Il problema dei tre corpi - Liu Cixin

Discussioni, commenti, considerazioni e suggerimenti su film, serie TV, libri, fumetti, musica e sport. Indicate sempre l'argomento di cui parlate nel titolo dei vostri post usando un TAG e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.
TAG: [Film]; [Serie TV]; [Fumetti]; [Musica]; [Sport]

Moderatori: pacobillo, Dera, Eithereven

Re: Il problema dei tre corpi - Liu Cixin

Messaggioda Gstarnazzasedutosultrono » 27 lug 2018, 16:58

Ho rimediato, scusate!
(Però @sportacus devi nascondere anche tu il post, visto che mi hai citato.)
Offline Gstarnazzasedutosultrono
Babbano
Babbano

 
Messaggi: 38
Iscritto il: 18 giugno 2018
Goblons: 0.00
Località: Treviso
Mercatino: Gstarnazzasedutosultrono

Re: Il problema dei tre corpi - Liu Cixin

Messaggioda Sportacus » 27 lug 2018, 17:01

Sportacus ha scritto:
Gstarnazzasedutosultrono ha scritto:Capitolo 31.

Spoiler:
È terribile la decisione che hanno preso i protagonisti!

Perché non hanno usato delle spie per localizzare il dispositivo e impadronirsi delle informazioni?


Arghhhh....
Spoiler.....

:consola:
The basic tool for the manipulation of reality is the manipulation of words. If you can control the meaning of words, you can control the people who must use the words.
(How To Build A Universe That Doesn't Fall Apart Two Days Later, 1978)
Offline Sportacus
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2947
Iscritto il: 13 agosto 2011
Goblons: 10.00
Località: Portici (NA)
Mercatino: Sportacus
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Inspectres Fan

Re: Il problema dei tre corpi - Liu Cixin

Messaggioda Sportacus » 27 lug 2018, 17:03

Gstarnazzasedutosultrono ha scritto:Ho rimediato, scusate!
(Però @Sportacus devi nascondere anche tu il post, visto che mi hai citato.)


Rimediato anche io....

PS nessuna scusa necessaria....
PS2 ma nella chat ci WA del gruppo di lettura (di cazzeggio più che altro) non ci sei?
The basic tool for the manipulation of reality is the manipulation of words. If you can control the meaning of words, you can control the people who must use the words.
(How To Build A Universe That Doesn't Fall Apart Two Days Later, 1978)
Offline Sportacus
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2947
Iscritto il: 13 agosto 2011
Goblons: 10.00
Località: Portici (NA)
Mercatino: Sportacus
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Inspectres Fan

Re: Il problema dei tre corpi - Liu Cixin

Messaggioda Gstarnazzasedutosultrono » 28 lug 2018, 13:55

Sportacus ha scritto:Rimediato anche io....

Io vedo ancora tutto...

Sportacus ha scritto:PS2 ma nella chat ci WA del gruppo di lettura (di cazzeggio più che altro) non ci sei?

Ehm, no. :ninja:
Spoiler:
Non ho neanche uno smartphone.


Comunque ho finito il libro.
Offline Gstarnazzasedutosultrono
Babbano
Babbano

 
Messaggi: 38
Iscritto il: 18 giugno 2018
Goblons: 0.00
Località: Treviso
Mercatino: Gstarnazzasedutosultrono

Re: Il problema dei tre corpi - Liu Cixin

Messaggioda arwen67 » 4 ago 2018, 17:11

Finito anch'io già diversi giorni fa, ma non avevo ancora trovato un momento per le considerazioni...come già detto il libro è stato una piacevole sorpresa, visto le basse aspettative con cui l'ho iniziato; invece la trama è stata interessante, sebbene qualche difficoltà quando venivano affrontati argomenti puramente tecnici, ma nel complesso la lettura è stata molto piacevole.

Personaggio preferito
Spoiler:
Wang, uno scienziato coerente con i suoi principi, che cerca di comprendere fino alla fine tutte le varie sfumature del problema


Personaggio controverso
Spoiler:
Ye, è vero che non si è fatta scrupoli ad uccidere il marito, ma comunque è rimasta fedele ai suoi principi


Citazione preferita
Spoiler:
Era fuori posto, tormentata dal costante senso di vagabondaggio in un deserto spirituale (Ye)
Ultimamente ho giocato a:
Immagine
Offline arwen67
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1344
Iscritto il: 13 marzo 2012
Goblons: 79.00
Località: Monsummano Terme (Pt)
Utente Bgg: arwen67
Board Game Arena: arwen67
Yucata: arwen67
Mercatino: arwen67
Through the ages Fan Sei nella chat dei Goblins Ho partecipato alla Play di Modena Sono stato alla Gobcon 2016 Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Ho contribuito alla Visibility della Play 2016! Ho parteciapto al torneo di Clash Royale Sono stato alla Gobcon 2018

Re: Il problema dei tre corpi - Liu Cixin

Messaggioda Gstarnazzasedutosultrono » 6 ago 2018, 16:10

COMMENTO FINALE

Lo stile di scrittura l'ho trovato scorrevole e, in particolare, molto avvincente nelle descrizioni degli eventi: la prima parte
Spoiler:
sulla Rivoluzione Culturale Cinese
mi ha fatto immergere completamente nel clima di quel periodo storico; in altri punti,
Spoiler:
come ad es. alla comparsa del misterioso conto alla rovescia,
non riuscivo a staccare gli occhi dalla pagina per la suspence.

Quando sono arrivata alle parti tecniche invece la lettura mi è diventata impegnativa: ho dovuto concentrarmi e tornare su singole frasi, quasi mi sembrava di studiare invece che di passare dei momenti di svago.
Secondo me in alcuni paragrafi
- ci sono dei tecnicismi inutili. Parole come
glokta ha scritto:Maser a onda progressiva impulsata a rubino
non servono a niente, tanto è vero che io non le ho capite, ma ho continuato a seguire la storia senza problemi;
- le spiegazioni di fanta-astronomia e ingegneria occupano molto spazio rispetto alla narrazione e finiscono a volte con il rallentare il ritmo;
- i concetti fantascientifici e scientifici potrebbero essere spiegati meglio. Il libro si propone come romanzo d'intrattenimento per le masse, quindi tutto deve essere alla portata di tutti. Le spiegazioni devono essere precise, ma fatte nel modo più semplice possibile. Da quello che avete scritto penso che anche alcuni di voi abbiano avuto qualche problema
Spoiler:
Nynaeve ha scritto:Trovo appena pesanti i riferimenti alla fisica più che altro perché non ci capisco una mazza.

Sveltolampo ha scritto:tanto vi incastrate tutti al cap.33
:asd:

Sullo svolgimento della trama ho difficoltà a pronunciarmi perché la IV di copertina, come sapete, anticipa già tutto, mentre è evidente che il proposito di Cixin Liu era rivelare la storia poco alla volta: insomma non ho idea di come lo svolgimento degli eventi possa presentarsi a un lettore che non sa nulla e che lo scopre pagina dopo pagina. Avrei preferito essere all'oscuro di alcune informazioni.

Il tema principale,
Spoiler:
la minaccia di un'invasione aliena
non è certo una novità nella fantascienza, ma in questo romanzo ho trovato anche delle idee molto particolari, ad es.
Spoiler:
il fatto che gli extraterrestri tentano di distrarre il "nemico umano" con illusioni e trucchi da prestigiatore (prestigiatore hi-tech, eh!)
oppure
Spoiler:
l'uso di un videogioco per simulare la civiltà aliena e farla conoscere agli uomini.


Ho seri dubbi sulla plausibilità di alcune teorie fantascientifiche, secondo me più adatte alla soft bizarro-fiction (opere dell'assurdo) che alla science-fiction; in ogni caso in questo libro lo scrittore dà prova di grande creatività.

Nel complesso sono contenta di averlo letto e, anche se per ora non continuerò la trilogia (ho altre letture in attesa), consiglierò questo titolo agli appassionati di sci-fi.

@Sveltolampo grazie per avermi fatto scoprire il libro e grazie a tutti per l'opportunità di parlarne insieme.
Offline Gstarnazzasedutosultrono
Babbano
Babbano

 
Messaggi: 38
Iscritto il: 18 giugno 2018
Goblons: 0.00
Località: Treviso
Mercatino: Gstarnazzasedutosultrono

Re: Il problema dei tre corpi - Liu Cixin

Messaggioda Gstarnazzasedutosultrono » 6 ago 2018, 16:23

arwen67 ha scritto:Citazione preferita:
Spoiler:
Era fuori posto, tormentata dal costante senso di vagabondaggio in un deserto spirituale (Ye)


Bella frase! Non me la ricordavo. In poche parole c'è tutto il dramma di Ye.
Offline Gstarnazzasedutosultrono
Babbano
Babbano

 
Messaggi: 38
Iscritto il: 18 giugno 2018
Goblons: 0.00
Località: Treviso
Mercatino: Gstarnazzasedutosultrono

Re: Il problema dei tre corpi - Liu Cixin

Messaggioda arwen67 » 6 ago 2018, 16:27

Gstarnazzasedutosultrono ha scritto:
arwen67 ha scritto:Citazione preferita:
Spoiler:
Era fuori posto, tormentata dal costante senso di vagabondaggio in un deserto spirituale (Ye)


Bella frase! Non me la ricordavo. In poche parole c'è tutto il dramma di Ye.


Mi ha colpito proprio per quello :grin:
Ultimamente ho giocato a:
Immagine
Offline arwen67
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1344
Iscritto il: 13 marzo 2012
Goblons: 79.00
Località: Monsummano Terme (Pt)
Utente Bgg: arwen67
Board Game Arena: arwen67
Yucata: arwen67
Mercatino: arwen67
Through the ages Fan Sei nella chat dei Goblins Ho partecipato alla Play di Modena Sono stato alla Gobcon 2016 Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Ho contribuito alla Visibility della Play 2016! Ho parteciapto al torneo di Clash Royale Sono stato alla Gobcon 2018

Re: Il problema dei tre corpi - Liu Cixin

Messaggioda Sportacus » 6 ago 2018, 16:27

Sto ancora terminando la lettura purtroppo...

Gstarnazzasedutosultrono ha scritto:- ci sono dei tecnicismi inutili. Parole come
glokta ha scritto:Maser a onda progressiva impulsata a rubino
non servono a niente, tanto è vero che io non le ho capite, ma ho continuato a seguire la storia senza problemi;


In realtà i maser impulsati a rubino esistono davvero, eh.
Non è tecnicismo inutile. Liu fa un po' come gli scrittori di fantascienza del passato: parte da cose reali e ci costruisce su un qualcosa di inventato.

Gstarnazzasedutosultrono ha scritto:- le spiegazioni di fanta-astronomia e ingegneria occupano molto spazio rispetto alla narrazione e finiscono a volte con il rallentare il ritmo;
- i concetti fantascientifici e scientifici potrebbero essere spiegati meglio. Il libro si propone come romanzo d'intrattenimento per le masse, quindi tutto deve essere alla portata di tutti. Le spiegazioni devono essere precise, ma fatte nel modo più semplice possibile. Da quello che avete scritto penso che anche alcuni di voi abbiano avuto qualche problema


Per ora quelle che ho beccato non mi hanno rallentato tanto, eh.
E poi una volta tanto abbiamo che un romanzo di fantascienza non usa l'effetto Star Trek Technobabble Generator (http://www.technobabble.biz).
Non concordo che un romanzo debba essere per forza le masse e certe spiegazioni possono anche essere difficili.
Vabbuò quando arriverò al capitolo 33 (credo che sia questo quello in questione dai vostri commenti precedenti) potrò confermare o smentire questo punto ed anche quelli successivi del tuo intervento....

Grazie per la condivisione...
The basic tool for the manipulation of reality is the manipulation of words. If you can control the meaning of words, you can control the people who must use the words.
(How To Build A Universe That Doesn't Fall Apart Two Days Later, 1978)
Offline Sportacus
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2947
Iscritto il: 13 agosto 2011
Goblons: 10.00
Località: Portici (NA)
Mercatino: Sportacus
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Inspectres Fan

Re: Il problema dei tre corpi - Liu Cixin

Messaggioda nand » 6 ago 2018, 16:30

Gstarnazzasedutosultrono ha scritto:Ho seri dubbi sulla plausibilità di alcune teorie fantascientifiche, secondo me più adatte alla soft bizarro-fiction (opere dell'assurdo) che alla science-fiction; in ogni caso in questo libro lo scrittore dà prova di grande creatività.

In molti casi bisogna sospendere l'incredulità
Spoiler:
(es. non c'è possibilità che l'entanglement quantistico possa essere usato per comunicare in tempo reale su qualsiasi distanza)
ma va riconosciuta all'autore la fantasia nell'applicare certi concetti alla "realtà" del romanzo.

P.S.: come dice Wikipedia i maser sono usati in radioastronomia come amplificatori di segnale. ;)
Offline nand
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5794
Iscritto il: 10 agosto 2004
Goblons: 400.00
Località: Modena
Utente Bgg: n_and
Mercatino: nand
Ilsa Magazine fan

Re: Il problema dei tre corpi - Liu Cixin

Messaggioda glokta » 7 ago 2018, 0:58

Io cmq in fantascienza ho sempre trovato rischiosi i troppi tecnicismi. C'è poi il rischio che se il libro viene letto dopo qualche anno, si scopre che quella tecnologia in realtà è già stata superata e, secondo me, si perde l'effetto immersivo. Leggendo ora racconti e libri (non tutti, quello più generalisti mi prendono) degli anni 50-60 mi viene abbastanza da sorridere, e non riesco molto a prenderli sul serio

Inviato dal mio moto g(6) plus utilizzando Tapatalk
Every man has his excuses, and the more vile the man becomes, the more touching the story has to be. What is my story now, I wonder?
Offline glokta
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
TdG Editor
 
Messaggi: 1549
Iscritto il: 03 marzo 2015
Goblons: 20.00
Località: Vicenza
Mercatino: glokta
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: Il problema dei tre corpi - Liu Cixin

Messaggioda sava73 » 7 ago 2018, 11:58

finito il romanzo qualche settimana fa.
Al solito leggere i vs commenti è impagabile, rende tutto ancora piu' bello. Ottima new-entry quella di GSeccecc. che ci regala un commento davvero interessante e a fuoco sulla lettura,

...MA...

...il romanzo mi è piaciuto, lo premetto, non leggevo qualcosa di questo livello di scifi da un bel po' di tempo, e per uno iper-critico come me non è poco.
Chi ha copiato la 4a senza leggere il romanzo dovrebbe essere spostato dal suo incarico perchè è evidente che non ha passione per la lettura o che non ha voglia di fare bene il suo lavoro (vogliamo scrivere tutti una mail all'editore?) Odio le 4e e non le leggo mai, certo nel ns giochino di selezionare fra tre fermarsi al titolo o alla copertina sarebbe troppo superficiale, ma stavolta la lettura della quarta ha davvero rovinato TUTTA la lettura dato che quanto viene descritto
Spoiler:
non succede proprio nel romanzo, forse succederà nel secondo o peggio nel terzo!
insomma, un pessimo servizio reso ai clienti dell'editore.

Il romanzo è parte di una trilogia, e lo sapevamo, pero' che si possa leggere come lettura a se stante proprio no.
Moltissimi degli eventi piu' interessanti non vengono nè sviluppati nè tantomeno spiegati in questo volume, ad esempio il countdown, anche se un'idea ce la siamo fatta ... ma chi puo' dirlo? Anche il (fighissimo) videogioco viene prima reso parte centrale del romanzo poi ...dimenticato. Insomma è chiaro bene o male a cosa serva ma alla fine del romanzo si rimane molto in sospeso e soprattutto si vuole giustizia per quel finale del capitolo 33.

Per tutto il romanzo mi sono chiesto: ma perchè gli altri stanno trovando ostica la parte di fisica del romanzo? Non è raro trovare nei romanzi sci-fi spiegazioni del genere e pur senza essere un esperto del settore devo ammettere che le spiegazioni mi sono sembrate molto verosimili e cmq rendevano il contesto di sicuro piu' credibile, insomma ci stavano alla grande.

Il passaggio dalla fase piu' politca/spirituale all'azione è stato decisamente pessimo.
Vero passo falso dell'autore. Manca di tempismo e occasione. Messo un po' così quando ormai non aveva altro da raccontarci. La risoluzione stessa degli eventi non ci viene descritta e anzi... veniamo traghettati su

Spoiler:
trisolaris.
Ci viene descritta tutta la tattica dei trisolariani. Ma da chi? Dubito sia dalle info trovate nei files, e di sicuro nessuno dei terrestri poteva conoscerle. Non voglio realmente pensare che l'autore non abbia trovato un espediente narrativo diverso dal passare al POV degli alieni dopo un intero romanzo scritto con POV "terrestri".
Rimango male anche dal finale del capitolo 33 (non dal messaggio, quello è una figata) quanto dal fatto che ...
Spoiler:
tutto il piano per lasciare nell'arretratezza i terrestri sia stato scoperto! MA COME!?!? DA CHI!?!? I militari sanno cosa hanno fatto quei due elettroni?? E come hanno potuto scoprirlo!? Mi sono perso un pezzo??
Di sicuro pero' saperlo dovrebbe aiutarne la risoluzione, insomma l'autore si è lasciata aperta una bella uscita di sicurezza secondo me.

Sempre restando nel "secondo me" i prossimi romanzi ci racconteranno di
Spoiler:
una guerra prima psicologica fra le specie e di sicuro "teologica" degli umani fra di loro fino ad una risoluzione finale senza vincitori nè vinti, ce lo anticipa l'autore stesso dicendo che alla fine gli umani gli insetti non li hanno mai debellati - che diventa automaticamente la mia citazione preferita del romanzo.


Leggero' gli altri due?
Forse si. Non ora. Ma di sicuro nelle pause fra un romanzo scelto insieme e l'altro (Il Peso della Farfalla ve lo straconsiglio. Molto evocativo e pure breve, che per questa tipologia di scritti è sempre un bene) e di sicuro una volta uscito il terzo.

In "Il problema dei tre corpi" ho ritrovato le atmosfere di uno dei miei autori preferiti di sci-fi (almeno una volta): Robert J. Sawyer. Lo stesso autore nella post-fazione accenna ad un concetto di "umanità globale" che il buon Sawyer affronta brillantemente in uno dei suoi romanzi migliori: I Transumani (http://www.mondourania.com/urania/u1361 ... ia1379.htm ) che vi consiglierei appassionatamente se non fosse praticamente introvabile.
Ho trovato anche molte analogie con Contact di Carl Sagan seppure nello sviluppo sia molto differente, la fasi di costruzione del "contatto" procede su binari non molto dissimili.

Il mio personaggio preferito è stato il poliziotto. Sono sicuro sarà divertente leggerlo nei seguiti, mentre l'evento che secondo me ha stonato è stato
Spoiler:
il doppio omicidio. Se pure coerente con l'animo di una persona che non crede piu' nell'umanità, non è credibile come costruzione emotiva: prima cerca di convincerlo a non usare quella corda (perchè? Non avrebbe fatto 1+1 dopo??) poi lo uccide senza rimorsi, mah. Per non parlare del fatto che viene scoperta (COME!??!?!?) solo anni dopo e nemmeno viene punita - o almeno non ci è dato saperlo. Bah. Troppi punti lasciati li' così da soli.


Vero plus del romanzo: lo sviluppo politico/sociale dei protagonisti. Le loro ideologie, la loro maturazione all'idea di un contatto alieno soprattutto in relazione alla loro visione politica attuale (non si poteva scegliere un paese migliore della Cina per iniziare!). Li' l'autore è stato magistrale.

Nel complesso una lettura piu' che piacevole che avrà sicuro un suo continuo sul mio comodino. Lontana anni luce (è il caso di dirlo) da Trilogia della Città di K. che per me è ancora saldo al 1° posto fra le ns letture.
sava73 (goblin Cylon) ultimamente ha giocato a:
Immagine
Offline sava73
Goblin Cylon
Goblin Cylon

Avatar utente
Tdg Super Moderator
TdG Administrator
TdG Organization Plus
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 23565
Iscritto il: 08 agosto 2011
Goblons: 9,609,811,029.00
Località: Roma
Utente Bgg: sava 73
Mercatino: sava73
Sei nella chat dei Goblins Sono un Cylon Ho partecipato alla Play di Modena Alta Tensione Fan Carcassonne Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col verde Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Mi piace la pallavolo Tifo Lazio Io dico PUPINA BONA! Triade, il verde e' troppo verde... Birra fan Breaking Bad fan Food Chain Magnate fan Frush fan Amo la Nutella!!!! Splotten Spellen fan The Walking Dead fan Io faccio il Venerdi GdT! Battlestar Galactica fan Pizza fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Ho contribuito alla Visibility della Play 2016! Jones 'Incazzoso' Fan! Ho parteciapto al torneo di Clash Royale Podcast Fan Podcast Maker Telegram Fan Ventennale Goblin Chiuso un carrello se ne apre un altro. I love American Io gioco Classico Mac Gerdts Fan Sono stato alla Gobcon 2018

Re: Il problema dei tre corpi - Liu Cixin

Messaggioda Khenneth » 8 ago 2018, 23:14

Finito giusto ieri, e ampiamente soddisfatto di questo meritatissimo premio Hugo

Doverosa premessa, amo la fantascienza, ma non TUTTA la fantascienza.
Non trovo piacere, ad esempio, nella Space-Opera (incentrata sullo sviluppo di un conflitto tra schieramenti umani e/o alieni, che pone l'accento sulla spettacolarità delle battaglie) mentre adoro la Hard Sci-Fi (caratterizzata dall'accuratezza scientifica).
Ma quella che mi attrae maggiormente è quella che viene chiamata (se non altro da me ;) ) Fantascienza Speculativa
Ovvero: partiamo da una premessa, da un mondo o un universo avente particolari caratteristiche, e seguiamo l'autore mentre ci mostra il naturale sviluppo e le possibili conseguenze di quella premessa
Come in Notturno di Asimov, che descrive cosa succederebbe se in un pianeta perennemente illuminato da uno o più soli arrivasse, improvvisa e inaspettata, la notte
O come nel Ciclo del Mondo del Fiume di P. J. Farmer, che descrive un mondo nel quale ogni umano mai vissuto sulla Terra si risveglia dopo la morte. E nel quale, proprio come nella Terra, gli spiriti più intraprendenti per indole o per intelligenza finiscono per interrogarsi su ciò che li circonda e sul significato di questa nuova esistenza

Tutto questo per dire come Il Problema dei Tre Corpi racchiuda i due sottogeneri che preferisco, quello più scientifico e quello più speculativo, fondendoli assieme in modo superlativo
Il gioco Tre Corpi è proprio questo: il tentativo innato delle specie intelligenti di dare un senso a quanto gli avviene intorno attraverso ipotesi che vengono man mano scartate, o accettate per diventare un nuovo punto di partenza
Affascinante
Certo, la parte scientifica è piuttosto "spinta", ed ho avuto difficoltà a capire non tanto quanto stava accadendo (mi riferisco ovviamente sopratutto al famigerato capitolo 33) quanto se ciò fosse frutto di teorie scientifiche o di speculazione da parte dell'autore, e in che misura
Al netto, rimane un romanzo che mi ha molto appassionato come da tempo non succedeva

Difetti:
Spoiler:
In primo luogo, il fatto che non si tratti di un romanzo a sè stante. E' il primo di una Trilogia, si sapeva dall'inizio ma speravo che fosse in qualche misura autoconclusivo
Non lo è

Secondo, un certo calo nella scrittura quando si è passati dalla fase del pensiero a quella dell'azione. Bruttina la soluzione dei fili di materiale ultra resistente e ultra sottile. E molti dubbi su quanto si sia trovato nei file dell'OTT

Sulla quarta di copertina, stendo un velo pietoso


Personaggio preferito:
Spoiler:
Difficile dirlo, tutti i personaggi sono caratterizzati in modo piuttosto superficiale, difficile trovare nelle loro azioni un senso di crescita, difficile trovare una motivazione alle loro scelte
Tutti tranne Ye
Ye è ben definita sin dai primi capitoli, si soffre con lei per i lutti e gli inganni subiti, si gioisce nel ritrovarla invecchiata ma libera e nuovamente si patisce quando, nell'attesa di un presunto riscatto si assiste invece alla sua progressiva discesa agli inferi
Offline Khenneth
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1524
Iscritto il: 22 aprile 2016
Goblons: 0.00
Mercatino: Khenneth

Re: Il problema dei tre corpi - Liu Cixin

Messaggioda Sportacus » 23 ago 2018, 13:31

Finito il libro qualche giorno fa, fatto decantare un attimo e veniamo alle conclusioni.

Odio il tag spoiler, per cui se non avete finito il libro saltate oltre.

Buon libro. Bella speculazione scientifica. Interesante l'uso dell'entanglement quantistico spinto al limite e delle multidimensioni. Un unico appunto su quese ultime. Il nostro universo è già quadridimensionale con la quarte dimensione che è il tempo, ma questa cosa pare essere (per ora, vedremo nei prossimi libri) ignorata.

Il libro valeva il premio Hugo? Non saprei dirlo, non avendo letto gli altri candidati di quell'anno. L'impressione è che l'esoticità dell'ambientazione unita al fatto che non facesse solo tecnobabble alla Star Trek siano stati un mix vincente. In effetti è da un po' che leggo (e si pubblica) solo space opera. Anche bella per carità, però questo libro è stato una ventata di novità.

Il mio personaggio preferito? Da Shi. Un poliziotto americano hardboiled in un romanzo cinese. Poche apparizioni ma divertente assai. E poi soprattutto l'autore del libro. Quello che scrive nella postfazione sulla sua vita, sulla sua capacità di visualizzare le cose mi sono piaciute e mi hanno fatto capire meglio la critica alla società cinese passata ed attuale ed il famigerato capitolo 33. Non ho ancora capito come abbia passato le maglie della censura cinese questo romanzo (solo solo io a leggere una certa critica al periodo della Rivoluzione Culturale e sui suoi guasti?).

Il personaggio meno riuscito? Non tutti i personaggi sono ben delineati. Forse proprio Wang è quello che mi ha deluso di più. Non ho mai capito le motiviazioni che lo spingevano a giocare a Tre Corpi... Limite mio forse.

Citazione preferita? Non me la sono appuntata, ma ho trovato adorabile quando si è parlato della famosa scrittrice con il suo rtamanzo che può essere inziato in qualsiasi punto (beccatevi questo, voi scrittori di regime).

PS per SAVA: ricorda che hanno trovato un hard disk con 28 gigabyte di dati e che le comunicazioni con la terra non si sono mai interrotte e che i trisolariani hanno spedito due sofoni sulla Terra; poi ci sta qualcosa all'inizio del secondo libro (ho letto le prime 30-40 pagine nel mentre) che ti faranno capire come mai la Terra sa di quello che ha fatto Trisolaris e perchè. Ed è stato abbastanza sorprendente. E che mi lascia curioso di scoprire come andrà avanti la guerra, perchè non è mica chiaro. Ah, il primo personaggio del secondo libro è una formica.... Bellissimo.
The basic tool for the manipulation of reality is the manipulation of words. If you can control the meaning of words, you can control the people who must use the words.
(How To Build A Universe That Doesn't Fall Apart Two Days Later, 1978)
Offline Sportacus
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2947
Iscritto il: 13 agosto 2011
Goblons: 10.00
Località: Portici (NA)
Mercatino: Sportacus
Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Inspectres Fan

Re: Il problema dei tre corpi - Liu Cixin

Messaggioda sava73 » 25 ago 2018, 11:28

Sportacus ha scritto:
PS per SAVA: ricorda che hanno trovato un hard disk con 28 gigabyte di dati e che le comunicazioni con la terra non si sono mai interrotte e che i trisolariani hanno spedito due sofoni sulla Terra; poi ci sta qualcosa all'inizio del secondo libro (ho letto le prime 30-40 pagine nel mentre) che ti faranno capire come mai la Terra sa di quello che ha fatto Trisolaris e perchè. Ed è stato abbastanza sorprendente. E che mi lascia curioso di scoprire come andrà avanti la guerra, perchè non è mica chiaro. Ah, il primo personaggio del secondo libro è una formica.... Bellissimo.


vabbè, sei un infame che vuole farmi leggere il 2° prima del tempo :asd:
NO MAI.


:look: almeno fin quando non esce pure il terzo :look:
sava73 (goblin Cylon) ultimamente ha giocato a:
Immagine
Offline sava73
Goblin Cylon
Goblin Cylon

Avatar utente
Tdg Super Moderator
TdG Administrator
TdG Organization Plus
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 23565
Iscritto il: 08 agosto 2011
Goblons: 9,609,811,029.00
Località: Roma
Utente Bgg: sava 73
Mercatino: sava73
Sei nella chat dei Goblins Sono un Cylon Ho partecipato alla Play di Modena Alta Tensione Fan Carcassonne Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col verde Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Mi piace la pallavolo Tifo Lazio Io dico PUPINA BONA! Triade, il verde e' troppo verde... Birra fan Breaking Bad fan Food Chain Magnate fan Frush fan Amo la Nutella!!!! Splotten Spellen fan The Walking Dead fan Io faccio il Venerdi GdT! Battlestar Galactica fan Pizza fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Ho contribuito alla Visibility della Play 2016! Jones 'Incazzoso' Fan! Ho parteciapto al torneo di Clash Royale Podcast Fan Podcast Maker Telegram Fan Ventennale Goblin Chiuso un carrello se ne apre un altro. I love American Io gioco Classico Mac Gerdts Fan Sono stato alla Gobcon 2018

PrecedenteProssimo

Torna a Tempo Libero

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

  • Pubblicita`