[IMPRESSIONI] La Furia di Dracula 3rd edizione

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, Jehuty, rporrini, UltordaFlorentia, Hadaran

Re: La Furia di Dracula 3rd edizione [Pareri]

Messaggioda Mik » 3 ago 2016, 17:32

Il confronto lo trovo interessante anche io. E la tua disanima mi è piaciuta molto (certo chiederò a Sprunx di verificare :asd: ).
Interessante sarebbe una simile disanima da chi invece ha preferito la terza.

E' prolungarsi troppo su come andava giocata la seconda che trovo off-topic per chi chiede pareri sulla terza. :sisi:

Ordine!! Ordine :moglie:
Offline Mik
Maestro Goblin
Maestro Goblin

Avatar utente
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 17543
Iscritto il: 16 luglio 2011
Goblons: 130.00
Località: Venezia
Mercatino: Mik

Re: La Furia di Dracula 3rd edizione [Pareri]

Messaggioda Galandil » 3 ago 2016, 17:45

Sei più fastidioso di un gatto aggrappato alle palle. :asd:
Elbereth Gilthoniel!

Galandil il Bardo

Gaming is a serious matter!
Offline Galandil
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2880
Iscritto il: 17 marzo 2004
Goblons: 100.00
Località: Castiglion Fiorentino (AR)
Mercatino: Galandil

Re: La Furia di Dracula 3rd edizione [Pareri]

Messaggioda gen0 » 3 ago 2016, 18:30

danyjey ha scritto:
gen0 ha scritto:Ma infatti io ho solo detto che l'effetto "The Pirate of Dracula" (cioè il conte amante della navigazione) poteva essere presente anche nella seconda

Ma anche no.
Nella 2° Ed. c'é l'effetto "amante del suicidio" praticato dal tuo amico... e ottenuto da chiunque metta in pratica una strategia (mortuaria) di quel tipo... se è inesperienza puoi star sereno che non si ripeterà.
Nella 3° Ed. c'é, probabilmente, un effetto che magari porta ad una sistematica vittoria per il Conte.
Mi sembrano due cose piuttosto differenti.


si poteva stare per mare un sacco di tempo nella seconda? SI.

Quindi c'era l'effetto pirate of dracula.
stop.

il resto sono tutti tuoi commenti e altre analisi che io mai ho confutato o altro.

E' una tecnica suicida? freganiente, si può fare, l'han fatto. Non a caso lo chiamavamo per sfotterlo il Dracula marinaio.

non mi pare così complicato da capire se si vuole capire senza fare inutile polemica.

se poi per te l'effetto pirate of dracula implica pure tutta quella roba che c'hai messo dopo registra il marchio con quel senso e portami i documenti che ti do ragione :sisi:


chiedo scusa mik ma non avevo letto il post. Comunque discorso chiuso pure per me
Immagine
Offline gen0
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2613
Iscritto il: 14 luglio 2014
Goblons: 40.00
Località: Roma
Utente Bgg: gen0
Mercatino: gen0
Al cavaliere nero nun je devi rompe er c***o! Podcast Maker

Re: La Furia di Dracula 3rd edizione [Pareri]

Messaggioda Tanelorn » 3 ago 2016, 20:01

Da esterno al thread, c'è una bella differenza tra "Dracula lo poteva fare ma perdeva" e "Dracula lo può fare ed è una strategia vincente" (e lo dice uno che ha subito pure lui partite lunghe dovute a dracula suicidi(
Offline Tanelorn
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2990
Iscritto il: 04 marzo 2008
Goblons: 0.00
Località: Bologna
Mercatino: Tanelorn

Re: La Furia di Dracula 3rd edizione [Pareri]

Messaggioda Arthans » 3 ago 2016, 22:42

Giocata partita ieri alla terza edizione in 5 giocatori. Durata al netto delle consultazioni del regolamento e della spiega 2h15.
Vittoria dei cacciatori.

Il gioco é fluido e divertente. Io ho giocato Dracula ed é stato spettacolare.
Le cose da fare sono tante e le scelte fatte possono dare grandi soddisfazioni vedendo i cacciatori brancolare nel buio, oppure, possono rilevarsi amare.

Il gioco é stato per prima cosa semplificato eliminando quei meccanismi che lo appesantivano.
Il combattimento ed il movimento ferroviario sono più fluidi.
Il combattimento non richiede più il tiro del dado. La risoluzione é immediata, basta confrontare le carte.
Il movimento ferroviario si basa sui punti movimento del biglietto. É stato eliminato quel fastidioso fattore casuale che bloccava il cacciatore a beneficio della strategia.

Struttura turno decisamente migliorato per due ragioni:
1) l'alternanza giorno notte riduce il fattore aleatorio. Prima trovare Dracula ad inizio giorno o notte aveva un peso diverso.
2) i cacciatori possono rischiare di meno rifornendosi di giorno. Dovranno però rinunciare al movimento. Punto a favore della strategia.

Grafica più chiara e gradevole.

In definitiva mi é piaciuto molto.
I difetti? La documentazione mi é sembrata poco chiara su alcuni punti alcuno dei quali non ancora del tutto chiari. Dovrò documentarmi fuori, ma si tratta di casi rari.
Avrebbero potuto fare di meglio, inserendo qualche esempio in più , sebbene il compendio delle regole aiuti molto.

Gli altri giocatori al tavolo hanno apprezzato di più la nuova versione.
Mi riservo di rigiocarlo prima di fare altre considerazioni.









_____________________________________
1) vendo cosmic encounter + esp. Cosmic Alliance 35 euro(Eng) ottime condizioni
Offline Arthans
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 733
Iscritto il: 17 aprile 2011
Goblons: 0.00
Località: Monza
Mercatino: Arthans

Re: La Furia di Dracula 3rd edizione [Pareri]

Messaggioda Galandil » 3 ago 2016, 23:23

Arthans ha scritto:1) l'alternanza giorno notte riduce il fattore aleatorio. Prima trovare Dracula ad inizio giorno o notte aveva un peso diverso.


Aveva un peso diverso si, ma era parte integrante della tattica, perché lo consideri un aspetto aleatorio?
Elbereth Gilthoniel!

Galandil il Bardo

Gaming is a serious matter!
Offline Galandil
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2880
Iscritto il: 17 marzo 2004
Goblons: 100.00
Località: Castiglion Fiorentino (AR)
Mercatino: Galandil

Re: La Furia di Dracula 3rd edizione [Pareri]

Messaggioda Arthans » 4 ago 2016, 9:28

I cacciatori non possono sapere con certezza quando ci sarà l'incontro con Dracula. Dipenderà dalle scelte di entrambi e può avvenire in qualsiasi turno.
Se scoprivo Dracula ad inizio giorno ero avvantagiato. Ma il vantaggio non era prevedibile con certezza.Sono avvantaggiato dalla struttura del gioco che mi aiuta maggiormente in quella fase.
Se lo leggiamo su un altro punto di vista, il nuovo sistema rende più libero Dracula di pianificare ad ogni suo turno. Prima attaccare o meno era in funzione del round di gioco.
Ad esempio nella vecchia edizione, sono Dracula vorrei attaccare ma inizia il giorno. Probabilmente rinuncio a causa dell'inizio di una fase a me sfavorevole. Con la nuova edizione non sarò limitato nelle scelte a causa di una fase a me sfavorevole.

_____________________________________
1) vendo cosmic encounter + esp. Cosmic Alliance 35 euro(Eng) ottime condizioni
Offline Arthans
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 733
Iscritto il: 17 aprile 2011
Goblons: 0.00
Località: Monza
Mercatino: Arthans

La Furia di Dracula 3rd edizione [Pareri]

Messaggioda Mik » 4 ago 2016, 10:03

Ma proprio quel che dici sottolinea la strategia necessaria nella vecchia edizione (ossia essere un Dracula che deve cercare di pianificare più che può), rispetto a quella attuale che perde in strategia in favore della tattica.

L'impressione che ho leggendovi è proprio questa.
Nella vecchia era necessaria una notevole strategia da parte di Dracula, che comunque doveva saper riadattare in base a vari eventi (che doveva conoscere a menadito, numero compreso). Questo necessitava di un giocatore decisamente esperto per rendere il gioco valido.

Nella nuova hanno puntato più sulla tattica. Dracula basta sappia adattarsi alla situazione. Non necessariamente più facile, ma sicuramente più abbordabile e fruibile da subito.
Offline Mik
Maestro Goblin
Maestro Goblin

Avatar utente
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 17543
Iscritto il: 16 luglio 2011
Goblons: 130.00
Località: Venezia
Mercatino: Mik

Re: La Furia di Dracula 3rd edizione [Pareri]

Messaggioda danyjey » 4 ago 2016, 10:59

Beh... e poi la chiudo li anch'io senza acuna intenzione (che mai c'é stata) di fare polemica.
gen0 ha scritto:si poteva stare per mare un sacco di tempo nella seconda? SI.

Quindi c'era l'effetto pirate of dracula.
stop.

Si, anche in Risiko c'é la possibilità di attaccare con due carri armati un territorio nemico difeso da 18... questo come lo chiamiamo... effetto koglionazzo?
gen0 ha scritto:E' una tecnica suicida? freganiente, si può fare, l'han fatto. Non a caso lo chiamavamo per sfotterlo il Dracula marinaio.

Uno che si è divertito nel suicidarsi riducendosi a 2 PV potete, tra le mura di casa vostra e per sfotterlo, chiamarlo come vi pare.
Continuare a mettere un possibile difetto della Terza Ed. segnalato dagli utenti BGG al pari dell'idiozia individuale beh... a questo punto lascia il tempo che trova.
Offline danyjey
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
Top Uploader
 
Messaggi: 1727
Iscritto il: 28 febbraio 2007
Goblons: 350.00
Località: TORINO
Mercatino: danyjey

Re: La Furia di Dracula 3rd edizione [Pareri]

Messaggioda Galandil » 4 ago 2016, 15:20

Arthans ha scritto:I cacciatori non possono sapere con certezza quando ci sarà l'incontro con Dracula. Dipenderà dalle scelte di entrambi e può avvenire in qualsiasi turno.
Se scoprivo Dracula ad inizio giorno ero avvantagiato. Ma il vantaggio non era prevedibile con certezza.Sono avvantaggiato dalla struttura del gioco che mi aiuta maggiormente in quella fase.
Se lo leggiamo su un altro punto di vista, il nuovo sistema rende più libero Dracula di pianificare ad ogni suo turno. Prima attaccare o meno era in funzione del round di gioco.
Ad esempio nella vecchia edizione, sono Dracula vorrei attaccare ma inizia il giorno. Probabilmente rinuncio a causa dell'inizio di una fase a me sfavorevole. Con la nuova edizione non sarò limitato nelle scelte a causa di una fase a me sfavorevole.


Ma uno dei nodi centrali della 2da edizione era proprio il massimizzare la probabilità di far partire un combat di giorno (per i cacciatori) o di notte (per Dracula). E di solito, fra giocatori con un po' di partite alle spalle, la cosa non è più particolarmente difficile, fino a portare, spesso, quella probabilità è 1 (a volte potrà restarti il dubbio che Dracula sia nella città X al terzo turno diurno di, diciamo per puro esempio, a 1/2, se ci entri e non lo trovi, allora sai che è nell'altra e dovreste avere, come cacciatori, già un altro pronto ad andare nell'altra per combatterlo di giorno prima che tocchi a lui, ecc.).

Ti assicuro che dopo un buon numero di partite, questo concetto diventa istintivo e naturale per tutti i partecipianti, aggiungendosi non all'insieme di eventi random (es. tipico, vado a pescare dal mazzo degli eventi, non so se uscirà con certezza un evento per Dracula o per i cacciatori, e quale sarà questo evento), ma all'insieme degli eventi prevedibili con un certo grado di certezza (al limite, certezza assoluta), diventando insomma una parte tattica estremamente importante del gioco.

Nella terza, tutto questo è sparito: a Dracula non conviene, salvo casi rarissimi, MAI attaccare per primo perché a) se Dracula fa partire un combat, dovrà effettuarlo di giorno, quindi con uno svantaggio e b) non sa neanche quali carte combattimento avrà a disposizione, quindi la conoscenza, totale o parziale, degli items a disposizione di quel cacciatore non è un'informazione utile al decidere se far partire il combat o meno.

Cioé, a me pare proprio un'involuzione del sistema, e anche pesante, rispetto alla 2da edizione.
Elbereth Gilthoniel!

Galandil il Bardo

Gaming is a serious matter!
Offline Galandil
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2880
Iscritto il: 17 marzo 2004
Goblons: 100.00
Località: Castiglion Fiorentino (AR)
Mercatino: Galandil

Re: La Furia di Dracula 3rd edizione [Pareri]

Messaggioda gen0 » 4 ago 2016, 15:43

Tanelorn ha scritto:Da esterno al thread, c'è una bella differenza tra "Dracula lo poteva fare ma perdeva" e "Dracula lo può fare ed è una strategia vincente" (e lo dice uno che ha subito pure lui partite lunghe dovute a dracula suicidi(


Da esterno al thread nel senso che non hai letto?

perchè nessuno ha detto che non ci sia differenza tra quelle due cose, che una sia meglio o peggio dell'altra o chissà che altro.

Vedo che prue danijay continua a fare confusione.

Ultime righe sull'argomento che sta diventando veramente ridicolo solo perchè vi fissate che qui dentro O si ama la seconda O si sparla della terza. Il mio riferimento al navigare rispetto alla seconda era SOLO e unicamente una questione di fattibilità. Non c'erano connotazioni qualitative rispetto al regolamento (meglio la seconda della terza gne gne o viceversa) nè di apprezzabilità della strategia (OVVIAMENTE ridicola).

Era solo un: "si poteva restare per mare tanto anche nella seconda trollando i cacciatori, finendo per uccidersi, facendo perdere un sacco di tempo e spacciandosi per un dracula pirata dei 7 mari".
Stop. Non c'era altro.

Chiedo scusa a mik ma se vedevo un altro post nato da incomprensioni o letture rapide mi veniva mal di testa.
Immagine
Offline gen0
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2613
Iscritto il: 14 luglio 2014
Goblons: 40.00
Località: Roma
Utente Bgg: gen0
Mercatino: gen0
Al cavaliere nero nun je devi rompe er c***o! Podcast Maker

Re: La Furia di Dracula 3rd edizione [Pareri]

Messaggioda Arthans » 6 ago 2016, 13:34

Bisogna valutare il gioco nel suo complesso e non sulla singola regola. Se non ci giochi non puoi capire gli effetti.
Ci ho giocato anche ieri ed il gioco é bello sotto ogni punto di vista. Magari ci possono essere meccaniche che si apprezzano di più o di meno ma parlare d'involuzione lo trovo affrettato e superficiale.
Quando valuti la struttura del turno non puoi fermarti a vedere cosa succede solo al primo round di attacco di dracula ma considerare anche perché dracula dovrebbe attaccare.
Come prima consideravi certezza quasi 1, Dracula giocherebbe valutando anche nella terza edizione se conviene o meno in funzione delle nuove meccaniche . Potrebbe attaccare in presenza di un cacciatore vicino alla morte per dargli il colpo di grazia, con la differenza che una volta ucciso la risposta dei cacciatori sarà sicuramente di notte. Mentre nella seconda la scelta era più vincolata dalla fase. Quindi per me si é cercato nella terza di dare più strategie possibili a Dracula in ogni suo turno.
Il combattimento come si diceva prima da meno informazioni ai cacciatori sulle carte in possesso di Dracula. Vero ma lo considero un bene. L'obiettivo dei cacciatori é di scovare Dracula e di attaccarlo almeno in 2. Ci sta che 1vs1 Dracula abbia qualche chance in più sopratutto con Nina. Occorre però sempre valutare chi é l'attaccante, un conto é Nina(la più debole in combat) un conto sono gli altri. Consideriamo che nemmeno Dracula conosce la mano dei cacciatori(tranne per Nina).
Nella partita di ieri vinta da Dracula, ho fatto in modo di farmi scoprire da Nina che già partiva ferita per poi sconfiggerla guadagnando influenza extra.
Ribadisco che il gioco occorre provarlo almeno 2 volte per capire come le meccaniche nel complesso operano





_____________________________________
1) vendo cosmic encounter + esp. Cosmic Alliance 35 euro(Eng) ottime condizioni
Ultima modifica di Arthans il 6 ago 2016, 21:11, modificato 1 volta in totale.
Offline Arthans
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 733
Iscritto il: 17 aprile 2011
Goblons: 0.00
Località: Monza
Mercatino: Arthans

Re: La Furia di Dracula 3rd edizione [Pareri]

Messaggioda Innominato76 » 6 ago 2016, 20:28

Seguo con interesse
Ho giocato a:

Offline Innominato76
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1639
Iscritto il: 06 luglio 2012
Goblons: 80.00
Località: Roma
Board Game Arena: Innominato
Mercatino: Innominato76

Re: La Furia di Dracula 3rd edizione [Pareri]

Messaggioda Paino75 » 7 ago 2016, 3:11

Ma voi consigliereste l'acquisto di questa terza edizione a chi già possiede la seconda edizione?
In termini di semplificazioni e snellimento può essere un grosso vantaggio rispetto alla seconda edizione? C'è proprio così tanta differenza?
Il tabellone di gioco è stato reso più grande?
Offline Paino75
Grande Saggio
Grande Saggio

 
Messaggi: 3055
Iscritto il: 28 aprile 2014
Goblons: 0.00
Località: Crema (CR)
Utente Bgg: Paino75
Mercatino: Paino75

Re: La Furia di Dracula 3rd edizione [Pareri]

Messaggioda kagliostro » 7 ago 2016, 15:23

Giocata la terza edizione mercoledi.
Di base il gioco mi è piaciuto più della seconda, anche se abbiamo dovuto smettere prima della fine, perchè dopo quasi 3 ore ero ancora a 6 punti influenza, quindi o ho sbagliato io qualcosa nella tattica o i cacciatori erano veramente pessimi.
Fatto sta che non abbiamo fatto un combattimento uno e questo mi ha fatto un po storcere il naso. Insomma per quanto più snello della seconda edizione rimane pur sempre "La FUGA di Dracula".
Offline kagliostro
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2356
Iscritto il: 14 settembre 2010
Goblons: 30.00
Località: Perugia
Mercatino: kagliostro
Birra fan

PrecedenteProssimo

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: kikki e 4 ospiti