro.

Inanzitutto l'ambientazione e la "dinamica" di gioco: Se il gioco è portare le Mucche al mercato x venderle e fare soldi ...perchè poi mi ritornano in mano? dovrebbe essere di scartale un pò come in Marco Polo o giochi simi che si scarta le risorse quando si fà un contratto. Forse il gioco è portarle in città x farle vedere e ti danno i soldi sulle mucche diverse, bravo clap,clap!


Per quanto riguarda la consegna delle mucche, sì, ci avevo fatto caso anche io, ha poco senso.
In effetti l'ambientazione lascia il tempo che trova, le meccaniche sono scollegate dal tema, cosa che personalmente non mi fa gridare allo scandalo in un german.


Kurta ha scritto:Altro aspetto: insalata di punti...boh ni! Non è un Feld dove ogni strada è percorribile ed alternativa...qui la strategia dominante è fare le mucche ,senza di esse in città cosa Vendi/porti? Come sale la Track del Treno (con le coccarde mi pare poco)? la corsa è a prendere il Cowboy ..chi ne prende di più megli stà e c'è a chi ne tocca meno... ma senza le mucche non giochi ( anche se volessi fare gli edifici ...gli edifici "belli" vogliono mucche da 3 o più come li attivi? ) quindi si ok prendere qualche lavoratore o macchinista ( questi sono la 2à scelta ) ma il più sono i Cowboys...quindi se ti prendono quelli sei messo male...


Mi sa che dopo 2 partite è prematuro esprimersi su eventuali strategie dominanti, ti posso garantire che solo con i cowboys non è facile vincere. Dopo una decina di partite si è rivelata un po' meno performante la strategia basata su quelli che hai chiamato "macchinisti", ma non ho la certezza che siano così deboli, ci sono aspetti che non ho ancora avuto l'occasione di approfondire.
Tra l'altro gli edifici in gioco condizionano moltissimo la strategia, quello che può essere vantaggioso in una partita, lo può essere meno in un'altra.
Poi chiaro, concordo che aumentare la propria mano con mucche di valore superiore è un aspetto centrale nel gioco, però puoi farlo anche pagando di più con pochi cowboys e concentrati su altro.

Kurta ha scritto:Altro Aspetto gli edifici: alcuni sono forti e piazzare quelli con la mano verde o nera sono fonte di reddito, PERO' se ti capitano le "sfighe" tutte in altre zone -> nei tuoi edifici non ci passa nessuno , e li è un caso la gestione delle "sfighe"...ed i tuoi edifici non rendono.
Un altra cosa...se ti gira male il mazzo sarà poca bravura o sfiga ma se scarti 1 o 2 carte prima della città e peschi 2 carte uguali ci fai poco...pochi soldi, malus sul tracciato treno e pochi soldi da spende nel prossimo turno. (2 volte ho scartato 2 carte da 1 e ripescate uguali e la volta dopo 3 carte da 2 bianche !)


Vero, non è un gioco controllabile in ogni aspetto, tessere e mucche possono girare male, a mio parere però non sempre pesano così tanto sull'economia della partita ed in ogni caso non rovinano l'esperienza di gioco.


Kurta ha scritto:Insomma io l'ho trovato frustrante,ripetitivo e non hai alternative di gioco reali e strade diverse di gioco...e dura troppo ! in 4 più di 2 ore a fare sempre su e giù il giro tra la base e la città...giro giro tondo...


Capisco che possa sembrare ripetitivo, soprattutto se non piace, io invece trovo appagante pianificare il giro in base alle contingenze, perché, contrariamente a quello che dici, ci sono diverse opzioni.
Immagine

Immagine
Offline odlos
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3166
Iscritto il: 04 luglio 2007
Goblons: 20.00
Località: Chiasso
Mercatino: odlos
Sei iscritto da 1 anno. Sei iscritto da 5 anni. Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: [IMPRESSIONI] Great Western Trail

Messaggioda odlos » 19 lug 2017, 22:53

Red_Player ha scritto:Ciao a tutti. Qualcuno ha mai provato la modalità in solitario con le regole che si trovano su Bgg?


Visto che questa sera non avevo nessuno con cui giocare e la mia ragazza aveva impegni politici... ho messo sul tavolo GWT in solitaria.

Premetto che solitamente non amo queste modalità, ma devo dire che mi sono divertito (non abbastanza da pensare di farci un'altra partita :grin: ).
L'AI fa azioni random con delle carte che devi stampare ed è difficile che ti metta i bastoni tra le ruote, può capitare solo occasionalmente, quindi più che altro si tratta di portare al massimo la tua strategia.
Credo che per un giocatore alle prime esperienze con questo titolo, non sia evidente superare i punti dell'avversario fittizio, io ho vinto ma non di molto, 156 a 142 e mi sembra di aver giocato bene.
Immagine

Immagine
Offline odlos
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3166
Iscritto il: 04 luglio 2007
Goblons: 20.00
Località: Chiasso
Mercatino: odlos
Sei iscritto da 1 anno. Sei iscritto da 5 anni. Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: [IMPRESSIONI] Great Western Trail

Messaggioda Kivan » 25 lug 2017, 12:49

Su BGG ho letto di tempistiche in 3-4 giocatori superiori alle 3 ore e mezza, fino alle 4 ore, con velocità di gioco normale, senza troppe AP. È davvero così?

Inviato dal mio LG-H850 utilizzando Tapatalk
"They didn't know it was impossible, so they went ahead and did it" (Mark Twain)
Offline Kivan
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 477
Iscritto il: 07 aprile 2016
Goblons: 0.00
Località: Baldur's Gate
Mercatino: Kivan

Re: [IMPRESSIONI] Great Western Trail

Messaggioda IGiullari » 25 lug 2017, 12:59

No. Non è così. 2 ore anche in 4.
Il canale YouTube della Tana dei Goblin è ora realtà!
https://www.youtube.com/user/LaTanaDeiGoblin
Offline IGiullari
Maestro Goblin
Maestro Goblin

Avatar utente
Tdg Super Moderator
TdG Editor
Top Author
Top Reviewer 1 Star
 
Messaggi: 16535
Iscritto il: 27 marzo 2013
Goblons: 3,310.00
Località: Saluzzo (CN)
Utente Bgg: IGiullari
Board Game Arena: IGiullari
Mercatino: IGiullari
Agricola fan Puerto Rico Fan Sono stato alla Gobcon 2015 Sono un Goblin Terra Mystica Fan Ho partecipato alla Play di Modena Five Tribes Fan Star Realms Fan Seasons Fan The Castles of Burgundy Fan Le Havre Fan Caylus Fan Carcassonne Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Sono stato alla fiera di Essen Sono un Sava follower 7 Wonders Duel fan Io amo Feld I viaggi di Marco Polo fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Podcast Maker

Re: [IMPRESSIONI] Great Western Trail

Messaggioda odlos » 25 lug 2017, 13:21

Kivan ha scritto:Su BGG ho letto di tempistiche in 3-4 giocatori superiori alle 3 ore e mezza, fino alle 4 ore, con velocità di gioco normale, senza troppe AP. È davvero così?

Inviato dal mio LG-H850 utilizzando Tapatalk


No, forse alle prime partite, poi senza troppa AP direi che in 3 giocatori stai sotto le 3 ore, comunque la durata è variabile, dipende dalle strategie scelte.
Non ricordo con esattezza la durata delle partite a 4 giocatori, però mi sa che non aumenta di molto il tempo, rispetto al gioco a 3 credo diminuiscano i turni.
Immagine

Immagine
Offline odlos
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3166
Iscritto il: 04 luglio 2007
Goblons: 20.00
Località: Chiasso
Mercatino: odlos
Sei iscritto da 1 anno. Sei iscritto da 5 anni. Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: [IMPRESSIONI] Great Western Trail

Messaggioda Kivan » 25 lug 2017, 15:59

Io ci ho fatto una mezza partita al Play quest'anno a Modena.
Il gioco mi era piaciuto, l'ho trovato molto frizzante, i turni scorrevano velocemente senza alcun fastidioso downtime (eravamo in 4). Ma nonostante non avessimo particolari problemi di AP mi ero reso conto che dopo 2 ore eravamo a metà partita. Spero che con l'esperienza e qualche accelerazione di pensiero il gioco si accorci. Sarebbe un 'contro' non indifferente per me.

Piccola nota sulla ripetitività: all'inizio anche a me sembrava dovessi fare la stessa cosa tutti i turni, ma poi giocandoci mi sono reso conto che invece ero spinto ad ottimizzare le mosse e migliorare quello che avevo fatto nel turno precedente. Ok porti mucche a Kansas City, però da un turno all'altro le cose possono cambiare.

Inviato dal mio LG-H850 utilizzando Tapatalk
"They didn't know it was impossible, so they went ahead and did it" (Mark Twain)
Offline Kivan
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 477
Iscritto il: 07 aprile 2016
Goblons: 0.00
Località: Baldur's Gate
Mercatino: Kivan

Re: [IMPRESSIONI] Great Western Trail

Messaggioda WhiteWinston » 25 lug 2017, 16:07

Kivan ha scritto:Io ci ho fatto una mezza partita al Play quest'anno a Modena.
Il gioco mi era piaciuto, l'ho trovato molto frizzante, i turni scorrevano velocemente senza alcun fastidioso downtime (eravamo in 4). Ma nonostante non avessimo particolari problemi di AP mi ero reso conto che dopo 2 ore eravamo a metà partita. Spero che con l'esperienza e qualche accelerazione di pensiero il gioco si accorci. Sarebbe un 'contro' non indifferente per me.

Piccola nota sulla ripetitività: all'inizio anche a me sembrava dovessi fare la stessa cosa tutti i turni, ma poi giocandoci mi sono reso conto che invece ero spinto ad ottimizzare le mosse e migliorare quello che avevo fatto nel turno precedente. Ok porti mucche a Kansas City, però da un turno all'altro le cose possono cambiare.

Inviato dal mio LG-H850 utilizzando Tapatalk


Già dalla seconda partita il tempo di gioco si abbatte notevolmente! Partite a 3-4 giocatori esperti stanno di media tranquillamente nelle 2 ore. A seconda della strategia poi si possono allungare o accorciare di mezz'ora...dipende da quanto velocemente i giocatori tendono ad andare a Kansas e da quanti edifici vengono costruiti (perché aumentano il percorso).
Offline WhiteWinston
Novizio
Novizio

 
Messaggi: 108
Iscritto il: 16 giugno 2017
Goblons: 0.00
Località: Prato
Mercatino: WhiteWinston

Re: [IMPRESSIONI] Great Western Trail

Messaggioda marko80 » 26 lug 2017, 8:41

Kivan ha scritto:Io ci ho fatto una mezza partita al Play quest'anno a Modena.
Il gioco mi era piaciuto, l'ho trovato molto frizzante, i turni scorrevano velocemente senza alcun fastidioso downtime (eravamo in 4). Ma nonostante non avessimo particolari problemi di AP mi ero reso conto che dopo 2 ore eravamo a metà partita. Spero che con l'esperienza e qualche accelerazione di pensiero il gioco si accorci. Sarebbe un 'contro' non indifferente per me.

Piccola nota sulla ripetitività: all'inizio anche a me sembrava dovessi fare la stessa cosa tutti i turni, ma poi giocandoci mi sono reso conto che invece ero spinto ad ottimizzare le mosse e migliorare quello che avevo fatto nel turno precedente. Ok porti mucche a Kansas City, però da un turno all'altro le cose possono cambiare.

Inviato dal mio LG-H850 utilizzando Tapatalk


Confermo che 4 ore è quasi impossibile.. anche con gente alla prima partita in 4 non ho mai superato le 3 ore compresa la spiegazione.
Aiuta molto avere almeno uno che ci ha già giocato e si occupa di rifillare i segnalini, mucche, spostare il treno e guidare gli altri nei passaggi obbligati (es l'arrivo a kansas).
In 4 che non sanno giocare se no c'e' da ricordarsi tutti i passaggio ecc.. che magari può avervi rallentato alla play.

4 giocatori con almeno una partita alle spalle stanno tranquillamente sotto le 2 ore e mezzo se non ci sono grandi pensatori e nel turno degli altri decidi già piu' o meno cosa fare.
Offline marko80
Novizio
Novizio

 
Messaggi: 221
Iscritto il: 18 gennaio 2016
Goblons: 0.00
Località: Firenze
Mercatino: marko80

Re: [IMPRESSIONI] Great Western Trail

Messaggioda tika » 30 lug 2017, 11:06

Recupero questo topic per scrivere alcune riflessioni che magari possono tornare utili a chi è ancora in dubbio per problemi di poca interazione/monostrategia.

Oltre a questo sono davvero incredulo per quanto @Odlos sembri il mio alter-ego ludico, praticamente ha i gusti identici ai miei! :D

Cmq...
Ieri ho fatto la mia ottava, credo, partita a GWT. Otto cominciano ad essere un campione significativo. Ho fatto 3 partite in doppio, 3 in 4 e due in 3 giocatori.

Quello che posso dire riguardo all'interazione è che in due è tremenda, in particolare sulla scelta dei personaggi. Non scherzo, ho trovato MOLTA più interazione in GWT in due che in agricola (o dico perché è stato citato qui nel topic, oltre che essere il mio gioco preferito in assoluto con più di 200 partite fatte).
Diminuendo il numero di giocatori l'interazione tende leggermente a scendere, ma solo leggermente. Il punto è che se vuoi puoi farti la tua partita e in quel caso tendi a non rompere le scatole agli altri, non eccessivamente. Ma o sei un fenomeno o perdi. Anche ad Agricola si può giocare senza guardare quel che fanno gli altri, ma se giochi contro gente brava non hai una speranza una di batterla; in gwt è lo stesso.
L'interazione c'è eccome, e ancora una volta i personaggi sono fondamentali. GWT è un gioco dove le monete valgono molto più di quanto pesano, ogni singola moneta va centellinata se si vuole fare tutto (o tanto). Per carità, a 80 punti si arriva tranquilli anche saltando quache acquisto, non prendendo nessuna tessera ostacolo etc. etc. Ma se si vuole cominciare ad andare sui 100+ punti i soldi sono il motore di gioco.
Premesso questo ci si rende conto di quanto possa essere fondamentale acquistare un personaggio che costa 6 invece che 8 (sempre che si lasci cmq disponibile agli altri giocatori il personaggio che loro desiderano), piazzare un edificio nella tratta giusta che rubi quelle 3-4 monete nella partita, o qualcuna più; rubare 4 monete in una partita significa +4 per te, -4 per l'altro: 8 monete di differenza.
Ovviamente questo senza parlare dei già citati altri elementi di interazione (numero di passi da fare, forse quello meno frequente ma comunque se utilizzato a dovere al momento giusto può essere pesante da subire), treni (più che altro per le stazioni), vacche rubate al mercato (ho visto partite in due giocatori con 1 sola vacca da 5).
Insomma l'interazione è sottile ma c'è, ed è feroce.

Per quanto riguarda la monostrategia il dubbio lo avevo anche io.
Ieri però ho fatto una partita (in 3 giocatori): 105 punti senza comprare un solo vaccaro. Ho comprato 2 vacche da 3 e 1 da 4 pagandole a prezzo pieno, e basta. Tenendo in conto che anche per stanchezza ho sbagliato a scegliere un obiettivo altrimenti facevo 6 punti in più, cominciano ad essere 111 che non sono pochi. Senza vaccari. E probabilmente molte cose potevo farle diverse e salire ancora. (Per confronto il mio record di punti è 132, in due).


Conclusioni:
Per me gwt è ormai salito per distacco a miglior gioco provato l'anno scorso, e si appresta ad entrare nella mia personale top5. Ho ancora qualche dubbio riguardo alla sua longevità strategica, nel senso che dopo aver giocato un po' di partite puntando qui, altre puntando là, altre ancora là, ho paura possa venirmi a noia (a stima attuale direi che possano volerci 20-25 partite). Va detto però che il setup variabile crea nuove sfide davvero notevoli. Il setup base (parlo di edifici base sulla plancia) è davvero ottimizzato e aiuta tantissimo i giocatori a far le cose. Cambiando location agli edifici base possono uscire partite davvero toste e difficili da gestire.
Davvero tanta roba questo GWT!
Offline tika
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2251
Iscritto il: 29 agosto 2008
Goblons: 240.00
Località: Trento
Mercatino: tika

Re: [IMPRESSIONI] Great Western Trail

Messaggioda Pandevmonium » 31 lug 2017, 14:18

Concordo, tieni presente che già solo mischiando a case gli edifici neutrali hai 5040 setup diversi possibili. Quindi ogni partita non è mai esattamente uguale alla precedente.
E' indubbiamente il mio gioco preferito tra quelli usciti l'anno scorso, c'è quel poco di interazione che basta senza rompere troppo le scatole.
Resta pur sempre un solitario multigiocatore, per cui puoi iniziare la partita con l'idea del "voglio fare questo e questo e quest'altro". E magari riesci pure a farlo. E quasi sicuramente perdi.
Perchè ci sono così tante occasioni che si presentano in partita che non puoi rifiutare, o altre sfaccettature casuali da smussare. Per cui è bene avere un'idea strategica ma seguire le scelte degli altri, perlomeno a inizio partita, è altrettanto importante per decidere cosa sia più conveniente fare.
Online Pandevmonium
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 04 luglio 2015
Goblons: 0.00
Località: Latina
Utente Bgg: alphaom3ga
Board Game Arena: pandevmonium
Yucata: pandevmonium
Mercatino: Pandevmonium

PrecedenteProssimo

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Giofor, Pikappa, zoso e 2 ospiti