Lucca: che disastro!

Sulla famosa manifestazione di giochi e fumetti. About the famous event related to comics and games

Messaggioda il_Nadir » 4 nov 2010, 14:48

Guarda Virginio io sento ripetersi queste lamentele ogni volta che a Lucca vengono giù anche solo due gocce (e non l'acquazzone torrenziale di Domenica e Lunedì). Leggo sempre le persone che scrivono "a Lucca mai più" e ogni anno vedo una fiumana di gente a Lucca nel padiglione Games.

Allora qual'è il punto.
Prima di tutto fino a che la fiera non verrà sistemata in una struttura fieristica stabile certe problematiche da te sottolineate e con cui tutti possiamo concordare pacificamente semplicemente NON avranno mai soluzione reale.

A me francamente non dispiacerebbe una soluzione fieristica stabile, che permette migliori servizi, spazi più arieggiati ecc. Facendo la fiera negli ultimi anni sempre come standista e quindi stando rinchiuso 4 giorni in quegli ambienti ti assicuro che nessuno come quelli che fanno la fiera da operatori desidererebbe di più una soluzione più stabile.

I contro sono allontanarsi dal Centro Storico evidentemente, che, quando non piove, è innegabilmente suggestivo per i visitatori che si aggirano visitando la manifestazione. Senza contare ovviamente l'aspetto politico/economico di ritorno per la città nell'avere la gente per le vie del centro piuttosto che alla periferia della città (aspetto che immagino per chi organizza dipendente del comune sia importante ma per noi visitatori e operatori meno).

Detto questo alcune cose specifiche anche in quelle strutture possono migliorare (secondo me almeno sicuramente la questione distribuzione braccialetti). Alcune però sono già migliorate negli anni e non vedo perchè non bisognerebbe dirlo.

Sulla proposta Ludica, chiedo scusa per aver sbagliato a citare Flaminia, e tuttavia trovo ancora una volta il termine "povera" inadeguato.
Perchè povera rispetto a cosa?
Nessuna manifestazione di giochi italiana permette di poter vedere e provare più novità di Lucca. Vediamo come si svilupperà negli anni PLAY (e io sono molto fiducioso), ma anche se le premesse sono buone solo nel momento in cui gli operatori inizieranno a programmare uscite per quella manifestazione specificamente si potrà raggiungere un risultato pari a quello che offre oggi Lucca anche solo in termini di proposta ludica di novità agli utenti finali.
Certo se vogliamo invece paragonare Lucca con Essen che è la maggior fiera europea del gioco il paragone non si pone. Ma del resto Lucca ha una proposta differente da Essen nel complesso e le due realtà non sono paragonabili. PLAY, come fiera si sta sviluppando sul modello di Essen, non certo Lucca che è comunque differente e prevede anche altre cose. Ma ripeto, vorrei capire come si fa a definire la proposta ludica nel settore Games di Lucca POVERA. Cosa abbiamo di meglio al momento in Italia? Per questo dicevo che quella definizione mi sembrava poco "onesta" perchè ha senso solo se rapportata a realtà estere assolutamente imparagonabili con le dimensioni del nostro mercato.
Offline il_Nadir
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 633
Iscritto il: 01 ottobre 2007
Goblons: 30.00
Località: Milano
Mercatino: il_Nadir

Messaggioda Morpheus » 4 nov 2010, 14:50

Dico la mia sulla "piccola" esperienza fieristica di Lucca.
Con Daredevil partiamo il sabato mattina presto da Roma per fare un salto a Lucca Games e tornare la sera.

Arrivati a Lucca e dopo aver parcheggiato a km di distanza dall'ingresso, andiamo a pranzo e poi ci rechiamo per le poche ore che restano allo stand games, non senza aver fatto a spintonate con migliaia di persone in giro per le viuzze della città :)

Arriviamo allo stand dei giochi e fortunatamente troviamo un pass per Daredevil (grazie all'organizzazione) e uno per me gentilmente prestato da Mikequo (thanks), non ci pensavo per niente di pagare 14/15 euro per 4 ore di spinte e sudate nel padiglione! ;)

Francamente l'area del padiglione dedicata ai games l'ho trovata "minima" e anche sovraffollata, a parte GU che faceva la parte del leone...
Inoltre non mi riesco a spiegare il senso di una fiera come questa, dove sono i pro? Io ho riscontrato più contro che altro.
I giochi costano quanto o di più di dove li prendo di solito (ready2play);
Devo pagare un biglietto salatissimo per avere un servizio scadente (per non parlare della gente che ti tossisce in faccia praticamente...);

I pro sono che ho conosciuto finalmente alcuni goblin di persona dopo averli conosciuti solo di nick, MaDeR, Pacobillo, Favar etc.

Cmq da questa esperienza ho tratto solo questa conclusione: a Lucca ci ritornerò sicuramente, ma certamente non nel periodo della fiera. E' una città talmente bella che rovinarla con una tale fiera è un peccato! :lol:
Offline Morpheus
Goblin
Goblin

Avatar utente
Top Author 2 Star
Top Uploader 2 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 6411
Iscritto il: 04 aprile 2005
Goblons: 33,340.00
Località: Marino (Roma) - Roman Castles
Mercatino: Morpheus

Messaggioda mattnik » 4 nov 2010, 15:08

In molti si lamentano della fiera di Lucca, e ci ritornano sempre e comunque ogni anno!
A sto punto perchè non stare a casa e lasciare spazio a chi ci va volentieri?! :evil:

Sono d'accordo che l'organizzazione debba e possa essere migliorata, però mi sembra che non si sia mai contenti!?
Vogliamo la botte piena e la moglie ubriaca: ovvero tanti giochi e a prezzi stracciati, e possibilmente provarli tutti in santa pace.
Non si può mica avere tutto!

Per quel che mi riguarda, ho apprezzato molto di più quest'anno la fiera che ci ho lavorato, facendo 1 ora di pausa in 4 giorni per spiegare i giochi agli altri, piuttosto che gli altri anni dovendo girare gomito a gomito con migliaia di persone e non vedere/provare una mazza!

E ripeto, avendoci lavorato 4 giorni di fila, mi sento chiamato in causa anche per un discorso di rispetto per chi ha speso tempo e sudore per far giocare centinaia di persone a decine di giochi in scatola.
E poi senti certi discorsi...mah?!?!?
Ho patito l'acqua e il freddo, ho sudato al caldo di persone che come voi hanno giocato tutto il giorno, per poi lamentarsi inutilmente di una fiera che non sarà al pari di Essen ma, come dice giustamente il Nadir, al momento è quanto di meglio abbiamo in Italia.

Spero solo che le vostre critiche siano costruttive, in caso contrario non hanno ragion d'essere. Perchè quando alle 19:30 di lunedi sera, alla chiusura della fiera, dopo due giorni di acqua incessante, hanno annunciato il numero di visitatori: 135.000 persone in 4 giorni, beh, io mi sono sentito orgoglioso di essere stato partecipe e protagonista della riuscita della fiera di Lucca!

Meditate gente, meditate...

Il fattore "K" è...Bandito!

Offline mattnik
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
Top Uploader
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 2848
Iscritto il: 23 agosto 2006
Goblons: 560.00
Località: Castiglione d'Adda (LO)
Mercatino: mattnik

Messaggioda randallmcmurphy » 4 nov 2010, 15:10

Come avevo già annunciato altrove, da quest'anno ho deciso di non andare più a Lucca..l'aumento del biglietto è stata l'ultima goccia (per restare in tema acquatico)...

Confermo tutte le rimostranze fatte dagli acchittocca (già dall'anno scorso e due anni fa..), e l'unico senso di questa fiera, per me che non sono appassionato di fumetti, sarebbe girare per le strade e vedere i cosplayer, vero spettacolo di questa occasione...quindi SENZA entrare negli stand..ma fare questo venendo da Rimini non vale la pena, e quindi sto a casa e vado a giocare A MODENA!

P.S. Io l'anno scorso mi sono lamentato...hanno pure alzato il prezzo e infatti quest'anno SONO STATO A CASA!
« Ardo dal desiderio di spiegare, e la mia massima soddisfazione è prendere qualcosa di ragionevolmente intricato e renderlo chiaro passo dopo passo. È il modo più facile per chiarire le cose a me stesso. »

(Isaac Asimov)
Offline randallmcmurphy
Goblin Showman
Goblin Showman

Avatar utente
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 2904
Iscritto il: 24 giugno 2005
Goblons: 1,730.00
Località: Rimini
Utente Bgg: mcmurphy
Mercatino: randallmcmurphy
10 anni con i Goblins Membro della giuria Goblin Magnifico

Messaggioda Morpheus » 4 nov 2010, 15:34

randallmcmurphy ha scritto:P.S. Io l'anno scorso mi sono lamentato...hanno pure alzato il prezzo e infatti quest'anno SONO STATO A CASA!


:biggrin_sm:
Offline Morpheus
Goblin
Goblin

Avatar utente
Top Author 2 Star
Top Uploader 2 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 6411
Iscritto il: 04 aprile 2005
Goblons: 33,340.00
Località: Marino (Roma) - Roman Castles
Mercatino: Morpheus

Messaggioda Frost82 » 4 nov 2010, 16:16

Dico semplicemente la mia.

Non credo che l'obiettivo di un visitatore all'arrivo a Lucca debba essere quello di trovare un gioco scontato.

Credo che le fiere di questo tipo servano più che altro a provare i giochi novità prima di acquistarli. Provare i giochi e andare a colpo sicuro sull'acquisto dovrebbe ripagare ogni visitatore del prezzo del biglietto (e magari un 10% di sconto al momento dell'acquisto).

Logicamente però Lucca C&G non ha mai fatto niente per incentivare gli editori a mettere giochi aperti e spazi demo (oddio, quest'anno faceva uno sconto di ben 10% sull'area adibita a gioco devo dire) e quindi molti editori, soprattutto quelli minori, non riescono a sobbarcarsi i costi di tavoli da gioco perchè, semplicemente, costano quasi come un'area di vendita.

Questo fa si che solo i player più importanti del mercato possano avere la possibilità di avere stand con molteplici tavoli demo (noi a Red Glove ne avevamo 11 e abbiamo fatto uno sforzo immane per metterli).

Quindi trovo anche logico pensare che quando un cliente entra, paga 14 € e alla fine non può fare altro che girare la fiera, trovi tutto questo un "tantino" esagerato.

Purtroppo però l'organizzazione la fa da padrone: appena cambieranno politica, vedremo il da farsi.

Ripeto però l'idea di base: la decisione di partecipare alla manifestazione non dovrebbe seguire la causa "cercare sconti".
Offline Frost82
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1276
Iscritto il: 17 dicembre 2004
Goblons: 160.00
Mercatino: Frost82

Messaggioda flacchittocca » 4 nov 2010, 16:20

randallmcmurphy ha scritto:P.S. Io l'anno scorso mi sono lamentato...hanno pure alzato il prezzo e infatti quest'anno SONO STATO A CASA!


... e chi vede me l'anno prossimo faccia un fischio...
Offline flacchittocca
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 72
Iscritto il: 06 giugno 2005
Goblons: 60.00
Località: roma
Mercatino: flacchittocca

Messaggioda Zollone » 4 nov 2010, 16:35

Ormai da anni cerco di andare a Lucca il primo giorno della fiera: le presenze sono del tutto tollerabili, 0 fila alla biglietteria e gli stand sono godibilissimi.
La location cittadina ormai è troppo stretta per il numero di visitatori, mi auspico che gli spazi espositivi siano ampliati in modo da reggere il flusso del fine settimana. La storia dei braccialetti è assurda: agli abbonati basterebbe fornire tutti i braccialetti necessari alla durata della fiera; il personale te li guarda a mal fatica, i clandestini entrano ugualmente: venerdì con pochissima gente ho assistito alla caccia dal parte di una pattuglia di polizia a dei clandestini pescati dal personale nello stand games, che si sono dileguati alla richiesta del biglietto: unico indizio dei poliziotti, cito alla lettera l'addetto di Lucca C&G: "sono giovani e vestiti sgargianti" :lol: Ho riso per un'ora.
La prevendita non ha senso se devi fare un'ulteriore fila alle biglietterie e deve essere riorganizzata.
Per quanto riguarda gli aumenti di prezzo del biglietto, sarò maligno, ma credo servano a riempire le casse comunali, l'offerta di quest'anno era identica a quella della scorsa edizione e non giustificava a mio avviso l'ennesimo aumento.
Mi prenoto per un qualsiasi tavolo!
Offline Zollone
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 1350
Iscritto il: 12 aprile 2005
Goblons: 710.00
Località: Piombino (LI)
Mercatino: Zollone

shaka

Messaggioda SHAKA » 4 nov 2010, 16:37

Frost82 ha scritto:Dico semplicemente la mia.

Non credo che l'obiettivo di un visitatore all'arrivo a Lucca debba essere quello di trovare un gioco scontato.

Credo che le fiere di questo tipo servano più che altro a provare i giochi novità prima di acquistarli. Provare i giochi e andare a colpo sicuro sull'acquisto dovrebbe ripagare ogni visitatore del prezzo del biglietto (e magari un 10% di sconto al momento dell'acquisto).

Logicamente però Lucca C&G non ha mai fatto niente per incentivare gli editori a mettere giochi aperti e spazi demo (oddio, quest'anno faceva uno sconto di ben 10% sull'area adibita a gioco devo dire) e quindi molti editori, soprattutto quelli minori, non riescono a sobbarcarsi i costi di tavoli da gioco perchè, semplicemente, costano quasi come un'area di vendita.

Questo fa si che solo i player più importanti del mercato possano avere la possibilità di avere stand con molteplici tavoli demo (noi a Red Glove ne avevamo 11 e abbiamo fatto uno sforzo immane per metterli).

Quindi trovo anche logico pensare che quando un cliente entra, paga 14 € e alla fine non può fare altro che girare la fiera, trovi tutto questo un "tantino" esagerato.

Purtroppo però l'organizzazione la fa da padrone: appena cambieranno politica, vedremo il da farsi.

Ripeto però l'idea di base: la decisione di partecipare alla manifestazione non dovrebbe seguire la causa "cercare sconti".


I costi della fiera sono alti sia per gli espositori sia per i clienti che proporzionalemente pagano un biglietto non ricevendo nulla in cambio.

Non capisco cosa giustifichi 14 euro di biglietto.

Detto questo non sono assolutamente d'accordo sul fatto che un soggetto (tanto più se giocatore) vada in fiera cercando di spuntare sconti. E' chiaro che avere la possibilità di provare giochi è un'opportunità notevole ma una fiera è anche un luogo "di mercato" dove si incontrano domanda e offerta per cui è lecito da parte dei venditori ripagare i costi degli stand e produrre guadagno (e ci riescono altrimenti non verrebbero più in fiera) così come è lecito per gli acquirenti cercare gli sconti, tanto più se si fanno ordini di un certo quantitativo di giochi.

Apprezzabile da parte vostra della Red Glove dare la possibilità di pre-ordinare Vinhos ad un prezzo "da fiera" ed infatti penso che siate stati più che ripagati dalle adesioni che ci sono state. Pensi che se lo esponevate a prezzo pieno in fiera (come faceva Giochi Uniti) avreste riscosso le stesse adesioni? Io personalmente ho preordinato Vinhos e mi sono tenuto alla larga da titoli tipo Costantinopolis, Città dei ladri o magestorm che avevano prezzi allucinanti.

I prezzi dei giochi stanno lievitando di anno in anno sempre di più, mi pare il minimo da parte di un giocatore che va in fiera cercare di comprare con un pò di sconto.

Di questo argomento ho parlato più che a sufficienza nel mio report su Lucca.
Offline SHAKA
Saggio
Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2282
Iscritto il: 09 novembre 2007
Goblons: 90.00
Mercatino: SHAKA

Messaggioda IlDani » 4 nov 2010, 16:57

Un paio di considerazioni veloci:

- non darei troppe colpe alla pioggia, l'organizzazione di Lucca era già orrenda un paio d'anni fa, quando ho smesso di andarci. Al massimo la pioggia aggiunge la simpatica variante del fango fino alla caviglia.
- le sbandierate 135.000 persone non sono una cosa di cui vantarsi se non sei in gradi di contenerle e gestirle in modo adeguato. Ben lieto di non essere stato in mezzo a quei 135.000 a soffocare per 10 minuti per fare 15 metri di tunnel o a farmi ammazzare di gomitate per comprare un fumetto.
- non si va a Lucca (nè ad Essen, per dire) solo per gli sconti, è vero... però anche per quello magari sì; non c'è niente di male in questo.
Offline IlDani
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 900
Iscritto il: 24 ottobre 2006
Goblons: 60.00
Località: Torino
Mercatino: IlDani

Re: shaka

Messaggioda tukmat » 4 nov 2010, 17:53

[quote="SHAKAI costi della fiera sono alti sia per gli espositori sia per i clienti che proporzionalemente pagano un biglietto non ricevendo nulla in cambio.[/quote]

Questa affermazione, tacitamente alla base della maggior parte delle critiche, è però totalmente infondata.
Allego la lista dei soli ospiti della sezione Games dal sito di LC&G:Brooks,Gurney, Perrin,Mandy,Yanner,Cavini,Newman, Morningstar, Cotronis, Faidutti, Colovini, Cristopher Shy.
Eppoi le mostre, i concorsi, le conferenze, l'angolo dei prototipi ed altre cento iniziative.
Si può dire lecitamente "a me non interessano", non è corretto dire "non offre nulla".
Lucca C&G non ha solo il coté commerciale (benché è chiaro che questo sia l'orizzonte primario degli organizzatori), ha pure una offerta culturale (almeno noi che apprezziamo queste cose non vergognamoci di dirlo!) che si dà per scontata ma non dovrebbe esserlo!
Quest'anno c'era per il fantasyTerry Brooks, che è come aver portato alla fiera del tennis Federer o giù di lì.

Detto questo la parte organizzativa ha problemi annosi e clamorosi.
In primis la storia del braccialetto che è tragicomica e a chi si sorprende che la gente non si incazzi dico che dipende solo dal fatto che si è già incazzata da tre o quattro anni a questa parte.
Viabilità, parcheggi e spazi a Lucca sono inevitabilmente insufficienti dati i numeri della fiera e la collocazione novembrina è assolutamente infelice dal punto di vista meteo. Non si può fare una colpa all'organizzazione se piove, ma se sceglie il periodo sbagliato certamente sì.
Infine il biglietto a 14 è proporzionato solo per l'utente cui interessano Games, Fumetti, Animazione e illustrazione. Ma basterebbe fare un biglietto sensibilmente ridotto (la metà?) per coloro cui interessa solo una parte della fiera per migliorare nettamente le cose.
Riguardo alle novità di Essen, sono io ogni a sorprendermi del fatto che non si comprenda come sia proibitivo portare commercialmente ciò che, nove volte su dieci, si è visto per la prima volta solo una settimana prima ad Essen.
Offline tukmat
Maestro
Maestro

Avatar utente
TdG Organization
 
Messaggi: 872
Iscritto il: 02 marzo 2005
Goblons: 60.00
Località: Lucca
Mercatino: tukmat

Messaggioda pacobillo » 4 nov 2010, 21:01

IlDani ha scritto:Al massimo la pioggia aggiunge la simpatica variante del fango fino alla caviglia.


Assolutamente sbagliato.
Solo chi era lì può comprendere, la pioggia non porta SOLO un pò di fango, ma letteralmente atterra un'organizzazione già di per se traballante e piena di bachi.
Senza la pioggia, le cose sarebbero andate decisamente meglio, ASSOLUTAMENTE non perfette, ma lontane dal disastro che la pioggia ha portato.
Immagine
Offline pacobillo
Maestro
Maestro

Avatar utente
TdG Organization
TdG Moderator
 
Messaggi: 1124
Iscritto il: 19 novembre 2007
Goblons: 180.00
Località: Pisa
Mercatino: pacobillo

Messaggioda Deiv » 4 nov 2010, 21:37

quoto chi si lamenta di Lucca... non ci vado da 4 anni per le ragioni suddette... da tre vado ad Essen che non è paragonabile nemmeno lontanamente (naturalmente sulla parte giochi)
Come me credo che di gente che a Lucca non ci va più ce ne sia parecchia. La fiera è semplicemente sottodimensionata al pubblico che riesce ad attirare (quasi inspiegabilmente visto anche il prezzo...) e la storia dei biglietti è inconcepibile.
Uso dell'apostrofo: po', un altro, un'altra, qual è. Uso dell'accento sui monosillabi, solo in caso sia distintivo: su "so", "qui" e "fa", l'accento non va.
Offline Deiv
Maestro
Maestro

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 976
Iscritto il: 10 aprile 2004
Goblons: 30.00
Località: Pavia
Utente Bgg: deiv
Yucata: deiv
Facebook: david.malagoni
Mercatino: Deiv

Messaggioda SARGON » 4 nov 2010, 21:38

La gestione della Fiera di Lucca è criminale. Ovvero far pagare persone per poi trattarle in quel modo è atto criminoso che dovrebbe essere contestato e vituperato, invece qui c'è chi difende. La Foera veramente vi piace così come è? non ci credo. Allora non ci siete stati.

Se ci siete stati non avete capito come devono andare le cose, io pago per un servizio che non è mi è dato, pago per entrare e non entro, pago per giocare e non gioco, pago per comprare e non compro. Perché ci vado? semplicemente per sostenere il gioco italiano, ma davvero si fa dura, 14 euro di ingresso rubato fino all'ultimo. La pioggia è un problema? si, bene allora eliminiamo il problema, senon lo si fa vuol dire che -ritorna al punto inziiale ovvero che c'è del criminale.

Stipare maree di gente sotto la pioggia porta solo a problemi, la fila all'ingresso di domenica era enorme e ho rischiato gli occhi con la gente che accalcata faceva cosaino con gli ombrelli.

Se lucca vuole la fiera che se la meriti, io dal prossimo anno non ci andrò, più sono soldi spei e buttati, il viaggio è lungo. Io posso, però, che mi frega di lucca, io vado ad esssen, ma quelli che non vanno ad essen poco possono farci.

In italia siamo abituati a non protestare. Io ho fatto il diavolo a quattro domenica ed ho ottenuto giustizia. C'è da incavolarsi per ottenre qualcosa, finché le azioni saranno criminali, sarà così.

Il tendone dei giochi, peraltro sempre più invaso dai videogiochi, aveva una densità tale da impedire ogni possbile movimento, se questa è una fiera fate vobis, divertitevici, io mi sono rotto le scatole di essere trattato come vacca da macello, mi sono rotto di dover pagare per stare male, mi sono rotto nonn avere un servizio, come se focessero un piacere a me. Ma andatevene a ... Non solo ma il numero di persone dentro il tendone games era di gran lunga superiore al masimo consentito per LEGGE, da mandarli tutti in galera, TUTTI, al primo abbozzo di guaio li muoiono persone. Poi voglio vedere se diranno ola soltia tragedia annunciata, intanto 14 euro a persona per 135,000 se li sono presi. Atti criminosi.

Io ad Essen ho speso per l'abbonamento 24 euro. Biglietto ogni giorno massimo 20 minuti di fila, ma a dire male e conle scuse delle hostess. Ditemi voi... Non c'è giustizia e quando non c'è giustizia oggi rimane la rivoluzione. Boicotterò Lucca finché non ci saranno cambiamenti. Perderla non mi farà piangere anzi eviterò una marea di problemi.

Organizzazione da mandare a casa. Ma subito. Ed invece sempre li. NOn è solo il periodo è che non si fa mai nulla, si spendano soldi per un tendone doppio da non riempire di stand e lasciare lo spazio vivibile... ma sai che gliene frega...

Signori datemi retta boicottate la fiera, qualora non sia di vostro gradimento, e venite ad essen, li ce n'è per tutti sempre e comunque alla metà del prezzo...
Nice Dice

SARGON
the Real Hedonist Goblin
Offline SARGON
Wise Goblin
Wise Goblin

Avatar utente
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader 2 Star
TdG Translator
 
Messaggi: 2220
Iscritto il: 06 novembre 2003
Goblons: 6,680.00
Località: Ancona
Utente Bgg: Sargon
Facebook: Andrea Cupido
Mercatino: SARGON
Membro della giuria Goblin Magnifico

Messaggioda Frost82 » 4 nov 2010, 21:59

Rispondo giusto a Shaka riguardo a Vinhos.

Vinhos era a quel prezzo perché ha saltato Lucca e bisognava pur dare qualcosa al cliente che lo comprava "sulla fiducia".

Se fosse arrivato a Essen, e poi a Lucca, sarebbe stato tranquillamente a 45 €.

Perchè? Semplice: il 35 € era per chi preordinava.

L'editore NON va a Lucca per fare cassa, l'editore NON va a Lucca per fare sconti che i propri negozianti non possono fare e così rubargli vendite, l'editore NON va a Lucca cercando di vendersi il magazzino perchè non ci riesce durante l'anno.

Aggiungo inoltre, per quanto riguarda i giochi Red Glove, un piccolo dettaglio: non ci serve fare sconti perchè gli sconti sono già integrati nei prezzi. Guardatevi intorno, controllate i giochi, metteteli a confronto. Giochi che a catalogo RG sono a 40 € hanno giochi similari (per qualità e componentistica) in altri cataloghi a 50 €. Giochi di carte da 10 €, hanno contrapposti a 15 € o superiore. Giochi come Super Farmer a 25 €, hanno contraltari da 30-35 €.

Bisogna staccarsi dalla logica "sconto". Il mercato italiano va avanti per la logica "sconto" ma è sbagliata: non è quella a tirare avanti il mercato, sono i numeri che contano. :)

Poi magari apriamo un post a sé stante se vi va :)
Offline Frost82
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1276
Iscritto il: 17 dicembre 2004
Goblons: 160.00
Mercatino: Frost82

PrecedenteProssimo

Torna a Lucca Comics & Games

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti