Lo Spirito Ludico è in noi

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, Sephion, pacobillo, Rage

Lo Spirito Ludico è in noi

Messaggioda buoneacque » 24 lug 2006, 19:51

Lo Spirito Ludico è in noi... ma non in tutti.

Sono sempre più convinto che il grado di soddisfazione e divertimento di una partita ad un gioco non è strettamente legato al gioco stesso ma alle persone che ci giocano, anzi per restare in tema con il soggetto del topic, dipende dallo spirito ludico dei vari partecipanti.

A volte riesco a divertirmi di più con persone che mi stanno antipatiche ma che si mettono in "gioco" al 100%(quindi dal forte spirito ludico) che con amici che si annoiano già a sentire il titolo del gioco.

Avevo un'altra questione da snocciolare ma sono al lavoro... :-?
Immagine
Offline buoneacque
Saggio
Saggio

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 1875
Iscritto il: 07 gennaio 2004
Goblons: 100.00
Località: Montebelluna(TV)
Mercatino: buoneacque

Messaggioda aringarosa » 24 lug 2006, 19:58

ammetto e sottoscritto...
ti diverti con chi vuol giocare e ti soddisfa chi sa giocare...

... (ma ci sono giochi che hanno uno Spirito?)....
non vorrei rinunciare a crederlo....
Offline aringarosa
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1832
Iscritto il: 13 settembre 2005
Goblons: 400.00
Località: Noicattaro (BA)
Mercatino: aringarosa

Messaggioda rcarbone » 25 lug 2006, 10:13

Le meccaniche e le ambientazioni dei giochi permettono di dare risalto alle varie caratteristiche ludiche dei giocatori.
Ci sono giochi che esaltano la competitività, altri la cooperazione, altri la negoziazione... certo che se giochi a un gioco che esalta le capacità diplomatiche/negoziali dei giocatori e tutti sono seriosi e concentrati e non spiccicano una parola... beh, la partita potrebbe rivelarsi noiosa.
In conclusione: un buon gioco (in termini di meccaniche/ambientazione) è sicuramente importante. Buoni giocatori disposti a mettersi in gioco sono fondamentali.
Offline rcarbone
Iniziato
Iniziato

 
Messaggi: 337
Iscritto il: 21 dicembre 2005
Goblons: 130.00
Località: Roma (Cinecitta)
Mercatino: rcarbone

Messaggioda Starmaster » 26 lug 2006, 1:11

buoneacque ha scritto:A volte riesco a divertirmi di più con persone che mi stanno antipatiche ma che si mettono in "gioco" al 100%(quindi dal forte spirito ludico) che con amici che si annoiano già a sentire il titolo del gioco.


No, io non ci riesco. Se le persone con cui sto giocando mi sono antipatiche, non riesco a divertirmi, mi passa la poesia. Diventa più un batterli che giocare insieme.

Forse dico questo perchè attendo con ansia la mia serata ludica non tanto per giocare ma per riunirsi e divertirsi insieme davanti ad un gioco, bello o brutto che sia. Ma se i giocatori sono seriosi e piuttosto freddi, io preferisco andare a casa e guardarmi la TV.....che è tutto dire!
Offline Starmaster
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 4387
Iscritto il: 13 giugno 2005
Goblons: 180.00
Località: Canegrate (Milano)
Mercatino: Starmaster

Messaggioda randallmcmurphy » 26 lug 2006, 1:38

Per me il fatto che i miei avversari si mettano in gioco al cento per cento è FONDAMENTALE..giocare "tanto per" non mi dice niente..
« Ardo dal desiderio di spiegare, e la mia massima soddisfazione è prendere qualcosa di ragionevolmente intricato e renderlo chiaro passo dopo passo. È il modo più facile per chiarire le cose a me stesso. »
(Isaac Asimov)

Immagine
Offline randallmcmurphy
Goblin Showman
Goblin Showman

Avatar utente
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 2953
Iscritto il: 24 giugno 2005
Goblons: 2,030.00
Località: Rimini
Utente Bgg: mcmurphy
Mercatino: randallmcmurphy
10 anni con i Goblins Sei nella chat dei Goblins Membro della giuria Goblin Magnifico

Messaggioda Athafil » 26 lug 2006, 3:23

Beh una partita è bella perchè tirata. Uan partita è gustosa propio perchè giocata sul filo del rasoio.. all'ultimo punto!

E con dei giocatori bravi che siano pronti a sfidarti.. a combattere per ogni tua azione e giocata!

Until swords part... Athafil Oakleaf - Principe degli elfi Ambasciatore Elfico "Potrei sapere come si fa ad uscire di qui?" "Dipende in gran parte da dove tu vuoi andare"  FFFF ha ragione...

Offline Athafil
Elven Ambassador
Elven Ambassador

Avatar utente
 
Messaggi: 2320
Iscritto il: 07 aprile 2004
Goblons: 260.00
Località: Veduggio (MI)
Utente Bgg: Athafil
Board Game Arena: Athafil
Yucata: Athafil
Facebook: Richard Doni
Mercatino: Athafil

Messaggioda freeman74 » 26 lug 2006, 9:11

si ma infatti tutto sta a come i giocatori interpretano un gioco, non per lo "spirito" che un gioco ha in se.....ho provato Royal Turf con un gruppo di giocatori occasionali e si sono divertiti come matti a mettere i bastoni tra le ruote agli altri, a strillare ai dadi il risultato da fare, ecc....le risate erano un continuo!
Stesso gioco ma giocato con gli amici di sempre...bè..tutti lì a studiare tattiche, fare calcoli...il gioco è diventato un noioso calcolo delle probabilità....quindi...tutto sta a come noi interpretiamo le cose....nei giochi come nella vita....
Offline freeman74
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
Top Uploader 1 Star
 
Messaggi: 5101
Iscritto il: 21 giugno 2004
Goblons: 1,120.00
Località: Roma - Casal Palocco
Mercatino: freeman74

Messaggioda Starmaster » 26 lug 2006, 10:42

Quoto l' uomo libero del 74.

Quando la competizione si fa tosta, il gioco rischia di diventare troppo serio. Certo che giocare tanto per bere, sgranocchiare patatine e raccontare barzellette, non è il massimo. Bisogna trovare una via di mezzo.

Il mio "spirito ludico" è . sostanzialmente, diretto verso un approccio goliardico del gioco, senza però cadere nel ridicolo. Nelle mie serate la tensione e la concentrazione ci sono, siamo strateghi e calcolatori ma spesso e volentieri la risata e le battute sono presenti.

Alla fine l' importante è divertirsi stando in compagnia, se ci si diverte a vincere su tutti passando una serata a farsi fumare il cervello contro giocatori tosti, allora.....benvenga!
Io mi diverto di più a giocare rilassato...non troppo però! ;)
Offline Starmaster
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 4387
Iscritto il: 13 giugno 2005
Goblons: 180.00
Località: Canegrate (Milano)
Mercatino: Starmaster

Re: Lo Spirito Ludico è in noi

Messaggioda Necros » 29 lug 2006, 16:13

buoneacque ha scritto:Lo Spirito Ludico è in noi... ma non in tutti.

Sono sempre più convinto che il grado di soddisfazione e divertimento di una partita ad un gioco non è strettamente legato al gioco stesso ma alle persone che ci giocano, anzi per restare in tema con il soggetto del topic, dipende dallo spirito ludico dei vari partecipanti.

A volte riesco a divertirmi di più con persone che mi stanno antipatiche ma che si mettono in "gioco" al 100%(quindi dal forte spirito ludico) che con amici che si annoiano già a sentire il titolo del gioco.


qunato è vero! se tutti avessereo lo spirito ludico tutti sarebbero più sportivi e più forti nella vita reale: però il modo è bello perchè è vario!
"Ora, se la morte è il non aver più alcuna sensazione, ma è come un sonno che si ha quando nel dormire non si vede più nulla neppure in sogno, allora la morte sarebbe un guadagno meraviglioso."
Offline Necros
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 10000
Iscritto il: 28 novembre 2004
Goblons: 0.00
Mercatino: Necros


Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite