[IMPRESSIONI] Kepler - 3042

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, Jehuty, rporrini, UltordaFlorentia, Hadaran

Re: [IMPRESSIONI] Kepler - 3042

Messaggioda Fenix » 30 apr 2017, 12:35

Ho fatto un paio di partite in solitaria. Alla 2° sono riuscito a completare soltanto il 1° obiettivo della missione facile ( :ehm: ). Immagino sia normale non riuscire ad accumulare neanche 1 vessillo visto che l'AI avanza in entrambi i tracciati leadership ogni turno
Offline Fenix
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 680
Iscritto il: 21 giugno 2015
Goblons: 0.00
Località: Calenzano (FI)
Mercatino: Fenix

Re: [IMPRESSIONI] Kepler - 3042

Messaggioda odlos » 1 mag 2017, 0:36

Fenix ha scritto:Ho fatto un paio di partite in solitaria. Alla 2° sono riuscito a completare soltanto il 1° obiettivo della missione facile ( :ehm: ). Immagino sia normale non riuscire ad accumulare neanche 1 vessillo visto che l'AI avanza in entrambi i tracciati leadership ogni turno


Non è evidente la modalità in solitario, io avevo perso di un punto il livello più facile alla prima esperienza (avevo già 2 partite all'attivo con altri giocatori).
Poi ho passato agevolmente le due campagne più facili e un paio di livelli della terza.
Comunque, sì, di vessilli ne vedi pochissimi, in qualche rara occasione è possibile strapparne qualcuno alla maledetta AI. :-P
Immagine

Immagine
Offline odlos
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3227
Iscritto il: 04 luglio 2007
Goblons: 20.00
Località: Chiasso
Mercatino: odlos
Sei iscritto da 1 anno. Sei iscritto da 5 anni. Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins

Re: [IMPRESSIONI] Kepler - 3042

Messaggioda iugal » 3 giu 2017, 13:11

Provato finalmente ieri in 4.
Spaesamento iniziale ma alla fine della partita gran soddisfazione.
Titolo veramente ben fatto, complimenti all'autore che sforna una grande opera prima e all'editore che crede nell'esordiente e sviluppa un prodotto ottimo.
Tra i gestionali più stretti a cui abbia mai giocato. Gli elementi che ho maggiormente apprezzato sono:
- il sistema di punteggio nel quale vengono concessi punti per vari aspetti del gioco, ma a differenza delle insalate quì ogni punto è sudato, non raggiungendo valori a tripla cifra, ma assestandosi sui 50-55 massimo. L'impressione, che ho apprezzato molto, non è quella della specializzazione spinta ma del "rosicchiare" punti a seconda di circostanze e opportunità.
- originale sistema di gestione e sfruttamento delle risorse, con la "concessione" di spostamenti e trasformazioni che evitano una troppa punitività
- l'andamento e l'evoluzione del gioco in generale. Durante la partita una programmazione a 3-4 mosse avanti, senza che però questa programmazione sia pesante o complicata. Verso gli ultimi turni della partita un climax finale dove risulta chiaro come capitalizzare quanto seminato, lasciando la voglia di migliorare la prossima partita, ottimizzando meglio quelle maledette 16 mosse.
- gli eventi a fine turno che forniscono una componente tattica interessante, oltre al loro utilizzo secondario per far recuperare chi sta indietro (come l'idea delle conoscenze condivise) aspetto di game design molto raffinato.
Offline iugal
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 432
Iscritto il: 26 maggio 2013
Goblons: 120.00
Località: Provincia di Treviso
Utente Bgg: iugal
Board Game Arena: iugal
Yucata: iugal
Mercatino: iugal

Re: [IMPRESSIONI] Kepler - 3042

Messaggioda Mauro12345 » 12 ott 2017, 15:54

Sicuramente la cosa che apprezzo di più di questo gioco è la strettezza di risorse, aspetto che tra l'altro si sposa benissimo con l'ambientazione: quante volte nei film ambientati nello spazio i protagonisti sono nei guai perchè non hanno ossigeno o carburante etc...?

Ho giocato per ora solo una partita in 2 e qualche partita in solitario con punteggi piuttosto scarsi, quindi il fatto di aver letto su questo forum che è possibile addirittura superare i 50 punti mi fa aumentare ancora di più la voglia di rigiocare ed esplorare nuove vie.

L'unico aspetto negativo che evidenzio riguarda un aspetto ergonomico: trovo pesante dover consultare la scheda con l'elenco di tutti i pianeti. Sarebbe stato molto più comodo trovare le informazioni sui tasselli esagonali dei singoli pianeti.

Cmq gran lavoro!
Offline Mauro12345
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 31
Iscritto il: 16 ottobre 2016
Goblons: 70.00
Località: Mantova
Utente Bgg: maurogibertoni
Mercatino: Mauro12345

Re: [IMPRESSIONI] Kepler - 3042

Messaggioda Mariov » 12 ott 2017, 16:05

Mauro12345 ha scritto:L'unico aspetto negativo che evidenzio riguarda un aspetto ergonomico: trovo pesante dover consultare la scheda con l'elenco di tutti i pianeti. Sarebbe stato molto più comodo trovare le informazioni sui tasselli esagonali dei singoli pianeti.

Cmq gran lavoro!


Ciao, grazie per l'apprezzamento :)

Purtroppo era totalmente impossibile mettere altre informazioni sugli esagoni, volendo mantenere il disegno. Già abbiamo fatto i salti mortali per farci stare il numero e il livello in dimensioni leggibili...

Comunque di norma, io consulto la legenda solo per i pianeti già esposti e solo se sono dubbioso su quale scegliere. Gli esagoni già mi dicono la tipologia (importante per i 3 o 5 punti bonus) a cui sono legati anche i simboli viola prodotti (tutti quelli di un singolo tipo ne producono la stessa quantità), e il livello di terraformazione, da cui dipendono anche i punti che dà in caso di terraformazione. Raramente mi serve sapere quali esatte risorse produce o quali esatte servono per terraformarlo, quindi consulto l'elenco solo in quei casi.
Comunque anche per quello, in generale, più è alto il livello di terraformazione, più risorse produce e richiede :)
Mario Sacchi - Post Scriptum
www.postscriptum-games.it
https://mariosacchi.blogspot.com

Il mondo è bello perché è Mario
Offline Mariov
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 574
Iscritto il: 24 gennaio 2005
Goblons: 440.00
Località: Suno (NO)
Mercatino: Mariov

Re: [IMPRESSIONI] Kepler - 3042

Messaggioda Inuyasha » 25 ott 2017, 18:58

Gioco elegante, ben ambientato, stretto sia di punti che di risorse, davvero un gioiellino. Ma qualcuno ha mai vinto le campagne in solitario? :asd:
Sono un mezzo demone cacciatore di giochi
Offline Inuyasha
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1202
Iscritto il: 24 maggio 2004
Goblons: 0.00
Località: Palermo
Mercatino: Inuyasha

Re: [IMPRESSIONI] Kepler - 3042

Messaggioda Toscano » 25 ott 2017, 19:20

Inuyasha ha scritto:Ma qualcuno ha mai vinto le campagne in solitario? :asd:

Io ancora non sono riuscito a superare il livello 1 della 1° campagna.
Sono riuscito a fare 27 punti quale mio punteggio migliore, ogni volta provo a scegliere due tecnologie diverse, a colonizzare pianeti diversi, a fare la strategia del miglioramento delle tecnologie, ma sono sempre col fiato corto.
Ma prima o poi ci riuscirò.
:muro: :muro: :muro:
Offline Toscano
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 707
Iscritto il: 13 dicembre 2011
Goblons: 40.00
Località: Prato e Pescia
Mercatino: Toscano

Re: [IMPRESSIONI] Kepler - 3042

Messaggioda Inuyasha » 25 ott 2017, 19:37

Toscano ha scritto:Io ancora non sono riuscito a superare il livello 1 della 1° campagna.
Sono riuscito a fare 27 punti quale mio punteggio migliore, ogni volta provo a scegliere due tecnologie diverse, a colonizzare pianeti diversi, a fare la strategia del miglioramento delle tecnologie, ma sono sempre col fiato corto.
Ma prima o poi ci riuscirò.
:muro: :muro: :muro:


Il mio primo tentativo 24 punti, la mancanza delle risorse iniziali si fa sentire.
Sono un mezzo demone cacciatore di giochi
Offline Inuyasha
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1202
Iscritto il: 24 maggio 2004
Goblons: 0.00
Località: Palermo
Mercatino: Inuyasha

Re: [IMPRESSIONI] Kepler - 3042

Messaggioda midnight » 30 ott 2017, 12:49

Ciao ragazzi domanda un po' fuori tema. Le astronavi di kepler non mi fanno impazzire e vorrei sostituirle con delle miniature di plastica. Sapete per caso dove potrei acquistarle senza spendere un patrimonio? Grazie

p.s. ho trovato su internet Ship Pack - Star Trek: Ascendancy però mancherebbe il blu.
Offline midnight
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 364
Iscritto il: 03 maggio 2006
Goblons: 130.00
Località: Sharn
Mercatino: midnight

Re: [IMPRESSIONI] Kepler - 3042

Messaggioda WhiteWinston » 31 ott 2017, 13:04

midnight ha scritto:Ciao ragazzi domanda un po' fuori tema. Le astronavi di kepler non mi fanno impazzire e vorrei sostituirle con delle miniature di plastica. Sapete per caso dove potrei acquistarle senza spendere un patrimonio? Grazie

p.s. ho trovato su internet Ship Pack - Star Trek: Ascendancy però mancherebbe il blu.


In effetti sono piuttosto bruttine...secondo me erano meglio i razzi della versione di prova (che si vedono a giro su web in molte foto).
Offline WhiteWinston
Novizio
Novizio

 
Messaggi: 132
Iscritto il: 16 giugno 2017
Goblons: 0.00
Località: Prato
Mercatino: WhiteWinston

Re: [IMPRESSIONI] Kepler - 3042

Messaggioda FeDeSpa » 1 nov 2017, 20:31

midnight ha scritto:Ciao ragazzi domanda un po' fuori tema. Le astronavi di kepler non mi fanno impazzire e vorrei sostituirle con delle miniature di plastica. Sapete per caso dove potrei acquistarle senza spendere un patrimonio? Grazie

p.s. ho trovato su internet Ship Pack - Star Trek: Ascendancy però mancherebbe il blu.

Io le ho prese a Modena al loro stand , e ho già scritto molte volte dove si possono trovare :rotfl:
(Boardgameinvasion :sava73: )

Anche io preferisco i razzetti in plastica :sayan:
FE.DE.SPA. Global Entertainment
https://fedespage.wordpress.com/

Immagine
Offline FeDeSpa
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 1874
Iscritto il: 29 settembre 2016
Goblons: 50.00
Località: Roma
Utente Bgg: fedespa
Board Game Arena: EmyonFire
Mercatino: FeDeSpa
Sono un Goblin Mage Knight Fan Sposato nella vita, single al tavolo... Ho comprato la spilla alla Play 2017

Re: [IMPRESSIONI] Kepler - 3042

Messaggioda WhiteWinston » 3 nov 2017, 12:10

Comprato!!! Non vedo l'ora di intavolarlo (anche in solitaria visti gli ottimi feedback che ho letto)! Spero davvero di trovare il "gioco di esplorazione spaziale" che cerco da tempo...

Unico appunto: ieri a Lucca allo stand Raven non avevano copie del gioco perchè NON TROVAVANO LE SCATOLE!!! Fossi io l'autore/editore mi incavolerei come una iena...all'evento italiano più importante in assoluto per il mondo GDT, il distributore NON TROVA LE SCATOLE. :ban:
Alla fine mi è toccato comprarlo online...
Offline WhiteWinston
Novizio
Novizio

 
Messaggi: 132
Iscritto il: 16 giugno 2017
Goblons: 0.00
Località: Prato
Mercatino: WhiteWinston

Re: [IMPRESSIONI] Kepler - 3042

Messaggioda Mariov » 3 nov 2017, 15:06

Ciao, grazie per la segnalazione. Ho segnalato il problema e mi hanno risposto che stanno arrivando in fiera in questo momento.
Mario Sacchi - Post Scriptum
www.postscriptum-games.it
https://mariosacchi.blogspot.com

Il mondo è bello perché è Mario
Offline Mariov
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 574
Iscritto il: 24 gennaio 2005
Goblons: 440.00
Località: Suno (NO)
Mercatino: Mariov

Re: [IMPRESSIONI] Kepler - 3042

Messaggioda WhiteWinston » 13 nov 2017, 19:09

Finalmente sono riuscito a provare anche questo titolo...ecco la mia personale recensione!

Premessa: ho provato diverse volte la versione in solitario. Non credo sia molto diversa dalla versione multigiocatore in quanto l'interazione è davvero molto bassa. (EDIT: l'ho giocato anche in 4 e confermo quanto scritto sotto.)

Regolamento: semplice, ben fatto, con tutti gli esempi al posto giusto. Forse i colori scelti non sono proprio azzeccatissimi (caratteri bianchi e colorati su sfondo nero) ma nello spazio profondo anche i regolamenti devono essere neri. Non si discute.

Grafica: una volta apparecchiato il colpo d'occhio è piuttosto bello e fa comunque la sua porca figura. Niente di eccezionale sia chiaro...di grafica alla fine ce n'è davvero poca! Però direi che non stona per niente con l'ambientazione...anzi...gli da quel tocco di freddezza che non dispiace! Unici appunti: i simboli dei due punteggi e quello delle minieri sono piuttosto bruttini, i meeple delle astronavi paiono degli stivali da montagna...forse si poteva fare meglio! (ma perché non avete lasciato i vecchi razzi della versione beta?)

Materiali: risorse (cubetti) e meeple in legno, plance cartonate (monostrato) e carte con buona finitura. Comparto materiali direi molto buono.

Ambientazione: secondo me si sente. Da solo con quella plancia scura davanti, costellata da pochi e sporadici segnalini, parlando solo di antimateria e fisica quantistica, mi ha dato proprio l'impressione di essere immerso nell'ambientazione. Anche parecchie scelte di design si percepisce che sono dettate dall'ambientazione del gioco. Nota: è stato assoldato un fisico/astronomo per non sparare minchiate migliorare e definire tutti i riferimenti all'ambientazione.

Gioco: il setup è molto rapido e le regole sono chiare già dopo il primo turno. Qui si tratta davvero di impostare una strategia il primo turno (magari in base all'obiettivo che ci capita) e portarla avanti fino all'ultimo. Alcune variazioni sul tema saranno offerte dalle carte evento anche se comunque cambi di rotta veri e propri secondo me non possono esserci (pena l'abbassamento del punteggio). L'interazione è quella di tutti i giochi german MENO la parta relativa alla lotta per accaparrarsi le azioni. Ognuno infatti ha la sua plancia e ogni turno può scegliere l'azione che vuole (diversa da quella scelta al turno prima)...alla Scythe per intendersi! Tradotto: l'interazione è ai minimi storici. Ma va bene così.
Davvero interessante è la gestione delle risorse con le 4 definizioni di "produrre", "spendere", "bruciare", "rigenerare"! La voglia di bruciare le risorse, e quindi perderle (quasi) per sempre, per attivare le azioni secondarie è tanta ad ogni turno...ma la via è stretta e la gestione è serrata!

Modalità solitario: menzione speciale per questa modalità. Si sceglie il livello di difficoltà (dove anche il livello "facile" è in realtà piuttosto impegnativo) e si affronta una mini campagna di 4 missioni con obiettivi e punteggi crescenti e setup in base a come si è finito la missione precedente. A me è piaciuto tantissimo...una corsa all'ottimizzazione e alla razionalizzazione delle scelte davvero molto intrigante! Tra l'altro la gestione dell'automa (che in realtà non è il vero avversario in quanto l'obiettivo è svolgere la missione e raggiungere un dato punteggio) è davvero semplice. Rispetto ad altri solitari è un po' più cervellotico forse...ma in un gioco che pesca a piene mani nella fisica quantistica e nell'astronomia direi che ci sta tutto!

Conclusione: il gioco più stretto a cui abbia mai giocato. 16 turni all'inizio sembrano tanti...poi in realtà volano via veloci e al quindicesimo ci si accorge (tardi) di quanto corta sia la coperta!!! Per me è una sfida davvero avvincente e la voglia di rigiocarlo dopo ogni match è sempre tanta! I 2 anni di playtest si sentono e si avverte proprio la sensazione che tutte le strade, se ben percorse, possano portare alla vittoria. La ricerca non è quindi della vittoria ma del "ben percorrere la strada"!!! La rigiocabilità è garantita da un setup iniziale del tabellone sempre diverso e dalle carte evento con ordine casuale.
Lo consiglio agli amanti dei german tosti, anche se in questo caso la difficoltà non è data dalle regole (alla fine semplici) quanto dalla sua natura prettamente strategica.

Costo: 40€. rapport qualità/prezzo perfetta. Costassero tutti questa cifra sarebbe un mondo (ludico) migliore...
Offline WhiteWinston
Novizio
Novizio

 
Messaggi: 132
Iscritto il: 16 giugno 2017
Goblons: 0.00
Località: Prato
Mercatino: WhiteWinston

Precedente

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: BlackTower e 2 ospiti