Imprinting

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, Sephion, Rage, pacobillo

Imprinting

Messaggioda MadeR » 15 dic 2006, 13:13

da wikipedia.it: in etologia e psicologia è la forma di apprendimento di base, che si verifica in un periodo della vita detto periodo critico quando si è predisposti biologicamente a quel tipo di apprendimento. I primi studi sull'imprinting vennero fatti da Konrad Lorenz su delle oche: egli studiò come esse subito dopo la nascita identificano la propria madre nel primo oggetto o persona in movimento che vedono.


Pensate che i primi giochi a cui avete giocato abbiano condizionato, per un periodo più o meno lungo, le vostre scelte e i vostri gusti in fatto di giochi?
Cerco (wishlist) e scambio giochi: sempre aggiornato.
Offline MadeR
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
Top Uploader
 
Messaggi: 1695
Iscritto il: 10 dicembre 2004
Goblons: 800.00
Località: Pisa/Messina
Mercatino: MadeR

Messaggioda Juda » 15 dic 2006, 13:40

Sicuramentei primi giochi influenzano sulla prima dimensione che dai al gioco e su ciò che ti aspetti ogni volta che giochi...a me è successo così.

Adotta un Juda, ti sara "fedele" per sempre!?!

Offline Juda
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1571
Iscritto il: 25 novembre 2004
Goblons: 0.00
Località: Lodi
Mercatino: Juda

Messaggioda pennuto77 » 15 dic 2006, 13:59

L'imprinting si riferisce a menti ben più giovani di quelle di un giocatore di GDT.....però il primo amore non si scorda mai....a me personalmente Catan (il mio primo gioco) resterà sempre nel cuore :grin:
Offline pennuto77
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 8955
Iscritto il: 10 marzo 2006
Goblons: 1,980.00
Località: Monte Compatri (Castelli romani)
Utente Bgg: pennuto77
Board Game Arena: pennuto77
Yucata: pennuto77
Facebook: carlo.trifogli.9
Mercatino: pennuto77
Agricola fan Through the ages Fan Sgananzium Fan 10 anni con i Goblins Sei nella chat dei Goblins Membro della giuria Goblin Magnifico Sono stato alla fiera di Essen

Messaggioda Galdor » 15 dic 2006, 15:04

Mi è capitato sia per i GdT che per i GdR.. anche se poi i gusti cambiano e solo talvolta ti ritorna la "voglia delle origini" (non gioco più nè a D&D nè a Blood Royale ;), anche se una volta ogni tot anni si può fare un revival!)
Offline Galdor
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Reviewer
Top Uploader 2 Star
 
Messaggi: 4864
Iscritto il: 15 dicembre 2003
Goblons: 1,600.00
Località: Isengard (Pisa)
Mercatino: Galdor

Messaggioda trilobit » 15 dic 2006, 15:43

Per me niente imprinting... :dunno:
I miei gusti oscillano a seconda dei periodi. Tutt'al piu' posso ricordare con affetto i primi boardgames inglesi della GW, ma niente di piu'...
"La vita è troppo breve, per bere del vino cattivo" (G. E. Lessing)
Sorsi Di Vino - Il mio blog sul mondo del vino
Offline trilobit
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2014
Iscritto il: 11 aprile 2004
Goblons: 560.00
Località: Pisa
Mercatino: trilobit

Messaggioda IlProfessore » 15 dic 2006, 16:14

Personalmente ho iniziato a giocare a Gdr e qualche Gdt che ero piccolissimo. Trilobit se lo ricorderà, io facevo ancora le elementari, lui aveva appena ricevuto in regalo delle miniature della GW ed a Pisa non credo ancora esistesse un negozio di GdR (quello che fu poi la mitica Strategiochi). Ho un ricordo un po' confuso (conoscendolo lui non si ricorderà nulla :unimpress: ) giocavamo qualcosa di misto tra i normali Gdr (stiamo parlando di D& D, Uno Sguardo nel Buio e Katakumbas) e sistemi di giochi creati da lui...poi Blood Bowl...anche qualcosa di simile a Warhammer Fantasy Battle....insomma un grande calderone di novità, un protoplasma ludico fonte di emozioni e tanta immaginazione, effervescente fantasticheria infantile ed adolescenziale...
Sono sicuro di essermi appassionato al gioco (soprattutto al gioco di ruolo!) in quei momenti e li rimpiango (questo c'entra poco con l'imprinting) perché negli anni sento di aver perso molto del fervore immaginativo e dello slancio vitale che mi caratteizzavano, veri e propri atti emotivo-idealisti che erano la via d'accesso a quei mondi del mistero e della fantasia e, perché no...della speranza...
Offline IlProfessore
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3285
Iscritto il: 03 novembre 2004
Goblons: 0.00
Località: Pisa
Mercatino: IlProfessore

.....

Messaggioda aledrugo1977 » 15 dic 2006, 18:17

....giocavo agli inizi degli anni '90 (inizio liceo) a:

-D&D
-Talisman 2nd edition (con 3 espansioni)
-Bloodbowl
-Inkognito
-Risiko
-Risikopiù
-Scacchi

Che dire sull'imprinting ludico? Non saprei, anche perché alla fine la stragrande maggioranza dei giochi si basa sulla guerra (effettiva, economica ecc) più che sulla cooperazione quindi la scelta è quella che è.

Di sicuro so che da piccolo sono stato allattato col latte artificiale e da allora sono attratto dai seni grossi: questo è vero imprinting... :lol:
Offline aledrugo1977
Goblin sondaggisticus
Goblin sondaggisticus

Avatar utente
Top Author 2 Star
TdG Auctioneer Level 1
TdG Editor
 
Messaggi: 9219
Iscritto il: 12 gennaio 2006
Goblons: 3,440.00
Località: Pendolare senza fissa dimora. Ora Sarzana!
Mercatino: aledrugo1977
Starcraft Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Il trono di spade Fan Sono un Sava follower

Messaggioda mork » 17 dic 2006, 13:38

Juda ha scritto:Sicuramentei primi giochi influenzano sulla prima dimensione che dai al gioco e su ciò che ti aspetti ogni volta che giochi...a me è successo così.


Anch'io la vedo così.
I miei primi giochi hanno poi influenzato per parecchio tempo le mie scelte.
Poi sono guarito! :blush_sm:
MORK

A Roma, la serata ludica è:
THE GOLDEN RULE
Offline mork
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4595
Iscritto il: 31 marzo 2004
Goblons: 470.00
Località: Roma - De Sanctis Villa
Mercatino: mork


Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti