Il dilemma degli avvocati

Un forum interamente dedicato ai quiz ed agli indovinelli. Create un post nuovo per ogni quiz, e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per le altre norme all'interno di questo forum.

Moderatori: IGiullari, sava73, renard

Il dilemma degli avvocati

Messaggioda jarred » 22 lug 2007, 12:38

Salve Salve Salve eccomi tornati con dei nuovi dilemmi...questa volta di tipo legale..

Allora...tenetevi pronti il dilemma che vi propongo risale all'Atene del 5 secolo.

In quel luogo ameno risiedevano un famoso filosofo, Protagora, ed il suo allievo, Evatlo.
Evatlo voleva imparare l'arte della retorica e della dialettica da Protagora, maestro in tali arti. Tuttavia Protagora, come Gjmbo, voleva farsi pagare nell'insegnare la sua arte.
Ed Evatlo, squattrinato come Fenomeno, non aveva soldi per pagarlo.
Voi direte...e allora Protagora..come Gjmbo, avrebbe anche potuto farsi pagare in natura.... E invece no
Evatlo disse a Protagora che lo avrebbe pagato non avesse vinto la sua prima causa.

E Protagora aspettò

Aspetta che ti aspetta...Evatlo non intende dedicarsi alla professione legale e Protagora gli fa causa.
Evatlo decide di difendersi da solo.
Protagora presenta l'argomentazione accusatoria sotto forma di un pressante dilemma

Eccolo

Protagora dice:
Se vinco la causa, Evatlo mi deve pagare perchè ho vinto la causa.
Se perdo la causa, questa viene vinta da Evatlo, ma, dato che secondo un accordo precedente egli mi avrebbe pagato non appena avrebbe vinto la sua prima causa, ora tale condizione si è verificata e quindi mi deve pagare.
Evatlo può vincere o perdere la causa, ma, in entrambi i casi, mi deve pagare.

Evatlo, che era un pò un para...... ed aveva imparato alla perfezione le arti sofistiche di Protagora...riesce a trovare una soluzione a questo dilemma e a non pagare Protagora.

Quale?


L'altra sera ho proposto queato indovinello a dei miei amici ed essi ci hanno messo due ore prima di avvicinarsi alla soluzione.

My two cent

Jarred

Il gioco è un'oasi strana, un momento di quiete trasognata in un peregrinare senza sosta. Eugen Fink

Offline jarred
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 714
Iscritto il: 06 luglio 2004
Goblons: 0.00
Località: Roma, Porta Portese market
Mercatino: jarred

Re: Il dilemma degli avvocati

Messaggioda KooriNecros » 22 lug 2007, 21:58

jarred ha scritto: Evatlo disse a Protagora che lo avrebbe pagato non avesse vinto la sua prima causa.

Credo che tu abbia dimenticato qualche cosa... era per caso "....che lo avrebbe pagato non appena avesse vinto...."?
Tra l'altro questo indovinello sa molto di paradosso di Russel... Se vince non deve pagarlo legalmente, ma deve pagarlo in base agli accordi, se perde deve pagarlo per questioni legali, ma non deve pagarlo in base agli accordi precedenti... Secondo me è il famoso Paradosso in versione "Grecia" (e quindi non esiste soluzione...)...
Per chi non lo conoscesse o volesse approfondire:
http://it.wikipedia.org/wiki/Paradosso_di_Russell
Francesco Giovo
Offline KooriNecros
Saggio
Saggio

Avatar utente
Game Inventor
 
Messaggi: 2072
Iscritto il: 03 marzo 2007
Goblons: 12.00
Località: Asti
Utente Bgg: KooriNecros
Mercatino: KooriNecros

Messaggioda jarred » 23 lug 2007, 1:53

Effettivamente..scrivendo mi è saltato un appena ..comunque in sostanza si Evatlo può salvarsi presentando un controdilemma ..cioè come dici tu rigirando la questione al contrario..

Esattamente come per il dilemma del coccodrillo.

Tuttavia non è stato facile per i miei amici arrivare a questa soluzione

Qui sul forum siamo tutti un pò più addentro al mondo degli indovinelli e dei paradossi eh eh

Bene lavorerò su un altro dilemma da proporre nel frattempo

Saludos
Jarred

Il gioco è un'oasi strana, un momento di quiete trasognata in un peregrinare senza sosta. Eugen Fink

Offline jarred
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 714
Iscritto il: 06 luglio 2004
Goblons: 0.00
Località: Roma, Porta Portese market
Mercatino: jarred

Messaggioda Xarxus » 23 lug 2007, 11:29

Bho, ci provo.

Per coma l'hai messa, a me pare che se Evatlo vincesse la causa, la giuria (il giudice? la legge... bho) avrebbe decretato il suo diritto a non pagare. Se invece l'avesse persa non avrebbe comunque dovuto pagare in quanto non avrebbe ancora vinto la sua prima causa.
Questione di punti di vista.
Sono Goblin Questi Romani
Offline Xarxus
Goblin Affoga-Dønnøle
Goblin Affoga-Dønnøle

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3859
Iscritto il: 29 luglio 2003
Goblons: 410.00
Località: Roma - Big Tree
Mercatino: Xarxus

Messaggioda jarred » 23 lug 2007, 13:02

Caro Xarxus...è esattamente questa la risposta...Evatlo non fa altro che rigirare i termini della questione posta da Protagora.
In questo modo egli genera un controdilemma che gli permette di non pagare Protagora dimostrando di avere veramente imparato i segreti della sofistica. Mi chiedo cosa gli avrà risposto il giudice del tribunale
eh eh

A presto con altri dilemmi e a giovedi con altri giochini civettuoli

Jarred

Il gioco è un'oasi strana, un momento di quiete trasognata in un peregrinare senza sosta. Eugen Fink

Offline jarred
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 714
Iscritto il: 06 luglio 2004
Goblons: 0.00
Località: Roma, Porta Portese market
Mercatino: jarred

Messaggioda Xarxus » 23 lug 2007, 13:54

Secondo me gli ha risposto qualcosa del tipo.... Guagliò, ma proprio ammè dovevate venì a scassà u... :lol:

PS: Ma la connotazione storica (Atene V secolo a.C.) è vera?
Sono Goblin Questi Romani
Offline Xarxus
Goblin Affoga-Dønnøle
Goblin Affoga-Dønnøle

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3859
Iscritto il: 29 luglio 2003
Goblons: 410.00
Località: Roma - Big Tree
Mercatino: Xarxus


Torna a Quiz ed Indovinelli

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti