Il signor Darcy sa essere urticante.

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, pacobillo, Rage

Re: Il signor Darcy sa essere urticante.

Messaggioda Aluccio » 28 nov 2018, 19:16

DukeOfPrunes ha scritto:Ma - senza dubbio - quello che scrive a volte può creare discussioni e pareri discordanti (e perfino deragliamenti del pensiero logico).


Quindi il Signor_Darcy è stimolante :eheh: :eheh:

Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
. In Loving Memory .
Offline Aluccio
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 5108
Iscritto il: 06 novembre 2013
Goblons: 40.00
Mercatino: Aluccio
Sei iscritto da 1 anno. Sei nella chat dei Goblins Terra Mystica Fan Ho partecipato alla Play di Modena Lewis & Clark Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Triade, il verde e' troppo verde... Ventennale Goblin Sono stato alla Gobcon 2018

Re: Il signor Darcy sa essere urticante.

Messaggioda faro59 » 28 nov 2018, 21:01

Tutti questi discorsi, li potreste spostare pari pari in ogni campo della vita, più o meno interessate che sia.
Io ho quasi 60 anni, gioco ai videogiochi da quando esiste Pong, mo' strozzerei chi programma solo giochi che hanno una campagna ridicola e fanno divertire solo chi gioca on-line.
Mi piace la musica rock degli anni '70 e strozzerei i giovani che ritengono musica i rapper italiani (e non solo) con la rima da strapazzo (con le dovute eccezioni).
Sono un wargamista 3D, mi piace la WWII e mi non mi piace il napoleonico.
Odio chi solo per il fatto di essere acculturato in qualcosa si permette di essere ignorante e cafone (Sgarbi o Burioni scegliete voi).

Adesso tanti sono esperti di tutto, tanti possiedono la verità assoluta e tanti si sentono novelli Messia col compito di far conoscere le loro verità.

Io campo bene lo stesso, i gusti sono gusti e non si discutono, poi se vuoi rompermi le scatole per forza con i tuoi teoremi sul "mio/meglio del tuo" mi avvalgo della facoltà di mandarti aff...are una bella passeggiata!!!

P.S.: c'è chi crede alla terra piatta, ma de che volemo sta' a chiacchiera'?

Fabio Rossi

Offline faro59
Esperto
Esperto

 
Messaggi: 449
Iscritto il: 13 febbraio 2017
Goblons: 0.00
Località: Roma
Mercatino: faro59

Re: Il signor Darcy sa essere urticante.

Messaggioda Thegoodson » 29 nov 2018, 2:06

tornando all’opening post del topic, a me sembra evidente che il nickname Signor Darcy è snob, Orgoglio e Pregiudizio è un romanzo trasudante snobismo a partire dal titolo, il sito della Tana ha venature snob periodicamente emergenti (sovente negli editoriali del lunedì) e che la morale stessa dell’articolo discusso sia snob (ovvero esacerbare lontananze identitarie tra giocatori e sancirne l’incomunicabilità).
A me la cosa fa sorridere perché sentirmi messo in discussione come giocatore non mi fa sentire messo in discussione come persona e, non so, trovo che lo snobismo possa essere una cifra stilistica anche divertente, su cui ironizzare, però capisco come qualcuno possa talvolta infastidirsi.
Al netto, sia all’autore che al sito va comunque il mio plauso per la dedizione offerta e la piacevolezza che ogni giorno traggo leggendovi.
Offline Thegoodson
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1718
Iscritto il: 22 maggio 2013
Goblons: 0.00
Località: Brescia
Mercatino: Thegoodson

Re: Il signor Darcy sa essere urticante.

Messaggioda Khenneth » 29 nov 2018, 2:50

Thegoodson ha scritto:...

Ora non esageriamo
Può anche darsi che in questo articolo non sia riuscito ad esprimere al meglio il suo pensiero, ma questa lapidazione mi pare alquanto fuori luogo
Inviterei tutti quanti a rileggere questo bellissimo articolo che circa un anno fa ha fatto commuovere tutta la Tana
La firma è ancora una volta del @Signor_Darcy
Massima stima :sisi:
Offline Khenneth
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1516
Iscritto il: 22 aprile 2016
Goblons: 0.00
Mercatino: Khenneth

Re: Il signor Darcy sa essere urticante.

Messaggioda Master_Alex » 29 nov 2018, 3:40

E' singolare come stamattina, mentre mi facevo la doccia (dettaglio ininfluente ma buffo), pensavo più o meno le stesse cose trasfuse nell'articolo dal sempre acuto Signor_Darcy...

Lui ha fatto l'articolo che io avrei fatto in modo diverso, pensando ad una mia seduta dall'analista ludico...

Ho trovato alcuni spunti interessanti, e non ci vedo poi tutto questo snobismo nel suo articolo, a prescindere dal nickname o dallo stile caustico che spesso Darcy utilizza nei suoi "pezzi".
L'ho trovato invece, anche io, sincero nella sua riflessione.

Da un lato credo sia vero che, come ha detto qualcuno, molto dipende dalla proiezione che abbiamo di noi stessi come giocatori, verso l'esterno.
C'è chi si sente mero fruitore di un mezzo per divertirsi, chi vuole capirne di più in modo "quasi-scientifico", chi usa semplicemente i Giochi da Tavolo per la loro capacità di far socializzare e relazionare la gente, c'è chi li usa - banalmente - anche per lavorare... e c'è chi vuole anche essere (tanto o poco) divulgatore di questo settore e di tutto ciò che lo riguarda.

Ora, io credo che Darcy (in parte come me e come tanti qui dentro) si veda in un certo modo, come giocatore.
Credo di avere anche io quella visione di me, come giocatore, e quindi vi dico: probabilmente c'è una visione di fondo per cui ci si considera come un Giocatore che vuol capire quanto più possibile, a tutto tondo, il mondo del gioco da tavolo, nel senso di affrontarlo, magari, come un percorso logico più o meno "in crescendo", dove si parte dai classici e si arriva al presente... o viceversa, in senso contrario...

Può darsi che ci si veda anche come Giocatori che "dovrebbero" avere basi comuni, un "linguaggio ludico comune" che passa per i titoli reputati più classici, un po' come - in matematica - tutti concordano che 1>0 e che il Teorema di Pitagora è la base per tutta una serie di cose ulteriori che si sviluppano nella geometria, passatemi l'esempio...

...però può essere benissimo che altri Giocatori - più o meno navigati - non si vedano (e non vedano il giocare da tavolo) in questo modo. Magari sono semplici fruitori occasionali, oppure si occupano (perchè a loro piace...) solo di *certi* giochi... e va bene così.

Penso - ma ovviamente posso sbagliarmi al 100% - che Darcy, magari, in sè abbia una visione del primo tipo...
Ovvero: come tutti coloro che si muovono nella matematica hanno dei punti di partenza comuni (tipo che 0<1<2<3<4, ecc. o i Teoremi fondamentali, ecc.), così tutti i giocatori dovrebbero magari avere una conoscenza di titoli classici che li accomuna e da cui partire, che funga da base per un dialogo.

Ecco... banalmente: può non essere così. Ci sta.
"Rammaricarsi" della cosa è snobismo? Non credo. Al massimo, per come la vedo io, è una divergenza di vedute che parte da due impostazioni diverse. Il Collega di Darcy magari non si fa tutti questi problemi... magari inizierà a farsene dopo N titoli giocati, volendo conoscere di più dei classici che hanno condotto il game design dove è ora... non possiamo saperlo.

In ogni caso, siamo qui a parlarne... e quindi Darcy, ancora una volta, come "penna della Redazione" ha fatto il suo sporco lavoro.

Bravo ;)
Alessandro "Master_Alex"
Fondatore e Membro del Consiglio di Gestione del Gruppo GdT Roma Players

E-Mail: info@gdtromaplayers.it
Pagina FB: https://www.facebook.com/GdTRomaPlayers/
Offline Master_Alex
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 1601
Iscritto il: 10 novembre 2016
Goblons: 100.00
Località: Roma
Board Game Arena: Master Alex
Mercatino: Master_Alex
Jinteki user

Re: Il signor Darcy sa essere urticante.

Messaggioda Thegoodson » 29 nov 2018, 9:43

Khenneth ha scritto:
Thegoodson ha scritto:...

Ora non esageriamo
Può anche darsi che in questo articolo non sia riuscito ad esprimere al meglio il suo pensiero, ma questa lapidazione mi pare alquanto fuori luogo
Inviterei tutti quanti a rileggere questo bellissimo articolo che circa un anno fa ha fatto commuovere tutta la Tana
La firma è ancora una volta del @Signor_Darcy
Massima stima :sisi:


Aspetta, aspetta! sono d’accordissimo che il signor Darcy abbia ricevuto in passato da alcuni attacchi inaccettabili, sia per il tono che per il modo ad personam e non sullo scritto.
Non vorrei essere scambiato per uno di questi, perché io affermo che:
1.scrive bene (vedi il piacevole articolo di Natale), 2.si impegna e coraggiosamente ci mette la faccia nella homepage (cosa che per esempio io non faccio, limitandomi a chiosare qua e là) 3.non lo conosco ma sarà sicuramente un’ottima persona, non mi permetterei mai. Così come al sito della Tana sono molto affezionato.
Tra “lapidare” e “riconoscere modi snob” c’è il mare, almeno per me, eh. Soprattutto lo scrivo per non far passare gli “urticati” necessariamente come invidiosi paranoici.
Offline Thegoodson
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1718
Iscritto il: 22 maggio 2013
Goblons: 0.00
Località: Brescia
Mercatino: Thegoodson

Re: Il signor Darcy sa essere urticante.

Messaggioda oracolodidelfi » 29 nov 2018, 12:37

Credo che se il Sig. Darcy è un uomo ironico almeno la metà rispetto a quanto appare dai suoi scritti, riuscirà a superare le critiche, un po' fuori registro, di alcuni utenti. Magari alzando il sopracciglio, pulendo il monocolo oppure scrollando le spalle mentre si aggiusta la palandrana (io oramai me lo immagino così)
Mi sembra chiaro che siamo tutti liberi di parlare ma, al tempo stesso, dobbiamo dimostrare misura nelle parole. Purtroppo, soprattutto in Italia, sono crollati alcuni principi base: responsabilità e autorità. Non parliamo della meritocrazia... Chiunque occupi una posizione "alta" viene additato come un usurpatore (e non parliamo di cosa dicono delle donne che contano e di come hanno fatto carriera).
Ora, siccome parliamo di cose futili, come Gdt e similari, sappiamo tutti che non esistono verità assolute e assiomi. I Gdt sono una branca del gioco, che è una tipica esperienza umana, per cui affrontabile da ciascuno secondo i propri modi, possibilità e desideri. Non è noto sapere la traiettoria di ciascuno, per cui parlare e dialogare, e soprattutto giocare, con altre persone, anche di gusti diametralmente opposti, può (deve?) essere fondamentale per godere appieno del gioco.
Discorso che vale per la arte,letteratura, cinema, musica, sport , etc. E lì gli stessi esperti si accapigliano, proprio perchè mancano gli assiomi, essendo legati al gusto e all'esperienza umana.

Credo che l'aneddoto sia stato magari un po' enfatizzato solo per creare un articolo più interessante e pepato per l'uditorio. L'unico difetto che vi ho trovato è un po' di paternalismo, ma mi sembra cosa lieve.
Per quanto riguarda lo stile di scrittura del Sig. Darcy, credo che debba mantenerlo. E' cosa buona che ognuno mantenga la propria cifra, magari non forzando (si mancherebbe di genuinità), magari con una evoluzione naturale nel tempo. L'omologazione verso il basso è il male... (altro che KS... ;))

Ora che ho finito di fare la paternale e mi son atteggiato a "Personaggio esperto" con ditino alzato, torno alle mie consuete attività: arricciare i miei baffi, curare le mie orchidee e andare al "Club" per leggere il Financial Times.
Ultima modifica di oracolodidelfi il 29 nov 2018, 14:28, modificato 1 volta in totale.
Offline oracolodidelfi
Iniziato
Iniziato

 
Messaggi: 348
Iscritto il: 01 dicembre 2017
Goblons: 0.00
Località: Lago Trasimeno
Mercatino: oracolodidelfi

Re: Il signor Darcy sa essere urticante.

Messaggioda MMGrizzly » 29 nov 2018, 13:35

Io ho trovato molto ben fatto l'articolo tant'è che mi sono immaginato dentro la scena , nei suoi panni , alla scrivania ovale mentre lancia aereoplanini di carta :rotfl:
Ma è giusto che nello stesso Hobby qualcuno abbia interessi diversi. Forse spesso ci si dimentica che questo rimane un gioco ed un hobby. Non è un lavoro , non è una cosa che cambierà il mondo ne tantomeno le persone.
Perchè accanirsi se uno non ha voglia di continuare a parlare con un collega che si è rivelato avere altri "gusti"? Cosa poi abbia pensato tra se e se( e riportato nell'articolo) son fatti suoi. Diverso se avesse iniziato a criticare il collega perchè lui è manchevole e disonora i veri gamers del settore!
"Non so se D. abbia ritenuto superflua la conoscenza di certi giochi, o se magari non abbia mai avuto l'occasione di provarli, oppure se - banalmente - non gli dicano niente; resta il fatto che a lui vada bene così, e che a pormi il problema sia io"
Credo che questa frase riassuma tutto. Magari per D. non è l'unica passione o magari non lo è affatto. E' solo il passatempo che usa ogni tanto perchè va di moda. Ed è quindi normale che non trovi riscontro nel signor Darcy(o viceversa ovviamente) che invece ne fa parte integrante della sua vita e che "si pone il problema".
Offline MMGrizzly
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 558
Iscritto il: 01 settembre 2018
Goblons: 0.00
Mercatino: MMGrizzly

Re: Il signor Darcy sa essere urticante.

Messaggioda furiafranza » 30 nov 2018, 1:58

My 2 cents.
Articolo bellissimo dal punto di vista stilistico!

Senza tirare in ballo particolari spiegazioni socio-psicologiche, penso solamente che spesso ci si dimentica che la razza dei “giocatori” è molto eterogenea: si va dagli occasionali, agli appassionati, agli esperti di un hobby, ai professionisti, in un crescendo di coinvolgimento personale (emotivo, economico, di tempo, ecc...).
Mi pare che - semplicemente - Darcy sia ad un certo “livello” e D. ad un altro... È un peccato voler rimanere solo un appassionato? È un peccato avere la passione per i giochi da tavolo senza aver provato i classici?
Nonostante questo non ho trovato l’articolo “snob” - e neppure penso sia una questione tra essere un “divulgatore” o un “collezionista compulsivo” - semplicemente Darcy si è approcciato a D. con delle aspettative che sono state disilluse...
Per me allora il punto sta solo nel prendere il meglio delle cose che vengono, senza proiettare aspettative sugli altri (come qualcuno ha già detto): già il fatto di incontrare in un tale contesto un appassionato di boardgames che non siano Monopoly o Risiko! mi avrebbe fatto saltare dalla gioia, senza voler per forza “fare il passo più lungo della gamba” nel trovare il compagno di merende per le trasferte. Quando proiettiamo sugli altri le nostre aspettative, la disillusione arriva automaticamente: occhio poi a giudicare più gli altri che le nostre prospettive, perché il rischio di virare sul “paternalistico” è dietro l’angolo.

Per il resto, che Darcy scrivesse più spesso!
Offline furiafranza
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 933
Iscritto il: 29 gennaio 2013
Goblons: 0.00
Località: Mercato Saraceno (FC)
Utente Bgg: furiafranza
Mercatino: furiafranza

Re: Il signor Darcy sa essere urticante.

Messaggioda diesel » 30 nov 2018, 17:27

Signor_Darcy ha scritto:Non lo so. La vera domanda è: è davvero un messaggio così importante da rendere necessario un cambio di registro?


Assolutamente si, perché quando parliamo di giochi io voglio riuscire ad ascoltare tutti senza correre il rischio di non riuscire a comprendere. Ma proprio tutti, anche quelli che hanno giocato ieri per la prima volta.

Quindi Darcy per me il tuo messaggio é importante come quello degli altri giocatori e se non lo comprendo corro il rischio di perdermi qualcosa.

È soprattutto questo sforzo che ti viene richiesto te lo chiedo (o magari chiediamo) proprio perché sappiamo già che, conoscendoti, non dirai delle banalità, ma darai qualche spunto sicuramente interessante!
Offline diesel
Iniziato
Iniziato

 
Messaggi: 256
Iscritto il: 22 marzo 2016
Goblons: 0.00
Mercatino: diesel

Re: Il signor Darcy sa essere urticante.

Messaggioda Badger28 » 30 nov 2018, 18:59

Per quel che può valere, Darcy ha tutto il mio supporto!
Sul fatto che scriva bene mi pare difficile obiettare; sul fattore urticante, concordo con chi sostiene che si sia LEGGERMENTE esagerato con le critiche :pippotto:
Molti a mio avviso lo hanno letto già prevenuti, ma il tono (per me) non era quello che si contesta al buon Darcy.
Snobismo...suvvia.
E comunque i niubbi sono esseri inferiori :D :D
Offline Badger28
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1231
Iscritto il: 15 marzo 2010
Goblons: 0.00
Località: Padova
Utente Bgg: RickNash
Mercatino: Badger28

Re: Il signor Darcy sa essere urticante.

Messaggioda cola » 1 dic 2018, 16:12

Ringrazio il signo Darcy per avemi fatto capire il senso della vita! Comunque se volesse imparare a essere veramente snob sono pronto a impartirgli delle ripetizioni, logicamente applicherei un tariffario di favore :snob:
[Vendo/Cerco]: Aggiornato 14-06-2018
Offline cola
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
Tdg Super Moderator
 
Messaggi: 8660
Iscritto il: 13 febbraio 2012
Goblons: 50.00
Località: Roma
Utente Bgg: colaglc
Mercatino: cola
Sei nella chat dei Goblins Ho partecipato alla Play di Modena Sono stato alla Gobcon 2016 Io faccio il Venerdi GdT! Ho parteciapto al torneo di Clash Royale

Re: Il signor Darcy sa essere urticante.

Messaggioda oracolodidelfi » 1 dic 2018, 23:16

cola ha scritto:Ringrazio il signo Darcy per avemi fatto capire il senso della vita! Comunque se volesse imparare a essere veramente snob sono pronto a impartirgli delle ripetizioni, logicamente applicherei un tariffario di favore :snob:

Il vero snob o non chiede nulla o spara cifre folli, solo per il piacere di distinguersi (regalo a chi voglio io, mazzuolo chi voglio io. A piacimento, senza regola).
Ora datemi i Vs dati per emettere fattura di importo 100,00 Euro per questa mia massima. TSK! :tsk:
Offline oracolodidelfi
Iniziato
Iniziato

 
Messaggi: 348
Iscritto il: 01 dicembre 2017
Goblons: 0.00
Località: Lago Trasimeno
Mercatino: oracolodidelfi

Precedente

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

  • Pubblicita`