"La ruota del Tempo"

Discussioni, commenti, considerazioni e suggerimenti su film, serie TV, libri, fumetti, musica e sport. Indicate sempre l'argomento di cui parlate nel titolo dei vostri post usando un TAG e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.
TAG: [Film]; [Serie TV]; [Fumetti]; [Musica]; [Sport]

Moderatori: pacobillo, Eithereven, Dera

Messaggioda Necros » 19 ott 2005, 20:30

ma ho semprte sentito dire che la saga" la Spada di Shannara"era una buffonata: poi non so, forse sono solo voci! :-?
"Ora, se la morte è il non aver più alcuna sensazione, ma è come un sonno che si ha quando nel dormire non si vede più nulla neppure in sogno, allora la morte sarebbe un guadagno meraviglioso."
Offline Necros
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 10000
Iscritto il: 28 novembre 2004
Goblons: 0.00
Mercatino: Necros

Messaggioda GhiriGoro » 20 ott 2005, 0:41

sinat75 ha scritto: XGhiriGoro
Lo so che dovrei finire il libro per meglio giudicarlo, ma non è già di per se un giudizio (non proprio positivo :roll: ) il fatto di non riuscire a finirlo? Considerando poi che io i libri me li mangio letteralmente.....


una volta Pennac scrisse:

tra i diritti fondamentali del lettore ci sono quelli di:
...
non finire un libro iniziato
...

(ecc ecc... )

Sto leggendo il libro introduttivo (preludio - non il primo) ed in effetti non mi sembrano idee nuovissime quelle proposte (anche io ci ho rivisto dentro la sorellanza di Dune, ad esempio).


la prima parte del preludio è terribile, la seconda non è male, ma solo se già conosci personaggi del calibro di Morraine e Lan...
secondo me il preludio è stato fatto solo a scopo commerciale :P
Offline GhiriGoro
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 792
Iscritto il: 06 ottobre 2005
Goblons: 70.00
Località: Pisa
Mercatino: GhiriGoro

Messaggioda Xarxus » 20 ott 2005, 1:06

No, io non li conosco, quindi forse per ora non li apprezzo come dovrei. :-))

Domanda, avete l'elenco dei titoli di tutta la serie?
Sono Goblin Questi Romani
Offline Xarxus
Goblin Affoga-Dønnøle
Goblin Affoga-Dønnøle

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3859
Iscritto il: 29 luglio 2003
Goblons: 410.00
Località: Roma - Big Tree
Mercatino: Xarxus

Messaggioda simoneC » 20 ott 2005, 10:15

Trilogia di Shannara

A La Spada di Shannara del 1977, fecero seguito Le Pietre Magiche di Shannara (1982) e La Canzone di Shannara (1985). I tre romanzi sono ambientati nel mondo delle Quattro Terre, che Brooks racconta essere nient'altro che il nostro mondo devastato da spaventose guerre termonucleari (Le "Grandi Guerre"). Le Quattro Terre sono popolate da diverse razze: gli Umani, che vivono al Sud; i Nani, che vivono ad Est; gli Gnomi ed i Troll, barbari e generalmente malvagi, al Nord; gli Elfi, infine, ad Ovest, unici dotati di poteri magici. La trilogia racconta le vicissitudini della famiglia - umana - degli Ohmsford, i cui membri sono gli ultimi discendenti dell'antica famiglia elfica di sangue reale di Shannara, e dunque detentori di latenti poteri magici. Filo conduttore della storia è il druido Allanon, uno stregone che aiuta gli Ohmsford nelle tremende imprese da affrontare contro il Male.

Tetralogia degli Eredi di Shannara

Nel 1990 Terry Brooks torna a raccontare le vicende delle Quattro Terre, in quello che certamente è il suo ciclo più celebre. Esso si compone di quattro libri: Gli Eredi di Shannara (1990), Il Druido di Shannara (1992), La Regina degli Elfi di Shannara (1993) e I Talismani di Shannara (1994). I nemici da affrontare sono gli Ombrati, mostruose creature di natura sconosciuta che devastano le terre e si cibano di magia, e la Federazione, una spietata entità politica degli Uomini ostile a qualsiasi forma di magia, che ha ridotto i Nani in schiavitù e costretto alla diapora il popolo degli Elfi. Lo spirito del druido Allanon convoca dunque i discendenti degli Ohmsford ed assegna ad ognuno un compito necessario per salvare le Quattro Terre: ritrovare la scomparsa Spada di Shannara, riportare in patria il popolo elfico, riportare nel mondo reale la fortezza dei druidi di Paranor. La storia è dunque incentrata sul tentativo di riportare nel mondo la magia necessaria per sconfiggere il potere degli Ombrati.


Il Primo Re di Shannara

Scritto nel 1996, questo romanzo è un preludio a tutte le opere successive della serie di Shannara. Narra della Seconda Guerra delle Razze, della distruzione dell'ordine dei druidi, della forgiatura della Spada di Shannara, dello scontro con il Signore degli Inganni. Vi sono riferimenti ed approfondimenti su tematiche comparse nei precedenti sette libri.


Trilogia del Viaggio della Jerle Shannara

In questa trilogia Brooks racconta le vicende successive al ciclo degli "Eredi di Shannara". Essa si compone di tre libri: La strage di Ilse (2000), Il labirinto (2001) e L'ultima magia (2002). Le vicende sono ambientate quasi completamente al di fuori delle Quattro Terre, in un continente al di là dello Spartiacque Azzurro dove si trova una città fantasma dell'epoca delle Grandi Guerre. Compito dei nuovi discendenti degli Ohmsford è impadronirsi della formidabile fonte di potere e magia che si trova nei meandri di questa città, ma la spedizione comandata dal druido Walker Boh e dal principe degli Elfi è ostacolata dalle forze della strega di Ilse e del suo misterioso padrone, il Morgawr. Elemento peculiare di questa trilogia è il modo in cui Brooks racconta il confronto tra il mondo magico di Shannara e quello tecnologico del nostro mondo prima delle Grandi Guerre.


Trilogia del Druido Supremo di Shannara

Direttamente successiva a quella del "Viaggio della Jerle Shannara", questa trilogia è l'ultima in ordine di tempo scritta da Brooks ed è il proseguimento delle vicende narrate nel ciclo precedente (è ambientata, infatti, vent'anni dopo). Si compone di tre libri: Jarka Ruus (2003), Tanequil (2004) e Straken (2005). La vicenda è nuovamente ambientata nelle Quattro Terre, con alcune deviazioni in un mondo parallelo, quello del Divieto abitato dai Demoni descritto da Brooks ne Le Pietre Magiche di Shannara. Protagonista centrale è Grianne, la strega di Ilse della trilogia precedente.

Ciclo di Landover

Il ciclo di Landover è una delle poche creazioni di Brooks non ambientata nelle Quattro Terre. Essa prende le mosse dal nostro mondo di oggi, e protagonista è Ben Holiday, un avvocato in crisi dopo la morte precoce della moglie (personaggio in cui è forte l'identificazione di Brooks). Ad Holiday viene offerta la possibilità di uscire dal vuoto della sua attuale vita tramite un curioso annuncio su un catalogo di prodotti natalizi: "Regno magico in vendita!". Inizia così una serie di straordinarie avventure in un mondo parallelo dominato dalla magia di cui Ben, dopo grandi difficoltà, riuscirà a diventare legittimo re, aiutato da una serie di strani compagni: un mago maldestro, un cane parlante, due scimmie sghignazzanti e una donna albero di cui Ben s'innamorerà. Lo scopo di fondo di questo ciclo di Brooks è quello di rovesciare completamente i tradizionali schemi della fantasy, parodiandoli con garbo ma mantenendo inalterata la struttura romanzesca e non disdegnando di affrontare anche temi seri e profondi come già nelle opere di Shannara. Il confronto tra il mondo magico e il nostro mondo è oggetto delle più riuscite delle storie del ciclo, che si compone di cinque libri: Il magico regno di Landover (1986), L'unicorno nero (1987), Mago a metà (1988), La scatola magica di Landover (1994) e La sfida di Landover (1995). Terry Brooks ha recentemente reso noto che è in corso la lavorazione di un film sul primo romanzo del ciclo, che dovrebbe essere diretto dal regista Stephen Sommers.


Trilogia del Verbo e Vuoto

Questo ciclo di tre libri è notoriamente il più singolare della produzione di Brooks. Esso è ambientato nel nostro mondo, e protagonista è Nest Freemark, una ragazza dotata di poteri magici il cui compito è proteggere - insieme al curioso compagno Pick, un silvano - il parco della sua città natia di Hopewell dalle forze del Vuoto. A complicare la vicenda è John Ross, Cavaliere del Verbo, uno dei campioni del Bene dotato di grandi poteri il cui compito è combattere i Demoni, orrende creature che assumono fattezze umane e portano nell'umanità violenza e disperazione. Nest è continuamente contesa dal Verbo e dal Vuoto per i suoi poteri, e i tre romanzi della trilogia ne raccontano le vicende: Il Demone (1997), Il Cavaliere del Verbo (1998), Il Fuoco degli Angeli (1999). L'importanza di queste opere sta nel modo in cui Brooks racconta con crudo realismo le brutture della civiltà occidentale corrosa da mali invisibili, e la coraggiosa difesa di quanto di buono c'è al mondo da parte di individui onesti e volenterosi, anche non dotati di poteri magici (come il benefattore Simon Lawrence, chiamato 'il mago di Oz'). Brooks ha reso noto che le vicende del Verbo e del Vuoto saranno oggetto di una futura saga che è in procinto di scrivere.
Offline simoneC
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1497
Iscritto il: 27 dicembre 2004
Goblons: 20.00
Località: Roma - IKEA (Romanina alè o o)

TdG Autoproduced
Mercatino: simoneC

Messaggioda Xarxus » 20 ott 2005, 11:17

Grazie tante simone, ma... qui si parla della Ruota del Tempo :lol:
Erano quelli i titoli che cercavo, hehehe!
Sono Goblin Questi Romani
Offline Xarxus
Goblin Affoga-Dønnøle
Goblin Affoga-Dønnøle

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3859
Iscritto il: 29 luglio 2003
Goblons: 410.00
Località: Roma - Big Tree
Mercatino: Xarxus

Messaggioda Necros » 20 ott 2005, 20:43

be pèerò Simoe ci ha fornito la bibbliografia completa! :lol:
"Ora, se la morte è il non aver più alcuna sensazione, ma è come un sonno che si ha quando nel dormire non si vede più nulla neppure in sogno, allora la morte sarebbe un guadagno meraviglioso."
Offline Necros
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 10000
Iscritto il: 28 novembre 2004
Goblons: 0.00
Mercatino: Necros

Messaggioda Athafil » 20 ott 2005, 20:47

Parlando della Ruota ammetto che ho dato un'occhiata ai libri in Italiano ed è PESANTE veramente. Un esempio di come la traduzione rovini molto la saga

Io ho letto tutto Dune e molte altre cose. Sicuramente posso trovare collegamenti BENE GESSERIT - AES SEDAI, ma la profondità della storia va ben oltre

Qui parliamo di un background approfondito di oltre 3000 anni. Inoltre Rileggendo la saga si trova che già nei primi libri molti riferimentio sono eccellenti

Inoltre rararamente ho trovato un personaggio reale come rand Al Thor (ragazzi NON capisce la donne :-)

Until swords part... Athafil Oakleaf - Principe degli elfi Ambasciatore Elfico "Potrei sapere come si fa ad uscire di qui?" "Dipende in gran parte da dove tu vuoi andare"  FFFF ha ragione...

Offline Athafil
Elven Ambassador
Elven Ambassador

Avatar utente
 
Messaggi: 2320
Iscritto il: 07 aprile 2004
Goblons: 260.00
Località: Veduggio (MI)
Utente Bgg: Athafil
Board Game Arena: Athafil
Yucata: Athafil
Facebook: Richard Doni
Mercatino: Athafil

Messaggioda simoneC » 21 ott 2005, 12:30

Spero di prenderci stavolta. :grin:

Della saga La ruota del tempo ho letto fino al terzo mattone, al quarto mi sono rifiutato.
Forse come dice Athafil in Inglese non è la stessa cosa,
ma per la versione italiana ti posso scrivere la rece che ho scritto su IBS a Luglio del 2003:


SimoneC:
Non sono molto d'accordo con le recensioni che ho letto!!! Indubbiamente Jordan utilizza un liguaggio molto semplice che rende la lettura gradevole e veloce, ma trovo tutta la storia ( compreso il primo volume ) di una scontatezza quasi esasperante. Non esistono colpi di scena, gli avvenimenti a volte procedono con snervante lentezza, quello che può scrivere in 10 pagine lo scrive con 25. E Rand, oddio che nervoso, è di un ottusità che sinceramente mi da fastidio. Leggerò comunque anche il terzo. Se la saga di George RR Martin vale 5 questa non può valere più di 3.


In effetti poi ho letto anche il terzo e mi sono fermato

Da cui il mio consiglio: qualsiasi altra cosa leggi è meglio.
Offline simoneC
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1497
Iscritto il: 27 dicembre 2004
Goblons: 20.00
Località: Roma - IKEA (Romanina alè o o)

TdG Autoproduced
Mercatino: simoneC

Precedente

Torna a Tempo Libero

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron