[IMPRESSIONI] Heaven & Ale

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, rporrini, Jehuty, Hadaran, UltordaFlorentia

Re: [IMPRESSIONI] Heaven & Ale

Messaggioda opiganz » 28 dic 2017, 13:26

Punteggi di fine partita

Per ora alle prime partite sono molto bassi (dai 10 ai 20 punti in due giocatori).
1. Voi quali punteggi fate dopo aver preso confidenza con il gioco?

2. Al variare dei giocatori i punteggi cambiano di molto?
E' vero che in meno giocatori si fanno meno round pero' dovrebbero esserci piu' spazi azione disponibili.. e quindi essere bilanciato il tutto..

Il sistema di calcolo del punteggio finale mi piace molto ed e' anche originale.
Anche i punteggi finali bassi e soprattutto il fatto che occorre lottare azione su azione per pochi punti..

3. Quanti barili riuscite ad ottenere in partita?

Luca
Offline opiganz
Babbano
Babbano

 
Messaggi: 29
Iscritto il: 13 marzo 2016
Goblons: 0.00
Località: Morbegno
Mercatino: opiganz

Re: [IMPRESSIONI] Heaven & Ale

Messaggioda IGiullari » 28 dic 2017, 16:34

I punti variano molto dalla disposizione Delle tessere, specie nei primi turni. Si possono passare anche i 40, ma si vince anche con 20.

Barili in media 4
Il canale YouTube della Tana dei Goblin è ora realtà!
https://www.youtube.com/user/LaTanaDeiGoblin
Offline IGiullari
Maestro Goblin
Maestro Goblin

Avatar utente
Tdg Super Moderator
TdG Editor
Top Author
Top Reviewer 1 Star
 
Messaggi: 17756
Iscritto il: 27 marzo 2013
Goblons: 4,210.00
Località: Saluzzo (CN)
Utente Bgg: IGiullari
Board Game Arena: IGiullari
Mercatino: IGiullari
Agricola fan Puerto Rico Fan Sono stato alla Gobcon 2015 Sono un Goblin Terra Mystica Fan Ho partecipato alla Play di Modena Five Tribes Fan Star Realms Fan Seasons Fan The Castles of Burgundy Fan Le Havre Fan Caylus Fan Carcassonne Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Sono stato alla fiera di Essen Sono un Sava follower 7 Wonders Duel fan Io amo Feld I viaggi di Marco Polo fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Podcast Maker

Re: [IMPRESSIONI] Heaven & Ale

Messaggioda Skywalker87 » 29 dic 2017, 1:56

Finalmente provato !
Ammetto la mia "incapacità" ma la prima partita in 3 è stata un disastro ! Tutti a zero punti (fatta eccezione per chi è terminato primo giocatore e ne ha beccato il bonus finale) !!
La seconda in due giocatori sono riuscito a totalizzarne soltanto 3.
Cosa stiamo sbagliando ? Noto una fatica enorme a far avanzare il mastro birraio, e chiudere i capanni subito mi sembra sempre abbastanza inutile attivando poche tessere o (in caso contrario) facendo avanzare il mastro birraio di pochissimi spazi.
Avete qualche suggerimento ? Perchè così il gioco pur piacendomi come meccaniche mi ha in queste due partite regalato pochissime gioie (idem per i miei compagni di partita).
Offline Skywalker87
Babbano
Babbano

 
Messaggi: 44
Iscritto il: 23 agosto 2017
Goblons: 0.00
Mercatino: Skywalker87

Re: [IMPRESSIONI] Heaven & Ale

Messaggioda Enrichetto » 29 dic 2017, 12:10

Skywalker87 ha scritto:Ammetto la mia "incapacità" ma la prima partita in 3 è stata un disastro ! Tutti a zero punti (fatta eccezione per chi è terminato primo giocatore e ne ha beccato il bonus finale) !!
La seconda in due giocatori sono riuscito a totalizzarne soltanto 3.
Cosa stiamo sbagliando ? Noto una fatica enorme a far avanzare il mastro birraio, e chiudere i capanni subito mi sembra sempre abbastanza inutile attivando poche tessere o (in caso contrario) facendo avanzare il mastro birraio di pochissimi spazi.
Avete qualche suggerimento ? Perchè così il gioco pur piacendomi come meccaniche mi ha in queste due partite regalato pochissime gioie (idem per i miei compagni di partita).

A mio avviso non avete sbagliato nulla, solo è stata una prima partita come possono essere molte prime partite...anzi, ancor più si rivela quindi un gioco che richiede attenzione e mirata gestione del timing...tutto è utile in questo gioco e comunque attivare troppo tardi potrebbe lasciarvi indietro rispetto ad altri, sia sui tracciati che sui bonus barili (parlo di attivare le risorse, non già di chiudere i capanni )...Domanda rispetto alle "poche tessere" menzionate...siete rimasti senza ducati troppo precocemente così da non poter più acquistare risorse ??? Avete convertito una o più carte durante il gioco per avere 3 ducati ciascuna ? Comunque ci si deve accontentare...inizialmente di non attivare chissà quante risorse...avremmo poi modo di farlo (l'ultimo turno predeve anche un gettone in più suu determinati spazi di attivazione)...Analogo discorso per il mastro birraio...
Offline Enrichetto
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 932
Iscritto il: 08 gennaio 2008
Goblons: 40.00
Località: LOZZO ATESTINO
Mercatino: Enrichetto

Re: [IMPRESSIONI] Heaven & Ale

Messaggioda Fox Andersson » 29 dic 2017, 12:36

Skywalker87 ha scritto:Finalmente provato !
Ammetto la mia "incapacità" ma la prima partita in 3 è stata un disastro ! Tutti a zero punti (fatta eccezione per chi è terminato primo giocatore e ne ha beccato il bonus finale) !!
La seconda in due giocatori sono riuscito a totalizzarne soltanto 3.
Cosa stiamo sbagliando ? Noto una fatica enorme a far avanzare il mastro birraio, e chiudere i capanni subito mi sembra sempre abbastanza inutile attivando poche tessere o (in caso contrario) facendo avanzare il mastro birraio di pochissimi spazi.
Avete qualche suggerimento ? Perchè così il gioco pur piacendomi come meccaniche mi ha in queste due partite regalato pochissime gioie (idem per i miei compagni di partita).


Fare zero punti è possibile, ma a noi è capitato solo per un giocatore, una sola volta, in una decina di partite. Considera che le botti danno punti "puliti", possibile che nessuno sia riuscito a prenderne anche solo uno?

Non ho capito il commento sui capanni. Chiuderli prima o dopo è indifferente, vale in ogni caso il valore delle tessere che lo circondano per determinare quante di queste vengono attivate e di quanti passi eventualmente si muoverà il birraio. Diciamo che nella prima parte della partita si tende a capitalizzare le tessere all'ombra per avere una base economica per poter spingere sugli ingredienti nella seconda.

Ultima cosa, avete usato le carte privilegio vero? Una di queste consente di far fare ben 5 passi al birraio, e altre due fanno salire un ingrediente di almeno 5 o 6 passi se usate con il giusto timing.

Alla fine a fronte di meccaniche semplicissime, la profondità del gioco sta tutta nel riuscire ad attivare quello che ti serve con il giusto tempismo.
Offline Fox Andersson
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 182
Iscritto il: 25 febbraio 2017
Goblons: 0.00
Utente Bgg: Fox Andersson
Mercatino: Fox Andersson

Re: [IMPRESSIONI] Heaven & Ale

Messaggioda Skywalker87 » 29 dic 2017, 13:36

Grazie a tutti per le risposte.
Vi spiego come è andata: tutti al tavolo abbiamo iniziato a spendere soldi per chiudere il primo capanno, sperperando buona parte delle monete e riuscendo nella migliore delle ipotesi ad ottenere un capanno da due che genera due attivazioni soltanto. Restando sempre con pochi soldi la partita è stata sempre in super salita, e alla fine abbiamo effettivamente scartato 3 carte bonus, sfruttando soltanto il mastro birraio da 5 passi e le 12 monete. I barili (per una questione di confusione da prima partita) li abbiamo ignorati (presi dal capire come far salire le risorse sul tracciato).
Seguendo alcuni vostri suggerimenti ieri mi sono scannerizzato e stampato una plancia giocatore e ho iniziato a scriverci sopra. Mi sono reso conto che effettivamente sfruttando esclusivamente il lato all'ombra e posizionando nel giusto modo i monaci si dovrebbe ottenere benzina a sufficienza per sfruttare in tutta la seconda parte del gioco il lato al sole e solo in quel momento attivare un pò di capanni. I dischi azione vanno gestiti e usati soprattutto nel rush finale per generare belle combo !
Appena ne ho la possibilità proverò a sfruttare questa tattica, ma in tal caso (siccome ne sto sentendo parlare spesso) è l'unica strada percorribile per far punti quella di sfruttare prima tutto il lato in ombra ? Perchè se è così il gioco non mi sembra offrire molta variabilità ... :pippotto:
Offline Skywalker87
Babbano
Babbano

 
Messaggi: 44
Iscritto il: 23 agosto 2017
Goblons: 0.00
Mercatino: Skywalker87

Re: [IMPRESSIONI] Heaven & Ale

Messaggioda Fox Andersson » 29 dic 2017, 13:45

Skywalker87 ha scritto:Grazie a tutti per le risposte.
Vi spiego come è andata: tutti al tavolo abbiamo iniziato a spendere soldi per chiudere il primo capanno, sperperando buona parte delle monete e riuscendo nella migliore delle ipotesi ad ottenere un capanno da due che genera due attivazioni soltanto. Restando sempre con pochi soldi la partita è stata sempre in super salita, e alla fine abbiamo effettivamente scartato 3 carte bonus, sfruttando soltanto il mastro birraio da 5 passi e le 12 monete. I barili (per una questione di confusione da prima partita) li abbiamo ignorati (presi dal capire come far salire le risorse sul tracciato).
Seguendo alcuni vostri suggerimenti ieri mi sono scannerizzato e stampato una plancia giocatore e ho iniziato a scriverci sopra. Mi sono reso conto che effettivamente sfruttando esclusivamente il lato all'ombra e posizionando nel giusto modo i monaci si dovrebbe ottenere benzina a sufficienza per sfruttare in tutta la seconda parte del gioco il lato al sole e solo in quel momento attivare un pò di capanni. I dischi azione vanno gestiti e usati soprattutto nel rush finale per generare belle combo !
Appena ne ho la possibilità proverò a sfruttare questa tattica, ma in tal caso (siccome ne sto sentendo parlare spesso) è l'unica strada percorribile per far punti quella di sfruttare prima tutto il lato in ombra ? Perchè se è così il gioco non mi sembra offrire molta variabilità ... :pippotto:
Non è l'unica strategia (ma probabilmente è la più logica), anche perché il gioco è per sua natura più tattico che strategico e di conseguenza tutto va messo in relazione al numero e al tipo di giocatori al tavolo. Mi spiego meglio: puoi pianificare fin dall'inizio di ottimizzare la plancia per poi segnare con i dischi punteggio in un momento favorevole nella seconda metà di gioco, ma va visto se nel momento in cui vuoi attivare hai effettivamente a disposizione un disco punteggio (e quanto devi lasciare indietro per raggiungerlo).

Diciamo che è uno di quei giochi dove anche il punteggio finale è molto situazionale (uscita delle tessere, numero di giocatori, tipologia di giocatori) e per i quali è difficile, se non impossibile, dire "Il minimo per poter dire di aver giocato bene è X punti a fine partita".

Personalmente ho vinto partite con 18 punti e ne ho perse facendone 37.
Offline Fox Andersson
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 182
Iscritto il: 25 febbraio 2017
Goblons: 0.00
Utente Bgg: Fox Andersson
Mercatino: Fox Andersson

Re: [DUBBI] Heaven & Ale

Messaggioda vincyus » 30 dic 2017, 14:42

Seconda partita vinta a 34 punti contro 20. Ok comincio a pensare che sia davvero questione di tessere
Offline vincyus
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2223
Iscritto il: 26 maggio 2014
Goblons: 0.00
Mercatino: vincyus

Re: [DUBBI] Heaven & Ale

Messaggioda jedgoshi » 30 dic 2017, 14:56

Ciao a tutti
Esprimo una mia riflessione dopo aver fatto 4 partite, con un numero di giocatori da 2 a 4. In tutte le partite ho cambiato strategia, per capire quale potrebbe essere quella migliore, e, a parte errori di valutazione, ho notato che far avanzare il mastro birraio fino alla fine per avere un buon rapporto di conversione 1:1, secondo me non vale molto la pena, in quanto bisognerebbe far avanzare almeno un segnalino materia assieme a lui (ovviamente il marrone) per far si che alla fine l'ultimo avanzi "agevolmente". Ora, se ipotizziamo che 3 segnalini siano ultimi a pari merito, diciamo in zona 1/2 punti sul tracciato marrone, per farli avanzare di 4/3 spazi ciascuno, e quindi arrivare almeno alla casella 5/6/7, devo spendere 12/9 punti, facendo indietreggiare il marrone di 12/9 spazi, dando per assodato che il 5° segnalino sia già oltre il 5. Se pertanto il marrone è sul 20, 20-12 = 8, quindi alla fine 5x6=30 punti.
Però utilizzando questa teoria, bisogna concentrarsi esclusivamente sul far avanzare i segnalini, il che è molto "costoso", tralasciando pertanto i punteggi dei barili.
D'altro canto per fare 30 punti con i barili, servono max. 6 obiettivi, che personalmente sono più semplici da fare. Considerando magari che qualche punto lo faccio comunque strada facendo, magari con 4 obiettivi faccio lo stesso punteggio.
Qualche obiezione o considerazione ?
Immagine
Offline jedgoshi
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 54
Iscritto il: 12 ottobre 2015
Goblons: 0.00
Utente Bgg: jedgoshi73
Board Game Arena: jedgoshi73
Yucata: jedgoshi73
Facebook: jedgoshi
Mercatino: jedgoshi

Re: [IMPRESSIONI] Heaven & Ale

Messaggioda IGiullari » 30 dic 2017, 16:09


!
MOD ON
abbiamo spostato qui le impressioni di gioco. Ricordiamo di rispettare il regolamento e i tag.
MOD OFF
Il canale YouTube della Tana dei Goblin è ora realtà!
https://www.youtube.com/user/LaTanaDeiGoblin
Offline IGiullari
Maestro Goblin
Maestro Goblin

Avatar utente
Tdg Super Moderator
TdG Editor
Top Author
Top Reviewer 1 Star
 
Messaggi: 17756
Iscritto il: 27 marzo 2013
Goblons: 4,210.00
Località: Saluzzo (CN)
Utente Bgg: IGiullari
Board Game Arena: IGiullari
Mercatino: IGiullari
Agricola fan Puerto Rico Fan Sono stato alla Gobcon 2015 Sono un Goblin Terra Mystica Fan Ho partecipato alla Play di Modena Five Tribes Fan Star Realms Fan Seasons Fan The Castles of Burgundy Fan Le Havre Fan Caylus Fan Carcassonne Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Sono stato alla fiera di Essen Sono un Sava follower 7 Wonders Duel fan Io amo Feld I viaggi di Marco Polo fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Podcast Maker

Re: [IMPRESSIONI] Heaven & Ale

Messaggioda michez » 30 dic 2017, 17:21

Skywalker87 ha scritto:Grazie a tutti per le risposte.
Vi spiego come è andata: tutti al tavolo abbiamo iniziato a spendere soldi per chiudere il primo capanno, sperperando buona parte delle monete e riuscendo nella migliore delle ipotesi ad ottenere un capanno da due che genera due attivazioni soltanto. Restando sempre con pochi soldi la partita è stata sempre in super salita, e alla fine abbiamo effettivamente scartato 3 carte bonus, sfruttando soltanto il mastro birraio da 5 passi e le 12 monete. I barili (per una questione di confusione da prima partita) li abbiamo ignorati (presi dal capire come far salire le risorse sul tracciato).
Seguendo alcuni vostri suggerimenti ieri mi sono scannerizzato e stampato una plancia giocatore e ho iniziato a scriverci sopra. Mi sono reso conto che effettivamente sfruttando esclusivamente il lato all'ombra e posizionando nel giusto modo i monaci si dovrebbe ottenere benzina a sufficienza per sfruttare in tutta la seconda parte del gioco il lato al sole e solo in quel momento attivare un pò di capanni. I dischi azione vanno gestiti e usati soprattutto nel rush finale per generare belle combo !
Appena ne ho la possibilità proverò a sfruttare questa tattica, ma in tal caso (siccome ne sto sentendo parlare spesso) è l'unica strada percorribile per far punti quella di sfruttare prima tutto il lato in ombra ? Perchè se è così il gioco non mi sembra offrire molta variabilità ... :pippotto:
nella mia esperienza no, non occorre per forza fare prima tanta ombra. anzi, nell'ultima partita a 2 ho fatto 47 punti completando per intero il lato al sole e finendo solo a metà (ma con numeri alti) il lato all'ombra. è un bel gioco, con molta tattica (cambia completamente a seconda delle mosse/tessere/monaci disponibili, oltre che da cosa fa l'altro.
fare zero punti la prima volta... può capitare, ma poi ottimizzando sempre meglio non avrete problemi. un es: a me ora capita persino di non usare il bonus delle 12 monete che all'inizio credevo imprescindibile
Offline michez
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 233
Iscritto il: 23 febbraio 2006
Goblons: 0.00
Località: Parma
Mercatino: michez

Re: [IMPRESSIONI] Heaven & Ale

Messaggioda Skywalker87 » 30 dic 2017, 18:47

michez ha scritto:
Skywalker87 ha scritto:Grazie a tutti per le risposte.
Vi spiego come è andata: tutti al tavolo abbiamo iniziato a spendere soldi per chiudere il primo capanno, sperperando buona parte delle monete e riuscendo nella migliore delle ipotesi ad ottenere un capanno da due che genera due attivazioni soltanto. Restando sempre con pochi soldi la partita è stata sempre in super salita, e alla fine abbiamo effettivamente scartato 3 carte bonus, sfruttando soltanto il mastro birraio da 5 passi e le 12 monete. I barili (per una questione di confusione da prima partita) li abbiamo ignorati (presi dal capire come far salire le risorse sul tracciato).
Seguendo alcuni vostri suggerimenti ieri mi sono scannerizzato e stampato una plancia giocatore e ho iniziato a scriverci sopra. Mi sono reso conto che effettivamente sfruttando esclusivamente il lato all'ombra e posizionando nel giusto modo i monaci si dovrebbe ottenere benzina a sufficienza per sfruttare in tutta la seconda parte del gioco il lato al sole e solo in quel momento attivare un pò di capanni. I dischi azione vanno gestiti e usati soprattutto nel rush finale per generare belle combo !
Appena ne ho la possibilità proverò a sfruttare questa tattica, ma in tal caso (siccome ne sto sentendo parlare spesso) è l'unica strada percorribile per far punti quella di sfruttare prima tutto il lato in ombra ? Perchè se è così il gioco non mi sembra offrire molta variabilità ... :pippotto:
nella mia esperienza no, non occorre per forza fare prima tanta ombra. anzi, nell'ultima partita a 2 ho fatto 47 punti completando per intero il lato al sole e finendo solo a metà (ma con numeri alti) il lato all'ombra. è un bel gioco, con molta tattica (cambia completamente a seconda delle mosse/tessere/monaci disponibili, oltre che da cosa fa l'altro.
fare zero punti la prima volta... può capitare, ma poi ottimizzando sempre meglio non avrete problemi. un es: a me ora capita persino di non usare il bonus delle 12 monete che all'inizio credevo imprescindibile


Scusami sarei curioso di capire come fai a riempire prima il lato al sole se sei perennemente senza denaro...
Offline Skywalker87
Babbano
Babbano

 
Messaggi: 44
Iscritto il: 23 agosto 2017
Goblons: 0.00
Mercatino: Skywalker87

Re: [IMPRESSIONI] Heaven & Ale

Messaggioda acidshampoo » 30 dic 2017, 18:57

Non è assolutamente l'unica strada. Io ho finito praticamente sempre sopra i quaranta punti (in due) e ho sempre ridotto al minimo indispensabile l'investimento nella zona in ombra.
Offline acidshampoo
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3285
Iscritto il: 13 ottobre 2012
Goblons: 0.00
Località: Arezzo
Utente Bgg: acidshampoo
Mercatino: acidshampoo

Re: [IMPRESSIONI] Heaven & Ale

Messaggioda michez » 30 dic 2017, 19:08

Skywalker87 ha scritto:
michez ha scritto:
Skywalker87 ha scritto:Grazie a tutti per le risposte.
Vi spiego come è andata: tutti al tavolo abbiamo iniziato a spendere soldi per chiudere il primo capanno, sperperando buona parte delle monete e riuscendo nella migliore delle ipotesi ad ottenere un capanno da due che genera due attivazioni soltanto. Restando sempre con pochi soldi la partita è stata sempre in super salita, e alla fine abbiamo effettivamente scartato 3 carte bonus, sfruttando soltanto il mastro birraio da 5 passi e le 12 monete. I barili (per una questione di confusione da prima partita) li abbiamo ignorati (presi dal capire come far salire le risorse sul tracciato).
Seguendo alcuni vostri suggerimenti ieri mi sono scannerizzato e stampato una plancia giocatore e ho iniziato a scriverci sopra. Mi sono reso conto che effettivamente sfruttando esclusivamente il lato all'ombra e posizionando nel giusto modo i monaci si dovrebbe ottenere benzina a sufficienza per sfruttare in tutta la seconda parte del gioco il lato al sole e solo in quel momento attivare un pò di capanni. I dischi azione vanno gestiti e usati soprattutto nel rush finale per generare belle combo !
Appena ne ho la possibilità proverò a sfruttare questa tattica, ma in tal caso (siccome ne sto sentendo parlare spesso) è l'unica strada percorribile per far punti quella di sfruttare prima tutto il lato in ombra ? Perchè se è così il gioco non mi sembra offrire molta variabilità ... :pippotto:
nella mia esperienza no, non occorre per forza fare prima tanta ombra. anzi, nell'ultima partita a 2 ho fatto 47 punti completando per intero il lato al sole e finendo solo a metà (ma con numeri alti) il lato all'ombra. è un bel gioco, con molta tattica (cambia completamente a seconda delle mosse/tessere/monaci disponibili, oltre che da cosa fa l'altro.
fare zero punti la prima volta... può capitare, ma poi ottimizzando sempre meglio non avrete problemi. un es: a me ora capita persino di non usare il bonus delle 12 monete che all'inizio credevo imprescindibile


Scusami sarei curioso di capire come fai a riempire prima il lato al sole se sei perennemente senza denaro...
ho messo due 4, un 5 è un paio di numeri bassi all'ombra, con in mezzo due monaci. mi si sono attivati 3/4 volte per: Monaci, edifici completati, attivazione numero 4. quindi per buona parte della partita non ho dovuto metterci altro. solo verso la fine sono tornato a fare ombra per completare un altro edificio
Offline michez
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 233
Iscritto il: 23 febbraio 2006
Goblons: 0.00
Località: Parma
Mercatino: michez

Re: [IMPRESSIONI] Heaven & Ale

Messaggioda Gaspatcho » 31 dic 2017, 11:01

Comunque è indispensabile fare un buon motore di soldi all' inizio e poi pensare ai punti.

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
Immagine
Offline Gaspatcho
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2545
Iscritto il: 13 settembre 2012
Goblons: 0.00
Località: Senigallia
Utente Bgg: gapsxever
Yucata: Gaspa
Facebook: Francesco Gasparetti
Mercatino: Gaspatcho
Io gioco col blu Io amo Feld Ventennale Goblin

PrecedenteProssimo

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti