House Rule per Stone Age

Forum dedicato ai giochi liberi in rete che spesso non hanno uno spazio proprio e finiscono per avere poco risalto o vengono considerati off-topic. Ricordate di citare il nome del gioco nel titolo dei post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per le altre regole in questo forum.

Moderatore: Hadaran

House Rule per Stone Age

Messaggioda ConteGoblin » 4 ott 2010, 10:52

Ieri c'è stato il torneo di Stone Age per i goblin di Lodi. Un torneo tranquillo, con alti e bassi (soprattutto alla fine) per tutti o quasi tutti. La cosa che però ho notato è quanto il gioco sia legato alla fortuna (e odiato da molti proprio per questo motivo).

Dato che il mio cervello funziona in un certo modo, questa notte mi sono sognato Stone Age e mi sono anche venute alcune idee per ridurre notevolmente il fattore fortuna. Al che ho pensato di proporvele, così da avere qualche parere in merito.

1. Sacrificio
Le tre "potenze" del gioco utilizzabili sono omini, asce e grano. La variante elimina il valore dell'ascia come aggiunta di punti sul tiro di dado, ma aggiunge la possibilità decidere di sacrificare qualcosa per migliorare il proprio tiro. Nello specifico, sarebbe possibile sacrificare un omino, un'ascia o un campo di grano per poter ribaltare un dado. Il sacrificio potrebbe essere fatto su un solo dado e una volta per lancio di dadi. In pratica, se uno tirasse su un dado per la pietra uno sfortunatissimo triplo 1 con, potrebbe sacrificare un'ascia o un campo o un omino per girare uno dei dadi, così da aumentare il suo valore da 1 a 6. In questo modo il giocatore perderebbe qualcosa, ma si assicurerebbe quantomeno di poter recuperare una risorsa che gli serve.
In alternativa, il sacrificio potrebbe essere limitato a omini e campi, mentre le asce manterrebbero il loro utilizzo normale.

2. Il tiro "medio".
Siccome il tiro dei dadi può essere fatale per una partita, si risolve usando un solo risultato e moltiplicandolo per il numero di omini che partecipano alla raccolta. Questo rende sicuro prendere almeno una risorsa poco costosa, ma non garantisce nulla per pietra e oro, facilitando però le cose. Anche perché le asce, a questo punto, potrebbero aggiungere punti al valore ottenuto per la moltiplicazione. per scegliere il dado, si tirano tutti e sette e si tiene solo il dado intermedio (per esempio, da un tiro 1, 1, 3, 4, 4, 4, 5 si tiene un 4 che, moltiplicato per i tre omini utilizzati, dà 12, abbastanza per avere 2 risorse d'oro, tre mattoni o quattro legni.

3. Due asce per un dado.
Alternativamente, è possibile abbinare al valore delle asce come modificatore la possibilità di utilizzarne due per aggiungere un dado al tiro per una risorsa. Questo potrebbe essere limitato nell'utilizzo a una volta per turno.
Un goblin a sei zampe...
Offline ConteGoblin
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Organization
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 4542
Iscritto il: 30 novembre 2009
Goblons: 220.00
Località: Crema (CR)
Mercatino: ConteGoblin
Puerto Rico Fan Through the ages Fan Sono un Goblin The Castles of Burgundy Fan Yucata Player Formula D Fan Lords of Waterdeep fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io dico PUPINA BONA! Birra fan Amo la Nutella!!!! Star Wars fan Io amo Feld Sposato nella vita, single al tavolo... Ovetto Kinder fan Jones 'Incazzoso' Fan! Ventennale Goblin

Torna a [GV] L'angolo del gioco fai da te

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti