Le case della follia vs Competitività

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, Jehuty, rporrini, Hadaran, UltordaFlorentia

Re: Le case della follia vs Competitività

Messaggioda Mik » 7 ago 2015, 12:02

Secondo me la differenza sta sempre in come lo si affronta.

Piace a chi lo gioca in modalità Master/Giocatori

Non piace a chi lo gioca in modalità competitiva OL/giocatori (ossia come è stato pensato).
Offline Mik
Super Goblin
Super Goblin

Avatar utente
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 18006
Iscritto il: 16 luglio 2011
Goblons: 130.00
Località: Venezia
Mercatino: Mik

Re: Le case della follia vs Competitività

Messaggioda Galandil » 7 ago 2015, 12:15

Mik ha scritto:Piace a chi lo gioca in modalità Master/Giocatori


Fa schifo anche così.

Le "storie" sono oltre il limite dell'imbarazzante, sia come soggetti (che un ragazzino di 13 anni con un pelo di inventiva ne creerebbe di migliori), sia come realizzazione (buchi di "sceneggiatura", cose che succedono a caso, ecc.).

La parte "applicativa" poi (il gameplay), è un disastro completo: gli investigatori non devono far altro che andare dal punto A al punto B al punto C, e se provi anche a deviare minimamente dal percorso, fallisci la missione. Il master/OL ha + varietà, ma come hai fatto notare se ostacola troppo gli investigatori, non fa altro che rendere il tutto più noioso e frustrante (perché non solo si deve fare A->B->C, ma anche entro un tempo massimo).

Di giochi pattume ne ho visti tanti, ma questo li supera tutti. Tanto vale che si tiri fuori un bel regolamento RPG a caso e ci si diverta con quello, senza limitazioni o altro. E sticazzi se mancano le miniature o le sezioni della casa.
Elbereth Gilthoniel!

Galandil il Bardo

Gaming is a serious matter!
Offline Galandil
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2880
Iscritto il: 17 marzo 2004
Goblons: 100.00
Località: Castiglion Fiorentino (AR)
Mercatino: Galandil

Re: Le case della follia vs Competitività

Messaggioda Millo76 » 7 ago 2015, 12:22

Trovi queste opinioni perchè il gioco è controverso, si può dire che chi lo odia e chi lo ama hanno entrambi le loro motivazioni personali e condivisibili, così come può succedere per un film o per un libro. Ma bocciarlo totalmente è errato e il voto su BGG (7,5) ma anche qui in tana c'è una recensione positiva, indica che comunque il gioco a molti piace.

dalla mia io ti posso dire di aver giocato sempre come custode, con quasi sempre lo stesso gruppo di amici a cui è piaciuto, e con questi presupposti

- Come custode mi preparo giorni prima leggendomi lo scenario e gli obiettivi e scegliendo quelli che più mi piacciono (non leggo mai le carte evento se è la prima volta che gioco lo scenario). Mi informo anche su eventuali BUG o modifiche che potrebbero migliorare l'esperienza di gioco, per esempio il 4° scenario viene stravolto su BGG perchè considerato pessimo.
- Effettuo il setup da solo, dedico una mezzoretta prima della partita al posizionamento delle carte e al controllo finale, paradossalmente è un operazione che mi rilassa (consiglio portaminuterie per velocizzare il tutto)
- Creo una certa atmosfera con musica horror di sottofondo e luci non troppo sparate.
- Tento di giocare un pò di ruolo come custode ma non totalmente, nel senso che punto comunque a vincere; c'è da dire che il custode ha molto da fare quindi a partita inoltrata si tende a perdere un pò di concentrazione favorendo gli investigatori che possono vincere senza problemi.
- ho cambiato alcune regole, per esempio chi risolve i puzzle può farsi aiutare da un altro investigatore se questo si trova nel suo stesso spazio, questo è un piccolo vantaggio per gli investigatori ma a volte decisivo in un gioco che è una corsa al tempo.

Tuttavia ci sono degli evidenti difetti che possono far storcere il naso a molti ed è vero, io punterei il dito su alcuni scenari che sono poco accattivanti e addirittura uno è buggato (5° episodio). Diciamo che nel set base i primi 3 sono i più belli a mio avviso.

consiglio quindi di informarsi bene prima di comprare perchè il gioco ha un prezzo non indifferente, e potrebbe non piacere ma potrebbe anche essere una bella sorpresa.
Offline Millo76
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 708
Iscritto il: 02 gennaio 2013
Goblons: 0.00
Località: Roma
Mercatino: Millo76

Le case della follia vs Competitività

Messaggioda Mik » 7 ago 2015, 12:25

@galandil: Io l'ho vissuta come te infatti. E anche il mio gruppo.

Solo ho notato che a chi piace, lo gioca in modo molto più rpg. Probabilmente riescono in qualche modo a coprire le carenze del gioco.
Offline Mik
Super Goblin
Super Goblin

Avatar utente
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 18006
Iscritto il: 16 luglio 2011
Goblons: 130.00
Località: Venezia
Mercatino: Mik

Re: Le case della follia vs Competitività

Messaggioda riccardo favalli » 7 ago 2015, 12:33

Non vado oltre con le mie impressioni sul gioco perchè non mi pare un post in cui possa parlare, devo dire che a volte mi sento anche un pò offeso a leggere alcuni commenti e mi passa la voglia di condividere le mie opinioni e le mie passioni, del resto si sà i gusti non sono opinabili, i signori del gioco da tavolo hanno sempre ragione e gli altri sono degli emeriti idioti decerebrati che giocano con la m...a.
Sicuramente cosi non si aiuta nessuno, ma a questo punto faccio spallucce e lascio perdere questo post.
"Sono responsabile di quello che dico, non di quello che capiscono gli altri"
Offline riccardo favalli
Saggio
Saggio

 
Messaggi: 1889
Iscritto il: 20 febbraio 2014
Goblons: 0.00
Mercatino: riccardo favalli

Re: Le case della follia vs Competitività

Messaggioda Galandil » 7 ago 2015, 12:36

riccardo favalli ha scritto:Non vado oltre con le mie impressioni sul gioco perchè non mi pare un post in cui possa parlare, devo dire che a volte mi sento anche un pò offeso a leggere alcuni commenti e mi passa la voglia di condividere le mie opinioni e le mie passioni, del resto si sà i gusti non sono opinabili, i signori del gioco da tavolo hanno sempre ragione e gli altri sono degli emeriti idioti decerebrati che giocano con la m...a.
Sicuramente cosi non si aiuta nessuno, ma a questo punto faccio spallucce e lascio perdere questo post.


:facepalm:

Edit: hai avuto la stessa reazione che ha qualsiasi bimbo a cui dicono per la prima volta che Babbo Natale non esiste. :asd:
Ultima modifica di Galandil il 7 ago 2015, 12:42, modificato 1 volta in totale.
Elbereth Gilthoniel!

Galandil il Bardo

Gaming is a serious matter!
Offline Galandil
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2880
Iscritto il: 17 marzo 2004
Goblons: 100.00
Località: Castiglion Fiorentino (AR)
Mercatino: Galandil

Re: Le case della follia vs Competitività

Messaggioda Agzaroth » 7 ago 2015, 12:38

Uhm...un po' come una macchina col motore rotto. Tu e i tuoi amici la spingere a forza da A a B per poi dire "che bella macchina, è stato un giro molto divertente" :asd:
Immagine
Online Agzaroth
Black Metal Goblin
Black Metal Goblin

Avatar utente
TdG Editor
Top Author 1 Star
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader 2 Star
TdG Organization Plus
TdG Top Supporter
 
Messaggi: 24735
Iscritto il: 23 agosto 2009
Goblons: 18,000.00
Località: La Spezia
Utente Bgg: Agzaroth
Mercatino: Agzaroth
Puerto Rico Fan HeroQuest Fan Sono un cattivo Membro della giuria Goblin Magnifico The Great Zimbabwe Fan Race Formula 90 Alta Tensione Fan Caylus Fan Lewis & Clark Fan Io gioco col nero Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Il trono di spade Fan Brass fan Antiquity fan Iron Maiden fan Podcast Fan Podcast Maker Ventennale Goblin Gears Of War Fan El Grande Fan Glenn More Fan

Re: Le case della follia vs Competitività

Messaggioda Galandil » 7 ago 2015, 12:41

Agzaroth ha scritto:Uhm...un po' come una macchina col motore rotto. Tu e i tuoi amici la spingere a forza da A a B per poi dire "che bella macchina, è stato un giro molto divertente" :asd:


Esatto, perché comunque si ascoltava bella musica nel frattempo. :asd:
Elbereth Gilthoniel!

Galandil il Bardo

Gaming is a serious matter!
Offline Galandil
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2880
Iscritto il: 17 marzo 2004
Goblons: 100.00
Località: Castiglion Fiorentino (AR)
Mercatino: Galandil

Re: Le case della follia vs Competitività

Messaggioda prezio » 7 ago 2015, 12:43

Mik ha scritto:Secondo me la differenza sta sempre in come lo si affronta.

Piace a chi lo gioca in modalità Master/Giocatori

Non piace a chi lo gioca in modalità competitiva OL/giocatori (ossia come è stato pensato).


Purtroppo noi lo stiamo giocando proprio in modalità "master" ma non riusciamo a esserne soddisfatti. :(

@Millo- A parte la musichetta horror di sottofondo ho fatto anche io le stesse cose e siamo partiti tutti con le migliori intenzioni (anche ieri alla quarta partita nonostante la delusione delle prime tre), però niente da fare... forse non è semplicemente il gioco per il mio gruppo...
Offline prezio
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 355
Iscritto il: 09 aprile 2010
Goblons: 0.00
Località: Reggio Emilia
Mercatino: prezio

Re: Le case della follia vs Competitività

Messaggioda riccardo favalli » 7 ago 2015, 12:48

Agzaroth ha scritto:Uhm...un po' come una macchina col motore rotto. Tu e i tuoi amici la spingere a forza da A a B per poi dire "che bella macchina, è stato un giro molto divertente" :asd:


No non è esatto, ma non ho voglia di esporre le mie idee e i miei gusti in questo post, se a qualcuno frega VERAMENTE qualcosa del perchè il gioco mi piace può mandarmi un pm altrimenti vivo lo stesso.
"Sono responsabile di quello che dico, non di quello che capiscono gli altri"
Offline riccardo favalli
Saggio
Saggio

 
Messaggi: 1889
Iscritto il: 20 febbraio 2014
Goblons: 0.00
Mercatino: riccardo favalli

Re: Le case della follia vs Competitività

Messaggioda JJVerme » 7 ago 2015, 12:48

Credo che un'analisi più obiettiva potrebbe portare alla conclusione che si tratta di un gioco con potenzialità uniche in quanto fornisce una componentistica ed una ambientazione estremamente suggestive e meccaniche interessanti, per creare storie a carattere investigativo potenzialmente molto immersive. Purtroppo soffre di enormi difetti di sviluppo e playtest per cui le avventure "base" sono estremamente lineari e in qualche caso palesemente buggate. A parer mio, chi vende un prodotto palesemente buggato dovrebbe, anche a proprie spese, rimediare al difetto (restando nel paragone dell'auto, dovrebbe effettuare una campagna di "richiamo"), ma come sempre più spesso accade nel nostro ambito è la buona volontà degli appassionati (e le loro stampanti) a porre rimedio agli errori dei giochivendoli. Su BGG esistono correzioni agli scenari base di varia "invasività" (minimali e più rispettose della storia originale, e del toner, o molto incisive per una esperienza di gioco completamente riveduta) e se non ricordo male qui in tana si trovano anche tradotte.

JJ
LE MIE ULTIME PARTITE:
Immagine
Offline JJVerme
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 669
Iscritto il: 19 marzo 2007
Goblons: 20.00
Località: Monteriggioni (SI)
Utente Bgg: JJIta
Mercatino: JJVerme

Re: Le case della follia vs Competitività

Messaggioda Millo76 » 7 ago 2015, 12:50

probabile prezio, io punterei altrove, se non ti è piaciuto fìno ad ora dubito che cambierete idea
:asd:

anzi ti consiglio un gioco : Legendary Encounters, io e il mio gruppo lo abbiamo giocato già 4 volte ed è un bel gioco ed una bella sfida da superare.
Offline Millo76
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 708
Iscritto il: 02 gennaio 2013
Goblons: 0.00
Località: Roma
Mercatino: Millo76

Re: Le case della follia vs Competitività

Messaggioda Galandil » 7 ago 2015, 12:51

JJVerme ha scritto:meccaniche interessanti


Citamene una per gli investigatori in particolare (ma anche per l'OL/Master).
Elbereth Gilthoniel!

Galandil il Bardo

Gaming is a serious matter!
Offline Galandil
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2880
Iscritto il: 17 marzo 2004
Goblons: 100.00
Località: Castiglion Fiorentino (AR)
Mercatino: Galandil

Re: Le case della follia vs Competitività

Messaggioda JJVerme » 7 ago 2015, 13:22

Galandil ha scritto:
JJVerme ha scritto:meccaniche interessanti


Citamene una per gli investigatori in particolare (ma anche per l'OL/Master).

Bhe a me piace (spero traspaia la soggettività di una valutazione del genere) la possibilità (spero traspaia il fatto che non sempre questo è stato realizzato, specie negli scenari base) di costruire una storia attraverso indizi successivi, anche in maniera (potenzialmente) non lineare, mi piace l'esplorazione dell'ambiente, mi piace come è reso il trascorrere del tempo con la sensazione di urgenza che può (spero traspaia etc etc) trasmettere agli investigatori ma anche al master/OL). Spero di aver espresso il fatto che, come in tutti i giochi esistenti, le meccaniche possono piacere o meno, riconosco che rispetto a tanti giochi con meccaniche raffinate ed eleganti questo è un ameritrash di bassa lega, sono pronto a condividere il fatto che forse per giocatori molto esperti/scafati può trattarsi al massimo di un piacevole diversivo dai soliti cubetti (il gruppo che più l'ha apprezzato per mia esperienza sono gli amici adolescenti di mio figlio) e che comunque la costruzione di una avventura efficace con queste regole è affare assai complesso. In sostanza se valuti i singoli aspetti del gioco (meccaniche, ambientazione, componentistica) probabilmente non trovi eccellenze, ma personalmente trovo che l'insieme (con l'ennesimo distinguo rispetto agli scenari buggati) possa essere suggestivo e anche divertente.

JJ
LE MIE ULTIME PARTITE:
Immagine
Offline JJVerme
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 669
Iscritto il: 19 marzo 2007
Goblons: 20.00
Località: Monteriggioni (SI)
Utente Bgg: JJIta
Mercatino: JJVerme

Re: Le case della follia vs Competitività

Messaggioda Raistlin » 7 ago 2015, 13:56

Galandil ha scritto:
JJVerme ha scritto:meccaniche interessanti


Citamene una per gli investigatori in particolare (ma anche per l'OL/Master).


Te ne cito un paio io :grin:
FANTASIA. IMMEDESIMAZIONE. MISTERO. Che poi per me sono le meccaniche principe. Certo non sono un qualcosa di codificato e matematico (e meno male!), ma sono le meccaniche portanti di questo gioco. Chi non comprende questo non capirà mai Le Case della Follia. Ma non è un problema del gioco...
Immergersi in un mistero e venirne a capo. Muoversi senza sapere cosa accadrà sapendo che qualcosa accadrà e che quel qualcosa andrà fermato con ogni mezzo. Cooperare con gli altri, supportarsi a vicenda per una causa comune. Riuscire? Non riuscire? Il divertimento non è tanto nell'una o nell'altra, ma nel viaggio come spesso accade. Devo andare avanti? Eppure ce n'è già da vendere.
Sbilanciamenti? Ce ne sono (in alcuni scenari, purtroppo soprattutto in quelli del gioco base ma sono risolvibili come in tanti altri giochi FFG). Cose non del tutto chiare? Ce ne sono SE non si fa in modo di chiarirle. Il Custode è lì apposta, caspita. E non parlo di giocare il gioco in simil-rpg. Però un briciolo di malleabilità! Il Custode conosce la storia; spiegare i passaggi che dalla sola lettura di una carta possono risultare non chiarissimi è doveroso compito suo a mio avviso. Un briciolo di apertura mentale non nuoce eh :grin: Certo che se tutto si riduce a un 'Muovo. Tiro. Aggiungo bonus. Pesco carta. Leggo carta.' e non si è in grado di uscire da uno schema del genere allora non c'è proprio niente da fare: lasciate perdere Le Case della Follia. Non è pane per i vostri denti. Ma ripeto: non è proprio colpa del gioco.


@Riccardo Favalli: susu non te la prendere. Galandil è fatto così. E' un vecchiaccio acido ( :grin: ) tutto statistiche e distintivo. Una volta ricordo sia riuscito a far riscaldare anche me (e ti assicuro che non è facile)... Col tempo ti ci abitui. ...O forse no. Ma non è cattivo, in fondo. O lo ami o lo odi. Anche se io non ho ancora capito quale dei due dopo oltre 10 anni di frequentazione del forum :grin:
Non Cogito, Ergo Digito.
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 6036
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 100.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere
Mercatino: Raistlin

PrecedenteProssimo

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite