Ieri ho giocato a... wargames!

Per gli appassionati di esagoni ma non solo!

Moderatori: stec74, manstein, Umb67

Re: Ieri ho giocato a... wargames!

Messaggioda Claudio77 » 23 nov 2017, 14:24

a questo punto chiamo in causa @Claudio77 per un dubbio: le fortezze anche se non tracciano supply non vanno in OOS finché non sono conquistate, ma le truppe ivi presenti? Nel dubbio il corpo rimane lì tanto non può attivarsi né ricevere rimpiazzi

ciao,
le unità seguono le regole di OOS; il Fort non garantisce supply alle unità quindi... l'unità non può essere attivata, non può SR, non riceve gli effetti delle carte CC - neanche in difesa, e se continua ad essere OOS a fine turno è eliminata (ringrazia che sia un Corp e non un'Army altrimenti l'eliminazione è permanente)

lo spazio del Fort, anche se OOS, non diventa nemico a meno che il Fort venga distrutto

keep up the good work ! :approva:
Offline Claudio77
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1463
Iscritto il: 21 gennaio 2010
Goblons: 20.00
Località: Il Vasto Mondo!
Mercatino: Claudio77

Re: Ieri ho giocato a... wargames!

Messaggioda Naftalino » 23 nov 2017, 20:44

Ciao a tutti! Il decimo ed ultimo giorno di guerra inizia nell’inverno 1919, ventesimo turno.
Nadia AP in vantaggio per un punto e virtuale vincitrice, Naftalino CP che deve attaccare, punto.
Le mie carte sono favorevoli, una da due, una da tre, tutte le altre da 4 o 5 punti operazioni. Nadia invece pesca carte per lo più da due ops, con suo grande disappunto e minacce di arrendersi. Attacco obbligatorio CP Turchia, Francia per AP.
La tensione al tavolo è altissima, si percepisce quasi fisicamente.
Inizio io, prima mossa realizzare il piano “Italia” spostando l’armata tedesca da Trieste a Villach e due armate austriache in Trieste,
Immagine
poi attaccare Kiev, facilmente conquistata! Un punto vittoria! Le forze russe, ridotte ad un corpo, si spostano verso Minsk con il chiaro obiettivo di occupare nel round successivo la città conquistando un punto.
Immagine
Infine, il corpo turco di guarnigione a Trebisonda sul mar Nero abbandona la città per raggiungere l’altro corpo in Anatolia a Kharput e fare scudo.
Nadia reagisce prevedibilmente occupando Minsk con il corpo in fuga da Kiev (un PV per lei) e poi attaccando i corpi in Kharput con l’armata zarista del Caucaso, ma nonostante la perdita di un corpo, la città è salva.
Nuovo round, sposto il corpo tedesco da Vilna a Moldechno alle porte di Minsk per provare a riconquistare nel prossimo round la città ed il suo prezioso PV, poi sposto un’armata tedesca da Kiev a Uman per iniziare le operazioni contro Odessa, e con un blitz sul fronte italiano le armate tedesche scendono le alpi da Villach fino a Venezia conquistando un punto vittoria e mettendo le armate alleate in Udine OOS! Tutto procede secondo i piani, Nadia appare demoralizzata.
Immagine
Sul fronte mediorientale, sposto due corpi ottomani in Adana e Aleppo, mettendo il corpo britannico OOS!!
Immagine
Nadia dichiara che non c'è più nulla da fare e si alza dal tavolo, ma la convinco a continuare.
Allora fa avanzare un corpo russo da Batum su Trebisonda (Mar Nero) ora messa sotto assedio e un corpo britannico da Alessandria a Nablus in Palestina.
Terzo round, prevedibilmente il corpo tedesco in Moldechno distrugge il corpo russo ridotto in Minsk e riconquista la città guadagnando un punto vittoria, poi le armate tedesche in Uman attaccano Odessa: l’offensiva è respinta, ma l’armata austriaca è ridotta di forze. Infine in Francia, avanzo da Mulhouse su Belfort (con un’armata per coprirmi le spalle) e su Digione con un corpo. Altro punto!
Nadia sposta truppe italiane da Roma a Bologna per proteggere le retrovie e in Francia a Bar Le Duc per cominciare a tappare la falla di Digione.
Quarto round, ora sono le forze austriache in Ismail ad attaccare Odessa, sbaragliare i russi e porre sotto assedio la città,
Immagine
mentre in Turchia un corpo ottomano scende da Aleppo a Damasco guadagnando un altro punto vittoria!
Nadia continua a spostare truppe in Francia per prevenire miei colpi di mano nelle proprie retrovie, e poi con l’armata del Caucaso conquista infine Kharput. Un punto per lei!
Quinto round... e qui vado in confusione, voglio spostare l’armata ottomana Yilderim a Costantinopoli per proteggerla, ma poi ci ripenso, mi autoconvinco che Kayseri e Kharput non siano collegate e che quindi, nonostante l’occupazione di quest’ultima, il corpo britannico (con capacità di movimento 4) in Kharput continui a restare OOS. E allora gioco una carta da due punti come riposizionamento strategico, spostando due corpi turchi dalla riserva a Damasco per poterli usare come forza di manovra.
Immagine
Il tempo di dire “ok principessa tocca a te” e mi accordo dell’incredibile, pazzesco, assurdo errore fatto... non ho utilizzato una carta da 4 ops per fare un inutile riposizionamento strategico, per fare quest’ultimo non ho fatto l’attacco obbligatorio turco, ho gettato alle ortiche il fronte mediorientale... seguono mie scene di disperazione mentre Nadia con calma sposta il corpo britannico non più in OOS da Kayseri a Costantinopoli ponendo tutto l’impero ottomano in OOS.
Immagine
E così perdo i punti di Damasco e Costantinopoli.
Sesto ed ultimo round, attacco la fortezza di Odessa e la conquisto per un punto vittoria, poi tento il colpo di mano su Bologna ma Nadia, pur perdendo, rinuncia ad uno step loss grazie alla trincea e non abbandona la posizione. Per dovere di gioco provo ad attaccare Bruxelles ma rimedio solo perdite massime (7 loss).
Nadia ha la mossa finale, ultra prevedibile... attacchi in Francia. A due rinuncia, ma effettua quello da Bar Le Duc su Digione...
Immagine
...con pieno successo...
Immagine
...riconquistando la città e un punto vittoria.
Ecco la situazione finale
Immagine
I conti sono presto fatti, Nadia prende altri due punti per l’evento blocco e perché non ho fatto l’attacco obbligatorio, conclude così a quota 8 vincendo!
Immagine
Situazione sui vari fronti, in ordine: francese, italiano, balcanico, ottomano e russo
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Alla fine di ogni report vi salutavo con "Anche stasera si gioca, stay tuned!".
Dopo dieci giorni, venti turni, dodici ore di gioco, gli alleati hanno vinto, Nadia ha vinto.
La guerra è finalmente finita, le luci si spengono sull’Europa stremata.
Spegnete anche voi la radio, stasera non si gioca.



p.s. i report sono dedicati a @Claudio77 che ci ha fatto scoprire il gioco con la sua bellissima recensione pubblicata su bgg https://boardgamegeek.com/thread/1461339/e-il-mio-cuore-il-paese-piu-straziato-review e per l'incoraggiamento che ci ha dato!
Ultima modifica di Naftalino il 23 nov 2017, 21:28, modificato 1 volta in totale.
Immagine
Offline Naftalino
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 3833
Iscritto il: 21 agosto 2014
Goblons: 100.00
Località: Genova
Mercatino: Naftalino

Re: Ieri ho giocato a... wargames!

Messaggioda aringarosa » 23 nov 2017, 21:25

:clap: chapeau signori
Offline aringarosa
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 1890
Iscritto il: 13 settembre 2005
Goblons: 400.00
Località: Noicattaro (BA)
Mercatino: aringarosa

Re: Ieri ho giocato a... wargames!

Messaggioda Morg » 23 nov 2017, 21:31

Applausi



Soprattutto per il colpo di teatro finale in cui fingi di esserti scordato il piano studiato minuziosamente in innumerevoli notti insonni preferendo una dura sconfitta ad un inferno casalingo.
Un grande generale sa quando é il momento di perdere una battaglia per vincere la guerra...

:asd: :rotfl: :rotfl:
Sent from my LG-D722 using Tapatalk
Ultima modifica di Morg il 25 nov 2017, 11:02, modificato 2 volte in totale.
Offline Morg
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Editor
 
Messaggi: 6870
Iscritto il: 09 novembre 2012
Goblons: 110.00
Località: Pavia/Magenta
Utente Bgg: Morg87
Board Game Arena: Morg
Mercatino: Morg
Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col viola Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Il Signore Degli Anelli fan Ho contribuito alla Visibility della Play 2016! I love American

Re: Ieri ho giocato a... wargames!

Messaggioda Gaspatcho » 23 nov 2017, 21:37

Ci mancheranno le storie serali!

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
Immagine
Offline Gaspatcho
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2645
Iscritto il: 13 settembre 2012
Goblons: 0.00
Località: Senigallia
Utente Bgg: gapsxever
Yucata: Gaspa
Facebook: Francesco Gasparetti
Mercatino: Gaspatcho
Io gioco col blu Io amo Feld Ventennale Goblin

Re: Ieri ho giocato a... wargames!

Messaggioda Claudio77 » 24 nov 2017, 0:03

Naftalino ha scritto:p.s. i report sono dedicati a @Claudio77 che ci ha fatto scoprire il gioco con la sua bellissima recensione pubblicata su bgg https://boardgamegeek.com/thread/1461339/e-il-mio-cuore-il-paese-piu-straziato-review e per l'incoraggiamento che ci ha dato!

Bergman diceva, "lo spettacolo è finito ed i suonatori se ne vanno"... ma mi raccomando, voi tornate (dopo un'adeguata pausa di recupero forze)!

Grazie del bel pensiero, gli applausi sono tutti per voi e sono più che meritati :approva:

EDIT:
...vediamo se riesco a proseguire in modo degno! (non prometto niente, devo fare i salti mortali ma... spero di combinare. Soon...) ;)
Immagine
Offline Claudio77
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1463
Iscritto il: 21 gennaio 2010
Goblons: 20.00
Località: Il Vasto Mondo!
Mercatino: Claudio77

Re: Ieri ho giocato a... wargames!

Messaggioda Naftalino » 25 nov 2017, 15:55

Grazie a tutti!
Morg ha scritto:Soprattutto per il colpo di teatro finale in cui fingi di esserti scordato il piano studiato minuziosamente in innumerevoli notti insonni preferendo una dura sconfitta ad un inferno casalingo. Un grande generale sa quando é il momento di perdere una battaglia per vincere la guerra...
:asd: :rotfl: :rotfl:

Oppure, novello Ludendorff, mi si potrebbero appiccicare le parole che il primo ministro tedesco Bethmann Hollweg disse al ministro della marina del Kaiser a proposito del grande generale nei primi tempi della guerra: "Non conosci Ludendorff, è grande solo nel momento del successo. Se le cose si mettono male, perde la bussola" :asd:
Master_Alex ha scritto:Ma poi una foto dei due contendenti la fate, si? XD ormai è diventata una sfida appassionante :D

ImmagineNadia e Naftalino tornati in abiti civili dopo la guerra...
Immagine
Offline Naftalino
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 3833
Iscritto il: 21 agosto 2014
Goblons: 100.00
Località: Genova
Mercatino: Naftalino

Re: Ieri ho giocato a... wargames!

Messaggioda Malament » 15 dic 2017, 17:01

Infidel, Men of Iron volume 2.
Finalmente sono riuscito a recuperarne una copia, sul tavolo per un test lo scenario Ascalona 1099

Immagine
Offline Malament
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 186
Iscritto il: 29 febbraio 2004
Goblons: 240.00
Località: Pavia
Mercatino: Malament

Re: Ieri ho giocato a... wargames!

Messaggioda Malament » 11 gen 2018, 17:30

Hammer of the Scots, giocato qualche giorno fa. Tra i miei giochi per 2 giocatori preferiti.

Immagine
Offline Malament
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 186
Iscritto il: 29 febbraio 2004
Goblons: 240.00
Località: Pavia
Mercatino: Malament

Re: Ieri ho giocato a... wargames!

Messaggioda Naftalino » 10 feb 2018, 13:16

Ciao a tutti!
Dopo quasi tre mesi e 90 partite tra filler e pesi medio-light, convinco mia moglie Nadia che è ora di rimettere sul tavolo Paths of Glory, se non vogliamo gettare via quanto imparato nelle precedenti due partite. Stesse scelte: Nadia guiderà le Potenze alleate (Francia, Gran Bretagna e Russia), io le Potenze centrali (Germania e Austro-Ungheria) a cui si aggiungeranno pian piano altre nazioni.
Immagine Situazione di partenza
Immagine Lato AP Nadia
Immagine Lato CP Naftalino
Le due precedenti partite non mi hanno visto, ehm, brillare: la prima si è conclusa con un pareggio, nella seconda sono stato sconfitto dopo essere stato a lungo convinto di avere la vittoria in pugno.
Che strategia adottare per questa nuova sfida? Due partite alle spalle sono troppo poche per avere le idee chiare. L’occidente è un muro di trincee, l’oriente è libero ma le truppe sono poche ed i rischi di finire out of supply e quindi eliminati invece tante.
Insomma non so se concentrarmi sull’occidente o l’oriente. La volta scorsa ho optato per il secondo, ho conquistato spazio spazio spazio e mi sono ritrovato sconfitto sugli altri fronti. Pertanto comincerò con una tattica attendista: iniziamo e vediamo come gli eventi si evolvono, e poi si decide.
Nota: non credo che riusciremo a giocare con lo stesso ritmo e continuità dell’altra volta, quindi i report saranno più rarefatti.

Primo giorno di guerra, turno 1, agosto 1914
Nadia attacco obbligatorio francese, io nessuno.
Naftalino CP inizia nel modo più classico giocando l’evento Cannoni di Agosto: Liegi è occupata dalla prima e seconda armata tedesca, che insieme alla terza in Coblenza sono subito attivate per attaccare la quinta armata francese in Sedan.
Immagine
I dadi mi arridono... se il buongiorno si vede dal mattino!
Immagine
Le perdite del francese sono massime, le mie nulle
Immagine
e mestamente la 5° armata francese va nel box delle unità eliminate. Io mi guardo bene di avanzare nella sguarnita Sedan per timore di finire in qualche trappola francese: la tattica attendista di cui parlavo sopra...
Nadia sposta unità in Francia per tappare la falla in Sedan e concentrare forze in Nancy, mentre nel secondo round io attacco nei Balcani: obiettivo, togliere di mezzo i serbi e montenegrini in modo da avere le spalle libere per agire contro i russi. Obbiettivo che richiederà un po’ di tempo, intanto mi concentro contro le armate serbe in Belgrado e Valjevo.
Immagine
Attacco buono tenuto conto delle forze in campo: l’armata in Belgrado è distrutta e sostituita da un corpo, quella in Valjevo deve ritirarsi a ranghi ridotti. Valjevo è occupata!
Immagine
Nadia gioca l’evento Blocco: assicurati così al giocatore AP un punto per ogni inverno di guerra. Significa che alla lunga distanza devo fare 5 punti vittoria in più!
Immagine
Io replico giocando un rinforzo per gli austriaci. Posiziono la settima armata a Budapest, pronta ad aggiungersi alle forze che attaccano nei Balcani, ma anche a coprire le spalle contro qualche mossa dei russi...
Immagine
Nadia per non perdere un punto deve fare l’attacco obbligatorio dei francesi. Ecco perché ha concentrato forze in Nancy: attacco contro la fortezza di Strasburgo e la sesta armata tedesca ivi asserragliata.
Immagine
L’attacco ha successo, la sesta armata si ritira a forze ridotte ma non è distrutta. Nadia avanza e pone Strasburgo sotto assedio, ma la seconda armata francese rimane provata in Nancy.
Immagine
Io rispondo nuovamente attaccando da Liegi e Coblenza le forze francesi tornate in Sedan, che vengono rispedite indietro. Ma la paura è ancora forte: niente avanzata.
Finalmente una mossa sul fronte orientale! Nadia risponde come ultima mossa del turno attaccando con l’armata russa in Kamenet Podolsky un corpo austriaco in Czernowitz che viene distrutto. Ma anche Nadia preferisce non avanzare (rinunciando a guadagnare un punto vittoria) nel timore di finire out of supply...
Immagine
Il turno è finito, nessuno ha guadagnato punti vittoria ma entrambi abbiamo alzato lo status di guerra di due. Con la fase rimpiazzi ricostituiamo le armate ridotte a piena forza e rimettiamo in gioco le forze eliminate, ma Nadia resta comunque con due armate (serba e francese) e un corpo nel box eliminati, io ho perso solo un corpo austro-ungarico. Per ora sono in vantaggio come perdite.
Immagine
Sul fronte occidentale, Strasburgo ha resistito all’assedio della forze francesi. Vedremo di liberarla nel prossimo turno.
Immagine
Sul fronte orientale, devo continuare l’opera di pulizia dei Balcani e tappare qualche buco sulla lunghissima linea del fronte russo.
Immagine
Che dire? Un inizio stentato, tre mesi di pausa hanno cancellato dalla memoria alcuni particolari delle regole e soprattutto il pensiero della vastità della lotta ci ha come rattrappiti...
Ma è inutile pensarci, la bottiglia è oramai stappata e sangue e fango si sono riversati sulla mappa... in fondo “il primo sorso è sempre il peggiore” (Paul Claudel)
Immagine
Offline Naftalino
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 3833
Iscritto il: 21 agosto 2014
Goblons: 100.00
Località: Genova
Mercatino: Naftalino

Re: Ieri ho giocato a... wargames!

Messaggioda Naftalino » 11 feb 2018, 20:19

Ciao a tutti!
Secondo giorno di guerra, turno 2, settembre 1914
Nadia ancora attacco obbligatorio francese, io sempre nessuno.
Turno di movimento, con Nadia impegnata in tentativi non riusciti di far trincerare le proprie forze, mentre io continuo metodicamente a ripulire i Balcani.
Inizio il turno facendo retrocedere l’armata ed il corpo tedesco dislocati a Insterberg (nord della Russia) rispettivamente a Tannenberg e Konigsberg, per timore che i russi tentino un’avanzata lampo tagliandomele dalle linee di rifornimento. Contemporaneamente, le armate austriache in Novi Sad e Valjevo attaccano il corpo serbo in Belgrado distruggendolo e distruggendo nell’impeto anche la fortezza. Belgrado è nostra con il primo punto vittoria!
Immagine
Nei round successivi, proseguirò l’avanzata attaccando l’armata serba che da Nis si era ritirata in Skopje, riducendola d un corpo in fuga in Albania e destinata ad essere eliminato perché out of supply.
Nel frattempo, la sesta armata tedesca, che nel turno precedente era stata costretta ad abbandonare Strasburgo ritirandosi a Francoforte, prima si sposta a Mannheim e poi con l’aiuto delle due armate tedesche in Metz, attacca Strasburgo
Immagine
che riconquista grazie alla propria potenza di fuoco!
Immagine
Evviva! Strasburgo è liberata dall’assedio e la linea ricostituita con continuità!
Nadia gioca l’evento Moltke per ostacolare le mie mosse in Francia,
Immagine
Immagine
ma io rispondo annullando l’evento con l’evento tedesco Falkenhayn
Immagine
che mi assicura due punti per lo status di guerra. Sono a quattro, entrano in campo anche i turchi, purtroppo al mio fianco...
quindi a fine turno potrò aggiungere al mio mazzo di carte “mobilitazione” anche il deck guerra limitata, rendendolo più forte ricco di eventi!
Dopo aver giocato rinforzi francesi e spostato le truppe da Grenoble e Parigi verso il fronte, Nadia effettua il suo attacco obbligatorio attaccando sempre Strasburgo ma senza esito.
Altri due eventi giocati: Tregua del Reichstag che mi regala un punto vittoria, ed il rinforzo costituito dalla nona armata tedesca, che piazzo a Breslau per operare contro i russi.
Situazione a fine turno
Naftalino CP in vantaggio con 12 punti e livello 4 di guerra, quindi posso aggiungere al mio mazzo di carte “mobilitazione” anche il deck guerra limitata, rendendolo più forte e ricco di eventi!
Immagine
Fronte occidentale
Immagine
Fronte balcanico, notate la settima armata austriaca che da Budapest si è spostata in Montenegro. In Valona a fine turno c’era un corpo ridotto serbo che è finto out of supply e quindi eliminato
Immagine
Fronte orientale dove non è successo nulla
Immagine
Che dire? Turno con pochi movimenti. In Francia ho salvato Strasburgo dall’assedio e la capitolazione, ricostituendo le linee. In Russia tutto fermo, gli avversari si studiano. Intanto ho continuato nell’opera metodica di ripulire i Balcani per avere le spalle libere nel momento in cui attaccherò in Russia: le tre armate austriache hanno fatto egregiamente il proprio lavoro, restano solo i montenegrini a rappresentare il classico sassolino nella scarpa, ma conto ancora per poco... “in guerra, la maniera di scansare ciò che è forte, è di colpire ciò che è debole” (SunTzu)
Immagine
Offline Naftalino
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 3833
Iscritto il: 21 agosto 2014
Goblons: 100.00
Località: Genova
Mercatino: Naftalino

Re: Ieri ho giocato a... wargames!

Messaggioda Naftalino » 12 feb 2018, 20:36

Ciao a tutti!
Terzo giorno di guerra, turno 3, autunno 1914
Nessun attacco obbligatorio per entrambi.
Se il turno 2 era stato all’insegna dell’attesa, questo lo sarà ancora più, poiché entrambi i giocatori baderanno a consolidare le proprie posizioni...
Naftalino CP conclude l’opera di ripulitura dei Balcani, eliminando i montenegrini
Immagine
e spostando round dopo round le tre armate austroungariche verso nord, due in Russia e una a Trieste per non farsi trovare impreparato nel momento in cui scenderanno in campo gli Italiani. E nel frattempo, mentre Nadia passa i round tentando trinceramenti in Russia e Francia con più o meno successo, sposto la nona armata tedesca da Breslau a Lodz conquistando un altro punto vittoria: e sono così a tredici! Di cui uno russo (importante per avviare in un futuro indefinito la procedura per portare la Russia alla capitolazione).
Non ci sono fatti significativi da raccontare: Nadia gioca una carta rinforzi britannici posizionando la prima armata a Londra e poi l’evento occupazione del Belgio guadagnando un punto vittoria. Ma soprattutto alzando il proprio status di guerra a 5 entrando in guerra limitata.
Io gioco l’evento Walther Rathenau
Immagine
che mi regalerà ad ogni turno, nella fase rimpiazzo, un punto rimpiazzo supplementare per i tedeschi (fino al momento in cui Nadia giocherà l’evento Forze Aeree Indipendenti), e poi sferro un attacco improvviso
Immagine
con le armate AH in Tarnopol e Czernowitz contro l’armata russa in Kamenets Podolski, che Nadia non era riuscita a trincerare. L’attacco si rivela logorante per entrambi, con 4 perdite a testa e zero movimento! Sia l’armata russa che la seconda austriaca sono ridotte a un corpo...
Nadia ha giocato una carta come rimpiazzi (io no) e ne approfitta per posizionare ben due armate russe sulla mappa negli spazi rifornimento di Kharkov e Caucaso.
Situazione a fine turno, resto sempre in vantaggio
Immagine
Fronte occidentale, Nadia ha rafforzato le proprie difese con trincee più forti
Immagine
Fronte italiano, un’armata austriaca è trincerata a Trieste in attesa degli eventi
Immagine
Fronte balcanico, interamente sotto il mio controllo
Immagine
Fronte russo, notate che Nadia ha trincerato le armate in Ivangorod e Lublino?
Immagine
Che dire? Ora anche Nadia può aggiungere alle sue carte il mazzo della guerra limitata con le carte relative all’entrata in guerra di Italia e Romania. Il futuro resta incerto e nebuloso, cosa mi aspetterà nei prossimi turni? “Di tutte le sofferenze umane la più amara è sapere tanto e non avere il controllo su nulla” (Erodoto)
Immagine
Offline Naftalino
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 3833
Iscritto il: 21 agosto 2014
Goblons: 100.00
Località: Genova
Mercatino: Naftalino

Re: Ieri ho giocato a... wargames!

Messaggioda cosarara » 13 feb 2018, 11:29

Naftalino

Non sarebbe meglio aprire un thread ad hoc per raccontare la partita?
Anche se è' pur vero che in questo thread semidefunto i tuoi post movimentano un po' le cose.
Offline cosarara
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 287
Iscritto il: 09 agosto 2004
Goblons: 0.00
Località: San Bonifacio (VR)
Mercatino: cosarara

Re: Ieri ho giocato a... wargames!

Messaggioda Faustoxx » 13 feb 2018, 14:22

Bel report Naftalino, lo seguo con interesse.
ILSA -Informazione Ludica a Scatola Aperta
www.ilsa-magazine.net
Offline Faustoxx
Maestro
Maestro

Avatar utente
Top Uploader
 
Messaggi: 1091
Iscritto il: 24 novembre 2008
Goblons: 40.00
Località: Genova
Utente Bgg: Faustoxx
Yucata: Faustoxx
Twitter: @fausto_berutti
Mercatino: Faustoxx
Alta Tensione Fan Ilsa Magazine fan

Re: Ieri ho giocato a... wargames!

Messaggioda Master_Alex » 13 feb 2018, 18:33

cosarara ha scritto:Naftalino

Non sarebbe meglio aprire un thread ad hoc per raccontare la partita?
Anche se è' pur vero che in questo thread semidefunto i tuoi post movimentano un po' le cose.


Appena inizio a intavolare Combat Commander vedo di movimentare anche io XD
Alessandro "Master_Alex"
Fondatore e Membro del Consiglio di Gestione del Gruppo GdT Roma Players

E-Mail: info@gdtromaplayers.it
Pagina FB: https://www.facebook.com/GdTRomaPlayers/
Offline Master_Alex
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 1559
Iscritto il: 10 novembre 2016
Goblons: 100.00
Località: Roma
Board Game Arena: Master Alex
Mercatino: Master_Alex
Jinteki user

PrecedenteProssimo

Torna a [WG] Wargames

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti