Il Cavaliere oscuro - Il Ritorno

Discussioni, commenti, considerazioni e suggerimenti su film, serie TV, libri, fumetti, musica e sport. Indicate sempre l'argomento di cui parlate nel titolo dei vostri post usando un TAG e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.
TAG: [Film]; [Serie TV]; [Fumetti]; [Musica]; [Sport]

Moderatori: pacobillo, Eithereven, Dera

Il Cavaliere oscuro - Il Ritorno

Messaggioda Leland_Lo » 12 set 2012, 11:55

L'ho visto sabato scorso,cosa ne pensate :?:

A me è piaciuto davvero tanto & devo dire che stata 1 degna conclusione X questa trilogia su Batman(si spera la 1° di 1 lunga serie ;) ),l'unica cosa che non sopportavo era la voce di Bane imho era 1 pò ridicola :!:
<<In India c'è un detto:alla fine si sistemerà tutto.Perciò se non è tutto sistemato significa che non è ancora arrivata la fine>>
Offline Leland_Lo
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 140
Iscritto il: 06 aprile 2012
Goblons: 0.00
Località: Attigliano
Mercatino: Leland_Lo

Messaggioda Miki76 » 12 set 2012, 12:01

A me la voce di Bane è piaciuta. Il film è molto bello! Però io preferisco sia il secondo che il primo.
Grandioso il BatWings! Musiche stupende come al solito.
Offline Miki76
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3013
Iscritto il: 08 aprile 2008
Goblons: 20.00
Località: Rovigo (RO)
Utente Bgg: mikyjollyjoker
Facebook: michele temporin
Mercatino: Miki76
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: Il Cavaliere oscuro - Il Ritorno

Messaggioda Kraken » 12 set 2012, 12:03

Leland_Lo ha scritto:L'ho visto sabato scorso,cosa ne pensate :?:

A me è piaciuto davvero tanto & devo dire che stata 1 degna conclusione X questa trilogia su Batman(si spera la 1° di 1 lunga serie ;) ),l'unica cosa che non sopportavo era la voce di Bane imho era 1 pò ridicola :!:


A malincuore, perché su grande schermo è in effetti tutt'altra cosa, attenderò il dvd. Ormai sono refrattario ai film doppiati.

Ciao,
K.

Possessore indiscusso dell'avatar più bello della Tana e Guru di Archipelago.

Visitate la geeklist sulle mie traduzioni
Offline Kraken
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
Top Uploader
TdG Translator
 
Messaggi: 1740
Iscritto il: 01 maggio 2007
Goblons: 328.00
Località: Roma, dintorni Civetta sul Comò
Utente Bgg: Fuliggine
Twitter: @KrakenTdG
Mercatino: Kraken
Sgananzium Fan Sei iscritto da 5 anni. 10 anni con i Goblins Ho partecipato alla Play di Modena

Messaggioda dmc977 » 12 set 2012, 12:16

Migliore del secondo sicuramente. Chiude bene la trilogia, che secondo me è ampiamente sopravvalutata però.
E adesso guardatevi il trailer del quarto episodio :grin:
http://www.youtube.com/watch?v=Z0z34tNuQJk
Vienici a trovare sul nostro gruppo Facebook "Boardgames della Terra di Mezzo" https://www.facebook.com/groups/bgterradimezzo/
e sulla pagina della nostra associazione ludica "Il Dado in Bilico"
https://www.facebook.com/ildadoinbilico/
Offline dmc977
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
Top Uploader 2 Star
 
Messaggi: 4090
Iscritto il: 11 febbraio 2009
Goblons: 780.00
Località: Capua (CE)
Utente Bgg: dmc977
Facebook: Claudio Des
Mercatino: dmc977

Messaggioda nakedape » 12 set 2012, 13:07

E’ un film massiccio. Non esente da difetti o contraddizioni. Ci diversi buchi di sceneggiatura purtroppo inspiegabili, mancano delle battute forti, drammatiche epiche (quelle da citare come quelle del fumetto di Miller) e, diciamocelo, i momenti clou fondamentali come le scazzottate tra Batman e Bane fanno rimpiangere il primo film.
Ma, signori miei, che opera. Opera al quadrato. Massima espressione del cinema e cinema al quadrato. Nolan chiude la trilogia regalando al mondo la sua personale interpretazione del mito dell’ uomo pipistrello. Tutto il film è un film sugli ossimori, sulle contraddizioni, sulla complessità del mondo. La Verità contro la Necessità, l’ Ordine contro l’ Anarchia, le Leggi contro il Buon Senso, il film Commerciale contro il film d’Autore. E Batman è esattamente questo, un ossimoro impossibile, la rappresentazione che la vita umana è tutta un equilibrio difficilissimo e a tratti impossibile tra estremi inconciliabili. E Nolan mette in scena questo con tutta la forza del Grande Schermo, con la magia di una produzione oscenamente sfarzosa celebra prepotentemente il mito del Cavaliere Oscuro, già da sempre dicotomia impossibile, tra l’Uomo e la Maschera, il Giustiziere e il Miliardario (e guardate potrei andare avanti un bel pò). La prima parte è quella riuscita meglio, mi sono ritrovato incollato allo schermo ed incapace di chiudere la bocca dallo stupore (e non sto esagerando neanche di un pelo). Nella seconda qualcosa si perde per strada. Aspettiamo di rivederlo nella lingua d’origine, non più deturpato da un doppiaggio ai limiti del penale. Ma che film, oh, che film…
Impressioni di Gioco

Qualità al posto di quantità.

https://www.facebook.com/groups/702594666567184
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12656
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Mercatino: nakedape
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Messaggioda aledrugo1977 » 12 set 2012, 13:33

Secondo me il secondo è il migliore in assoluto: il Padrino coi super eroi.

Con queste premesse era difficile fare meglio.

Il terzo ha buchi di sceneggiatura, stona poi Batman che va a salvare i fottuti broker di wall street cagione della crisi mondiale coi derivati (uh che bello, Wayne affondato dalla finanza elettronica). Bane ha carisma da vendere e ci riporta alla presa della Bastiglia con la riscossa degli emarginati con espropri, processi sommari del popolo e un progetto di mondo nuovo...comunista? Non si capisce dove voglia andareca a parare con l'atomica innescata...e come molti rivoluzionari reali si perde nonostante abbia in sé CONNOTAZIONI di liberatore.
Batman sembra quasi l'eroe reazionario della coscienza repubblicana post Bush. Troppa roba, ci volevano due capitoli e dialoghi più ispirati.

Boh si perde il senso, non si capisce perché e alla fine tutto a tarallucci e caffè a Firenze.

Che poi sia fatto molto bene, che poi sia godibile, che poi se non ci fosse stato prima Il Cavaliere Oscuro allora non avrebbe perso malamente il confronto con un capolavoro assoluto del cinema...beh questo è un altro discorso.
Offline aledrugo1977
Goblin sondaggisticus
Goblin sondaggisticus

Avatar utente
Top Author 2 Star
TdG Auctioneer Level 1
TdG Editor
 
Messaggi: 9219
Iscritto il: 12 gennaio 2006
Goblons: 3,440.00
Località: Pendolare senza fissa dimora. Ora Sarzana!
Mercatino: aledrugo1977
Starcraft Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Il trono di spade Fan Sono un Sava follower

Messaggioda nakedape » 12 set 2012, 14:04

aledrugo1977 ha scritto:Ci volevano dialoghi più ispirati.


Sono d'accordo, ma prima di giudicare aspetterei di vederlo in originale.
Se ti guardi i trailers ita e eng la differenza è a dir poco imbarazzante (il pathos in quelli eng è a 1000). L' adattamento, come spesso succede, deturpa il film. Una banale parola come "rise" viene tradotta (tradita?) come "sollevati", quando in inglese ha connotazioni come "sorgi".
.
.
.
.
.
.
[SPOILER]
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

Anche la traduzione di "child" che diventa "bambino" crea non pochi imbarazzi di sceneggiatura...
Impressioni di Gioco

Qualità al posto di quantità.

https://www.facebook.com/groups/702594666567184
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12656
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Mercatino: nakedape
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Messaggioda Ventogrigio » 13 set 2012, 9:39

Condivido appieno l'analisi di Nakedape, poi quando uscirà il DVD me lo vedrò in lingua originale anche se sottotitolato (i sottotitoli di solito hanno una traduzione più fedele rispetto al doppiaggio che, per forza di cose, cercano di adattarlo al labiale dell'attore con risultati spesso discutibili).

Comunque anche a me è piaciuta la voce in italiano di Bane, il doppiatore mi è sembrato lo stesso che ha doppiato il Generale Grievous di Star Wars - La Vendetta dei Sith.
Offline Ventogrigio
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1129
Iscritto il: 11 novembre 2005
Goblons: 0.00
Località: Bellizzi (SA)
Mercatino: Ventogrigio

Messaggioda Sol_Invictus » 13 set 2012, 10:45

Deludente. 3 ore di polpettone che si possono riassumere così:

nella 1° ora non si capisce un caz*o
nella 2° ora tante chiacchiere e altrettanta noia
nella 3° ora inizia a diventare godibile, ma tu povero spettatore hai ormai i cabasisi che ti ruzzolano, affossati dalle due ore precedenti.

Doppiaggio discutibile, ma vabbè..ci fosse stato qualcosa da doppiare ci sarei anche passato sopra. Bachi di sceneggiatura sì, a pacchi. Buona parte di quello che succede non lo si capisce neanche.

Bane ha un certo carisma, ma si perde un po' troppo in discorsi da pseudo-intellettualoide che francamente dopo un po' annoiano. Per Robin invece un plauso. Bella figura, resa bene, attore convincente. Bravotto, almeno tu. Catwoman orrida, non ha *niente* della gatta ed è pure antipatica.

E infine lui: Batman. Non pervenuto. Su 3 ore di film, quanto lo si vedrà quel suo costumone...una mezzora in tutto? E a parte la fine, non fa altro che prendere delle gran botte e/o fare figure grame. Anzianotti ok, ma così siamo un po' oltre. Quanto ai nuovi aggeggi aggiunti...il Batwing sembra una zecca gigante, la Batmoto rimane ridicola come non mai (già si sapeva, ma non c'era bisogno di risottolinearlo in una scena peraltro brutta), il suo cannone fallico gigante è roba un po' alla Miller. Proprio no, il personaggio è poco ispirato rispetto al passato.

Su questo film io dico: "Meno parole e più Batman", parafrasando Homer Simpsons. E il voto è un 5. Brutto pasticcio per chiudere i due film precedenti, che sono invece molto migliori.
S'i' fosse fuoco, arderei 'l mondo;
s'i' fosse vento, lo tempestarei;
s'i' fosse acqua, i' l'annegherei;
s'i' fosse Dio, mandereil' en profondo;
Offline Sol_Invictus
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1707
Iscritto il: 16 novembre 2006
Goblons: 30.00
Località: Londra / Ravenna
Mercatino: Sol_Invictus

Messaggioda Leo » 13 set 2012, 11:05

Sol_Invictus ha scritto:Deludente. 3 ore di polpettone che si possono riassumere così:

nella 1° ora non si capisce un caz*o
nella 2° ora tante chiacchiere e altrettanta noia
nella 3° ora inizia a diventare godibile, ma tu povero spettatore hai ormai i cabasisi che ti ruzzolano, affossati dalle due ore precedenti.

Doppiaggio discutibile, ma vabbè..ci fosse stato qualcosa da doppiare ci sarei anche passato sopra. Bachi di sceneggiatura sì, a pacchi. Buona parte di quello che succede non lo si capisce neanche.

Bane ha un certo carisma, ma si perde un po' troppo in discorsi da pseudo-intellettualoide che francamente dopo un po' annoiano. Per Robin invece un plauso. Bella figura, resa bene, attore convincente. Bravotto, almeno tu. Catwoman orrida, non ha *niente* della gatta ed è pure antipatica.

E infine lui: Batman. Non pervenuto. Su 3 ore di film, quanto lo si vedrà quel suo costumone...una mezzora in tutto? E a parte la fine, non fa altro che prendere delle gran botte e/o fare figure grame. Anzianotti ok, ma così siamo un po' oltre. Quanto ai nuovi aggeggi aggiunti...il Batwing sembra una zecca gigante, la Batmoto rimane ridicola come non mai (già si sapeva, ma non c'era bisogno di risottolinearlo in una scena peraltro brutta), il suo cannone fallico gigante è roba un po' alla Miller. Proprio no, il personaggio è poco ispirato rispetto al passato.

Su questo film io dico: "Meno parole e più Batman", parafrasando Homer Simpsons. E il voto è un 5. Brutto pasticcio per chiudere i due film precedenti, che sono invece molto migliori.


Il mondo è bello perchè e vario!

Se avessi dovuto scrivere qualcosa sul film avrei scritto esattamente il contrario di quanto da te fatto.

A me il film è piaciuto e anche tanto: mi è piaciuto perchè non è il classico film caciarone dove il clou sono le scazzottate e gli effetti speciali; mi è piaciuto perchè finalmente viene rappresentato un supereroe con tutti i "problemi" di un uomo con capacità e limiti e non un superessere (per questo adoro Iron Man, come Batman basano le loro fortune sulle loro capacità e non su sieri/morsi/geni modificati/avi alieni e chi più ne h più ne metta); ho adorato la discesa e la risalita dell'eroe; ho adorato il contorno, i personaggi che girano attorno alla vita di questo eroe (da Gordon ad Alfred); ho adorato il sapore del grigio (odio i bianchi puri e i neri estremi nelle caratterizzazioni dei personaggi); ho adorato il lungo respiro prima dello scontro finale e ho adorato la chiusura del cerchio che questo film rappresenta.

C'è poco Batman in costume? Vero, ma c'è tanto Bruce Wayne, l'anima di quel costume.

Tanti buchi di sceneggiatura? Ammetto di essere un ignorante assoluto in tema, quindi molto probabilmente i due o tre che ho visto sono proprio quelli giganti.

Il doppiaggio...quando in italia smetteremo di doppiare i film, allora forse saranno cambiate tante cose!

Mio voto: 9 alla pari con il secondo film. Io in questi casi sono proprio contento di aver speso 7,5 Euro al cinema!!

Leo
Leo
Non lo avete ancora capito? Non sono io rinchiuso qui con voi... Siete voi rinchiusi qui con me!!! (Rorschach)
Pagate alla gente noccioline e avrete scimmie a lavorare (Bette Davis)
Offline Leo
Saggio
Saggio

Avatar utente
Top Author
Top Uploader
 
Messaggi: 2000
Iscritto il: 11 aprile 2005
Goblons: 490.00
Località: Nonantola (MO)
Utente Bgg: leo_gre
Mercatino: Leo
Recensioni Minute  Fan Sgananzium Fan Tocca a te fan 10 anni con i Goblins Sei nella chat dei Goblins Ho partecipato alla Play di Modena Hai scritto 20 articoli per la Tana dei Goblin Hai fatto l'upload di 20 file Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Gdt Live Fan Tifo Inter

Messaggioda Sol_Invictus » 13 set 2012, 11:14

Il problema non è certo che Batman è un personaggio sfaccettato..ci mancherebbe. E' il motivo per cui i suoi film (e idem i suoi fumetti) sono gli unici del genere (super)eroistico che mi piacciono, mentre non sopporto tutte quelle altre boiate piene solo di effetti speciali.

Ma questo Batman è al contempo troppo e troppo poco. Ci sta tutto il moralismo e il bianco e nero che vuoi in Batman, ma ci DEVE anche stare Batman. Perchè oltre a quanto sopra, Batman è anche molto altro (*inclusa* l'azione), che qui non c'è o c'è poco e male. Ripeto, se dobbiamo stare 3 ore ad ascoltare lezioncine di morale e politica possiamo trovare ben di meglio che un film con Batman, non capisco il motivo di quest'esaltazione per le frasettine a effetto di Bane & c.
S'i' fosse fuoco, arderei 'l mondo;
s'i' fosse vento, lo tempestarei;
s'i' fosse acqua, i' l'annegherei;
s'i' fosse Dio, mandereil' en profondo;
Offline Sol_Invictus
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1707
Iscritto il: 16 novembre 2006
Goblons: 30.00
Località: Londra / Ravenna
Mercatino: Sol_Invictus

Messaggioda hoplomus » 13 set 2012, 12:41

Sol_Invictus ha scritto:Deludente. 3 ore di polpettone che si possono riassumere così:

nella 1° ora non si capisce un caz*o
nella 2° ora tante chiacchiere e altrettanta noia
nella 3° ora inizia a diventare godibile, ma tu povero spettatore hai ormai i cabasisi che ti ruzzolano, affossati dalle due ore precedenti.

Doppiaggio discutibile, ma vabbè..ci fosse stato qualcosa da doppiare ci sarei anche passato sopra. Bachi di sceneggiatura sì, a pacchi. Buona parte di quello che succede non lo si capisce neanche.

Bane ha un certo carisma, ma si perde un po' troppo in discorsi da pseudo-intellettualoide che francamente dopo un po' annoiano. Per Robin invece un plauso. Bella figura, resa bene, attore convincente. Bravotto, almeno tu. Catwoman orrida, non ha *niente* della gatta ed è pure antipatica.

E infine lui: Batman. Non pervenuto. Su 3 ore di film, quanto lo si vedrà quel suo costumone...una mezzora in tutto? E a parte la fine, non fa altro che prendere delle gran botte e/o fare figure grame. Anzianotti ok, ma così siamo un po' oltre. Quanto ai nuovi aggeggi aggiunti...il Batwing sembra una zecca gigante, la Batmoto rimane ridicola come non mai (già si sapeva, ma non c'era bisogno di risottolinearlo in una scena peraltro brutta), il suo cannone fallico gigante è roba un po' alla Miller. Proprio no, il personaggio è poco ispirato rispetto al passato.

Su questo film io dico: "Meno parole e più Batman", parafrasando Homer Simpsons. E il voto è un 5. Brutto pasticcio per chiudere i due film precedenti, che sono invece molto migliori.

quoto quanto detto: un film con solo questioni politico-morali, un batman che appare ben poco a bordo di uno scarafaggio volante e che prende SOLO mazzate, come si fa a paragonarlo con il secondo? lì il Joker regge un grande film, pieno di brillanti macchinazioni criminali e un batman che è il suo degno avversario, non uno che le prende solamente e piange se stesso per 3/4 di film...
Offline hoplomus
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1653
Iscritto il: 26 luglio 2010
Goblons: 60.00
Località: Napoli
Mercatino: hoplomus

Messaggioda randallmcmurphy » 13 set 2012, 17:31

Come ho già detto in altre discussioni, anche io non sono stato molto convinto da questo film...dei 3 forse ho preferito il primo..

Io nella prima ora mi stavo incuriosendo, è sempre piacevole quando il regista si prende la briga di introdurti pian piano nella situazione..

Nella seconda ora mi sono reso conto che lo ha fatto TROPPO piano! :-P

E nella terza ero deluso dal vedere che tutte le premesse si erano tradotte in due o tre minchiate..

La cosa più bella è stata vedere Batman a Firenze :grin:

Però lo ha fatto Nolan e allora devo dire che è un capolavoro! :-P

Per quanto riguarda il doppiaggio....faccio finta di non avervi letto! :evil:
« Ardo dal desiderio di spiegare, e la mia massima soddisfazione è prendere qualcosa di ragionevolmente intricato e renderlo chiaro passo dopo passo. È il modo più facile per chiarire le cose a me stesso. »
(Isaac Asimov)

Immagine
Offline randallmcmurphy
Goblin Showman
Goblin Showman

Avatar utente
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 2946
Iscritto il: 24 giugno 2005
Goblons: 1,730.00
Località: Rimini
Utente Bgg: mcmurphy
Mercatino: randallmcmurphy
10 anni con i Goblins Sei nella chat dei Goblins Membro della giuria Goblin Magnifico

Messaggioda Stregorco » 13 set 2012, 21:28

Mi è piaciuto. La cosa che invece mi dispiace, è leggere nei commenti, commenti tipo: "non ci sono frasi epiche", "non ci sono grandi trovate" "la tristezza nel vedere il duello tra Batman e Bane ridursi ad una scazzottata" (cito a memoria, perdonatemi). Nessuno ha speso una parola sull'umanità di cui è intriso il film. I dialoghi tra Alfred e Bruce sono a dir poco toccanti senza essere melensi o sciocchi. La metafora dell'uomo che risorge dalle tenebre del proprio inferno (ovviamente mi riferisco alla scena in cui Wayne riesce a scalare le mura della prigione) è semplice ma terribilmente poetica e profonda. Quella scena da sola, per chi sa interpretarla, vale mille duelli del cavaliere oscuro. E il finale? Straordinario. L'uomo che sopravvive alla propria maschera. L'uomo che uccide la propria maschera e ritrova sè stesso. Per non parlare di Bane che nel finale rivela anche lui la sua parte di dolore e di fragilità. Qui siamo lontani anni luce dagli stereotipi dei cattivi solo cattivi e dei buoni sempre buoni. C'è profondità, ci sono le sfaccettature dell'anima. Insomma, è un film più profondo e articolato di quello che sembra. La mia osservazione è che i Batman maniaci non si meritino questo film, non se lo meritano perché non riescono a capirlo. Non vanno al di là dello stereotipo generico del supereroe che spacca tutto. Su alcuni blog "specializzati", ho letto critiche imbarazzanti sulla credibilità di una cosa piuttosto che l'altra. Batman è una favola, una favola epica. Nelle favole le situazioni non sono mai credibili, ma incredibili. Una favola epica, sì, con un personaggio epico ma terribilmente umano. Credo che Nolan sia andato oltre il fumetto. Personalmente (e qui parla la mia esperienza di attore e drammaturgo) posso tranquillamente affermare che Nolan ha dato a tutti i personaggi della trilogia e alla loro storia una profondità "Shakesperiana". Ha reso la loro storia immortale.
Offline Stregorco
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1180
Iscritto il: 28 gennaio 2004
Goblons: 0.00
Località: Parma
Mercatino: Stregorco

Messaggioda nakedape » 13 set 2012, 22:25

Stregorco ha scritto:Mi è piaciuto. La cosa che invece mi dispiace, è leggere nei commenti, commenti tipo: "non ci sono frasi epiche", "non ci sono grandi trovate" "la tristezza nel vedere il duello tra Batman e Bane ridursi ad una scazzottata" (cito a memoria, perdonatemi). Nessuno ha speso una parola sull'umanità di cui è intriso il film. I dialoghi tra Alfred e Bruce sono a dir poco toccanti senza essere melensi o sciocchi. La metafora dell'uomo che risorge dalle tenebre del proprio inferno (ovviamente mi riferisco alla scena in cui Wayne riesce a scalare le mura della prigione) è semplice ma terribilmente poetica e profonda. Quella scena da sola, per chi sa interpretarla, vale mille duelli del cavaliere oscuro. E il finale? Straordinario. L'uomo che sopravvive alla propria maschera. L'uomo che uccide la propria maschera e ritrova sè stesso. Per non parlare di Bane che nel finale rivela anche lui la sua parte di dolore e di fragilità. Qui siamo lontani anni luce dagli stereotipi dei cattivi solo cattivi e dei buoni sempre buoni. C'è profondità, ci sono le sfaccettature dell'anima. Insomma, è un film più profondo e articolato di quello che sembra. La mia osservazione è che i Batman maniaci non si meritino questo film, non se lo meritano perché non riescono a capirlo. Non vanno al di là dello stereotipo generico del supereroe che spacca tutto. Su alcuni blog "specializzati", ho letto critiche imbarazzanti sulla credibilità di una cosa piuttosto che l'altra. Batman è una favola, una favola epica. Nelle favole le situazioni non sono mai credibili, ma incredibili. Una favola epica, sì, con un personaggio epico ma terribilmente umano. Credo che Nolan sia andato oltre il fumetto. Personalmente (e qui parla la mia esperienza di attore e drammaturgo) posso tranquillamente affermare che Nolan ha dato a tutti i personaggi della trilogia e alla loro storia una profondità "Shakesperiana". Ha reso la loro storia immortale.


Perdonami una sola domanda. Tu hai letto il Batman di Miller? E soprattutto lo hai letto tutto il mio commento? Lo dico perchè secondo me non lo hai colto in pieno.
Impressioni di Gioco

Qualità al posto di quantità.

https://www.facebook.com/groups/702594666567184
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12656
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Mercatino: nakedape
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Prossimo

Torna a Tempo Libero

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti