Lasciami entrare

Discussioni, commenti, considerazioni e suggerimenti su film, serie TV, libri, fumetti, musica e sport. Indicate sempre l'argomento di cui parlate nel titolo dei vostri post usando un TAG e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.
TAG: [Film]; [Serie TV]; [Fumetti]; [Musica]; [Sport]

Moderatori: pacobillo, Dera, Eithereven

Lasciami entrare

Messaggioda UltordaFlorentia » 16 gen 2009, 15:32

Un caldo invito ad andarvi a vedere questa particolare pellicola svedese: un horror sottile e a tratti poetico che su grande schermo rapisce.

...l'antitwilight per eccellenza 8)

qualcun'altro l'ha visto?
Offline UltordaFlorentia
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 1507
Iscritto il: 01 agosto 2007
Goblons: 0.00
Località: Firenze/Scandicci
Utente Bgg: Ultor da Florentia
Facebook: Emanuele Ultor False

...

Messaggioda aledrugo1977 » 16 gen 2009, 16:40

Svezia fine anni '70. Periferia. Neve. Alienazione.

Storia semplice, classica storia di vampri.

Regia sobria. Pochi effetti speciali ben fatti.

Buon film davvero.

In Italia nessun produttore ti darebbe una lira per un prodotto del genere. Peccato.
Offline aledrugo1977
Goblin sondaggisticus
Goblin sondaggisticus

Avatar utente
Top Author 2 Star
TdG Auctioneer Level 1
TdG Editor
 
Messaggi: 9219
Iscritto il: 12 gennaio 2006
Goblons: 3,440.00
Località: Pendolare senza fissa dimora. Ora Sarzana!
Starcraft Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Il trono di spade Fan Sono un Sava follower

Messaggioda SoulOfSmoke » 3 mar 2009, 5:12

Penso sia il miglior film di vampiri da mooooolti anni a oggi. Un coraggioso ritorno alle origini, bando alle esagerazioni hollywoodiane: una storia classica svecchiata dall'ambientazione contemporanea e raccontata davvero magistralmente. Toccante e dolcissimo, in fondo.
Offline SoulOfSmoke
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 617
Iscritto il: 01 agosto 2006
Goblons: 0.00
Località: Piombino (Li)

Messaggioda trilobit » 3 mar 2009, 15:49

Bellissimo. Ne sono rimasto stregato.
"La vita è troppo breve, per bere del vino cattivo" (G. E. Lessing)
Sorsi Di Vino - Il mio blog sul mondo del vino
Offline trilobit
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2014
Iscritto il: 11 aprile 2004
Goblons: 560.00
Località: Pisa

Messaggioda Raistlin » 3 mar 2009, 16:46

Mmm grazie per il consiglio, vedrò di procurarmelo. A proposito di vampiri ho visto da poco Perfect Creature, un film strano sul tema... magari lo avete visto.
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 6012
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 100.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere

Messaggioda Tanelorn » 4 mar 2009, 0:06

Un argomento simile se lo tratta un americano viene fuori "Twilight", se lo tratta uno scandinavo viene fuori "Lasciami entrare". Io adoro il modo di "sentire le cose" scandinavo.
Offline Tanelorn
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2977
Iscritto il: 04 marzo 2008
Goblons: 0.00
Località: Bologna

Messaggioda IlProfessore » 4 mar 2009, 1:13

Si l'ho visto, è un film di una delicatezza estrema nonostante la gravità della storia, incantevole, amaro, molto ambiguo rispetto al libro, la fine: un dubbio opprimente...
Drammatico, non horror...

"Ciò che si fa in tutto il periodo intermedio, della ragione e della riflessione, è come una linea stretta che si diparte dall'immensità oscura e vi fa ritorno". ( J. Michelet, Le Peuple )

Offline IlProfessore
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3285
Iscritto il: 03 novembre 2004
Goblons: 0.00
Località: Pisa

Messaggioda Tanelorn » 4 mar 2009, 21:49

Secondo me la fine non è un dubbio, ma una certezza... il bambino sarà quello che era l'altro uomo all'inizio del film (e questo dà fascino, al contrario del "tutti belli e fichi e l'ammmore eterno" di "Twilight"). Drammatico e horror insieme, via, comunque bel film!
Offline Tanelorn
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2977
Iscritto il: 04 marzo 2008
Goblons: 0.00
Località: Bologna

Messaggioda IlProfessore » 5 mar 2009, 0:28

Tanelorn ha scritto:Secondo me la fine non è un dubbio, ma una certezza... il bambino sarà quello che era l'altro uomo all'inizio del film (e questo dà fascino, al contrario del "tutti belli e fichi e l'ammmore eterno" di "Twilight"). Drammatico e horror insieme, via, comunque bel film!


E questa è la lettura in chiave meno edulcorata possibile, ed è quella che piace anche a me :) ma l'interpretazione non è univoca

"Ciò che si fa in tutto il periodo intermedio, della ragione e della riflessione, è come una linea stretta che si diparte dall'immensità oscura e vi fa ritorno". ( J. Michelet, Le Peuple )

Offline IlProfessore
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 3285
Iscritto il: 03 novembre 2004
Goblons: 0.00
Località: Pisa

Messaggioda Sol_Invictus » 6 mar 2009, 12:58

Davvero un bel film, che riprende in modo piacevole ed intelligente molti aspetti classici dei vampiri, e aggiunge una storia molto bella.
Molto appropriato l'anti-paragone con quella cagata pazzesca ti Twilight.

Siccome il film si distingue per uno stile decisamente anti-holliwoodiano, avrei evitato 3 momenti che mi sembrano stonare:

- l'uovo magggico. Che cacchio è? Cosa dovrebbe significarmi? Sembra uscito da una partita a D&D. Fuori luogo, inutile, spezza anche un po' l'atmosfera aggiungendo un elemento che ci sta come i cavoli a merenda. Se doveva essere un'allusione al romanzo (che non conosco) è superflua, se voleva essere un indizio di quanto fosse antica la vampira, è venuto male.

- la scena dei gatti che assalgono la tipa vampirizzata: computer grafica di basso livello, scena brutta e fintissima. Se non si hanno i soldi e la capacità per inserire la CG, meglio non mettercela proprio, che tanto non migliora il film. E difatti il film è bellissimo anche senza, questa scena non serviva proprio fatta così..

- la scena finale in piscina: i pezzi di cristiano che volano da tutte le parti sono un po' splatter, e sono un'aggiunta un po' bruttina. Non che il film sia light, certo, ma visto lo stile sarebbe stata sufficiente la ripresa a campo lungo dei corpi stesi e del bambino che piange, ed il primissimo piano della vampira insanguinata: avrebbero reso perfettamente e con eleganza la scena, senza aggiungere elementi splatterosi e che rischiano di essere un tantinello ridicolini.

Comunque, decisamente da vedere, come voto gli darei un 8.
S'i' fosse fuoco, arderei 'l mondo;
s'i' fosse vento, lo tempestarei;
s'i' fosse acqua, i' l'annegherei;
s'i' fosse Dio, mandereil' en profondo;
Offline Sol_Invictus
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1706
Iscritto il: 16 novembre 2006
Goblons: 30.00
Località: Londra / Ravenna

Messaggioda genluvi » 26 ago 2009, 13:18

L'ho visto anche io! Secondo me, merita. Non è eccezzionale, ma, sui vampiri, non ho visto nulla di meglio, a parte Dracula ovviamente. E' un film molto dolce, malinconico...silenzioso.

IlProfessore ha scritto:
Tanelorn ha scritto:Secondo me la fine non è un dubbio, ma una certezza... il bambino sarà quello che era l'altro uomo all'inizio del film (e questo dà fascino, al contrario del "tutti belli e fichi e l'ammmore eterno" di "Twilight"). Drammatico e horror insieme, via, comunque bel film!


E questa è la lettura in chiave meno edulcorata possibile, ed è quella che piace anche a me :) ma l'interpretazione non è univoca



Il finale è speciale. Non è detto vada a finire proprio così. Non è detto che non fosse il padre l'uomo con cui lei viveva.
La via [...] mi piaceva, ma mi era ancora spiacevole passare per le sue strettoie.
- S. Agostino, Le Confessioni -
Offline genluvi
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 436
Iscritto il: 14 gennaio 2005
Goblons: 0.00
Località: Venezia

Messaggioda Raistlin » 26 ago 2009, 14:06

Visto da poco. Che dire.. strano, toccante. Particolare.

Di sicuro impegnato e ben girato, con l'attenzione al particolare tipica del cinema 'nordico'. La figura del vampiro non rientra nei miei canoni preferiti (nel mio immaginario la sola ed unica immagine del vampiro è quella potente, aristocratica, affascinante di byroniana memoria.. c'è poco da fare), ma certamente preferisco una storia di questo tipo ai patetici vampiri dozzinali di un Blade, Underworld et similia.
Non Cogito, Ergo Digito.
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 6012
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 100.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere

Messaggioda Raistlin » 26 ago 2009, 14:10

Tanelorn ha scritto:Io adoro il modo di "sentire le cose" scandinavo.


Sono d'accordissimo con questa affermazione. Non sono un esperto di cinema, ma i pochi lavori scandinavi che ho avuto modo di visionare mi hanno toccato in profondità in alcuni momenti e questo è ciò che il cinema dovrebbe fare SEMPRE a parer mio (così come la letteratura, la musica, i videogiochi...)
Non Cogito, Ergo Digito.
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 6012
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 100.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere

Messaggioda Stef » 26 ago 2009, 15:19

Raistlin ha scritto:Visto da poco. Che dire.. strano, toccante. Particolare.

Di sicuro impegnato e ben girato, con l'attenzione al particolare tipica del cinema 'nordico'. La figura del vampiro non rientra nei miei canoni preferiti (nel mio immaginario la sola ed unica immagine del vampiro è quella potente, aristocratica, affascinante di byroniana memoria.. c'è poco da fare), ma certamente preferisco una storia di questo tipo ai patetici vampiri dozzinali di un Blade, Underworld et similia.


E' un film davvero particolare. Disturbante, direi, specie per la splendida (terrificante?) figura di lei.

Gran bel pezzo di cinema. Peccato che, in effetti, lo abbiano visto in pochi.
--
Stef - Stefano Castelli
Offline Stef
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
Top Author
Game Inventor
 
Messaggi: 7812
Iscritto il: 19 agosto 2004
Goblons: 430.00
Località: Roma
Utente Bgg: castef
Twitter: il_paradroide

Messaggioda Raistlin » 26 ago 2009, 17:24

Stef ha scritto:E' un film davvero particolare. Disturbante, direi


Sì, concordo, 'disturbante' è la parola chiave per definirlo (come anche '30 giorni di buio'); in certi momenti mi ha dato sensazioni davvero molto disturbanti ed è anche per questo che non posso dire che mi sia piaciuto più di tanto. Al termine di un film mi piace sentirmi bene, non 'disturbato' mentalmente! :)
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 6012
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 100.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere

Prossimo


  • Pubblicita`

Torna a Tempo Libero



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti