Indonesia: sistemare i materiali

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, pacobillo, Sephion, Rage

Re: Indonesia: sistemare i materiali

Messaggioda ema77 » 2 feb 2017, 17:39

ema77 ha scritto:
Ale Friend ha scritto:Ignora quel discorso, serviva nella prima edizione. Qui devi mettere dischetti sull'ordine di turno e sui tracciati fino Hull Player, ignorando l'ultima track. Li hai giusti

ok, ho capito. l'equivoco si è creato perché ho il regolamento ita scaricato qui dalla tana che è riferito alla prima edizione in cui c'erano le navi di legno. qui, avendo un'immagine diversa le varie navi basta metterle nel verso giusto per capire la loro capacità di movimento giusto?
mam comunque se è inutile perché l'hanno lasciato nella tabella l'hull player?
Offline ema77
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 840
Iscritto il: 27 settembre 2013
Goblons: 32.00
Località: Desio
Mercatino: ema77

Re: Indonesia: sistemare i materiali

Messaggioda nakedape » 2 feb 2017, 19:23

ema77 ha scritto:
ema77 ha scritto:
Ale Friend ha scritto:Ignora quel discorso, serviva nella prima edizione. Qui devi mettere dischetti sull'ordine di turno e sui tracciati fino Hull Player, ignorando l'ultima track. Li hai giusti

ok, ho capito. l'equivoco si è creato perché ho il regolamento ita scaricato qui dalla tana che è riferito alla prima edizione in cui c'erano le navi di legno. qui, avendo un'immagine diversa le varie navi basta metterle nel verso giusto per capire la loro capacità di movimento giusto?
mam comunque se è inutile perché l'hanno lasciato nella tabella l'hull player?


A memoria dovrebbero esistere due tabelle che "parlano" dello scafo. Una è riferita ai giocatori (hull player), l'altra alle compagnie navali (hull company).
Tutte le navi delle compagnie di un giocatore hanno una capacità pari al valore "hull" di quel giocatore.
L'altra traccia è solo un promemoria, per ricordarsi quale sia la capacità delle navi di una specifica compagnia (cosa che sarebbe desumibile anche usando semplicemente il tracciato "hull player").
Impressioni di Gioco

Qualità al posto di quantità.

https://www.facebook.com/groups/702594666567184
Online nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12623
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Mercatino: nakedape
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Re: Indonesia: sistemare i materiali

Messaggioda Ale Friend » 2 feb 2017, 19:44

nakedape ha scritto:
Ale Friend ha scritto:No perché Poi le.monete le dovrei convertire in banconote.


E perchè? le monete sono già in valuta del gioco! :grin:

Perché noi 18 ramini da 5 non li vogliamo, come detto cambieremmo i ramini in banconote. Quindi bypassiamo proprio i ramini ( per noi scomodi e il discorso di prima) e andiamo diretti alla somma in banconote, calcolata grazie ai token e prendendo spicci il minimo indispensabile.
Ultima modifica di Ale Friend il 2 feb 2017, 19:48, modificato 1 volta in totale.
Le Parti e il Tutto - Formazione e Cultura del Gioco

https://lepartiltutto.wordpress.com/
Offline Ale Friend
Veterano
Veterano

 
Messaggi: 638
Iscritto il: 03 aprile 2015
Goblons: 20.00
Mercatino: Ale Friend

Re: Indonesia: sistemare i materiali

Messaggioda Ale Friend » 2 feb 2017, 19:47

ema77 ha scritto:
Ale Friend ha scritto:Ignora quel discorso, serviva nella prima edizione. Qui devi mettere dischetti sull'ordine di turno e sui tracciati fino Hull Player, ignorando l'ultima track. Li hai giusti

ok, ho capito. l'equivoco si è creato perché ho il regolamento ita scaricato qui dalla tana che è riferito alla prima edizione in cui c'erano le navi di legno. qui, avendo un'immagine diversa le varie navi basta metterle nel verso giusto per capire la loro capacità di movimento giusto?

In realtà hai 3 immagini e 5 capienze. Il colore rappresenta il giocAtore proprietario, le img distinguono le compagnie, giacché raramente ne avresti più di tre tue e non fuse.

La distinzione serve per organizzarsi su quale compagnia opera e quale no e soprattutto per la capienza, se navi di una delle compagnie hanno caricato al massimo possono ancora caricare navi di altre compagnie.
Le Parti e il Tutto - Formazione e Cultura del Gioco

https://lepartiltutto.wordpress.com/
Offline Ale Friend
Veterano
Veterano

 
Messaggi: 638
Iscritto il: 03 aprile 2015
Goblons: 20.00
Mercatino: Ale Friend

Re: Indonesia: sistemare i materiali

Messaggioda nakedape » 2 feb 2017, 20:46

Ale Friend ha scritto:Perché noi 18 ramini da 5 non li vogliamo, come detto cambieremmo i ramini in banconote. Quindi bypassiamo proprio i ramini ( per noi scomodi e il discorso di prima) e andiamo diretti alla somma in banconote, calcolata grazie ai token e prendendo spicci il minimo indispensabile.


Ognuno fa quello che vuole, beninteso, per noi il cambio lo fa, se e quando vuole, il giocatore interessato con calma nei momenti di downtime. Questo velocizza un po' il bookkeeping.
Impressioni di Gioco

Qualità al posto di quantità.

https://www.facebook.com/groups/702594666567184
Online nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12623
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Mercatino: nakedape
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Re: Indonesia: sistemare i materiali

Messaggioda ema77 » 3 feb 2017, 13:11

[quote="nakedape"][/quote]
ok nake, grazie mille per la risposta.
l'ulteriore domanda è questa; rispetto alla prima versione la seconda ha i segnalini nave che cambiano immagine a seconda della dimensione. immagino che si desuma da questa stessa immagine la capacità delle navi di una specifica compagnia. nel regolamento però (quello in inglese nella scatola) è rimasto ancora il riferimento al vecchio sistema di posizionare le navi nel tracciato hull (cosa che, ho visto, si fa anche nell'on-line).
non vedo l'ora di provare questo gioco, settimana entrante dovrebbe essere quella buona
Offline ema77
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 840
Iscritto il: 27 settembre 2013
Goblons: 32.00
Località: Desio
Mercatino: ema77

Re: Indonesia: sistemare i materiali

Messaggioda Ale Friend » 3 feb 2017, 13:27

Ale Friend ha scritto:In realtà hai 3 immagini e 5 capienze. Il colore rappresenta il giocatore proprietario, le img distinguono le compagnie, giacché raramente ne avresti più di tre tue e non fuse.

La distinzione serve per organizzarsi su quale compagnia opera e quale no e soprattutto per la capienza, se navi di una delle compagnie hanno caricato al massimo possono ancora caricare navi di altre compagnie.


Mi auto cito, ti avevo già risposto :-)
Le Parti e il Tutto - Formazione e Cultura del Gioco

https://lepartiltutto.wordpress.com/
Offline Ale Friend
Veterano
Veterano

 
Messaggi: 638
Iscritto il: 03 aprile 2015
Goblons: 20.00
Mercatino: Ale Friend

Re: Indonesia: sistemare i materiali

Messaggioda ema77 » 3 feb 2017, 13:38

Ale Friend ha scritto:
Ale Friend ha scritto:In realtà hai 3 immagini e 5 capienze. Il colore rappresenta il giocatore proprietario, le img distinguono le compagnie, giacché raramente ne avresti più di tre tue e non fuse.

La distinzione serve per organizzarsi su quale compagnia opera e quale no e soprattutto per la capienza, se navi di una delle compagnie hanno caricato al massimo possono ancora caricare navi di altre compagnie.


Mi auto cito, ti avevo già risposto :-)

ok, mi era sfuggito, direi che ho finito di rompere le palle.
grazie a tutti
Offline ema77
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 840
Iscritto il: 27 settembre 2013
Goblons: 32.00
Località: Desio
Mercatino: ema77

Re: Indonesia: sistemare i materiali

Messaggioda Ale Friend » 3 feb 2017, 16:37

Finché le domande sono interessate, proprie e non trollose nessuna rottura
Le Parti e il Tutto - Formazione e Cultura del Gioco

https://lepartiltutto.wordpress.com/
Offline Ale Friend
Veterano
Veterano

 
Messaggi: 638
Iscritto il: 03 aprile 2015
Goblons: 20.00
Mercatino: Ale Friend

Re: Indonesia: sistemare i materiali

Messaggioda ema77 » 3 feb 2017, 16:49

ne approfitto per rendere un servizio utile (spero);
la tabella merger linkata da nake a pagina 3 del thread rimanda ad un file che non c'entra con indonesia credo.
il file corretto della suddetta tabella dovrebbe essere questo
https://www.boardgamegeek.com/filepage/ ... t-tablepdf
Offline ema77
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 840
Iscritto il: 27 settembre 2013
Goblons: 32.00
Località: Desio
Mercatino: ema77

Re: Indonesia: sistemare i materiali

Messaggioda ema77 » 10 feb 2017, 10:32

prima partita ieri gente.
in 4 abbiamo sforato di poco le 4 ore, spiega esclusa con un paio di pause di 5 minuti.
che gioco, diverso da tutti gli altri miei splotter, mi ha notevolmente spiazzato ed impressionato. Abbiamo giocato con i soldi scoperti, vista anche l'inesperienza di tutti; ritengo che una volta raggiunta un po' di pratica proveremo "il buio" che così a naso mi sembra aggiunga un "gusto ancora più intenso".
per quanto riguarda la mia esperienza personale l'impatto coi materiali è stato assolutamente easy, temevo davvero il peggio dopo tutto il parlare che si è fatto, invece non abbiamo avuto problemi.
La cosa che forse più mi infastidisce sono le azioni delle compagnie troppo grandi e, ma questo non altera l'ergonomia del gioco, il foglio aiuti che è davvero super barbonissimo.
inoltre la scatola è assurda confrontata poi con quella di Antiquity; entrambi i giochi starebbero bene nella seconda o comunque una via di mezzo per entrambi sarebbe stata indicata.
mi chiedo cosa ci vorrebbe ad inserire dei portaminuterie di plastica cinese da 10 centesimi come quelli faantastici che ci sono per l'ultimo Rosenberg...
detto ciò, quanto al gioco non ci ho capito un'acca (nel senso che ho giocato malissimo). il primo ha fatto tipo 1500 punti, due a 1100 ed io ultimo addirittura sotto i 1000. Credo sia un punteggio pessimo.
Offline ema77
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 840
Iscritto il: 27 settembre 2013
Goblons: 32.00
Località: Desio
Mercatino: ema77

Re: Indonesia: sistemare i materiali

Messaggioda Ale Friend » 10 feb 2017, 12:05

Sono contento che è andata liscia... vedi spesso anche io sento pareri (tra bgg e tana o gruppi vari) che diventano leggende metropolitane in realtà piuttosto inconsistenti, fra cui questo dramma dei materiali; che se poi provi con mano non è niente di che.

Imho le compagnie van bene, sono ben visibili da lontano. È la mappa che ha font illegibili e spazi molto stretti a volte. Se il tabellone avesse avuto una finestra laterale per disporre le compagnie così come sono non avremmo avuto alcun problema in realtà.

Sul punteggio tranquillo, non è il gioco che ti instrada verso la fine quindi se uno canna poi si vede. L'ultimo alle nostre due sole partite stava in range 6/700, con primo a 1200 o persino a 2000
Le Parti e il Tutto - Formazione e Cultura del Gioco

https://lepartiltutto.wordpress.com/
Offline Ale Friend
Veterano
Veterano

 
Messaggi: 638
Iscritto il: 03 aprile 2015
Goblons: 20.00
Mercatino: Ale Friend

Re: Indonesia: sistemare i materiali

Messaggioda ema77 » 10 feb 2017, 12:18

Ale Friend ha scritto:Sono contento che è andata liscia... vedi spesso anche io sento pareri (tra bgg e tana o gruppi vari) che diventano leggende metropolitane in realtà piuttosto inconsistenti, fra cui questo dramma dei materiali; che se poi provi con mano non è niente di che.

Imho le compagnie van bene, sono ben visibili da lontano. È la mappa che ha font illegibili e spazi molto stretti a volte. Se il tabellone avesse avuto una finestra laterale per disporre le compagnie così come sono non avremmo avuto alcun problema in realtà.

Sul punteggio tranquillo, non è il gioco che ti instrada verso la fine quindi se uno canna poi si vede. L'ultimo alle nostre due sole partite stava in range 6/700, con primo a 1200 o persino a 2000

no, infatti non sono preoccupato, alla fine ho fatto 980 una cosa così, ma sono rimasto all'ultimo giro con due sole compagnia. fino al turno prima ero in corsa, avendo venduto poco nell'ultimo turno in cui si raddoppiava sono rimasto fregato. ho commesso un errore madornale poiché quello che ha vinto produceva e vendeva il riso speziato senza competitor ed io, avendo il monopolio delle spezie non ho fuso con riso per dargli fastidio. questo errore è stato davvero impattante per tutti. mi sembra così a naso che sia meno spietato di altri titoli splotter, ma la nostra inesperienza ha fatto si che ogni errore venisse sfruttato meno di quanto possibile dagli altri.
sui materiali, che poi è il vero tema del topic, per me infinitamente meglio di antiquity. davvero infinitamente.
Offline ema77
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 840
Iscritto il: 27 settembre 2013
Goblons: 32.00
Località: Desio
Mercatino: ema77

Re: Indonesia: sistemare i materiali

Messaggioda Tanelorn » 15 feb 2017, 18:00

Guardate qua:

https://boardgamegeek.com/article/25084733#25084733

I can shed some light on the history. Basically, we at first wanted to keep the game as is, with some changes to the map and cards.

It turned out we had a larger than expected set of pre-orders so we decided we could do something extra. We came up with the idea to make wooden pieces for the goods, and cardboard ships. We felt this would fit the board better and work easier with player colours. As we needed to make a lot of wooden pieces, it was an investment, but one we felt we could afford given the pre-orders.

Unfortunately, the production of this game was plagued by difficulties; we were also extremely busy both in our normal jobs, due to the fact I had a prettty serious car accident, and because of the success of FCM; the latter of course is something to celebrate but it did take a lot of time and cause a lot of stress, with us and all of our suppliers.

We requested small wooden pieces from our supplier, and supplied a design. As always, they modified the design somewhat (you cannot do everything you want with wooden meeples) and returned the drawings. We OK'd and signed the drawings. However, somehow these drawings had different sizes on them than we had intended. We did not see this at the time, which would perhaps not have happened if we hadn't been so stressed out / spaced out on morphine pills.

Then, the meeple suppliers got into trouble (I documented this elsewhere). We had a lot of trouble with all of our wooden meeples, which were consistently late, sorted incorrectly, broken, etc. We called the meeple producer weekly, then daily, then multiple times a day. In the end, we got to see the first meeples on a picture the evening before going to Essen, and we first held and touched the meeples on the morning of the Essen fair. All meeples had been pressed (cut) at that time, but not painted and sorted (this took another couple of months as you are all aware).

Normally we would have a bit more time, but now there was no time at all. We played the game at Essen, and although we really disliked the situation, we felt the game was playable if you switched the cardboard and wooden pieces, even though this solution is not ideal.

Although the supplier did a lot of things wrong (including changing the size during the design process), we signed off on the size of the meeples, so the size was our responsability. In any case, we had so many difficulties that we were happy to be able to get any meeples from him at all (we will change producers for our next game-- even though we had worked a lot with this company in the past).

We have tried to be open and upfront with all of our customers about what happened. Unfortunately, it is not quite possible to make a new set of meeples for everyone and send it. We have received a number of emails with ideas on what we could provide, and Jeroen and I are looking into this.

For me, personally, the main take-away is that our current operations are not able to handle a number of reprints of the current game plus two reprints of previous games in the same year. Worse, we have had almost no time to work on a new design in the past year; and frankly, designing games is what makes Splotter fun. We hired two employees to help us out and worked a lot on our supply chain; but to be fair, all of this is work rather than a fun hobby which is what Splotter used to be. I already own and run another pretty sizeable company and I'm not quite sure I want to run two at the same time. This month is the first time in a year and a half that we are not stressing to fulfill order deadlines and it kind of feels very relaxing (this is why the Antiquity pre-order is not yet up).

I realise this does not help all of you who wanted a perfect game and got something less than that. So we will have a look at what is possible, within limits of time and budget. We will try to be much more thorough with Antiquity and not try to do too many things at the same time (hence, no more FCM or other reprints for the time being). And, I hope, we will be able to focus most of our effort on our new game, which for me is by far the most enjoyable activity.

Hope this helps put things in context,

Joris
Offline Tanelorn
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3036
Iscritto il: 04 marzo 2008
Goblons: 0.00
Località: Bologna
Mercatino: Tanelorn

Re: Indonesia: sistemare i materiali

Messaggioda Kivan » 15 feb 2017, 21:00

Così è più chiaro, sì. Anche se immaginavo ci fosse qualcosa sotto che è andato storto dato che per loro è un hobby e non un lavoro. Mail d'obbligo comunque, anche se per quanto mi riguarda l'unica accortezza che dovevano avere è quella riguardo a rendere più comprensibile quale piantagione o fabbrica appartiene a chi. Io dovrei aver risolto con dei dischetti del colore dei giocatori da mettere sotto ai quadratini di cartone.
Però roba da pensarci al massimo un pomeriggio.
Mi sbaglio o mi sembra di capire che non ristamperanno più niente?

Inviato dal mio LG-H850 utilizzando Tapatalk
"They didn't know it was impossible, so they went ahead and did it" (Mark Twain)
Offline Kivan
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 475
Iscritto il: 07 aprile 2016
Goblons: 0.00
Località: Baldur's Gate
Mercatino: Kivan

PrecedenteProssimo

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti