La Furia di Dracula

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, Jehuty, rporrini, Hadaran, UltordaFlorentia

Re: R: La Furia di Dracula

Messaggioda Ryvin » 5 feb 2014, 10:37

Cianopanza ha scritto:
Shooock ha scritto:E' una tabella dove ci sono i risultati di ogni combinazione, con quello non si gioca al dado più alto.


Linko un pdf da BBG, credo sia questo
da cui si deduce che fuggire sottoforma di nebbia e' la scelta migliore per Dracula... in ogni caso


esattamente come funziona? Perché così ad una rapida occhiata a me sembra che lo scopo del file è solo di sintetizzare le varie combinazioni, delegando comunque al roll tra i giocatori la risoluzione del combattimento... oppure mi sono perso qualcosa???
Offline Ryvin
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 12 novembre 2009
Goblons: 0.00
Località: Roma (RM) Green Mount Trastevere Station
Mercatino: Ryvin

Re: R: La Furia di Dracula

Messaggioda Tolarian » 5 feb 2014, 11:13

Se ho capito bene,dovrebbe funzionare senza l'ausilio dei dadi...
Offline Tolarian
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 723
Iscritto il: 28 aprile 2006
Goblons: 70.00
Località: Biella
Utente Bgg: tolarianrector
Board Game Arena: tolarianrector
Twitter: @AndreaTempia
Mercatino: Tolarian

Re: La Furia di Dracula

Messaggioda Shooock » 5 feb 2014, 13:36

Non cambia nulla, ti fa vedere solo le combinazioni dirette. Il roll dei dadi c'è sempre, ma non si gioca più solo al dado più alto, perchè stesso il combattimento ha delle dinamiche deduttive.

Es.1 Dracula combatte di Notte contro Van Helsing che possiede Crocifisso - Paletto - Pistola (Ben equipaggiato), Dracula pensa ovviamente che Van Helsing non è un personaggio che fuggirebbe, ed avere più informazioni sulle sue carte prima di attaccarlo veramente gli potrebbe essere utile. Quindi il giocatore vede sullo sheet la carta che gli consente di subire meno danni e non far finire il combattimento e la giocano:
Van Helsing gioca Paletto - Dracula gioca Forza
Van Helsing vince e scarta il Paletto, Dracula non subisce danni ma finisce il combattimento.

Nel suo turno Van Helsing cerca di riequipaggiarsi e pesca una carta oggetto. (Es. Coltello, molto probabile)

Dracula nel suo turno lo riattacca, e gioca inoltre la carta Furia che gli permette di vedere le carte di Van Helsing e scartarne una, a questo punto scarta il Crocifisso.
Dracula conoscendo le carte di Van Helsing gioca Ipnotizzare, Van Helsing trovandosi in difetto fugge. Van Helsing vince e il combattimento termina. Ma ha perso in 2 turni due oggetti molto efficienti e i prossimi turni deve perderli per riequipaggiarsi, Dracula ha perso tutti i tiri di combattimento, ma ha guadagnato turni rendendo un Cacciatore inoffensivo per un pò.

In uno schema del genere Dracula perde sempre ma per la meccanica del gioco ne esce vincitore, perchè il tempo è dalla sua parte.


Così va giocato La Furia di Dracula, se lo giocate al dado più alto state sbagliando approccio. E' un gioco deduttivo in tutte le meccaniche ed è molto profondo, combattimento compreso.

Cioè quello che dico io, se volete combattimenti tra miniature dovete giocare ad uno skirmish no ad un deduttivo.
Dopo aver giocato ad Eldritch Horror, mi è difficile non credere in forze esterne che regolano il destino di questo mondo.
Offline Shooock
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2371
Iscritto il: 28 novembre 2011
Goblons: 90.00
Mercatino: Shooock

Re: R: La Furia di Dracula

Messaggioda Tolarian » 5 feb 2014, 13:45

Mmm...allora non avevo capito nulla...questo PDF è semplicemente un riassunto di cio che può succedere...
Offline Tolarian
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 723
Iscritto il: 28 aprile 2006
Goblons: 70.00
Località: Biella
Utente Bgg: tolarianrector
Board Game Arena: tolarianrector
Twitter: @AndreaTempia
Mercatino: Tolarian

Re: R: La Furia di Dracula

Messaggioda Shooock » 5 feb 2014, 13:51

Tolarian ha scritto:Mmm...allora non avevo capito nulla...questo PDF è semplicemente un riassunto di cio che può succedere...


Dicasi Sheet dei Combattimenti
Dopo aver giocato ad Eldritch Horror, mi è difficile non credere in forze esterne che regolano il destino di questo mondo.
Offline Shooock
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2371
Iscritto il: 28 novembre 2011
Goblons: 90.00
Mercatino: Shooock

Re: R: La Furia di Dracula

Messaggioda Tolarian » 5 feb 2014, 13:59

...beh io ho sottointeso che se uno gioca alla Furia di Dracula,nei combattenti non utilizzi carte a caso,ma tenga sempre conto dei pro e dei contro in ogni momento...ma questo vale per qualsiasi gioco (come la scelta del ruolo in PuertoRico per esempio!).
Ovviamente nella Furia di Dracula c'è anche l'alea del lancio del dado.
Offline Tolarian
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 723
Iscritto il: 28 aprile 2006
Goblons: 70.00
Località: Biella
Utente Bgg: tolarianrector
Board Game Arena: tolarianrector
Twitter: @AndreaTempia
Mercatino: Tolarian

Re: R: La Furia di Dracula

Messaggioda Shooock » 5 feb 2014, 14:54

Tolarian ha scritto:...beh io ho sottointeso che se uno gioca alla Furia di Dracula,nei combattenti non utilizzi carte a caso,ma tenga sempre conto dei pro e dei contro in ogni momento...ma questo vale per qualsiasi gioco (come la scelta del ruolo in PuertoRico per esempio!).
Ovviamente nella Furia di Dracula c'è anche l'alea del lancio del dado.


Sicuramente c'è alea nel tiro di dado. Però è anche vero che è controllabile con le varie scelte. Quello che dico, è che per la tipologia di gioco va bene così. Poi ovviamente ognuno si gioca il proprio gioco come vuole, con i D4, con varianti etc. Però se si parla del gioco in sè senza modifiche, io difendo come è stato implementato il tutto.

Perchè in un gioco deduttivo, se una persona mi indica nei difetti, il combattimento, vabbè allora è il problema minore, perchè non è uno skirmish. Significa che lo scopo primario è stato raggiunto.
Se invece un altra persona mi indica che non gli piacciono le carte Evento perchè può portare a partite più facili o più difficili, anche qui è collegato al fatto che non si sta giocando uno strategico, ma un tematico. L'importante è che però in entrambi i casi, tutte e due le parti possono vincere (altrimenti il gioco sarebbe buggato), è questo è assicurato.

Il problema sono io che mi spiego male, ma il concetto in parole povere è che il gioco si basa sulla bravura, da un lato, di Dracula di far perdere le proprie tracce (fuggendo e ostacolando) e di riuscire a sconfiggere un Cacciatore nei momenti giusti (questo a prescindere dalla sequenza di carte evento). E dalla bravura, dall'altro lato, dei Cacciatori a dedurre dove e come si vuole muovere Dracula.

La base del gioco è questa. E' in questo il gioco è un 10, perchè riesce perfettamente a richieare l'ambientazione e le dinamiche di gioco sono perfettamente ambientate. Poi se non vi piace il combattimento, forse state cercando uno skirmish, e se non vi piacciono le carte Evento, forse state cercando uno strategico/matematico (German?).

Non dico che il gioco vi debba piacere per forza, anzi. Però, come deduttivo penso che non ha eguali.
Dopo aver giocato ad Eldritch Horror, mi è difficile non credere in forze esterne che regolano il destino di questo mondo.
Offline Shooock
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2371
Iscritto il: 28 novembre 2011
Goblons: 90.00
Mercatino: Shooock

Re: La Furia di Dracula

Messaggioda Ryvin » 5 feb 2014, 15:47

Ora è tutto più chiaro! Sicuramente è utile per tenere sotto traccia le possibili combinazioni cosa che fino ad un certo punto già veniva fatta dal nostro gruppo!

Tuttavia proverò a giocare i combattimenti con il d4... per provare a ridurre la variabilità dei roll e dare un peso maggiore all'iniziativa delle carte e gli eventuali bonus al tiro.
Offline Ryvin
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 12 novembre 2009
Goblons: 0.00
Località: Roma (RM) Green Mount Trastevere Station
Mercatino: Ryvin

Re: La Furia di Dracula

Messaggioda lorenzo_l » 5 feb 2014, 21:11

Dopo vari tentativi, HR, d4... ho desistito a riequilibrare questo gioco. Pensavo che essendo un deduttivo potesse piacermi, ma dal mio punto di vista è un' "americanata" con tante regole ed eccezioni alle stesse, bella componentistica, ambientazione ok, combattimeni "x", meccaniche palesemente "buggate" ...insomma non è il deduttivo che cercavo.
Alla fine, per liberarmene definitivamente, l'ho regalato ad un amico.
Sono andato a colpo sicuro perchè so che a lui piace questa tipologia di giochi cosiddetti americani, "confusi". :grin:
Infatti a lui piace molto e ci gioca spesso. Gli piace così comè e contento lui contenti tutti... l'unica variante che adotta è quella del d4.

Io ho preferito il "facile" Lettere da Withechappel, che facile non è... è solamente un altro gioco, quello che cercavo.

Quindi morale, se non ti piace "La furia di Dracula" così comè, evita HR e varianti che non risolvono nulla... e cambia direttamente gioco.
I play QL Magic - www.formatoql.it
Offline lorenzo_l
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1763
Iscritto il: 19 gennaio 2010
Goblons: 60.00
Località: Trieste - Savona
Mercatino: lorenzo_l

Re: La Furia di Dracula

Messaggioda spongyy » 5 feb 2014, 22:50

A me il gioco piace....l'unica cosa che non va è che se Dracula decide di scappare sempre via mare tutto il
gioco di deduzione dei cacciatori fa in fumo....perlomeno per buona parte della partita non ci sono incontri con dracula.
Volevo solo sapere se si poteva rimediare a questi problema
Offline spongyy
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 242
Iscritto il: 14 febbraio 2012
Goblons: 0.00
Località: Uboldo ( VA )
Mercatino: spongyy

Re: La Furia di Dracula

Messaggioda Shooock » 5 feb 2014, 23:10

spongyy ha scritto:A me il gioco piace....l'unica cosa che non va è che se Dracula decide di scappare sempre via mare tutto il
gioco di deduzione dei cacciatori fa in fumo....perlomeno per buona parte della partita non ci sono incontri con dracula.
Volevo solo sapere se si poteva rimediare a questi problema


Capisco cosa intendi, ma questo è un problema del giocatore che fa Dracula, ed è collegato alla poca esperienza che ha Dracula del gioco. Però procedere in questa maniera farà come minimo perdere Dracula (perchè in mare il tempo non passa), anche se annoia tutti.

Di solito se hai un gruppo abituale, giocando i giocatori capiscono che il mare va usato come ancora di salvezza o una tantum, e giocano di conseguenza. Per far abituare un giocatore a vedere il mare sotto questo aspetto, ti suggerisco di usare l'abilità di Rufus Smith fissa.
Dopo aver giocato ad Eldritch Horror, mi è difficile non credere in forze esterne che regolano il destino di questo mondo.
Offline Shooock
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2371
Iscritto il: 28 novembre 2011
Goblons: 90.00
Mercatino: Shooock

Re: La Furia di Dracula

Messaggioda spongyy » 5 feb 2014, 23:37

Shooock ha scritto:
spongyy ha scritto:A me il gioco piace....l'unica cosa che non va è che se Dracula decide di scappare sempre via mare tutto il
gioco di deduzione dei cacciatori fa in fumo....perlomeno per buona parte della partita non ci sono incontri con dracula.
Volevo solo sapere se si poteva rimediare a questi problema


Capisco cosa intendi, ma questo è un problema del giocatore che fa Dracula, ed è collegato alla poca esperienza che ha Dracula del gioco. Però procedere in questa maniera farà come minimo perdere Dracula (perchè in mare il tempo non passa), anche se annoia tutti.

Di solito se hai un gruppo abituale, giocando i giocatori capiscono che il mare va usato come ancora di salvezza o una tantum, e giocano di conseguenza. Per far abituare un giocatore a vedere il mare sotto questo aspetto, ti suggerisco di usare l'abilità di Rufus Smith fissa.


OK provero sicuramente in questo modo.....grazie :naughty:
Offline spongyy
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 242
Iscritto il: 14 febbraio 2012
Goblons: 0.00
Località: Uboldo ( VA )
Mercatino: spongyy

Re: La Furia di Dracula

Messaggioda Spugna » 7 feb 2014, 15:36

Il gioco è eccezionale, ma per arginare l'aspetto fortuito del titolo, c'è necessità di fare diverse partite, sia come cacciatore sia vestendo i panni del conte. Solo così si capirà che, alla fine dei conti, non è presente tutta 'sta fortuna nel gioco...anzi.

Tutto ciò a patto che però si utilizzi, come necessaria variante, il dado da 4, indispensabile per dare senso ai modificatori +1 delle carte e spostare la bravura dei giocatori dal loro fondoschiena alle carte che giocano nei vari round. ;)
Dopo il liceo che potevo far, non c'era che l'università...ma poi...il seguito é una vergognaaa!
Offline Spugna
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 755
Iscritto il: 17 febbraio 2008
Goblons: 0.00
Località: Teramo
Mercatino: Spugna

Re: La Furia di Dracula

Messaggioda Tolarian » 7 feb 2014, 15:55

Spugna ha scritto:Tutto ciò a patto che però si utilizzi, come necessaria variante, il dado da 4, indispensabile per dare senso ai modificatori +1 delle carte e spostare la bravura dei giocatori dal loro fondoschiena alle carte che giocano nei vari round. ;)


...anche io la prossima volta che ci giocherò provo ad utilizzare il d4 nei combattimenti!

grazie!
Offline Tolarian
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 723
Iscritto il: 28 aprile 2006
Goblons: 70.00
Località: Biella
Utente Bgg: tolarianrector
Board Game Arena: tolarianrector
Twitter: @AndreaTempia
Mercatino: Tolarian

Re: La Furia di Dracula

Messaggioda Shooock » 7 feb 2014, 16:15

Spugna ha scritto:Il gioco è eccezionale, ma per arginare l'aspetto fortuito del titolo, c'è necessità di fare diverse partite, sia come cacciatore sia vestendo i panni del conte. Solo così si capirà che, alla fine dei conti, non è presente tutta 'sta fortuna nel gioco...anzi.

Tutto ciò a patto che però si utilizzi, come necessaria variante, il dado da 4, indispensabile per dare senso ai modificatori +1 delle carte e spostare la bravura dei giocatori dal loro fondoschiena alle carte che giocano nei vari round. ;)


Invece a me questa del d4 l'ho trovata sempre sbilanciata e principalmente per 2 motivi:

1) Rende la fortuna nella pesca delle carte (Dracula e Cacciatori) per i modificatori molto incidente, e dato che i cacciatori hanno maggiore probabilità di prendere la loro carta evento per primi, se il modificatore è più forte il gioco si trasforma in una ricerca alla carta.

2) Rende la Pistola troppo forte, immaginate che stiate combattendo in gruppo, basta che 2 Cacciatori abbiano la Pistola e la probabilità che vincano i Cacciatori ad ogni turno si alza troppo. E anche questo poi si trasforma ad una ricerca per la pistola.

Il combattimento si risolve con le carte, i modificatori devono rimanere come aiuti no come obblighi.
Con un D6 il livello dei modificatori è bilanciato.
Dopo aver giocato ad Eldritch Horror, mi è difficile non credere in forze esterne che regolano il destino di questo mondo.
Offline Shooock
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2371
Iscritto il: 28 novembre 2011
Goblons: 90.00
Mercatino: Shooock

PrecedenteProssimo

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti