La mia prima volta a Lucca: un piccolo report

Sulla famosa manifestazione di giochi e fumetti. About the famous event related to comics and games

La mia prima volta a Lucca: un piccolo report

Messaggioda blackholexan » 1 nov 2011, 14:22

Come da titolo vi racconto la mia esperienza da novellino in quel di Lucca.
Erano diversi anni che provavo a trovare tempo/soldi/ferie per andarci e quest'anno mi ero ripromesso di fare qualsiasi cosa pur di andarci e alla fine così è stato.
Mi incontravo sul luogo con 2 amici di Bari e altri 2 novelli aspiranti geek per addentrarci in quest'attesa esperienza....
...e nessuno è rimasto deluso :)

Andiamo per ordine.

Prima parte: Breve resoconto della 3 giorni lucchese

Venerdì: Arriviamo di buon’ora all’entrata e notiamo (stando ai miei due amici veterani) una differente (e, riscontrato, più efficiente) organizzazione per acquisto biglietti e ricezione braccialetti. Pochissima attesa e alle 11:00 eravamo già dentro. Corriamo allo stand della Uplay per accaparrarci qualcuna delle attese novità di Essen che ci aspettiamo essere presenti in pochissime copie.
Partiamo così:
- Hawai? Mi spiace, esaurito
- Trajan? Mi spiace, esaurito
- Dungeon petz? Esaurito
- Power Grid: First Sparks? Esaurito
- Innovation? Esaurito
- Helvetia? Esaurito
- MageKnights? Ce n’ è una copia ma è già venduta
- Space Bastards? Esaurito
- Quarriors: non lo abbiamo disponibile

A questo punto il morale era un po’ sotto i piedi (erano tutti titoli che eravamo disposti a prendere a scatola chiusa…). Esaurito questo rush, decidiamo di fare il giro completo del settore Games e vedere cosa è presente e con che prezzi (e soprattutto cosa è possibile provare… *).
Dopo qualche dimostrativa e qualche acquisto (**), facciamo una capatina veloce nella parte dedicata più a videogiochi e giochi di ruolo e una veloce puntatina anche al resto di Lucca.

Serata passata a giocare le novità acquistate e una cena tutti insieme nel nostro bel B&B.

* Per le dimostrative fatte con relativi commenti vi rimando alla seconda parte del report

** Per gli acquisti vi rimando all’ultima sezione del report

Sabato: Come preannunciato dai miei compagni di viaggio, il sabato c’è una quantità di gente molto più notevole ma data la buona organizzazione e il nostro arrivo di buon’ora (le 9:00) non facciamo alcuna fila di attesa all’ingresso. Decidiamo di dedicare la giornata a provare tutto il provabile dato che a detta loro il giorno dopo sarà impossibile: prenotiamo ciò che possiamo e attendiamo l’attendibile.
Capatina al Japan Palace e dintorni, un paio di incontri/conferenza e alla chiusura si va al B&B armati di Kebab trovati in giro per la città in maniera aleatoria e nuova sessioni di prova degli acquisti.

Domenica: le previsioni dei miei compagni si rivelano esatte e c’è effettivamente il macello. Decidiamo di darci delle priorità e di fare quelle nell’ordine per non rimanere in balia della folla. I Padiglioni sono stracolmi ma, complice anche lo splendido tempo (a quanto pare una rarità secondo i miei veterani amici) la gente si distribuisce (specie gli ingombranti cosplayer) anche all’aperto.

Dritti ai comics per acquisti già decisi, poi alla ricerca di un paio di regali originali, una lunga dimostrativa (ma partita intera!) e gli acquisti a scatola chiusa dell’ultima ora e via all’albergo a fare il tetris con bagagli e pacchi da spedire perché il giorno dopo è prevista la partenza.

Chiudo qui la prima parte, a breve la seconda :P
Offline blackholexan
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3032
Iscritto il: 04 marzo 2010
Goblons: 550.00
Località: Bari
Utente Bgg: blackholexan
Board Game Arena: blackholexan
Yucata: blackholexan
Twitter: Mischievious D
Mercatino: blackholexan
Sei iscritto da 5 anni. Sei nella chat dei Goblins Ho partecipato alla Play di Modena Ho comprato la spilla alla Play 2017

Messaggioda Simo4399 » 1 nov 2011, 16:04

Corriamo allo stand della Uplay per accaparrarci qualcuna delle attese novità di Essen che ci aspettiamo essere presenti in pochissime copie.
Partiamo così:
- Hawai? Mi spiace, esaurito
- Trajan? Mi spiace, esaurito
- Dungeon petz? Esaurito
- Power Grid: First Sparks? Esaurito
- Innovation? Esaurito
- Helvetia? Esaurito
- MageKnights? Ce n’ è una copia ma è già venduta
- Space Bastards? Esaurito
- Quarriors: non lo abbiamo disponibile


benvenuto nel club! Ma alla fin fine, almeno io, non mi aspettavo niente di diverso.....poi ovviamente provar non costa nulla :grin:
improvvisare, adattarsi, raggiungere lo scopo
Offline Simo4399
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 9253
Iscritto il: 30 ottobre 2010
Goblons: 0.00
Località: Pisa
Mercatino: Simo4399

Messaggioda Cesarone » 1 nov 2011, 16:14

bravo,finalmente hanno migliorato la coda d'ingresso,però i giochi già terminati nelle prime ore del giorno fanno presupporre che ne avevano presi una manciata per ogni titolo e non di più.
Offline Cesarone
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 479
Iscritto il: 21 settembre 2004
Goblons: 0.00
Località: Bari
Mercatino: Cesarone

Messaggioda GabrielGeek » 1 nov 2011, 17:08

Anche per me è stata la prima volta a Lucca Comics & Games, ma sono rimasto un po' deluso. Purtorppo per motivi di lavoro ho dovuto scegliere di andarci la domenica, il che si è rivelato alquanto infausto, visto il delirio di gente che c'era. Alla fine ho potuto visitare bene solo gli stand di Lucca Comics, mentre Games era davvero impraticabile data la mole di folla (la bella giornata ha contribuito inoltre a trasformare i padiglioni in serre soffocanti). Preferisco di gran lunga le atmosfere più rilassate del Play di Modena, dove comunque si riesce a sedersi ai tavoli con calma.

Sono comunque riuscito a recuperare i due giochi che avevo in preordine e un piccolo bonus:

Drum Roll
Sit Gloria Romae
promo Airlines Europe (Flugverbot / Flight ban)

Una menzione particolare ai gentilissimi Red Glove (per la promo di Airlines Europe, mio gioco preferito), Asterion Press (grazie Max per il soldatino sostitutivo di Cyclades!) Uplay.it per Sit Gloria Romae + plancia promo e Giochix per le carte promo e sostitutive per il bellissimo Drum Roll.
Offline GabrielGeek
Veterano
Veterano

Avatar utente
Top Uploader
 
Messaggi: 826
Iscritto il: 03 febbraio 2011
Goblons: 5,140.00
Località: Padova
Utente Bgg: gabrielgeek
Mercatino: GabrielGeek

Messaggioda kadaj » 2 nov 2011, 1:58

Simo4399 ha scritto:


benvenuto nel club! Ma alla fin fine, almeno io, non mi aspettavo niente di diverso.....poi ovviamente provar non costa nulla :grin:[/quote]

Nonostante la mia posta alle 4 del mattino a Lucca, l'attesa (e la mancanza di sonno, il viaggio/ lo sbatti, ecc...) non mi ha ricompensato. Nonostante sia stato il primo a tuffarmi nello stand (lo ero per forza essendo il primo entrato) i giochi erano già esauriti. Motivo? Alcuni standisti essendo, giustamente, giocatori, sono andati a comprare il tutto prima dell'apertura della fiera... Ma almeno il raro Space Bastards sono riuscito lo stesso ad accaparrarmelo... E per il resto aspetterò qualche giorno e presto torneranno disponibili... ;)
Offline kadaj
Goblin Scriptor
Goblin Scriptor

Avatar utente
 
Messaggi: 26343
Iscritto il: 21 agosto 2009
Goblons: 14.00
Località: Aosta
Mercatino: kadaj
Io faccio il Venerdi GdT! Sono di bocca buona

Messaggioda nakedape » 2 nov 2011, 3:55

Lunedì ero dai nonni a Verona, e come ogni buon tossico che si rispetti non ho potuto fare a meno di fare una capatina ai giochi dei grandi. Avevano ben poche cose in negozio (specie le novità), ma a parte una curiosa modalità di sconto ( un D30% di sconto) per accaparrarmi un Knizia usato, ma fichissimo, le mie orecchie sentono le lamentele dei negozianti. "Eh a Lucca vanno un casino i family game e i gdr, i boardgames invece..."
Forse se ne portassero di più, ne venderebbero di più...
Esistono persone che, con la scusa dell'elitarismo, vorrebbero livellare tutto verso il basso.
E tu innalzati, invece.
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12568
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Mercatino: nakedape
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Messaggioda blackholexan » 7 nov 2011, 11:24

Seconda parte: dimostrative e giudizi relativi.

Vi riporto elenco delle dimostrative fatte (in rigoroso ordine cronologico :P) con relativi commenti.

Ristorante Italia: è il primo gioco che proviamo a Lucca (ce l’avevo tra i papabili ma previa prova del gioco). Non facciamo una partita completa e giochiamo il gioco “base”. L’impressione è davvero buona (i materiali del gioco son davvero belli a vedersi e ben realizzati), e nonostante qualche difficoltà iniziale del dimostratore (deviato su questo gioco all’ultimo momento), il tutto scorre tranquillo. Ci alziamo dal tavolo soddisfatti e con l’idea che il gioco potrebbe essere un buon acquisto. I due di noi che non lo provano al primo giorno, lo proveranno al secondo con l’autore stesso (davvero un piacere conoscerlo!).

Sake & Samurai: proviamo il gioco su mio suggerimento e a dimostrarlo è (credo) l’autore stesso. Il gioco ha una grafica da urlo e dei materiali carini. Il costo è giusto e Sake & Samurai è uno dei pochi giochi ad avere una versione speciale per Lucca 2011 (secondo me una scelta azzeccata). Il gioco, a livello di meccanica, è stile Bang ma migliora i 2 difetti fondamentali di quest’ultimo: 1) si ha sempre la possibilità di attaccare anche senza le carte azione che lo fanno, 2) anche i morti giocano… e possono effettivamente vincere. Il gioco è veloce e riusciamo a concludere la partita. Piace molto ai miei amici che ne acquistano una copia al volo.

Space Alert: il gioco non è recentissimo ma è comunque una novità che vogliamo provare. Giochiamo in 2 con altri 3 “volontari” e riusciamo a concludere 2 missioni per intero e nonostante l’imbarazzo iniziale, grazie a un po’ di coordinazione e ad un dimostratore oltremodo bravo e simpatico riusciamo a giocare in maniera più spedita. Il gioco è un bel collaborativo che si presta molto sia per gruppi ben affiatati che per gruppi improvvisati: Vlaada ci convince per l’ennesima volta :P

Eclipse: ci sediamo in 4 al tavolo. In realtà lo facciamo per ingannare l’attesa mentre i tavoli di Cyclades e/o il tavolo di Evo si liberano, ma qui veniamo travolti da un dimostratore ben preparato e sufficientemente veloce nel fare il setup e nello spiegare il gioco. Che dire? Eravamo convinti che il gioco non ci avrebbe conquistato ma ci siamo dovuti ricredere: dopo gli ottimi 7 Wonders e Twilight struggle, la Asterion ci ha visto giusto un’altra volta: è un ottimo gioco e ci riserviamo il diritto di pensare ad un eventuale acquisto. Tra le altre cose piace anche a uno di noi che odia gli strategici e i wargames

Ventura: questa dimostrativa ha richiesto la prenotazione, nonostante i ben 4 tavoli a disposizione. La curiosità era per l’aspetto del gioco che si presenta davvero bene. In effetti i materiali sono davvero di alta qualità. Le meccaniche del gioco sono interessanti ma ci sono alcuni dettagli che non ci sono piaciuti (vedi: vantaggio del primo giocatore nel primo turno, poter comprare i punti con i soldi, distruggere l’insediamento di in giocatore e tagliarlo, di fatto, fuori dalla partita già al 3° turno…). Il gioco sarebbe interessante approfondirlo ma il prezzo (sondaggio anche della simpatica dimostratrice) è probabilmente troppo alto. I materiali lo giustificherebbero ma se i bug sono quelli visti mi sa che non è nelle nostre intenzioni.

Cyclades: era una delle dimostrative che più attendevamo. Essendo nella lista dei papabili di ben 3 di noi era estremamente necessario provarlo. Il gioco è sufficientemente veloce (uno dei pochi di cui abbiamo potuto concludere la partita). I materiali sono eccezionali e ben fatti (e questo di per se giustifica abbastanza il costo del gioco), le regole sono semplici ed immediate e dopo un paio di giro tutto va rapidamente. Il problema è che non è quello che ci aspettavamo: il gioco è piuttosto semplice e leggero e la profondità strategica ne risente davvero tanto. Lo abbiamo ritenuto un buon introduttivo al genere ma, francamente, siamo abituati a ben altra profondità. Consigliato a chi ama il genere e non può avere tempo per ben altri capolavori o a chi vuole avvicinarsi al genere.

Evo: dopo aver fatto un po’ di attesa (c’è un solo tavolo per questo gioco). La verità è che la Asterion ci ha sorpreso mettendo tra i giochi da provare uno che non è ancora uscito né disponibile (a differenza di altri…) e prendendosi la briga di imbustare le carte e i materiali in lingua sovrapponendoli a quelli in francese per renderlo possibile: un plauso allo sforzo. Grazie alla meccanica del gioco (che in qualche modo nell’asta ricorda Cyclades) e a un bravo dimostratore il gioco lo comprendiamo rapidamente e riusciamo anche a portare a termine la partita (ma la accorciamo volutamente di 3 turni). Il gioco ha dei materiali davvero belli e ben fatti, la meccanica è interessante e il gioco è veloce ma non banale. In lista degli acquisti in attesa dell’uscita.

King of Tokio: aspettiamo un casino per questa gettonatissima dimostrativa. Quando finalmente riusciamo a sederci, ci dedicano i 5 minuti giusti necessari a spiegare il gioco. I materiali sono carini (peccato per i mostri: avrebbe avuto molto più senso avere delle miniature) e il gioco veloce ma non ci conquista. I materiali e la semplicità (i mostri sono tutti uguali, per esempio) non ne giustificano affatto il prezzo elevato (senza contare il costo delle promo… 41€ per King of Tokio??!!). Da acquisto probabile (tra i giochi veloci era in lista appena dopo Quarriors) a depennato.

Mansion of Madness (Le Case della Follia): questo gioco, assieme ad altri della GU (Arkham Horror, Battle of Westeros) è in uno stand in cui si fanno solo dimostrative di partite intere (secondo me una scelta azzeccatissima) e decidiamo di passare la domenica pomeriggio (esausti per la 3 giorni e la calca) comodi comodi a provare questo gioco. Era uno di quelli che piacciono tanto ma che ha un costo davvero elevato (anche se in fiera si arrivava a comprarlo tranquillamente per 15€ in meno….e ne valeva la pena, secondo me!). La partita è stata bella, divertente e trepidante fino alla fine (anche grazie al bravo dimostratore). Il gioco a mio modesto parere (fatto salvo avere qualcuno che si dedichi ad essere il custode) è superiore ad Arkham Horror e si presta anche alla bella ambientazione. Lo consiglio caldamente agli amanti del genere, di Lovecraft o di entrambi.

Giochi provati dopo l’acquisto: Super Farmer, Lumacorsa.
Offline blackholexan
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3032
Iscritto il: 04 marzo 2010
Goblons: 550.00
Località: Bari
Utente Bgg: blackholexan
Board Game Arena: blackholexan
Yucata: blackholexan
Twitter: Mischievious D
Mercatino: blackholexan
Sei iscritto da 5 anni. Sei nella chat dei Goblins Ho partecipato alla Play di Modena Ho comprato la spilla alla Play 2017

Messaggioda blackholexan » 8 nov 2011, 10:10

Terza parte: Lista degli acquisti e considerazioni finali
Qui di seguito la lista (completa) degli acquisti che complessivamente ha effettuato il nostro gruppo di 5 visitatori (ben 3 alla loro prima esperienza in quel di Lucca), divisi per stand/editore.
Albe Pavo:
Sake & Samurai
Asterion Press:
Twilight Struggle (ITA)
Giochi Uniti:
Age of Conan
Thunderstone
Red Glove:
Ristorante Italia (2 copie)
Space Alert
Lumacorsa (2 copie)
Super Farmer
Pecore al Pascolo

Altri giochi di cui siamo entrati in possesso (come omaggi da RedGlove per la mole di acquisti):
Mamma Mia!
Koala
High School
Krabby

Probabili acquisti futuri grazie alle demo di Lucca:
Eclipse
Evo
Le Case della Follia

Considerazioni finali.
E’ stata un’esperienza meravigliosa. Anche se la mia impressione è viziata dallo status di novellino della manifestazione devo dirmi oltremodo contento della Fiera. Ci tornerò sicuramente.
Vorrei chiudere con un po’ di considerazioni sparse su stand/editori e generali. Non mi pronuncio sulle aree non-Games della Fiera, ovviamente (per non andare OT).

Novità: inutile pubblicizzare la presenza di novità quando magari ce ne sono 2 (DUE) copie e magari anche in preordine. La gente si ammazza per arrivare prima ma quando non ottiene ciò che cerca la delusione può avere un terribile “effetto paradosso”, che porta a modificare la lista acquisti in maniera imprevista.

Prezzi: Da notare (cosa che hanno osservato i 2 veterani del gruppo) che mediamente tutti i gdt negli ultimi 2 anni sono mediamente aumentati di 5-10€ (non rispetto a vecchi prezzi ma in generale i giochi di una categoria che prima costava intorno ai 20€, ora ne costano 25€, quelli che erano da 40€ ora ne costano mediamente 50€).

Dimostrative: secondo me sono il vero cuore della parte Games. Avere tavoli e dimostratori a disposizione aumenta notevolmente le chance di vendita di un prodotto. Inoltre consente ad editori/distributori di avere un importante feedback su prezzi, eventuali difetti e successo di un prodotto. Da questo punto di vista vorrei fare un po’ di osservazioni ad hoc, in rigoroso ordine alfabetico.

Albe Pavo:
PRO: complimenti per i dimostratori e per la passione trasmessa ai giocatori con continui riferimenti all’ambientazione. Ottima l’iniziativa di fare una versione speciale per Lucca di Sake & Samurai (peccato siano stati veramente pochi gli editori a farlo!)
CONTRO: davvero nulla di cui lamentarsi :P

Giochix:
PRO: ottimi prezzi e buoni titoli.
CONTRO: dare più possibilità di provare i nuovi titoli.

Asterion Press:
PRO: Geniale l’iniziativa per Twilight Struggle…grazie ancora! I dimostratori erano tutti davvero all’altezza dei titoli che dimostravano. Veramente degna di nota l’iniziativa di far provare Evo nonostante non ancora disponibile. Ottimi i prezzi e le disponibilità di scatole.
CONTRO: L’unica pecca (se proprio dovessi trovarne una) è quella che le demo non erano prenotabili (anche se comprendo il motivo).

Giochi Uniti:
PRO: l’area per provare partite intere è stata una piacevolissima sorpresa (preparatissimi i dimostratori). Possibilità di prenotare le demo. Ottima scontistica sugli acquisti.
CONTRO: il prezzo di Ventura (che tra l’altro era il caso di vendere a prezzo promozionale in fiera dato il tentativo di lanciarlo).

RedGlove:
PRO: stand molto ben organizzato e molti dimostratori a disposizione. Personale gentile e disponibile, trasmetteva entusiasmo. Per gli acquisti (tanti) ci hanno dato in omaggio un sacco di giochini carini. Un vero piacere conoscere, tra l’altro, gli autori di Lumacorsa e Ristorante Italia.
CONTRO: come mai non c’era Airlines Europe tra i giochi da provare?

Uplay:
PRO: discreta disponibilità di nuovi titoli (anche se i più recenti erano già esauriti all’apertura della Fiera). Disponibilità di promo ed espansioni di molti titoli. Promozioni sugli acquisti.
CONTRO: Ora et Labora: E’ un titolo che produrrete e che avrà un costo “importante”. Capisco che ne abbiate solo una copia e solo in tedesco ma perché non organizzarsi (poiché lo produrrete avrete senz’altro le traduzioni, no?) e farlo provare o, almeno, vedere aperto? King of Tokio: il prezzo del titolo è davvero eccessivo. Generale: perché promo ed espansioni che ad Essen sono gratis , a prezzi così alti? Capisco farle pagare (non è che da Essen arrivano da sole) ma almeno rendetele un sovrapprezzo piccolo sul gioco base.

Considerazioni generali finali.
PRO:
Ho finalmente avuto l’opportunità di andarci
Ho provato un sacco di giochi
Ho conosciuto autori di 3 bei giochi
Ho fatto ottimi acquisti (gdt, soprattutto)
Ho completato la collezione di Dylan Dog
Abbiamo trovato un tempo da primavera
Una buona organizzazione in generale
Un ambiente eccezionale (Annedoto: ho dimenticato l’iPhone su un tavolo da dimostrativa e un ragazzo che andava a sedercisi mi ha avvisato!!!)

CONTRO:
Ho speso un sacco (ma in realtà anche meno del previsto e tutto preventivato, ergo non è un vero contro)
Non ho trovato molte novità per le quali sbavavo (pazienza… attenderò)
I miei amici non sono arrivati in finale al concorso per il gioco inedito (e qui non mi pronuncio perché la polemica, seppur di parte, sarebbe ben azzeccata)
Offline blackholexan
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3032
Iscritto il: 04 marzo 2010
Goblons: 550.00
Località: Bari
Utente Bgg: blackholexan
Board Game Arena: blackholexan
Yucata: blackholexan
Twitter: Mischievious D
Mercatino: blackholexan
Sei iscritto da 5 anni. Sei nella chat dei Goblins Ho partecipato alla Play di Modena Ho comprato la spilla alla Play 2017

Messaggioda Favar » 8 nov 2011, 10:16

Allo stand Red Glove ti hanno regalato una copia di High School? Fiko.. non ne avevo mai sentito parlare... :lol:
Ma non hai ucciso il drago??!!Ce l'ho sulla lista delle cose da fare....!!
Offline Favar
Monta vi' che vedi Lucca
Monta vi' che vedi Lucca

Avatar utente
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader 2 Star
Game Inventor
TdG Translator
 
Messaggi: 4452
Iscritto il: 23 giugno 2003
Goblons: 3,340.00
Località: Pisa (Italy)
Utente Bgg: Favar
Facebook: Michele Mura
Twitter: MicheleMura72
Mercatino: Favar

shaka

Messaggioda SHAKA » 8 nov 2011, 10:44

Simo4399 ha scritto:
Corriamo allo stand della Uplay per accaparrarci qualcuna delle attese novità di Essen che ci aspettiamo essere presenti in pochissime copie.
Partiamo così:
- Hawai? Mi spiace, esaurito
- Trajan? Mi spiace, esaurito
- Dungeon petz? Esaurito
- Power Grid: First Sparks? Esaurito
- Innovation? Esaurito
- Helvetia? Esaurito
- MageKnights? Ce n’ è una copia ma è già venduta
- Space Bastards? Esaurito
- Quarriors: non lo abbiamo disponibile


benvenuto nel club! Ma alla fin fine, almeno io, non mi aspettavo niente di diverso.....poi ovviamente provar non costa nulla :grin:


E poi mi sono venuti a dire che a Lucca non sono mancate le novità di Essen :roll: ma per favore......
Offline SHAKA
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2282
Iscritto il: 09 novembre 2007
Goblons: 90.00
Mercatino: SHAKA

Messaggioda mattnik » 8 nov 2011, 11:39

Qualcuno che finalmente spezza una lancia in favore di GiochiUniti!

Non ci speravo più... ;)

Il fattore "K" è...Bandito!

Offline mattnik
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
Top Uploader
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 2848
Iscritto il: 23 agosto 2006
Goblons: 560.00
Località: Castiglione d'Adda (LO)
Mercatino: mattnik

Messaggioda il_Nadir » 8 nov 2011, 15:05

Ventura: questa dimostrativa ha richiesto la prenotazione, nonostante i ben 4 tavoli a disposizione. La curiosità era per l’aspetto del gioco che si presenta davvero bene. In effetti i materiali sono davvero di alta qualità. Le meccaniche del gioco sono interessanti ma ci sono alcuni dettagli che non ci sono piaciuti (vedi: vantaggio del primo giocatore nel primo turno, poter comprare i punti con i soldi, distruggere l’insediamento di in giocatore e tagliarlo, di fatto, fuori dalla partita già al 3° turno…). Il gioco sarebbe interessante approfondirlo ma il prezzo (sondaggio anche della simpatica dimostratrice) è probabilmente troppo alto. I materiali lo giustificherebbero ma se i bug sono quelli visti mi sa che non è nelle nostre intenzioni.


Il gioco secondo me, e te lo dice uno che lo ha playtestato fin dai suoi albori, è molto più equilibrato di quanto ti sia parso ad una prima occhiata proprio grazie ad alcune delle cose che citi e che non ti hanno convinto.
La vittoria per punti e la possibilità di comprarli è necessario proprio per mantenere un equilibrio nel gioco e non far accanire i giocatori contro un avversario da un lato e per non mandare la partita in stallo (con bravi giocatori al tavolo e senza la vittoria per punti sarebbe possibile anche se difficile).
Io l'ho trovato un gioco altamente equilibrato nelle meccaniche, e grazie alla plancia componibile e alla possibilità di espanderla durante la partita estremamente longevo come titolo.
Sul prezzo non mi esprimo, sono soldi inutile nasconderselo, quantomeno i materiali mi paiono ottimi.
Come ultima nota confermo che nonostante l'assenza di prezzi di lancio da fiera (ma sulle novità GU non sconta mai nulla per i motivi più volte spiegati altrove), il gioco è andato esaurito prima della fine della fiera.
Offline il_Nadir
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 633
Iscritto il: 01 ottobre 2007
Goblons: 30.00
Località: Milano
Mercatino: il_Nadir

Messaggioda blackholexan » 8 nov 2011, 15:05

mattnik ha scritto:Qualcuno che finalmente spezza una lancia in favore di GiochiUniti!

Non ci speravo più... ;)


Guarda a mio parere tutte le case editrici (salvo i contro su specificati) si sono comportate benissimo a Lucca, anzi se riuscissi a sapere se i dimostratori di Lucca che ho avuto il piacere di conoscere agli stand di Asterion, Red Glove e Giochi Uniti sono utenti della Tana, ne sarei super contento

il_Nadir ha scritto: Il gioco secondo me, e te lo dice uno che lo ha playtestato fin dai suoi albori, è molto più equilibrato di quanto ti sia parso ad una prima occhiata proprio grazie ad alcune delle cose che citi e che non ti hanno convinto.
La vittoria per punti e la possibilità di comprarli è necessario proprio per mantenere un equilibrio nel gioco e non far accanire i giocatori contro un avversario da un lato e per non mandare la partita in stallo (con bravi giocatori al tavolo e senza la vittoria per punti sarebbe possibile anche se difficile).
Io l'ho trovato un gioco altamente equilibrato nelle meccaniche, e grazie alla plancia componibile e alla possibilità di espanderla durante la partita estremamente longevo come titolo.
Sul prezzo non mi esprimo, sono soldi inutile nasconderselo, quantomeno i materiali mi paiono ottimi.
Come ultima nota confermo che nonostante l'assenza di prezzi di lancio da fiera (ma sulle novità GU non sconta mai nulla per i motivi più volte spiegati altrove), il gioco è andato esaurito prima della fine della fiera.


Guarda, non ti nascondo che vogli di approfondire il titolo c'è ma purtroppo il prezzo ci ha tirato indietro (credo che con 10€ in meno una copia l'avremmo presa, con 15€ in meno ne avremmo prese 2 prob)
Offline blackholexan
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 3032
Iscritto il: 04 marzo 2010
Goblons: 550.00
Località: Bari
Utente Bgg: blackholexan
Board Game Arena: blackholexan
Yucata: blackholexan
Twitter: Mischievious D
Mercatino: blackholexan
Sei iscritto da 5 anni. Sei nella chat dei Goblins Ho partecipato alla Play di Modena Ho comprato la spilla alla Play 2017

Messaggioda mattnik » 8 nov 2011, 15:40

blackholexan ha scritto:
mattnik ha scritto:Qualcuno che finalmente spezza una lancia in favore di GiochiUniti!

Non ci speravo più... ;)


Guarda a mio parere tutte le case editrici (salvo i contro su specificati) si sono comportate benissimo a Lucca, anzi se riuscissi a sapere se i dimostratori di Lucca che ho avuto il piacere di conoscere agli stand di Asterion, Red Glove e Giochi Uniti sono utenti della Tana, ne sarei super contento

il_Nadir ha scritto: Il gioco secondo me, e te lo dice uno che lo ha playtestato fin dai suoi albori, è molto più equilibrato di quanto ti sia parso ad una prima occhiata proprio grazie ad alcune delle cose che citi e che non ti hanno convinto.
La vittoria per punti e la possibilità di comprarli è necessario proprio per mantenere un equilibrio nel gioco e non far accanire i giocatori contro un avversario da un lato e per non mandare la partita in stallo (con bravi giocatori al tavolo e senza la vittoria per punti sarebbe possibile anche se difficile).
Io l'ho trovato un gioco altamente equilibrato nelle meccaniche, e grazie alla plancia componibile e alla possibilità di espanderla durante la partita estremamente longevo come titolo.
Sul prezzo non mi esprimo, sono soldi inutile nasconderselo, quantomeno i materiali mi paiono ottimi.
Come ultima nota confermo che nonostante l'assenza di prezzi di lancio da fiera (ma sulle novità GU non sconta mai nulla per i motivi più volte spiegati altrove), il gioco è andato esaurito prima della fine della fiera.


Guarda, non ti nascondo che vogli di approfondire il titolo c'è ma purtroppo il prezzo ci ha tirato indietro (credo che con 10€ in meno una copia l'avremmo presa, con 15€ in meno ne avremmo prese 2 prob)


Presente!
Dimostratore Capo agli LCG quest'anno a Lucca, piacere! ;)
I miei fiori all'occhiello: Signore degli Anelli LCG, Thunderstone LCG, Dominion, Havana e Dakota (questi ultimi due variazioni sul tema x necessità di stand).

Il fattore "K" è...Bandito!

Offline mattnik
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
Top Uploader
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 2848
Iscritto il: 23 agosto 2006
Goblons: 560.00
Località: Castiglione d'Adda (LO)
Mercatino: mattnik

Messaggioda il_Nadir » 8 nov 2011, 15:59

Guarda, non ti nascondo che vogli di approfondire il titolo c'è ma purtroppo il prezzo ci ha tirato indietro (credo che con 10€ in meno una copia l'avremmo presa, con 15€ in meno ne avremmo prese 2 prob)

Ti capisco. Ma, aspettando un po' probabilmente inizieranno a girare un po' di offerte come al solito volendo. Comunque se hai occasione di provarlo ancora fammi sapere cosa ne pensi.
Offline il_Nadir
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 633
Iscritto il: 01 ottobre 2007
Goblons: 30.00
Località: Milano
Mercatino: il_Nadir

Prossimo

Torna a Lucca Comics & Games

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti