Il biglietto per Lucca Comics & Games è caro?

Sulla famosa manifestazione di giochi e fumetti. About the famous event related to comics and games

Ritenete che il prezzo del biglietto sia

Troppo caro: non ci vado!
14
16%
Troppo caro, ma ci vado lo stesso!
49
57%
Il giusto prezzo, ci vado
6
7%
Il giusto prezzo, ma non ci vado...
1
1%
Economico, meno male perché ci vado
1
1%
Economico, ma tanto non ci vado
0
Nessun voto
Ci vado comunque
8
9%
Non ci vado comunque
7
8%
 
Voti totali : 86

Messaggioda Sotterraneo » 23 set 2008, 19:08

Radamantis ha scritto:12 € x Lucca sono tanti. Considerando il volume di visitatori annui è senz'altro una rapina. Ma Lucca è unica, non ha fiere concorrenti, quindi probabilmente anche con il ticket a 15€ ci continueremmo ad andare tutti quanti... :cry:


Niente concorrenti? Insomma... Tentativi ce ne sono stati, ma purtroppo o si sono interrotti (vedi Ver Con e tema dedicato) o si sono rivelate abbastanza buone per i fumetti ma ectoplasmi per i giochi (Mantova Comics & Games). Adesso c'è Ludica, a Milano: grandi ambizioni ma purtroppo stand molto cari (tanto per intendersi, il doppio di Lucca Games). Ha attirato gli espositori grossi (ma non tutti), ma pochissimi dei medio-piccoli (me no di certo!) mentre ci sono molti autoproduttori sulla scia di Porazzi. Tuttavia, va detto che hanno buone idee (la parte per i pro, la mostra sull'IT, un espositore francese di peso che potrebbe anche non essere il solo...), la sede di prestigio, una zona molto pesante (Milano - need to say more? :grin: ). Vedremo, vedremo...
Visitate www.infoludiche.org - Dietro le quinte del mondo del gioco
Offline Sotterraneo
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 229
Iscritto il: 04 aprile 2006
Goblons: 20.00
Località: Brescia
Mercatino: Sotterraneo

Messaggioda Angiolillo » 23 set 2008, 19:10

Radamantis ha scritto:Angiolillo bisogna sempre vedere a quale edizione ti riferisci tu.


Alla primissima in assoluto, 1994 circa.

Il problema non è che i giochi non ci fossereo: gli espositori il primo anno sono anche venuti, nonostante tutto, attratti dal fatto che la fiera si dichiarava dedicata a fumetti, giochi e cinema di animazione. La truffa è che poi i giochi erano specchietto per le allodole, messi lì a imitazione della neonata Lucca Games senza dargli invece alcuna dignità: su Kaos pubblicammo un report con i numeri nudi e crudi e di - fa conto - 11 mostre nessuna era di giochi, di - fa conto - 19 rassegne nessuna era di giochi, di - fa conto - 41 conferenze e incontri 40 erano di fumetto e cinema d'animazione, una sola dedicata al gioco. Gli stand con vendita di caramelle erano tanti quanti quelli di editori di gioco (fa conto 3). Eccetera. Insomma, una partenza con il piede più sbagliato possibile...

Se poi c'è qualcuno che è riuscito a fare di peggio... Complimenti! Del resto è noto che una volta toccato il fondo si può pur sempre scavare.
"Il Premio Speciale alla Memoria... a un autore che da anni ci regala nulla di nuovo: Andrea Angiolino... Dandogli un premio alla memoria, lo costringiamo a cambiare l'ironica firma che usa sulla Tana dei Goblin." (Il Puzzillo/Mr.Black Pawn)
Offline Angiolillo
Goblin
Goblin

Avatar utente
Top Author 1 Star
Game Inventor
 
Messaggi: 5396
Iscritto il: 11 giugno 2004
Goblons: 2,470.00
Località: Roma
Mercatino: Angiolillo

Messaggioda Angiolillo » 23 set 2008, 19:18

Sotterraneo ha scritto:Adesso c'è Ludica, a Milano: grandi ambizioni


In bocca al lupo. Dovrebbero però rifare la sezione del sito dedicata a Le regole del gioco", o per lo meno sopprimerla:
http://www.ludica.it/index.php?option=c ... d=1:ultime
A riprendere di peso i testi da Wikipedia aggiungendoci sotto un copyright non si fa bellissima figura.
"Il Premio Speciale alla Memoria... a un autore che da anni ci regala nulla di nuovo: Andrea Angiolino... Dandogli un premio alla memoria, lo costringiamo a cambiare l'ironica firma che usa sulla Tana dei Goblin." (Il Puzzillo/Mr.Black Pawn)
Offline Angiolillo
Goblin
Goblin

Avatar utente
Top Author 1 Star
Game Inventor
 
Messaggi: 5396
Iscritto il: 11 giugno 2004
Goblons: 2,470.00
Località: Roma
Mercatino: Angiolillo

Messaggioda Giocatorefolle » 23 set 2008, 19:35

A me Lucca piace (si anche la città, ma intendo la fiera :D ).

Mi fa un po' storcere il naso il fatto di dover ogni anno (o quasi) trovarmi con il rialzo del biglietto (come per il casello autostradale o il biglietto del treno).

Si va sempre a rialzo.. -___-

Alla fin fine credo che ci andrò lo stesso.. magari invece di andarci 4 giorni.. ci andrò solo 2.

Però.. mi chiedo.. visto il continuo ingrandimento (evidentemente i soldini arrivano) e visto che ci sono sempre più persone che ci vanno.. perchè non venire un po' incontro a noi appassionati: potrebbero fare un biglietto per il GAMES e uno per il COMICS (e di conseguenza far pagare meno).. potrebbe essere già un passettino in avanti..
Offline Giocatorefolle
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 526
Iscritto il: 22 luglio 2004
Goblons: 0.00
Località: Agliana [PT]
Utente Bgg: Arciere_Arcano
Board Game Arena: Nerons
Facebook: supernerons
Twitter: @Nerons
Mercatino: Giocatorefolle

Messaggioda Radamantis » 23 set 2008, 20:17

Giocatorefolle ha scritto:Però.. mi chiedo.. visto il continuo ingrandimento (evidentemente i soldini arrivano) e visto che ci sono sempre più persone che ci vanno.. perchè non venire un po' incontro a noi appassionati: potrebbero fare un biglietto per il GAMES e uno per il COMICS (e di conseguenza far pagare meno).. potrebbe essere già un passettino in avanti..


Beh personalmente spero proprio che non accada. Magari mettono 8€ x games e 8€ x comics così chi vuole girare entambe spende 16€!

Lo ripeto il problema è chi manovra il tutto. L'anno scorso Lucca ha avuto 90000 visitaori (dati ufficiali) che moltiplicato per 10€ di ticket fa 900.000€ (esclusi i proventi da stand, ecc).

In realtà credo che il problema principale sia la mentalità italiana... Altrove forse si sarebbe formata un associazione di editori/fumetterie per la creazione di uno o più importanti manifestazioni fieristiche. Così facendo loro pagherebbero lo stand 60€ al m2 e noi 4 € di ingresso...
Avremmo anche le strutture adatte (nuova fiera di roma e milano)
Offline Radamantis
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 22 settembre 2008
Goblons: 0.00
Mercatino: Radamantis

Messaggioda Sotterraneo » 24 set 2008, 21:25

Radamantis ha scritto:Beh personalmente spero proprio che non accada. Magari mettono 8€ x games e 8€ x comics così chi vuole girare entambe spende 16€!

GASP! 8-O 8-O 8-O Shhh... potrebbero ascoltare... :-))
Visitate www.infoludiche.org - Dietro le quinte del mondo del gioco
Offline Sotterraneo
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 229
Iscritto il: 04 aprile 2006
Goblons: 20.00
Località: Brescia
Mercatino: Sotterraneo

Messaggioda eberron » 19 ott 2008, 15:19

Effettivamente il biglietto è parecchio caro e cmq manca la possibilità di poter risparmiare (magari con offerte su biglietti per più gg o mettendo biglietti cumulativi per un po' meno di 10 persone)

Non so se possa servire come esempio ma non vorrei che lucca comics si trasformasse tra un po' di tempo come altre fiere (es.: smau milano)

ovvero partita bene -> qualcuno vuole guadagnarci sempre più -> situazione che arriva al punto di non ritorno -> fiera in declino

ricorderei ai signori di lucca che mantova comics si fa sotto a passi forzati: l'anno scorso erano riusciti a portarsi il liga in fiera, può piacere o no, ma il personaggio è grosso

non parlo poi di romics o napolicomics che non ho visitato... ma penso abbiano saputo difendersi bene
Offline eberron
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 70
Iscritto il: 18 ottobre 2008
Goblons: 0.00
Località: treviso
Mercatino: eberron

Messaggioda Kraken » 23 ott 2008, 12:34

SARGON ha scritto:Idem, certo che 12 euro per poter entrare a vedere cose e poi dover spendere altri soldi per comprare ad tanto relativo offerta fiera, mi sembra un furto.[cut]


Il mio pensiero in sintesi. Anche se mi son trasferito da qualche mese a Pisa, è il motivo per il quale non andrò alla fiera. Inoltre, ricordo ancora il mare di gente di due anni fa, quando ci sono passato solo per andare a caccia di George Martin, che tutti, dico TUTTI tranne me, quel giorno hanno visto.
Forse sarò fuori a vendere comics della Marvel su qualche lenzuolo ;)
K.

Possessore indiscusso dell'avatar più bello della Tana e Guru di Archipelago.

Visitate la geeklist sulle mie traduzioni
Offline Kraken
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
Top Uploader
TdG Translator
 
Messaggi: 1722
Iscritto il: 01 maggio 2007
Goblons: 328.00
Località: Roma, dintorni Civetta sul Comò
Utente Bgg: Fuliggine
Twitter: @KrakenTdG
Mercatino: Kraken
Sgananzium Fan Sei iscritto da 5 anni. 10 anni con i Goblins Ho partecipato alla Play di Modena

Messaggioda liga » 23 ott 2008, 16:00

Non so se 12 euro sia caro o non caro ... so che quello che offre Lucca è tanto, anche e sopratutto in termini di ospiti ed eventi culturali ... una sera a teatro mi costa almeno 30 euro, un pizza più una birra su 10-15 ... una fiera come Lucca per me 12 euro li vale.

Non è vero che non esistono cose analoghe a Lucca in Italia ... a PLAY sono andati quasi tutti gli editori Italiani, dagli autoprodotti ai grandi e alla prossima edizione ce ne saranno ancora di più.

Hanno presentanto giochi in anteprima nazionale ed internazionale.

Però, avete ragione, non c'è concorrenza tra PLAY e Lucca perchè, per fortuna, stiamo cercando sinergie piuttosto che scontri ... importanti novità in tal senso nei prossimi giorni. Crediamo ofrtemente che una collaborazione, piuttosto che una lotta, aiuti tutti, il mercato, i giocatori, la cultura ludica.

PLAY nasce come con di giocatori e l'elemento "gioco" rimarrà sempre la sua matrice principale ... a PLAY si verrà per giocare, provare le novità, incontrare gli autori ... ovviamente ne risentirà un po' la parte commerciale (lo spazio che noi lasciamo per il gioco, per le associazioni, per i tornei e gli eventi non potrà essere occupato da altri). Però, come detto, a PLAY gli editori Italian ierano quasi tutti presenti ... tranne pochi grandi nomi. La diversità di origini ed intenti rende i due eventi non in conflitto ed entrambi interessanti ... non so invece come potrebbe essere un'altra fiera che si vuole prooporre come Lucca2 ....

Proprio perchè PLAY è un con per giocatori la politica sui prezzi di ModCon e poi PLAY è stata quella del non aumento (quest'anno si pagava 8 euro ma in in pratica era molto facile trovare il ridotto a 6).

Però non ha senso parlare, secondo me, di lotte, alternative ... Lucca è un bellissimo evento, che tanto bene fa al mondo del gioco e ai giocatori e che va preservato e valorizzato. E' un evento commerciale alla cui realizzazione persone si deicano per lavoro e nei biglietti deve entrare anche il loro stipendio ... cosa che può permettersi di non fare PLAY, che si regge sul lavoro volontario. Ma non per il fatto di essere commerciale Lucca non è interessante ... anche i libri e film vengono realizzati per motivi commerciali.

Personalmente spero di vedere crescere ancora Lucca e PLAY, entrambe, facendo crescere la cultura ludica ed il mercato che c'è sotto

Buon gioco
Liga

*** www.facebook.com/ludologo Ludologo su Facebook www.ludologo.com Il mio sito personale www.facebook.com/ClubTreEmme Club TreEmme

Offline liga
Goblin Spy
Goblin Spy

Avatar utente
TdG Moderator
Top Author 2 Star
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader
 
Messaggi: 2017
Iscritto il: 17 giugno 2003
Goblons: 9,320.00
Località: Modena (Italy)
Mercatino: liga

Messaggioda Angiolillo » 23 ott 2008, 17:49

Personalmente trovo che Lucca sia ormai un evento difficilmente imitabile per la sua portata e ricchezza di eventi. Vero anche che Play è su un'ottima strada!

Se posso trovare un fattore comune, sono manifestazioni partite "dal basso", ideate da appassionati e portate avanti con passione oltre che competenza... sapendo quindi anche assai bene quelli che sono i desideri dell'appassionato. Dico ciò anche se ora Lucca è ben lontana dai primi 600 metri quadri di fiera messi assieme da Genovese, Gigli, Pancini e Sidoti, e rapidamente aumentati di anno in anno. Viceversa ho visto fallire più di una manifestazione progettata dall'alto, con la testa volta al business e non con il cuore, e magari senza una vera conoscenza del settore... Ne ricordo diverse in varie città che si sono arenate alla prima edizione, ed è un peccato perché sono tutte occasioni sprecate. Ma questo spiega perché ci sono associazioni romane che con apparente paradosso hanno sempre preferito fissare i propri eventi annuali a Lucca anziché a Roma, e quindi perché Lucca ha a oggi tanto spessore e tanta ricchezza.
"Il Premio Speciale alla Memoria... a un autore che da anni ci regala nulla di nuovo: Andrea Angiolino... Dandogli un premio alla memoria, lo costringiamo a cambiare l'ironica firma che usa sulla Tana dei Goblin." (Il Puzzillo/Mr.Black Pawn)
Offline Angiolillo
Goblin
Goblin

Avatar utente
Top Author 1 Star
Game Inventor
 
Messaggi: 5396
Iscritto il: 11 giugno 2004
Goblons: 2,470.00
Località: Roma
Mercatino: Angiolillo

Messaggioda zerobabau » 23 ott 2008, 18:26

un info a tutti... qualcuno sa se è possibile usare la postepay come carta di credito per pagare i biglietti in prevendita?
"Allora il Capitano Nero si rizzò sulle staffe e urlò con voce spaventosa, pronunciando in qualche ignoto linguaggio parole di potere e terrore tali da lacerare cuori e rocce..."da L'assedio di Gondor (Il Signore degli Anelli)
Offline zerobabau
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1729
Iscritto il: 03 dicembre 2007
Goblons: 30.00
Località: La Terra di Mezzo (Trentino-Primiero)
Mercatino: zerobabau

Messaggioda Sotterraneo » 25 ott 2008, 19:13

Io sono andato a Modena insieme all'amico Roberto Grassi per vedere Play, pagando regolarmente il biglietto, e la manifestazione mi è piaciuta. Diversa da Lucca Games sotto molti punti di vista, più per giocatori che mostra mercato e questo credo voglia dire che ha centrato almeno questo obiettivo (degli altri non sono al corrente ;) ma spero che la Fiera di Modena sia rimasta soddisfatta - io ho dato il mio contributo di 8 euro 8)). Inoltre, la diversità è una ricchezza e quindi avere due manifestazioni diverse sui giochi mi sembra un arricchimento importante (per me sicuramente lo è).

Tuttavia, lo dico con tutto l'affetto per l'amico Emanuele (Vietina), secondo me una manifestazione concorrente farebbe bene al settore, anche a Lucca Games. Non so se il successo o meno dipenda dal modo di organizzare la manifestazione dal basso e non dall'alto, però so che Lucca Games ha un peso molto grande, forse troppo grande su questo settore, soprattutto sull'uscita delle novità che letteralmente inondano il mercato a novembre. Il BoS ha ricevuto 55 (!) giochi: vero è che non tutti e 55 sono usciti apposta per Lucca ma anche 20 o 30 tutti insieme o quasi sono una enormità per questo mercato e costringono distributori e negozi a fare dure selezioni (vista anche la situazione disastrosa dell'economia italiana).

Questa chiaramente non è una colpa di Lucca Games a cui certo non si può imputare di avere 'troppo' successo :?: :!: Non si possono nemmeno biasimare tanti editori piccoli o indipendenti che si buttano sulla manifestazione per arrivare a quel pubblico che non riescono a raggiungere con la distribuzione normale. Resta il fatto che per me, come negoziante, 55 uscite sono troppe.

Se ci fosse una manifestazione di peso nel primo semestre, fatta con un po' di acume e non con i giochi al traino di una strabordante parte fumettistica, forse le uscite si potrebbero distribuire un po' meglio (visto che, tengo a sottolinearlo, il cliente medio di un negozio non sa cosa sia Essen e neanche gliene interessa qualcosa - ma il cliente medio non è l'appassionato da forum come noialtri :grin: ).

Ludica non so che successo potrà avere: il numero di espositori ludici non elettronici è molto modesto, il cartellone di eventi anche, però quantomeno gli organizzatori sono aperti a suggerimenti e proposte.
Ecco perché oltre a fare questa 'media partnership'' con DM Magazine ho deciso di organizzare una tavola rotonda sul tema "Come sta il gioco di ruolo in Italia?", per dare un contributo di idee e lavoro a questa novità. Però, come già detto da molti, sarebbe stato meglio lanciarsi in questa operazione non così vicini a Lucca Games. Senza contare che le ditte che spendono a Essen e a Lucca forse non hanno il capitale per prendere uno stand a Ludica, altro elemento che Solar Energy Group non ha considerato...

Nota a margine: a mio parere, l'aumento del biglietto del 50% in quattro anni è un aumento difficile da giustificare, visto che all'aumento dei costi è corrisposto un sostanzioso aumento dei ricavi dei biglietti e della superficie espositiva, in costante crescita. Lucca Comics & Games merita certo 12 euro data la quantità e qualità di proposte che non prevedono alcuno shopping (ospiti, incontri, conferenze, proiezioni, dimostrazioni, dediche, autografi... non è che uno deve comprare se entra a Lucca!). Però lo scatto da 10 a 12 euro dal 2007 al 2008 proprio ho difficoltà a digerirlo :-?
Visitate www.infoludiche.org - Dietro le quinte del mondo del gioco
Offline Sotterraneo
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 229
Iscritto il: 04 aprile 2006
Goblons: 20.00
Località: Brescia
Mercatino: Sotterraneo

Messaggioda Angiolillo » 26 ott 2008, 1:46

Sotterraneo ha scritto:Non so se il successo o meno dipenda dal modo di organizzare la manifestazione dal basso e non dall'alto, però so che Lucca Games ha un peso molto grande, forse troppo grande su questo settore, soprattutto sull'uscita delle novità che letteralmente inondano il mercato a novembre.


Io ribalterei il ragionamento. I giochi escono a ottobre perché sono in funzione del Natale, che è il momento d'oro per il gioco (magari meno nei negozi specializzati, ma in generale lo è). Lucca Games ed Essen sono in questo periodo perché è il periodo in cui escono i giochi. Viceversa, il salone di Norimberga e gli altri saloni per professionisti sono a fine gennaio perché quello è il periodo in cui si impostano i giochi che usciranno in autunno.

IMHO...
"Il Premio Speciale alla Memoria... a un autore che da anni ci regala nulla di nuovo: Andrea Angiolino... Dandogli un premio alla memoria, lo costringiamo a cambiare l'ironica firma che usa sulla Tana dei Goblin." (Il Puzzillo/Mr.Black Pawn)
Offline Angiolillo
Goblin
Goblin

Avatar utente
Top Author 1 Star
Game Inventor
 
Messaggi: 5396
Iscritto il: 11 giugno 2004
Goblons: 2,470.00
Località: Roma
Mercatino: Angiolillo

Messaggioda Radamantis » 26 ott 2008, 19:44

Il successo di Lucca non è dovuto dal fatto che sia pianificato dal basso o dall'alto ma piuttosto perchè oramai si è innestato un circolo virtuoso:
prezzo stand contenuto = + espositori = + risorse per finanziare attività (esempio torneo) che attirano visitatori = + visitatori = + espositori = il circolo ricomincia da capo.

A questo punto finchè il meccanismo regge si può anche chiedere 20€ di ingresso......

Ma cosa cercano poi i visitatori di una fiera?
Secondo me molte cose. Posso dire con certezza quello che non cercano: trovare le stesse cose che trovano nel negozio vicino casa perchè altrimenti si è buttato tempo e denaro.

Angiolillo ha scritto:Viceversa ho visto fallire più di una manifestazione progettata dall'alto, con la testa volta al business e non con il cuore, e magari senza una vera conoscenza del settore... Ne ricordo diverse in varie città che si sono arenate alla prima edizione, ed è un peccato perché sono tutte occasioni sprecate. Ma questo spiega perché ci sono associazioni romane che con apparente paradosso hanno sempre preferito fissare i propri eventi annuali a Lucca anziché a Roma


E' vero molte volte sono state organizzate unicamente in ottica business. Vi ricordate una fiera a Roma di alcuni fa al colosseo quadrato dell'EUR? ingresso 12 mila lire, espositori presenti 35! Come si fa a pensare che questi eventi non siano un flop???

Diaciamo le cose come stanno: le associazioni vanno a Lucca invece di Roma è perchè il prezzo degli stand di Romics è troppo alto. Non so quale sia il prezzo di quest'anno a Lucca. Fino a pochi anni fa sapevo che era la metà. Cioè pago lo stand la metà, viene il doppio della gente, sono un associazione mica un fesso, vado a Lucca........
Offline Radamantis
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 22 settembre 2008
Goblons: 0.00
Mercatino: Radamantis

Messaggioda Angiolillo » 26 ott 2008, 21:08

Radamantis ha scritto:Il successo di Lucca non è dovuto dal fatto che sia pianificato dal basso o dall'alto ma piuttosto perchè oramai si è innestato un circolo virtuoso:
prezzo stand contenuto = + espositori = + risorse per finanziare attività (esempio torneo) che attirano visitatori = + visitatori = + espositori = il circolo ricomincia da capo.


Le due cose non si rescludono. Credo che il merito del circolo virtuoso sia che la fiuera è stata fondata da appassionati, giovani ma esperti del settore. Da qui l'idea di mettere stand di taglio minimo a prezzo politico per associazioni e fanzine (non per negozi ed editori). Da qui l'idea di dare stand commerciali (negozi, editori e affini) con bancone vendite lungo e un tavolo per giocare, o con bancone corto e due tavoli per goocare, o senza bancone e con tre tavoli... ma di non prevedere stand senza tavoli! Così tutti erano spinti a far giocare, il pubblico era contento e riteneva di aver ottenuto qualcosa per il prezzo del biglietto, eccetera. Come questa, altre accortezze ancora, ed eventi interessanti... Insomma, il circolo virtuoso si è innestato perché c'è stata iniettata virtù in vari modi, non solo per questioni di moneta. Il Trofeo RiLL ha scelto di fare premiazioni a Lucca per questioni di prestigio anche quando a Roma aveva a disposizione gratuitamente appositi saloni nelle fiere locali...

Sull'ottica commerciale, vorrei solo precisare che non la trovo deprecabile di per sé. La trovo solo deleteria e autolesionista quando portata all'estremo (fiere romane che al loro esordio chiedevano sei volte il prezzo di uno stand lucchese, senza nemmeno capire che Roma è più decentrata di Lucca rispetto al mondo del gioco) o quando si accompagna alla totale inesperienza del settore ludico. Ma chi ci rimette di più, in quei casi, sono gli organizzatori, come l'esperienza di varie fiere ormai estinte dimostra.

Salutoni,

Andrea
"Il Premio Speciale alla Memoria... a un autore che da anni ci regala nulla di nuovo: Andrea Angiolino... Dandogli un premio alla memoria, lo costringiamo a cambiare l'ironica firma che usa sulla Tana dei Goblin." (Il Puzzillo/Mr.Black Pawn)
Offline Angiolillo
Goblin
Goblin

Avatar utente
Top Author 1 Star
Game Inventor
 
Messaggi: 5396
Iscritto il: 11 giugno 2004
Goblons: 2,470.00
Località: Roma
Mercatino: Angiolillo

PrecedenteProssimo

Torna a Lucca Comics & Games

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti