[CONSIGLI] Il trono di spade lcg: cosa dopo il set base?

Discussioni specifiche sui giochi di carte collezionabili, i Living Card Games e tutti i giochi di carte supportati da espansioni continue come Ashes, Summoners War, ecc... Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.

Moderatori: romendil, UltordaFlorentia

[CONSIGLI] Il trono di spade lcg: cosa dopo il set base?

Messaggioda vainini » 31 lug 2017, 9:19

Come da titolo chiedo aiuto a chi ne sa più di me

Stiamo per comprare il set base de Il trono di spade. Ci giocherò prevalentemente, almeno inizialmente, con mio figlio di 11 anni che avverte l'hype della serie TV, anche se non gli ho permesso di vederla, per ovvi motivi... la recupererà fra qualche anno :grin:

Veniamo al dunque, mio figlio mi ha chiesto di comprargli anche l'ultima espansione, quella del campione mondiale 2016, che dovrebbe essere incentrata sui Lannister. É realmente così?

Se fosse così, per avere la possibilità di fare un po' di deckbuilding e provare a ottimizzare il mazzo che lotterà contro quello già ottimizzato, potrebbe avere senso comprare l'espansione riferita agli Stark (Lupi del nord), considerando che tale casata é quella che mi sta più simpatica?

Ovviamente inizialmente ci divertiremo a provare le diverse casate del set base, però ho paura di comprare carte ridondanti.
Ha senso, in conclusione, comprare set base + espansione Lupi del nord + mazzo ottimizzato del campione mondiale?

In questo modo avrei la possibilità di creare sfide interessanti Stark contro Lannister?
Più in là avrebbe senso comprare anche l'espansione dei Lannister, o il mazzo già ottimizzato la renderebbe inutile?
Offline vainini
Novizio
Novizio

 
Messaggi: 109
Iscritto il: 10 settembre 2015
Goblons: 0.00
Mercatino: vainini

Re: [CONSIGLI] Il trono di spade lcg: cosa dopo il set base?

Messaggioda Chilavert » 31 lug 2017, 9:34

vainini ha scritto:Stiamo per comprare il set base de Il trono di spade. Ci giocherò prevalentemente, almeno inizialmente, con mio figlio di 11 anni che avverte l'hype della serie TV, anche se non gli ho permesso di vederla, per ovvi motivi... la recupererà fra qualche anno


Ben lungi da me il voler giudicare l'operato di un genitore, ma Il Trono di Spade NON è una cosa adatta a un bambino di 11 anni, sia per quanto riguarda la serie TV (sarebbe per lui molto difficile da seguire, tra l'altro) sia per i libri (idem) per via delle tematiche particolarmente adulte trattate. Poi fai come vuoi, ma per quell'età, rimanendo nel medesimo ambito (gioco di carte pseudo-fantasy) ci sono 100 cose che sicurmente eviteranno domande e situazioni scomode che un bambino non può e non dovrebbe comprendere, a mio parere.
Idem per i vari GTA/Call of Duty in ambito di videogiochi... c'è un'età per tutto. Ma questo è il mio parere.

vainini ha scritto:Veniamo al dunque, mio figlio mi ha chiesto di comprargli anche l'ultima espansione, quella del campione mondiale 2016, che dovrebbe essere incentrata sui Lannister. É realmente così?


Non è un espansione vera e propria, non è altro che il mazzo che ha vinto lo scorso campionato mondiale... tutte le carte con grafica "full art". E' un mazzo funzionante al 100% ma sono carte presenti altrove. E' un Lannister-Vessillo del Lupo, quindi un Lannister-Stark.

vainini ha scritto:Se fosse così, per avere la possibilità di fare un po' di deckbuilding e provare a ottimizzare il mazzo che lotterà contro quello già ottimizzato, potrebbe avere senso comprare l'espansione riferita agli Stark (Lupi del nord), considerando che tale casata é quella che mi sta più simpatica?


Mi sa che è il cotnrario... :rotfl:
Nel senso... è il mazzo campione del mondo che dovrebbe, teoricamente, distruggerti senza tanti complimenti quello fatto in casa con un numero limitato di espansioni. :snob:

vainini ha scritto:Ovviamente inizialmente ci divertiremo a provare le diverse casate del set base, però ho paura di comprare carte ridondanti.
Ha senso, in conclusione, comprare set base + espansione Lupi del nord + mazzo ottimizzato del campione mondiale?


Con un solo set base non riesci a creare mazzi "regolari" (come quello del campione mondiale); ci riesci però con l'espansione Lupi del Nord (ci sono un paio di esempi all'interno della scatola), ovviamente si parla di carte Stark.
Per il ridondante, sappi che ti ritroveresti contro diverse carte Stark presenti nel mazzo del campione del mondo, come ad esempio Eddard Stark nella sua versione "Lupi del Nord" (che, tra l'altro, è molto più in meta della versione del base).

vainini ha scritto:In questo modo avrei la possibilità di creare sfide interessanti Stark contro Lannister?
Più in là avrebbe senso comprare anche l'espansione dei Lannister, o il mazzo già ottimizzato la renderebbe inutile?


Il mazzo ottimizzato del campione del mondo è "inutile"... serve semplicemente ad avere carte con un'immagine alternativa... è una sorta di pezzo da avere in collezione.
La cosa migliore da fare per aumentare la varietà è quella di comprare le "espansioni grandi"... Lupi del Nord, Leoni di Castel Granito e Corvi della Barriera. Per ognuna di queste casate, fornisce il necessario per montare tanti deck interessanti.
Immagine
Offline Chilavert
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1734
Iscritto il: 03 novembre 2004
Goblons: 50.00
Località: Valdarno - Toscana - Italia
Utente Bgg: Chilavert 82 IT
Mercatino: Chilavert

Re: [CONSIGLI] Il trono di spade lcg: cosa dopo il set base?

Messaggioda vainini » 31 lug 2017, 16:41

Grazie della risposta. Sono d'accordo con te, infatti, a differenza di Harry Potter e il signore dell'anello che abbiamo visto insieme in famiglia, il TDS r altre serie come Vikings le ho viste da sole. Cominciamo a vedere la prima puntata ma dopo la prima testa mozzata, prima ancora di arrivare alle scene di nudo togliendo di mezzo. Mio figlio non sa nulla dei personaggi, non li conosce, non sa nulla della storia. E non mi chiede di vederla, cosi come non mi chiede gta e cose simili, ma fa delle domande ovviamente e sa che ci sono un tot di Casate (lui le chiama fazioni) che di contendono il potere.
Lui conosce già il boardgame e sa che in una sorta di Risiko ci sono degli "eserciti" che lottano fra loro per salire sul trono.

Premesso ciò, se mi dici che sulle carte del trono di spade ci sono disegni di nudo, o particolarmente cruenti, devo riconsiderare l'acquisto ma per lui è solo un gioco. Non sa nulla di incesti ed altre storie dei libri o della serie: non li ha letti e non li ha visti! Probabilmente mi sono espresso male io, non è attratto dalla serie TV, ma dal fatto di poter giocare con me con dei personaggi di una serie famosa. Di questa serie sa solo che ci sono Delle fazioni che si contendono il potere. Null'altro.

Chiarito ciò, il mazzo del campione mi tocca comprarlo perché ne è attratto e posso pure capirlo, un po' come i giovani calciatori che desiderano indossare la maglia di Cristiano Ronaldo sentendosi più forti.

Pertanto, dopo il set base e questo mazzo particolare, il terzo acquisto utile quale sarebbe, ipotizzando poi di comprare con una certa regolarità altre espansioni?
Offline vainini
Novizio
Novizio

 
Messaggi: 109
Iscritto il: 10 settembre 2015
Goblons: 0.00
Mercatino: vainini

Re: [CONSIGLI] Il trono di spade lcg: cosa dopo il set base?

Messaggioda riccardo favalli » 31 lug 2017, 17:24

vainini ha scritto:Grazie della risposta. Sono d'accordo con te, infatti, a differenza di Harry Potter e il signore dell'anello che abbiamo visto insieme in famiglia, il TDS r altre serie come Vikings le ho viste da sole. Cominciamo a vedere la prima puntata ma dopo la prima testa mozzata, prima ancora di arrivare alle scene di nudo togliendo di mezzo. Mio figlio non sa nulla dei personaggi, non li conosce, non sa nulla della storia. E non mi chiede di vederla, cosi come non mi chiede gta e cose simili, ma fa delle domande ovviamente e sa che ci sono un tot di Casate (lui le chiama fazioni) che di contendono il potere.
Lui conosce già il boardgame e sa che in una sorta di Risiko ci sono degli "eserciti" che lottano fra loro per salire sul trono.

Premesso ciò, se mi dici che sulle carte del trono di spade ci sono disegni di nudo, o particolarmente cruenti, devo riconsiderare l'acquisto ma per lui è solo un gioco. Non sa nulla di incesti ed altre storie dei libri o della serie: non li ha letti e non li ha visti! Probabilmente mi sono espresso male io, non è attratto dalla serie TV, ma dal fatto di poter giocare con me con dei personaggi di una serie famosa. Di questa serie sa solo che ci sono Delle fazioni che si contendono il potere. Null'altro.

Chiarito ciò, il mazzo del campione mi tocca comprarlo perché ne è attratto e posso pure capirlo, un po' come i giovani calciatori che desiderano indossare la maglia di Cristiano Ronaldo sentendosi più forti.

Pertanto, dopo il set base e questo mazzo particolare, il terzo acquisto utile quale sarebbe, ipotizzando poi di comprare con una certa regolarità altre espansioni?


Nelle carte non ci sono personaggi nudi, ne scene particolarmente cruente (tranne qualche rara carta dove si vede un uomo che mette un coltello alla gola di una donna o una donna con una collana di orecchie ma sono sei o sette su un pool attuale di parecchie centinaia di carte). Per le immagini delle carte puoi guardare su cardgamedb sezione agot 2nd.
Per quanto riguarda la base, io partirei con tre core set, che ti permette di costruire 2 mazzi di casate diverse con tutte le carte necessarie (in realtà ci vorrebbero 3 core set per giocatore) e poi prenderei man mano qualche altra espansione. Ovvio che almeno all'inizio il mazzo del campione del mondo risulterà piu' "prestante" ma man mano che aggiungerete carte vedrai che il divario scemerà.
"Sono responsabile di quello che dico, non di quello che capiscono gli altri"
Offline riccardo favalli
Saggio
Saggio

 
Messaggi: 1891
Iscritto il: 20 febbraio 2014
Goblons: 0.00
Mercatino: riccardo favalli

Re: [CONSIGLI] Il trono di spade lcg: cosa dopo il set base?

Messaggioda Chilavert » 31 lug 2017, 17:43

vainini ha scritto:Premesso ciò, se mi dici che sulle carte del trono di spade ci sono disegni di nudo, o particolarmente cruenti, devo riconsiderare l'acquisto ma per lui è solo un gioco.


No, non ci sono nudi... ma donnine succinte si. "Papà, ma che fa quella donnina nella sua vita?" "Quella donnina è una gran pu**ana"... :rotfl:
Per la violenza, dipende... nulla di troppo esagerato... puoi comunque vedere tutte le carte (in Inglese) su questo sito: Thrones DB

vainini ha scritto:Probabilmente mi sono espresso male io, non è attratto dalla serie TV, ma dal fatto di poter giocare con me con dei personaggi di una serie famosa. Di questa serie sa solo che ci sono Delle fazioni che si contendono il potere. Null'altro.


Sicuramente meglio allora! :sisi:
Il Trono evoca immagini di tornei, cavalieri, principesse e quant'altro... ovviamente se ci si limita a questo è la cosa migliore per un bimbo. :D

vainini ha scritto:Pertanto, dopo il set base e questo mazzo particolare, il terzo acquisto utile quale sarebbe, ipotizzando poi di comprare con una certa regolarità altre espansioni?


Insieme al mazzo del campione prendi un espansione "grossa"... per avere meno chance di "ripetere" carte e personaggi (anche in versione differente) ti consiglierei quella dedicata ai Guardiani della Notte.
Voglio però farti un'importante premessa: il Trono di Spade non è assolutamente un gioco complesso... per gli standard relativi ai giochi di carte competitivi, ovviamente: non è un gioco semplice da capire nelle sue mille sfaccettature e, a differenza di Magic (e qui non me ne abbiano a male i vari sostenitori del titolo di Garfield, il mio è un pensiero personale), ci sono ben 3 modi diversi per attaccare l'avversario... in Magic (o in Yugi-Oh) punti a ridurre a 0 la sua vita, qui invece devi ottenere punti... ci sono 3 sfide con 3 effetti distinti in caso di vittoria (militare, intrigo e potere) ed è facile cascare nella "paralisi d'analisi" di fronte a tante scelte... è un pregio del gioco, a mio parere, ma può essere complicato per un bambino al suo primo approccio in questo mondo. Tienine da conto. :snob:
Immagine
Offline Chilavert
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1734
Iscritto il: 03 novembre 2004
Goblons: 50.00
Località: Valdarno - Toscana - Italia
Utente Bgg: Chilavert 82 IT
Mercatino: Chilavert

Re: [CONSIGLI] Il trono di spade lcg: cosa dopo il set base?

Messaggioda vainini » 31 lug 2017, 20:36

Mi state dando tante informazioni utili (grazie per i link) ma anche consigli contrastanti :-(

Poi ci si è messo pure mio figlio: sta divorando video su YouTube in cui presentano le varie fazioni, gli errori da evitare ecc
Ed ha adesso deciso di volere fare gli Stark e quindi non vuole più il mazzo del campione mondiale ma l'espansione degli Stark

Riccardo mi dice di comprare due o addirittura 3 set base, tutti uguali

Chilavert mi dice di comprare il set base più una espansione che però è quella che meno mi attrae
Sono un po' in confusione e devo decidere a breve perché domani devo fare l'ordine per sfruttare la promozione su dungeondice

Io mi ero immaginato una situazione del tipo, prendo il set base, poi potenzio gli Stark e i Lannister con le loro espansioni specifiche

Che poi è quello che sta adesso chiedendo mio figlio, il quale ha deciso che vorrà fare gli Stark :-(
Erano quelli che volevo sviluppare io!

Davvero non so cosa comprare
Offline vainini
Novizio
Novizio

 
Messaggi: 109
Iscritto il: 10 settembre 2015
Goblons: 0.00
Mercatino: vainini

Re: [CONSIGLI] Il trono di spade lcg: cosa dopo il set base?

Messaggioda riccardo favalli » 31 lug 2017, 20:55

vainini ha scritto:Mi state dando tante informazioni utili (grazie per i link) ma anche consigli contrastanti :-(

Poi ci si è messo pure mio figlio: sta divorando video su YouTube in cui presentano le varie fazioni, gli errori da evitare ecc
Ed ha adesso deciso di volere fare gli Stark e quindi non vuole più il mazzo del campione mondiale ma l'espansione degli Stark

Riccardo mi dice di comprare due o addirittura 3 set base, tutti uguali

Chilavert mi dice di comprare il set base più una espansione che però è quella che meno mi attrae
Sono un po' in confusione e devo decidere a breve perché domani devo fare l'ordine per sfruttare la promozione su dungeondice

Io mi ero immaginato una situazione del tipo, prendo il set base, poi potenzio gli Stark e i Lannister con le loro espansioni specifiche

Che poi è quello che sta adesso chiedendo mio figlio, il quale ha deciso che vorrà fare gli Stark :-(
Erano quelli che volevo sviluppare io!

Davvero non so cosa comprare


Dipende cosa vuoi fare, alcune carte forti (che compaiono ancora in praticamente TUTTI i mazzi giocati ai tornei) sono in monocopia o bicopia nel set base quindi avrai bisogno di piu' set base per fare un mazzo competitivo e ben fatto, tutte le carte espansione contengono carte in 3x quindi non dovrai comprare piu' di una copia di ogni espansione per avere TUTTE le carte extra che ti servono.
Purtroppo come ho detto prima il core set contiene una buona quantità di carte che le espansioni non hanno ancora superato e quindi senza averle in 3x avrai sicuramente un mazzo scarsetto.
Per me ti divertirai di piu' con due mazzi completi del set base piuttosto che un mazzo costruito con 1 solo set base e un mazzo costruito con 1 set base e un espansione Stark.
"Sono responsabile di quello che dico, non di quello che capiscono gli altri"
Offline riccardo favalli
Saggio
Saggio

 
Messaggi: 1891
Iscritto il: 20 febbraio 2014
Goblons: 0.00
Mercatino: riccardo favalli

Re: [CONSIGLI] Il trono di spade lcg: cosa dopo il set base?

Messaggioda vainini » 31 lug 2017, 21:38

Ho capito benissimo il tuo ragionamento, sei stato molto chiaro e mi stai fornendo parecchie informazioni utili

Praticamente devo decidere se fare un acquisto orientato al competitivo o alla varietà

In un'ottica di deckbuilding orientato all'ottimizzaxione del mazzo sarebbe meglio avere 2-3 set base perché contengono carte tuttora insuperate, ed è l'unico modo per averle in triplice copia

Però d'altra parte mi precluderei la possibilità di conoscere carte diverse, anche se poi alla lunga si rivelerà no poco "utili"

Poi, a parte il dubbio tra avere varietà di carte o avere un mazzo competitivo, bisogna considerare che devo fare due mazzi buoni, non uno solo

Perché non è che andremo a fare tornei (piú in là chissà) ma giocheremo tra noi e non serve, oltre a non essere divertente, avere un mazzo forte e uno debole

Per quanto riguarda la giocabilità e la strategia, per rispondere a Chilavert, non mi faccio troppi problemi. Mio figlio è avvezzo a giochi similari anche se più semplici come le carte Pokémon e yugioh. È un tipo molto sveglio, ed è molto competitivo a giochi come star wars rebellion o scyte
Ma dato che mi chiede di provare un gioco di carte ed io schifo i Pokémon e yugiohh ho optato per il trono di spade che è un'ambientazione che adoro
Invece l'altro piú piccolino,di 9 anni, non sono sicuro che lo giocherebbe in modo efficace
Per lui, per farli giocare tra loro stavo pensando a Summoner wars

Cmq tornando in tema, resta il dubbio,: varietà (anche il gusto di provare strategie diverse) o puntare solo a fare mazzi competitivi

Volendo estremizzare un approccio volto esclusivamente alla competitività l'approccio più semplice ed anche più economico sarebbe quello di comprare 2 mazzi del campione mondiale spendendo solo 30 euro
Offline vainini
Novizio
Novizio

 
Messaggi: 109
Iscritto il: 10 settembre 2015
Goblons: 0.00
Mercatino: vainini

Re: [CONSIGLI] Il trono di spade lcg: cosa dopo il set base?

Messaggioda riccardo favalli » 31 lug 2017, 22:15

vainini ha scritto:Ho capito benissimo il tuo ragionamento, sei stato molto chiaro e mi stai fornendo parecchie informazioni utili

Praticamente devo decidere se fare un acquisto orientato al competitivo o alla varietà

In un'ottica di deckbuilding orientato all'ottimizzaxione del mazzo sarebbe meglio avere 2-3 set base perché contengono carte tuttora insuperate, ed è l'unico modo per averle in triplice copia

Però d'altra parte mi precluderei la possibilità di conoscere carte diverse, anche se poi alla lunga si rivelerà no poco "utili"

Poi, a parte il dubbio tra avere varietà di carte o avere un mazzo competitivo, bisogna considerare che devo fare due mazzi buoni, non uno solo

Perché non è che andremo a fare tornei (piú in là chissà) ma giocheremo tra noi e non serve, oltre a non essere divertente, avere un mazzo forte e uno debole

Per quanto riguarda la giocabilità e la strategia, per rispondere a Chilavert, non mi faccio troppi problemi. Mio figlio è avvezzo a giochi similari anche se più semplici come le carte Pokémon e yugioh. È un tipo molto sveglio, ed è molto competitivo a giochi come star wars rebellion o scyte
Ma dato che mi chiede di provare un gioco di carte ed io schifo i Pokémon e yugiohh ho optato per il trono di spade che è un'ambientazione che adoro
Invece l'altro piú piccolino,di 9 anni, non sono sicuro che lo giocherebbe in modo efficace
Per lui, per farli giocare tra loro stavo pensando a Summoner wars

Cmq tornando in tema, resta il dubbio,: varietà (anche il gusto di provare strategie diverse) o puntare solo a fare mazzi competitivi

Volendo estremizzare un approccio volto esclusivamente alla competitività l'approccio più semplice ed anche più economico sarebbe quello di comprare 2 mazzi del campione mondiale spendendo solo 30 euro


A dire il vero l'opzione 1 core set +1 deluxe non funziona neanche, chi sceglie gli stark può creare un mazzo full stark legale (quindi 60 carte), mentre chi sceglie qualsiasi altra casata non ha carte sufficienti per farsi un mazzo di 60 carte della sua casata e deve per forza farsi un mazzo misto, con il rischio di non avere comunque abbastanza carte.
"Sono responsabile di quello che dico, non di quello che capiscono gli altri"
Offline riccardo favalli
Saggio
Saggio

 
Messaggi: 1891
Iscritto il: 20 febbraio 2014
Goblons: 0.00
Mercatino: riccardo favalli

Re: [CONSIGLI] Il trono di spade lcg: cosa dopo il set base?

Messaggioda vainini » 31 lug 2017, 22:55

riccardo favalli ha scritto:
vainini ha scritto:Ho capito benissimo il tuo ragionamento, sei stato molto chiaro e mi stai fornendo parecchie informazioni utili

Praticamente devo decidere se fare un acquisto orientato al competitivo o alla varietà

In un'ottica di deckbuilding orientato all'ottimizzaxione del mazzo sarebbe meglio avere 2-3 set base perché contengono carte tuttora insuperate, ed è l'unico modo per averle in triplice copia

Però d'altra parte mi precluderei la possibilità di conoscere carte diverse, anche se poi alla lunga si rivelerà no poco "utili"

Poi, a parte il dubbio tra avere varietà di carte o avere un mazzo competitivo, bisogna considerare che devo fare due mazzi buoni, non uno solo

Perché non è che andremo a fare tornei (piú in là chissà) ma giocheremo tra noi e non serve, oltre a non essere divertente, avere un mazzo forte e uno debole

Per quanto riguarda la giocabilità e la strategia, per rispondere a Chilavert, non mi faccio troppi problemi. Mio figlio è avvezzo a giochi similari anche se più semplici come le carte Pokémon e yugioh. È un tipo molto sveglio, ed è molto competitivo a giochi come star wars rebellion o scyte
Ma dato che mi chiede di provare un gioco di carte ed io schifo i Pokémon e yugiohh ho optato per il trono di spade che è un'ambientazione che adoro
Invece l'altro piú piccolino,di 9 anni, non sono sicuro che lo giocherebbe in modo efficace
Per lui, per farli giocare tra loro stavo pensando a Summoner wars

Cmq tornando in tema, resta il dubbio,: varietà (anche il gusto di provare strategie diverse) o puntare solo a fare mazzi competitivi

Volendo estremizzare un approccio volto esclusivamente alla competitività l'approccio più semplice ed anche più economico sarebbe quello di comprare 2 mazzi del campione mondiale spendendo solo 30 euro


A dire il vero l'opzione 1 core set +1 deluxe non funziona neanche, chi sceglie gli stark può creare un mazzo full stark legale (quindi 60 carte), mentre chi sceglie qualsiasi altra casata non ha carte sufficienti per farsi un mazzo di 60 carte della sua casata e deve per forza farsi un mazzo misto, con il rischio di non avere comunque abbastanza carte.


Eh mi leggi nel pensiero!
Infatti stavo cercando di capire proprio questa cosa

Pertanto nella mia situazione (creare due mazzi giocabilità) le due opzioni sono:
Due o tre set base
Oppure
Un set base e due espansioni

Inutile dirti che questa è l'opzione prediletta da mio figlio

A quel punto, assodato che una è sicuramente quella degli Stark, ammesso di optare per questa opzione, dovrei decide re se prendere i Lannister o i Guardiani

Cmq pensavo che i lcg fossero più economici di un boardgame/Wargame che costano 80-100 euro appena usciti

Non conoscevo il mondo degli lcg (è il primo che compriamo) ma mi sto accorgendo che il prezzo di partenza medio di 40 euro è
fuorviante

Perché come cominci a ragionarci un po' capisci che il set base è molto limitate: ti fa solo assaggiare il gioco

Nel senso che ci metti poco, partendo dal set base di 40 euro, a ritrovarti a spendere sui 100 euro per avere un po' di varietà di carte e per fare un po' di deckbuilding
Offline vainini
Novizio
Novizio

 
Messaggi: 109
Iscritto il: 10 settembre 2015
Goblons: 0.00
Mercatino: vainini

Re: [CONSIGLI] Il trono di spade lcg: cosa dopo il set base?

Messaggioda riccardo favalli » 31 lug 2017, 23:04

Devi considerare però che dopo la spesa iniziale con 12 euro al mese puoi continuare a goderti un gioco sempre nuovo, carte nuove e meccaniche nuove.
Però si all'inizio costa veramente parecchio, anche perchè devi prendere delle bustine decenti visto che mescoli il mazzo di continuo.
"Sono responsabile di quello che dico, non di quello che capiscono gli altri"
Offline riccardo favalli
Saggio
Saggio

 
Messaggi: 1891
Iscritto il: 20 febbraio 2014
Goblons: 0.00
Mercatino: riccardo favalli

Re: [CONSIGLI] Il trono di spade lcg: cosa dopo il set base?

Messaggioda Chilavert » 31 lug 2017, 23:06

vainini ha scritto:Un set base e due espansioni

Inutile dirti che questa è l'opzione prediletta da mio figlio


Questa è la scelta migliore se vuoi giocare solo dal punto di vista amcihevole.
Evita i set extra, per ora... se il gioco ti piace, verranno da se.

vainini ha scritto:Cmq pensavo che i lcg fossero più economici di un boardgame/Wargame che costano 80-100 euro appena usciti

Non conoscevo il mondo degli lcg (è il primo che compriamo) ma mi sto accorgendo che il prezzo di partenza medio di 40 euro è
fuorviante


Sempre più economici dei giochi di carte collezionabili veri e propri... :rotfl:

vainini ha scritto:Perché come cominci a ragionarci un po' capisci che il set base è molto limitate: ti fa solo assaggiare il gioco

Nel senso che ci metti poco, partendo dal set base di 40 euro, a ritrovarti a spendere sui 100 euro per avere un po' di varietà di carte e per fare un po' di deckbuilding


Il suo scopo è quello, un assaggio... poi se il gioco ti piace e vuoi di più, compri altri set (fino a 3) e tutti i vari capitoli... dal punto di vista economico può diventare, ovviamente, dispendioso... ma la qualità e la varietà è unica, giustamente.
Posso provare a darti un altro consiglio? Ma un boardgame che abbia poerò caratteristiche simili? Nel senso... fazioni, carte, differenze marcate tra giocare X o Y... hai citato Summoner Wars, gioco stupendo indubbiamente, ma c'è anche Ashes... :sisi:
Altra "pazzia" che puoi fare è cercare qualcuno che rivende il gioco, magari comprensivo d'espansioni e roba varia... sicuramente ad un prezzo inferiore del nuovo. Magari hai comunque la botta di spesa iniziale, ma parti con un sacco di roba in più, se non addirittura tutta.
Immagine
Offline Chilavert
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1734
Iscritto il: 03 novembre 2004
Goblons: 50.00
Località: Valdarno - Toscana - Italia
Utente Bgg: Chilavert 82 IT
Mercatino: Chilavert

Re: [CONSIGLI] Il trono di spade lcg: cosa dopo il set base?

Messaggioda vainini » 31 lug 2017, 23:39

Ho provato a cercare sul mercatino ma ci sono offerte vantaggiose per la prima edizione, non per questa che è ancora nuova ed in evoluzione
Delle 8 Casate hanno fatto solo 3 espansioni. Tra l'altro, mi chiedo, se uno volesse farsi un mazzo Tyrrel, che fa aspetta 2 anni?

È certo che ho valutato altri giochi, così come altri lcg ma il trono di spade è il trono di spade. Mi piace molto. Per mio figlio sarà solo un gioco 1 contro 1 a la Pokémon, ma per me evoca un immaginario che mi ha preso tantissimo ed è per questo che sono orientato a prendere carte quanto più possibili diverse, per il gusto di leggerle e immaginare come giocarle, anche se poi saranno poco competitive in ottica torneo

Però non ho capito perché Riccardo parlava della spesa di 12 € mensile. Le espansioni non escono ogni 6 mesi? Tra l'altro costano suo 30 euro
Offline vainini
Novizio
Novizio

 
Messaggi: 109
Iscritto il: 10 settembre 2015
Goblons: 0.00
Mercatino: vainini

Re: [CONSIGLI] Il trono di spade lcg: cosa dopo il set base?

Messaggioda Chilavert » 31 lug 2017, 23:51

vainini ha scritto:Ho provato a cercare sul mercatino ma ci sono offerte vantaggiose per la prima edizione, non per questa che è ancora nuova ed in evoluzione


Cerca su Faccialibro il gruppo Italiano del Trono di Spade LCG... ogni tanto spunta qualche offerta vantaggiosa!

vainini ha scritto:Delle 8 Casate hanno fatto solo 3 espansioni. Tra l'altro, mi chiedo, se uno volesse farsi un mazzo Tyrrel, che fa aspetta 2 anni?


La prossima casata a cui spetterà la Deluxe sono proprio i Tyrell... e comunque tra carte del set base e dei vari chapter, c'è tutto il materiale del mondo per crearsi mazzi anche delle casate ancora senza deluxe. Ti basti sapere che il meta del gioco è uno dei più variegati e completi: non esistono "casate deboli".

vainini ha scritto:Però non ho capito perché Riccardo parlava della spesa di 12 € mensile. Le espansioni non escono ogni 6 mesi? Tra l'altro costano suo 30 euro


Ogni mese esce un pack capitolo, che contiene 20 carte in triplice copia (quindi 60 in tutto), 2 per ogni casata (6 quindi) più varie carte trama o personaggi neutrali. Ovviamente nulla di casuale: quando spacchetti sai quello che c'è dentro.
Dopo il set di base, ci sono i cicli, composto ognuno da 6 pack capitolo che ripercorrono ed introducono, a grandi linee, i vari libri... ora siamo verso la fine del terzo ciclo che tratta del terzo libro, per l'appunto.
Le deluxe escono a circa metà di ogni ciclo (quindi una volta ogni 6 mesi circa) e trattano nello specifico una sola casata, senza però mettere da parte carte neutrali e carte delle altre fazioni (quest'ultime in 2x).
Immagine
Offline Chilavert
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1734
Iscritto il: 03 novembre 2004
Goblons: 50.00
Località: Valdarno - Toscana - Italia
Utente Bgg: Chilavert 82 IT
Mercatino: Chilavert

Re: [CONSIGLI] Il trono di spade lcg: cosa dopo il set base?

Messaggioda vainini » 5 ago 2017, 0:21

Allora
Rieccomi qua, ho speso 90 euro e mio figlio é dispiaciuto/mortificato ed io sono incazzati

Praticamente ho comprato un set base e ben due espansioni (Stark e Corvi) e mio figlio dopo aver fatto il suo deck Stark mi dice che non ci sono le carte per fare anche il mio deck Corvi, perché a suo dire non ci sono sufficienti carte nel set ase avendole utilizzate per fare il suo mazzo

Ma é normale tutto ciò? Vendono un set base in cui c'é scritto che possono giocarci da 2 a 4 giocatori
Io non mi limito a quello, compro ben 2 espansioni e ancora non si riesce a fare 2 mazzi? Ma davvero fanno?

Praticamente per ogni espansione ci vuole un nuovo set base, se ho capito bene ciò che dice mio figlio. Voglio precisare che non ho controllato le carte uscite e le regole di composizione del mazzo, nel senso che mi sto attenendosi a quello che dice mio figlio di 11 anni, che però generalmente é rigoroso e temo che abbia effettivamente ragione

Sono anche un po' arrabbiato con lui perché io gli avevo detto di comprare inizialmente solo il set base, per renderci conto del gioco è valutare poi con calma cosa altro prendere. Per farlo contento ho preso 2 espansioni e neanche così riusciamo a giocare. E mai possibile? Se realmente é così quella della FFG hanno cincepito male il set base
O forse lo hanno concepito proprio per farti comprare un nuovo set base ad ogni espansione
Mi verrebbe quasi da dire che sono dei farabutti
Offline vainini
Novizio
Novizio

 
Messaggi: 109
Iscritto il: 10 settembre 2015
Goblons: 0.00
Mercatino: vainini

Prossimo

Torna a [GdC] Giochi di Carte collezionabili, LCG e simili

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti