Horror belli, Horror brutti...

Discussioni, commenti, considerazioni e suggerimenti su film, serie TV, libri, fumetti, musica e sport. Indicate sempre l'argomento di cui parlate nel titolo dei vostri post usando un TAG e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.
TAG: [Film]; [Serie TV]; [Fumetti]; [Musica]; [Sport]

Moderatori: pacobillo, Eithereven, Dera

Horror belli, Horror brutti...

Messaggioda pacobillo » 30 ago 2008, 21:44

Ciao a tutti!
Ho notato che stanno uscendo molti topic su film Horror.
E molte volte sono negativi.
Mi è venuta una curiosità...
Quali sono per voi i film horror più brutti?
Quali "perle" vi sareste proprio voluti perdere?
Immagine
Offline pacobillo
Maestro
Maestro

Avatar utente
TdG Organization
TdG Moderator
 
Messaggi: 1124
Iscritto il: 19 novembre 2007
Goblons: 180.00
Località: Pisa
Mercatino: pacobillo

Messaggioda IlProfessore » 30 ago 2008, 23:42

Ci sono molti horror bruttissimi che ho visto e non mi sarei mai, per nessuna ragione al mondo, voluto perdere; che so, la trilogia di Violent Shit di Andreas Schnaas, i film di Jorg Butgereit, quelli di Renato Polselli, questi sono le vere "perle".

Ma con certezza posso dire che mi sarei perso volentieri, tra quelli che non sono riuscito a rimuovere:

Alone in the dark

Brivido

Wrong Turn

Decoys

Valentine

Zombie '90 extreme pestilence

Secret window

Vampires vs. Zombies

La Casa di Cristina

Il mistero del bosco

The calling

Frankenstein & the werewolf reborn

Ghost Lake

Class of nuke'em high 2

The pool

Io sono leggenda

La sindrome di Stendhal

Trauma

Turistas

La casa dalle finestre che ridono

Jeepers Creepers

La setta

Van Helsing

Waxwork


Mi sarei perso anche molto volentieri il noioso e lento Halloween (considerato un must).

"Ciò che si fa in tutto il periodo intermedio, della ragione e della riflessione, è come una linea stretta che si diparte dall'immensità oscura e vi fa ritorno". ( J. Michelet, Le Peuple )

Offline IlProfessore
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3286
Iscritto il: 03 novembre 2004
Goblons: 0.00
Località: Pisa
Mercatino: IlProfessore

Messaggioda pacobillo » 31 ago 2008, 0:08

IlProfessore ha scritto:Ci sono molti horror bruttissimi che ho visto e non mi sarei mai, per nessuna ragione al mondo, voluto perdere; che so, la trilogia di Violent Shit di Andreas Schnaas, i film di Jorg Butgereit, quelli di Renato Polselli, questi sono le vere "perle".

Ma con certezza posso dire che mi sarei perso volentieri, tra quelli che non sono riuscito a rimuovere:

Alone in the dark

Brivido

Wrong Turn

Decoys

Valentine

Zombie '90 extreme pestilence

Secret window

Vampires vs. Zombies

La Casa di Cristina

Il mistero del bosco

The calling

Frankenstein & the werewolf reborn

Ghost Lake

Class of nuke'em high 2

The pool

Io sono leggenda

La sindrome di Stendhal

Trauma

Turistas

La casa dalle finestre che ridono

Jeepers Creepers

La setta

Van Helsing

Waxwork


Mi sarei perso anche molto volentieri il noioso e lento Halloween (considerato un must).


La mia idea era più orientata verso i primi...quei film così brutti che non si scorderanno mai e che un pò ci rimangono nel cuore..
Tra quelli che citi, alcuni non sono proprio male!! (Secret window è proprio bello, ma anche waxwork e io sono leggenda non sono malissimo..)..
Immagine
Offline pacobillo
Maestro
Maestro

Avatar utente
TdG Organization
TdG Moderator
 
Messaggi: 1124
Iscritto il: 19 novembre 2007
Goblons: 180.00
Località: Pisa
Mercatino: pacobillo

Messaggioda Anatra » 31 ago 2008, 2:07

Senza contare i "franchise"... Jason, Freddy, Pinhead ecc... A onor del vero i supplizianti cenobiti barkeriani sono affascinantissmi, ma hanno alle loro spalle attori, registi e sceneggiature da prenderli tutti a ceffoni.

Mi trovo d'accordo parecchio sulla lista del Prof, alcuni non li ho proprio visti altri li brucerei ma Halloween di Carpenter continuo a salvarlo e non so perché, forse perché non è così male anche se ha fatto certamente di meglio, ma il signor Meyers con la faccia da capitano Kirk che ammazza tanto per ammazzare mi ha sempre inquietato.

Tra le cose che personalmente trovo irritanti ci sono anche Dog Soldiers, Descent (che ha la fine identica a quella dell'ultima puntata della prima stagione di Dark Angel) e Ciro Ippolito s'è pure ingrifato come un cinghiale... e i fantasmi giapponesi. No, sul serio, non so voi ma io non ne posso più eh.

Le cose belle? beh purtroppo (e a malincuore) continuo a guardare al passato e agli artigiani trucidi di casa nostra, al primissimo Tobe Hooper, a Romero (quando non gli rompono le balle di fare i film come li vogliono gli altri... anche se "La terra dei morti viventi" non si può vedere nemmeno col binocolo).
M'è piaciuto poco "La casa dei 1000 corpi" perché sapeva di già visto e perché pareva MTV e ho apprezzato di più "La Casa del Diavolo" che anche quello sapeva di già visto ma era più onesto e meno "paraculo".
Mi piacciono i film horror della Hammer (sì quelli della premiata coppia Lee/Cushing). E poi boh... L'Esorcista sì, che non ho mai considerato un horror anche se faceva paura, e poi va dato atto a Friedkin di non aver fatto inseguimenti d'auto in quel film ehehe...

Un film assolutamente delizioso è "Shawn of the dead", commedia nera inglesissima con zombi romeriani e con 20 minuti finali degni del miglior Romero. (non c'entra nulla ma consiglio caldamente anche Hot Fuzz, stesso regista stessi attori).
Poi che c'è? oh sì amando Carpenter c'è "il seme della follia", il film più Lovecraftiano che abbia mai visto, "Il signore del male" che è praticamente "Distretto 13" ma de paura, e "la cosa".
I film di Argento di quando era ispirato (praticamente fino a Phenomena compreso) poi cacca su tutta la linea argentea. Fulci, Massaccesi, Bava (Padre) e i soliti che sappiamo tutti.
Mi fermerei qui che ci ho sonno... buonanotte. CLik!
"Non mi fido molto delle statistiche, perché un uomo con la testa nel forno acceso e i piedi nel congelatore statisticamente ha una temperatura media" (Charles Bukowsky)
Offline Anatra
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1413
Iscritto il: 19 settembre 2006
Goblons: 20.00
Località: Interzona
Mercatino: Anatra

Messaggioda mommox » 31 ago 2008, 3:46

Bè catalogare come horror "io sono leggenda" è un azzardo... cioè non è horror a mio avviso. Vabbè che ci sono i mutanti o quello che sono, però horror non m'è mai sembrato. Il film in sè mi è pure piaciuto (anche se il libro dicono sia meglio... fine orrenda del film questo è vero).

Io metterrei la pinata al primo posto. Stupidissimo teen movie coi soliti ragazzotti che si fanno amazzare dal demonio di turno.

Poi ci metto House of the dead... idem con patate

L'esorcista... è stata una mezza delusione. Oddio sceneggiatura molto bella ma tutti mi dicevano "eh quando l'ho visto ho avuto paurissima" oppure "io l'ho visto da piccolo e non l'ho mai più guardato".
Boh io l'ho visto e sinceramente paura 0... interesse per la trama ma davvero niente fear factor XD

Hot Fuzz stupendo, la sparatoria coi vecchi della cittadina è unica XD (le nonnoette coi mitragliatori uahahahah). Anche Shawn of the dead (tradotto ne "l'alba dei morti dementi", in realtà Shawn è il nome del protagonista) era bello, un'ironia particolare (inglese XD) però azzeccata.

Comunque sono un patito degli horror... solitamente al blockbuster (o meglio a un videonoleggio x) prendo sempre horror anche se il 90% delle volte sono trash movie del cavolo...

Il vero Horror ancora non l'ho visto... siamo una generazione senza più emozioni XD..
Offline mommox
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 192
Iscritto il: 24 luglio 2008
Goblons: 0.00
Località: Tergeste (residente a Staranzano GO... ma Triestino inside)
Mercatino: mommox

Messaggioda IlProfessore » 31 ago 2008, 4:06

pacobillo ha scritto:


La mia idea era più orientata verso i primi...quei film così brutti che non si scorderanno mai e che un pò ci rimangono nel cuore..
Tra quelli che citi, alcuni non sono proprio male!! (Secret window è proprio bello, ma anche waxwork e io sono leggenda non sono malissimo..)..[/quote]

Allora riscrivo la lista:

Riti, magie nere e segrete orge nel trecento

Violent shit 1

Violent shit 2

Violent shit 3

Nekromantic 1

Nekromantic 2

Schramm

Non profanare il sonno dei morti

La tetralogia di De Ossorio

Le notti del terrore

L'aldilà

Zombi 2

Zombi Holocaust

L'avion de l'apocalypse (azz. non mi ricordo il titolo italiano)

L'isola degli uomini pesce

Phantasm

La croce dalle sette pietre

Anthropophagus

Buio omega

Emanuelle e gli ultimi cannibali

Skinned deep

Un lupo mannaro messicano in Texas

Killer condom

The stuff, il gelato assassino



Sono pochi di una lista altrimenti lunghissima...ai quali aggiungerei La Casa e Il ritorno dei morti viventi ma Non Blood Feast.

"Ciò che si fa in tutto il periodo intermedio, della ragione e della riflessione, è come una linea stretta che si diparte dall'immensità oscura e vi fa ritorno". ( J. Michelet, Le Peuple )

Offline IlProfessore
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3286
Iscritto il: 03 novembre 2004
Goblons: 0.00
Località: Pisa
Mercatino: IlProfessore

Messaggioda IlProfessore » 31 ago 2008, 4:22

Anatra ha scritto:
Tra le cose che personalmente trovo irritanti ci sono anche Dog Soldiers, Descent (che ha la fine identica a quella dell'ultima puntata della prima stagione di Dark Angel) e Ciro Ippolito s'è pure ingrifato come un cinghiale... e i fantasmi giapponesi. No, sul serio, non so voi ma io non ne posso più eh.

I fantasmi giapponesi erano inquietanti...in Giappone. Hanno poi cominciato inesorabilmente a infestare anche il cinema americano e di conseguenza le nostre sale.
Al contrario mi sono piaciuti entrambi i film di Neil Marshall, in special modo Descent, secondo me addirittura tra gli horror migliori di questi ultimi anni.


M'è piaciuto poco "La casa dei 1000 corpi" perché sapeva di già visto e perché pareva MTV e ho apprezzato di più "La Casa del Diavolo" che anche quello sapeva di già visto ma era più onesto e meno "paraculo".


Ma soprattutto aveva un'azzeccatissima colonna sonora. Un film che mi ha divertito e che ho trovato originale (in merito mi sono già espresso in un thread precedente).


Mi piacciono i film horror della Hammer (sì quelli della premiata coppia Lee/Cushing). E poi boh... L'Esorcista sì, che non ho mai considerato un horror anche se faceva paura, e poi va dato atto a Friedkin di non aver fatto inseguimenti d'auto in quel film ehehe...


Il problema della definizione del genere non è secondario, per quanto mi riguarda lo intendo, almeno in questo thread, nella sua accezione più generica. Ai film horror della hammer preferisco i precedenti della Universal, ma anche in questo caso, possiamo considerare Talbot (il licantropo interpretato da L.Chaney jr. ne l'Uomo lupo del 1941) un personaggio orrorifico. No, in realtà è un personaggio totalmente drammatico?

Un film assolutamente delizioso è "Shawn of the dead", commedia nera inglesissima con zombi romeriani e con 20 minuti finali degni del miglior Romero. (non c'entra nulla ma consiglio caldamente anche Hot Fuzz, stesso regista stessi attori).

...e affiancherei all'esilarante Shawn of the dead anche Slither che ne ricalca un po' il genere

I film di Argento di quando era ispirato (praticamente fino a Phenomena compreso) poi cacca su tutta la linea argentea.

Salverei i primi tre di Argento (che sono thriller), per quanto mi riguarda da Profondo Rosso in poi non ha più alcuna presa...


Fulci, Massaccesi, Bava (Padre) e i soliti che sappiamo tutti.

Tipo Marco Antonio Andolfi?


Mi fermerei qui che ci ho sonno... buonanotte. CLik![/quote]
Anch'io, la smetto con tutto questo OT

"Ciò che si fa in tutto il periodo intermedio, della ragione e della riflessione, è come una linea stretta che si diparte dall'immensità oscura e vi fa ritorno". ( J. Michelet, Le Peuple )

Offline IlProfessore
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3286
Iscritto il: 03 novembre 2004
Goblons: 0.00
Località: Pisa
Mercatino: IlProfessore

Messaggioda Raistlin » 31 ago 2008, 13:06

Heh il listone del Professore ci azzecca parecchio direi (anche se comunque e mi sa fortunatamente non ho visto nemmeno tutta quella roba), però io salverei Waxwork.. ok è un film banale, ma in contronto che so.. a Van Helsing è un capolavoro! :)

In vece de 'La casa dalle finestre che ridono' me ne hanno parlato bene e me lo sono procurato.. uhm.. Appena lo vedo ri-posto, ma ora mi sa che parto premunito.
Non Cogito, Ergo Digito.
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 6039
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 100.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere
Mercatino: Raistlin

Messaggioda UltordaFlorentia » 31 ago 2008, 13:13

Che altro aggiungere alle vostre condivisibilissime listone....un paio di film così come emergono dagli slot neuronali...di quelli brutti ma boni (come i biscotti omonimi) per farsi due risate...vediamo...ecco:

Re-Animator
Splatters
Undead
Zombi 3 ...oddio questo è proprio orribile...
Cannibal the musical...tanto per citare un Troma (il migliore imho)
Paganini Horror...e qui si sprofonda nell'immondo
Hemogoblin
Dentist del pur mitico Yuzna

Per ora direi che può bastare... ;)
Offline UltordaFlorentia
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1511
Iscritto il: 01 agosto 2007
Goblons: 0.00
Località: Firenze/Scandicci
Utente Bgg: Ultor da Florentia
Facebook: Emanuele Ultor False
Mercatino: UltordaFlorentia

Messaggioda IlProfessore » 31 ago 2008, 13:17

Raistlin ha scritto:In vece de 'La casa dalle finestre che ridono' me ne hanno parlato bene e me lo sono procurato.. uhm.. Appena lo vedo ri-posto, ma ora mi sa che parto premunito.


Non so...mi piace molto il cinema di genere italiano, questo vi rientra in pieno ed è considerato un gran film da critica e pubblico. Per me è lentissimo e prevedibilissimo, tant'è che ne avevo già pronosticato il finale fin dalle prime scene (ormai scaltrito da - semi Spoiler - plurime visioni argentiane).
Sovrastimato e soporifero.

"Ciò che si fa in tutto il periodo intermedio, della ragione e della riflessione, è come una linea stretta che si diparte dall'immensità oscura e vi fa ritorno". ( J. Michelet, Le Peuple )

Offline IlProfessore
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3286
Iscritto il: 03 novembre 2004
Goblons: 0.00
Località: Pisa
Mercatino: IlProfessore

Messaggioda Raistlin » 31 ago 2008, 14:41

UltordaFlorentia ha scritto:Re-Animator
Splatters
Undead
Zombi 3 ...oddio questo è proprio orribile...
Cannibal the musical...tanto per citare un Troma (il migliore imho)
Paganini Horror...e qui si sprofonda nell'immondo
Hemogoblin
Dentist del pur mitico Yuzna


Ahah, non conosco Hemogoblin e Dentist del mitico Yuzna, ma gli altri mi sembra d iaverli visti tutti e sono tutti esilaranti! Dei piccoli cult! :) Ma mi sa che Pacobillo intendeva proprio roba 'orrida' con la sua richiesta ('orrida' nel senso cattivo del termine :) ).
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 6039
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 100.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere
Mercatino: Raistlin

Messaggioda UltordaFlorentia » 31 ago 2008, 15:27

Raistlin ha scritto: Ma mi sa che Pacobillo intendeva proprio roba 'orrida' con la sua richiesta ('orrida' nel senso cattivo del termine :) ).


Beh questi sono quelli che come mi chiedeva Pacobillo mi son rimasti nel cuore...se dovessi far una lista di quelli orridi, cioè pellicole che mi hanno deluso/schifato/fatto imprecare contro i sottogeneri (sub)umani dei registi incompetenti e dei produttori furbetti la lista sarebbe (non per fare l'ipercritico) lunga assai :-?
Offline UltordaFlorentia
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1511
Iscritto il: 01 agosto 2007
Goblons: 0.00
Località: Firenze/Scandicci
Utente Bgg: Ultor da Florentia
Facebook: Emanuele Ultor False
Mercatino: UltordaFlorentia

Messaggioda Qwein » 31 ago 2008, 16:02

Non so ma un film per la prima volta in vita mia mi aveva spinto a richiedere i soldi spesi magari minacciando il titolare del cinema, cosa che non ho fatto, ma che sentivo fortemente.

LA STREGA DI BLAIR

Una banalità e assurdità unica, avranno speso esagerando 500 dollari per farlo, perenni primi piani di una piagnona, assurdità e incongruenze, tentativi banali di creare suspance che non c'era, e una fine potenzialmente offensiva verso gli spettatori, con camera che inquadra IL NULLA perchè della strega, dell'entità non si e visto NULLA

Quello che più mi da fastidio e la campagna pubblicitaria, le recensioni, pre film, che lo osannavano come il miglior film dell'anno. Perfino il trailer eseguito dalla miglior voce italiana in capitolo appariva non convincente di più.


Ah... l'ho detto che non mi piace? ^^
Offline Qwein
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 740
Iscritto il: 29 settembre 2006
Goblons: 170.00
Località: Feltre
Mercatino: Qwein

Messaggioda mommox » 31 ago 2008, 17:57

ma altro horror stupido è Le colline hanno gli occhi (ma non ci vedono) 2.

cioè davvero l'horror più stupido del mondo... anche perchè se non erro all'inizio uno muore perchè un suo compagno gli spara addosso per cui... si eliminano pure tra loro.. mi ricordo che guardandolo faccio a mio padre:

"Poveri mutanti diventeranno disoccupati... questi si fanno fuori tra loro!"
Offline mommox
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 192
Iscritto il: 24 luglio 2008
Goblons: 0.00
Località: Tergeste (residente a Staranzano GO... ma Triestino inside)
Mercatino: mommox

Messaggioda trilobit » 31 ago 2008, 20:59

Qwein ha scritto:LA STREGA DI BLAIR
[...]
con camera che inquadra IL NULLA perchè della strega, dell'entità non si e visto NULLA


Magari uno "spoiler" ci sarebbe stato bene, comunque a me la strega è piaciuto.

Della lista del Prof. invece salvo in primo luogo due piccoli e per me straordinari capolavori:
Nekromantic (il primo)
Anthropophagus
ai quali seguono con un certo distacco i divertenti:
Buio omega
Zombi 2
L'aldilà
Skinned deep

Tutti gli altri per me sono pressocché cacca, con qualche rara eccezione.

Della lista di Anatra non posso non quotare uno dei film che più stra-adoro del maestro carpentiere, Il Signore del Male e condivido il suo pensiero circa Argento (per me i suoi film, almeno fino a Phenomena, sono pietre miliari).

Esilarente e iperbritannico Shawn of the dead (L'alba dei morti dementi). Splatters gli schizzacervelli, infine è un must irrinunciabile per gli amanti del genere.
"La vita è troppo breve, per bere del vino cattivo" (G. E. Lessing)
Sorsi Di Vino - Il mio blog sul mondo del vino
Offline trilobit
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2014
Iscritto il: 11 aprile 2004
Goblons: 560.00
Località: Pisa
Mercatino: trilobit

Prossimo

Torna a Tempo Libero

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti