I goblin e la lingua inglese

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, Sephion, Rage, pacobillo

Conosci la lingua inglese, o goblin? (du iu spic inglisc?)

Si, me la cavo molto bene con l'inglese, sia parlato che scritto!
33
35%
Tutto sommato si, me la cavicchio (sia parlato che scritto)
36
38%
Lo leggo senza problemi, di parlarlo o ascoltarlo non se ne parla.
12
13%
Lo leggicchio, ma ho serie difficoltà.
10
11%
Che è l'inglese? Vorrei impararlo!
3
3%
Non conosco la lingua inglese e neppure mi interessa conoscerla.
0
Nessun voto
 
Voti totali : 94

Messaggioda sava73 » 28 nov 2012, 10:37

Stef ha scritto:
Miki76 ha scritto:Quindi, quel pò di inglese che sapevo l'ho imparato dai video games, e lo sto perfezionando coi boardgames :lol:


Ehehe... io giocavo con le avventure Infocom e Lucasfilm su Commodore 64 col fido vocabolario di fianco. :)


idem!
Ho imparato piu' parole da Monkey Island che dalla prof delle media :lol:
sava73 (goblin Cylon) ultimamente ha giocato a:
Immagine
Offline sava73
Goblin Cylon
Goblin Cylon

Avatar utente
Tdg Super Moderator
TdG Administrator
TdG Organization Plus
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 22294
Iscritto il: 08 agosto 2011
Goblons: 9,623,321,929.00
Località: Roma
Utente Bgg: sava 73
Mercatino: sava73
Sei nella chat dei Goblins Sono un Cylon Ho partecipato alla Play di Modena Alta Tensione Fan Carcassonne Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col verde Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Mi piace la pallavolo Tifo Lazio Io dico PUPINA BONA! Triade, il verde e' troppo verde... Birra fan Breaking Bad fan Food Chain Magnate fan Frush fan Amo la Nutella!!!! Splotten Spellen fan The Walking Dead fan Io faccio il Venerdi GdT! Battlestar Galactica fan Pizza fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Ho contribuito alla Visibility della Play 2016! Jones 'Incazzoso' Fan! Ho parteciapto al torneo di Clash Royale Podcast Fan Podcast Maker Telegram Fan Ventennale Goblin Chiuso un carrello se ne apre un altro. I love American Io gioco Classico

Messaggioda Falcon » 28 nov 2012, 11:01

sava73 ha scritto:Ho imparato piu' parole da Monkey Island che dalla prof delle media :lol:
Uguale... nel senso che sono state più le mie passioni (giochi di ruolo in primis, musica, videogiochi e giochi da tavola) a farmi imparare l'inglese, più di qualsiasi insegnante.
Nel complesso quindi me la cavo bene a leggerlo, nel parlarlo sono più zoppicante ma non male. 8)

"E in ogni caso non abbandonate il tavolo da gioco, perché il giorno che lo farete la festa sarà finita e sarete diventati, inesorabilmente, vecchi." (Dostoevskij)

Offline Falcon
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
Top Uploader
 
Messaggi: 5488
Iscritto il: 09 gennaio 2005
Goblons: 3,384.00
Località: Senigallia (An)
Mercatino: Falcon
Sono stato alla Gobcon 2015 Ho partecipato alla Play di Modena Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col verde Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Ventennale Goblin

Messaggioda luigi23 » 28 nov 2012, 11:07

ho votato la quarta. dove ho meno difficoltà è nel leggerlo.... alla fine il significato della frase viene fuori. enormi difficoltà nello spiccicare due parole, assolutamente nullo nel comprendere chi mi parla.... :oops:
E comunque ho imparato più da goblin che a scuola!
Il miglior gruppo di amici giocatori al mondo!! https://www.giocatredici.it

I giochi che cerco: Pitch Car ext 1, Coal baron, Castles of Mad King Ludwig, Medina, Murano, Village port
Offline luigi23
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 723
Iscritto il: 11 settembre 2009
Goblons: 0.00
Località: Roma / Ostia Antica
Mercatino: luigi23

Messaggioda Stef » 28 nov 2012, 12:35

sava73 ha scritto:Ho imparato piu' parole da Monkey Island che dalla prof delle media :lol:


Il fatto che poi insultavamo i compagni di classe con roba tipo "Io sono la gomma, tu la colla" era solo un particolare e innocuo effetto collaterale.
--
Stef - Stefano Castelli
Offline Stef
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
Top Author
Game Inventor
 
Messaggi: 7962
Iscritto il: 19 agosto 2004
Goblons: 430.00
Località: Roma
Utente Bgg: castef
Twitter: il_paradroide
Mercatino: Stef

Messaggioda Elijah » 28 nov 2012, 21:27

ob1 ha scritto:Ho 35 anni e un gran desiderio di imparare l'inglese ma la testa non è più così ricettiva e soprattutto se non lo si pratica un pochino poi quanto appreso viene facilmente dimenticato...

Sì, effettivamente ciò che ci vuole per imparare una nuova lingua è la costanza.

A mio parere è meglio dedicare poco tempo ogni giorno ad una lingua, che pretendere di imparare tutto in poche settimane intensive. Bastano 20 minuti al giorno per un anno.

In genere io inizio dai vocaboli: 10 al giorno fino a quando non ho una base sufficiente (2000) per comprendere testi semplici (al giorno d'oggi esistono anche programmi per il computer fatti molto bene attraverso i quali è possibile imparare i vocaboli).
Poi un po' di grammatica (regole base).
Infine lettura di testi e visione di filmati in quella lingua (con sottotitoli in un primo momento, senza poi).
L'ultimo passo è scrivere e parlare (padroneggiare attivamente una lingua e non solo passivamente).

Personalmente l'inglese lo padroneggio bene passivamente (leggere e ascoltare), meno bene attivamente (scrivere e parlare), anche perché non ho mai avuto modo di allenarmi fino in fondo in quest'ultimo senso.

Ciò che faccio quotidianamente o ogni qualche giorno per il mio inglese:
- Consulto il Sun online
- Seguo la NBA, gli highlights delle partite
- Consulto BoardGameGeek
- Guardo Anime giapponesi con sottotitoli in inglese (One Piece, Naruto e Fairy Tail)
- Guardo serie tv in inglese (Breaking Bad, Homeland, The Big C, ecc.)
- Leggo a volte letteratura in inglese (attualmente saggi sul pluralismo teologico religioso)
- Raramente leggo regolamenti di giochi da tavolo in inglese (preferisco il tedesco all'inglese, se posso scegliere, ma l'inglese va anche bene)
Offline Elijah
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 855
Iscritto il: 09 luglio 2010
Goblons: 0.00
Località: Ticino
Utente Bgg: Elijah Six
Mercatino: Elijah

Messaggioda linx » 29 nov 2012, 16:52

Elijah ha scritto:Personalmente l'inglese lo padroneggio bene passivamente (leggere e ascoltare), meno bene attivamente (scrivere e parlare), anche perché non ho mai avuto modo di allenarmi fino in fondo in quest'ultimo senso.


Per me è lo stesso.
Aggiungo che leggere l'inglese dei manuali ormai è quasi come leggere l'italiano perchè i vocaboli sono più o meno sempre gli stessi e molte volte lo è anche il tipo di sintassi adottata.
Quando invece si tratta di qualcosa di più letterario (come ad esempio, ultimamente, le parti narrate di Mice & Mystics) ho più difficoltà a tradurre il tutto e magari mi accontento di assorbire il concetto generale del periodo.
Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".
Offline linx
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 6301
Iscritto il: 03 dicembre 2003
Goblons: 920.00
Località: Busto Arsizio (VA)
Yucata: linx
Mercatino: linx
Agricola fan Membro della giuria Goblin Magnifico Yucata Player Le Havre Fan Ilsa Magazine fan

Messaggioda grizzly30 » 2 dic 2012, 12:39

Maxwell ha scritto:Lo leggicchio, ma ho serie difficoltà.

a mio avviso bisogna sapere veramente bene l ' inglese per giocarlo .

con certo giochi si fà già fatica a comprendere le regole in italiano ,
figurarsi in inglese .

1 conto è ordinare al ristorante ,
1 altro è capire il senso di 1 meccanica ,
in cui cambiando 1 virgola , si cambia il senso generale delle regole .


Preciso, avrei detto le stesse cose.

Altra cosa, non mi torna tanto nel sondaggio la proposta: Lo leggo senza problemi, di parlarlo o ascoltarlo non se ne parla, ma se uno lo legge bene qualcosa saprà dire.
Offline grizzly30
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 205
Iscritto il: 20 gennaio 2012
Goblons: 0.00
Località: Seano (PO)
Mercatino: grizzly30

Messaggioda Iago » 3 dic 2012, 15:42

grizzly30 ha scritto:
Maxwell ha scritto:Lo leggicchio, ma ho serie difficoltà.

a mio avviso bisogna sapere veramente bene l ' inglese per giocarlo .

con certo giochi si fà già fatica a comprendere le regole in italiano ,
figurarsi in inglese .

1 conto è ordinare al ristorante ,
1 altro è capire il senso di 1 meccanica ,
in cui cambiando 1 virgola , si cambia il senso generale delle regole .


Preciso, avrei detto le stesse cose.

Altra cosa, non mi torna tanto nel sondaggio la proposta: Lo leggo senza problemi, di parlarlo o ascoltarlo non se ne parla, ma se uno lo legge bene qualcosa saprà dire.


Perdonami ma non è così, anzi, nel caso degli italiani, questa risposta è la più adatta.

Noi italiani siamo bombardati per tutto il periodo scolastico da tonnellate di grammatica e quintali di letteratura ma da soli pochi grammi di comunicazione, per cui siamo perfettamente in grado di leggere un testo in inglese (e magari anche di scriverlo) ma siamo assolutamente incapaci di affrontare una conversazione anche basilare; non siamo in grado di capire cosa ci dicono e abbiamo paura di dire castronerie per cui non riusciamo a spiccicare una parola.

Per poter comunicare è necessario essere abituati ad ascoltare (centinaia di telefilm e film aiutano) e conoscere la cadenza degli accenti (un tedesco e un francese parlano due inglesi completamente differenti, per non parlare di un texano e un inglese) e rendersi conto che (visto che gli inglesi non sono spocchiosi come i francesi o certi italiani) nessuno vi correggerà se non avrete azzeccato una consecutio temporum o un congiuntivo e tutti avranno tranquillamente capito quello che state cercando di dire.

Tutto questo è frutto di anni (per quasi tutti almeno 15, per altri di più) di condizionamento per cui per parlare l'inglese bisogna farsi il posteriore quadro a forza di grammatica...


Quanto ai regolamenti, come già detto altrove, è sempre meglio andare a leggersi l'originale (in cui si trova il pensiero reale dell'autore) piuttosto che perseverare nella lettura di una traduzione magari anche di terza mano (visto che i traduttori dal tedesco sono quasi solo professionisti costano, mentre si trova sempre un amico che conosce l'inglese a sufficienza per inventarsi traduttore, quindi è molto probabile che la traduzione italiana sia una traduzione della traduzione inglese e non dell'originale tedesco).

Io, personalmente, non guardo il regolamento in italiano nemmeno per i giochi italiani (che spesso hanno il regolamento scritto in inglese all'origine e poi ritradotto in italiano) e, se ho a disposizione il regolamento tedesco faccio riferimento a quello per cercare di comprendere i dubbi che mi sono venuti leggendo l'inglese.

Saluti
Lucio
Offline Iago
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2266
Iscritto il: 13 ottobre 2005
Goblons: 16.00
Località: Bayern
Utente Bgg: Iago71
Mercatino: Iago

Messaggioda linx » 3 dic 2012, 16:47

Iago ha scritto:Io, personalmente, non guardo il regolamento in italiano nemmeno per i giochi italiani (che spesso hanno il regolamento scritto in inglese all'origine e poi ritradotto in italiano) e, se ho a disposizione il regolamento tedesco faccio riferimento a quello per cercare di comprendere i dubbi che mi sono venuti leggendo l'inglese.

Sinceramente la maggior parte dei dubbi li autorisolvo facendo affidamento sull'esperienza da autore. Gran parte delle volte basta risalire al "perchè" di una regola per capire qual'è la versione corretta. Se una delle due versioni di intendimento di una regola non è chiaramente più funzionale dell'altra in genere sono equivalenti e quindi l'applicazione di una versione o dell'altra è indifferente agli scopi del gioco (cioè del divertimento scevro da inutili frustrazioni). Non ho mai sentito l'esigenza di andarmi a leggere delle FAQ.
Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".
Offline linx
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 6301
Iscritto il: 03 dicembre 2003
Goblons: 920.00
Località: Busto Arsizio (VA)
Yucata: linx
Mercatino: linx
Agricola fan Membro della giuria Goblin Magnifico Yucata Player Le Havre Fan Ilsa Magazine fan

Messaggioda Peppe74 » 3 dic 2012, 17:04

linx ha scritto:Sinceramente la maggior parte dei dubbi li autorisolvo facendo affidamento sull'esperienza da autore. Gran parte delle volte basta risalire al "perchè" di una regola per capire qual'è la versione corretta. Se una delle due versioni di intendimento di una regola non è chiaramente più funzionale dell'altra in genere sono equivalenti e quindi l'applicazione di una versione o dell'altra è indifferente agli scopi del gioco (cioè del divertimento scevro da inutili frustrazioni). Non ho mai sentito l'esigenza di andarmi a leggere delle FAQ.


Cioè giochi sempre con le tue house rule :lol:
Offline Peppe74
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Editor
Top Author
Top Reviewer
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 5798
Iscritto il: 16 febbraio 2006
Goblons: 1,370.00
Località: Vimercate (ma sono di Napoli)
Utente Bgg: Peppe74
Mercatino: Peppe74
Agricola fan Puerto Rico Fan Through the ages Fan Sono un Goblin Membro della giuria Goblin Magnifico Alta Tensione Fan Io gioco col rosso Brass fan Food Chain Magnate fan Napoli fan Splotten Spellen fan Ilsa Magazine fan

Messaggioda Agzaroth » 3 dic 2012, 18:46

di sicuro mi vengono meno dubbi se leggo un regolamento in inglese che non in italiano. La lingua inglese è meno ambigua, su questo c'è poco da fare.
Immagine
Offline Agzaroth
Black Metal Goblin
Black Metal Goblin

Avatar utente
TdG Editor
Top Author 1 Star
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader 2 Star
TdG Organization Plus
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 24011
Iscritto il: 23 agosto 2009
Goblons: 16,260.00
Località: La Spezia
Utente Bgg: Agzaroth
Mercatino: Agzaroth
Puerto Rico Fan HeroQuest Fan Sono un cattivo Membro della giuria Goblin Magnifico The Great Zimbabwe Fan Race Formula 90 Alta Tensione Fan Caylus Fan Lewis & Clark Fan Io gioco col nero Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Il trono di spade Fan Antiquity fan Podcast Fan Podcast Maker Ventennale Goblin El Grande Fan

Precedente

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti