Le Havre: Ancora in Porto [varianti?]

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, Jehuty, rporrini, Hadaran, Mik, UltordaFlorentia

Le Havre: Ancora in Porto [varianti?]

Messaggioda LorenZo-M » 14 mag 2016, 18:06

Bel giochino!
Oggi abbiamo fatto le prime 2 partite. Mi chiedevo, visto che gli edifici escono sempre nello stesso ordine, se ci sia il rischio che di fossilizzarsi su sempre le stesse aperturei?
Essendo un giochino, non ho trovato molto al riguardo, ma magari qualcuno ci ha già pensato e ha escogitato qualche piccola variante.

Ho come l'impressione che avendo un po' di casualità nel set-up iniziale si aumenti la varietà del mid-game... tipo: ritardare casualmente un edificio A nel secondo turno.



edit: cambio del titolo
Ultima modifica di LorenZo-M il 15 mag 2016, 11:41, modificato 1 volta in totale.
Offline LorenZo-M
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 291
Iscritto il: 07 febbraio 2016
Goblons: 0.00
Località: Trieste - Savona
Utente Bgg: lorenzo_m
Board Game Arena: LorenZo-M
Yucata: LorenZo-M

Re: Le Havre: Ancora in Porto

Messaggioda LorenZo-M » 15 mag 2016, 11:36

LorenZo-M ha scritto:Ho come l'impressione che avendo un po' di casualità nel set-up iniziale si aumenti la varietà del mid-game... tipo: ritardare casualmente un edificio A nel secondo turno.


Ho letto di qualcuno che propone di mescolare gli edifici A, B, e C e di estrarli a caso 5 nel primo, 3 nel secondo e 2 nel terzo turno... sono tutti edifici che si possono comperare già con le risorse disponibili nel set-up iniziale e forse donerebbero un po' di più varietà a questo titolo che si lascia giocare più che volentieri. Proverò mescolando A e B, mentre gli edifici C li lascio per il terzo turno...
Offline LorenZo-M
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 291
Iscritto il: 07 febbraio 2016
Goblons: 0.00
Località: Trieste - Savona
Utente Bgg: lorenzo_m
Board Game Arena: LorenZo-M
Yucata: LorenZo-M

Re: Le Havre: Ancora in Porto [varianti?]

Messaggioda buppu » 15 mag 2016, 14:43

mmm mi puzzicchia ma son curioso di sapere come ti trovi! seguo
-fletto i muscoli e sono nel gioco-
Offline buppu
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 738
Iscritto il: 16 agosto 2011
Goblons: 0.00
Località: milano

Re: Le Havre: Ancora in Porto [varianti?]

Messaggioda LorenZo-M » 15 mag 2016, 21:54

buppu ha scritto:seguo


Allora...
Innanzitutto bisognerebbe capire qual'è l'idea di base di Rosenberg, se il fatto che la sequenza degli edifici sia fissa è dovuto al fatto che il gioco è pensato per poter confrontare le partite e massimizzare i punteggi giocando per fare il record. Ad ogni modo il gioco ha una forte valenza tattica e un ottima interazione, spesso si gioca sull'avversario... quindi un po' di varietà nell'estrazione delle tessere, a mio parere, da questo punto di vista, non dovrebbe essere un obbrobrio. ;)

Cercando un po' in giro se qualcuno ha già affrontato la questione, su questo blog ho trovato un idea per giocare in solitario. In questa variante viene proposto di raggruppare in quattro pilette le tessere edificio A-B-C; D-E-F; G-H-I; J-K-L.
Anche se l'idea non mi sconfinfera più di tanto, diciamo che è utile sapere che qualcuno ci ha già pensato su.

[img=center]http://s32.postimg.org/60bjzbhkl/LEh_AVREinland.png[/img]

Osservando le tessere edificio è facile vedere come ci siano varie fasi di sviluppo: in una prima fase si creano risorse; poi ci sono tessere per migliorare queste risorse; compaiono edifici per racimolare monete; si migliora questo motore per le monete; infine si massimizzano i punti vittoria.
Ma a mio parere non ha senso modificare il corso di tutti 12 i turni, in quanto potrebbe creare troppa casualità e, soprattutto nel mid-late game, limitare una qualche forma di strategia, data dal sapere quali edifici usciranno.

Quindi in questi giorni proverò a vedere se è carino raggruppare gli edifici A e B per creare un po' di varietà nell'early game. Il caso più bislacco sarebbe forse quello nel quale, al primo turno, manchi del tutto la risorsa legno.


Una seconda strada che ho pensato per creare un po' di varietà è quella di determinare casualmente la quantità di risorse iniziali, assegnandole in maniera uguale ad entrambi i giocatori. Il caso estremo averebbe quando ci si ritrova con un solo argilla e due legno, caso che obbliga e limita la scelta a 3 soli edifici al primo....
Offline LorenZo-M
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 291
Iscritto il: 07 febbraio 2016
Goblons: 0.00
Località: Trieste - Savona
Utente Bgg: lorenzo_m
Board Game Arena: LorenZo-M
Yucata: LorenZo-M



  • Pubblicita`

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi



Chi c’è in linea

Visitano il forum: gen0 e 3 ospiti