La mia esperienza a LC&G 2012

Sulla famosa manifestazione di giochi e fumetti. About the famous event related to comics and games

La mia esperienza a LC&G 2012

Messaggioda lepracauno » 3 nov 2012, 21:32

Salve a tutti,
questa è una cosa che ho sempre voluto fare e che ho sempre rimandato.
Mi è sempre piaciuto poter dare il mio parere a LC&G ed è una cosa che regolarmente faccio con i miei amici che non ci sono potuti andare.
Quest'anno ci sono stato solo un giorno (il 2) e nella media non mi ha fatto impazzire.
Sono diversi anni che ci vado ma quest'anno ho notato meno "partecipazione". I cosplayer erano decisamente di meno rispetto agli anni scorsi, e al games non ho visto "offerte fiere" convenienti come in passato.
Noto sopratutto come sopratutto nel games ci sia ormai questa tendenza a lanciarsi più sul videoGames che non sul games vecchio stile, segno che qualcosa sta cambiando...
Il games l'ho visto cambiare e il clima che respiravo non si sente più. Ricordo anni fa che andavo a spulciare in tutti gli stand vecchie copie di Martelli da guerra e ricordo come alcuni standisti mi aiutarono a chi chiedere. Quest'anno invece quando li ho cercati (un pò per divertimento un pò per verifica) ho visto che mi indicavano solo i soliti gdr.. Uno mi ha pure risposto: "tze, quella è robba da collezione". Mi sono sentito vecchio. sigh.
Nota "dolente" è l'assenza dello stand della wizards (forse in vista della 5ed non valeva la pena pubblicizzare le vecchie edizioni?) e la presenza di un enorme World of Warcraft online (credo).
Anche le teche all'interno del padiglione le ho viste un pò più vuote e la gente decisamente meno interessata.
Nota di come il games sia cambiato è la decisione di dare notorietà ad Assassin Creed (con eventi notevoli come quello della rivisitazione "storica).
Insomma il games sta cambiando, vedremo come.

Sono rimasto come sempre attonito al comics, pieno zeppo di fumetti (e qualcosa di buono lo si trovava, sopratutto con le nuove uscite) anche se ho notato come alcuni padiglioni facessero "cartello" sui prezzi..
Certo è che è diventato impossibile trovare un P-chan portachiavi. Ormai è robba vintage.... 8-O

Da illustratore ho trovato alcune cose positive come gli appuntamenti Educational e alcune mostre (Deutremere e le esposizioni al palazzo Ducale sono sempre molto studiate) anche se mancava un catalogo degno dell'evento. Ugualmente colpito anche da Lucca Junior e della mostra (che mi ha permesso di entrare gratis alla fiera ;-)) che mostra un interesse nel settore dell'illustrazione italiana.
La mostra di Staples invece l'ho trovata poco incisiva, forse anche perché c'erano poche tavole e nessuno, secondo me, si è interessato a dargli il giusto valore, un vero peccato, come ad esempio le etichette mancanti ad alcune opere.
Anche Wayne Reynolds se lo sono un pò schifato.. l'ho trovato fermo a disegnare dietro il tavolo o a firmare tristemente le carte di magic...

L'area performance è come sempre interessante per quanto l'idea dei moschettieri sia bella ma mi ha dato l'impressione di essere una cosa a se stante rispetto all'atmosfera che si era pensata per questa edizione di LC&G... Perchè fare i moschettieri quando poi il tema(su cui hanno spinto in altre iniziative) erano i maya?! boh.

Mi complimento anche con la sezione per l'Area Pro alla quale purtroppo non sono riuscito a partecipare perchè avevano messo tutto ciò che mi interessava alla stessa ora!! peccato veramente!

Insomma tutto sommato non è stata malvagia. Una fiera che ho percepito come "accontentarsi" per un certo verso del clima di crisi che c'è, da una identità che sta cercando di consolidare ma che, anche per quest'anno, non ha ancora ben chiara.
Spero nel 2013 in una LC&G più matura sotto tutti i punti di vista e che sappia su cosa lavorare per migliorarsi.
Se va bene intorno al tavolo va bene così..
www.doramarth.blogspot.com
https://andreaalemanno.blogspot.com
Offline lepracauno
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Messaggi: 153
Iscritto il: 08 giugno 2007
Goblons: 0.00
Località: Firenze
Mercatino: lepracauno

Messaggioda Kurta » 5 nov 2012, 11:11

Per non aprire ulteriori Topic "simili" dirò qui la mia.

Quest'anno complice uno stiramento ad un polpaccio mi sono visto Solo il padiglione Games ed i "cosplayers" limitrofi (mi ha detto che ai fumetti era un manicomio solo avvicinarsi) e solo il Giorno di Venerdì .

Andarci in Treno è stata un odissea ...20' di ritardo all'andata,in piedi e con l'assalto alla diligenza ad ogni fermata ( con tanto di persone stipate sembrava dki veder fantozzi sul tram ) puntualmente respinti!
Il ritorno su di 1h di percorso dichiarata in realtà è diventata 1h 30' ( fortunatamente all'arrivo a Lucca la "diligenza" era vuota ed ho trovato posto a sedere )

All'arrivo noto subito una ressa che gli anni precedenti non c'era così! ...mi dicono amici che il giorno meglio era il giovedì ..che sfiga!

L'area Games è sempre più stretta nella morsa dei Videogames,Libri,"chiappapolvere" vari, l'area "spaccio" risparmio è divetata un "Bugigattolo" dove trovi il solito Beowulf -nemmeno buono x il caminetto- e poche porcherie a poco prezzo.
Molto meglio l'area spaccio Red Gloves ( preso Zooloretto mini a 10€ e già fatte 5 partite con mo figlio !) almeno aveva titoli decenti !

Veniamo agli Stand : Bello Quello della Red Gloves (con tanto di area riservata e tavoli dove non devi fare il Tetris x metterti a sedere ), quello della Giochi Uniti anche lì con vari titoli e vari dimostratori , Quello Asterion e quello Da Vinci ( notevoli le bimbe presenti che invogliano a qualsiasi gico) . La Uplay aveva tantissime novita ma 2 tavolini spicciati in mezzo al "mare" della Ludoteca , La Ghenos 2 stretti tavolini ed anche la Cranio che aveva dei bei titoli ( Tzokin e Sheepland tra questi) ma pochi tavoli e appiccicati.

S'è provato solo Samurai e Sword di E.Sciarra ...rivisitazione intelligente del Bang con occhio "rispettoso" alla tradizione Giapponese ...tuttavia seppur molto più strategico non mi ha tanto convinto ..A chi ama il Bang piace "stendere" qualche avversario , qui a volte devi tirare ad un tuo compagno ninja x evitare che "i buoni" si freghino i suoi punti o gli freghi le carte x non farlo colpire mah! Ripeto più tattica e strategia ma meno immediatezza/divertimento secondo me.
Poi siamo riusci a provare poco altro ( Le havre da due , molto simpatico ed intelligente mossa di Rosberg x come l'ha realizzato)

Il Giudizio Finale per me è che Lucca rimane un mito ,l'isola che c'è come dicono loro, tuttavia in quest'isola ci si perde , c'è troppa roba e poco tempo e soprattutto Non è LA manifestazione per i GdT ...per quella c'è la Play che attendiamo con ansia ...

Kurta

P.S. : per l'anno venturo è da predere in considerazione la nottata dalla DungeonDice che promette di avere spazi x provare i giochi e x gli acquisti magari con titoli a VERO sconto...e ri-valutare Lucca senza entrare ma solo x godersi la Città ed i Cosplayers ( dicono è stata una chicca la rievocazione di una battaglia nel sabato )
Offline Kurta
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 845
Iscritto il: 09 gennaio 2005
Goblons: 126.00
Località: Prato
Mercatino: Kurta

Messaggioda Lord » 5 nov 2012, 11:32

Mi sono perso pure la battaglia sabato? 0_0 ************************** mi autocensuro :evil: :evil: :evil: :evil:
Offline Lord
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1441
Iscritto il: 06 aprile 2012
Goblons: 0.00
Località: Chieti
Mercatino: Lord


Torna a Lucca Comics & Games

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti