Medioevo Universalis [Parte 1]

Forum dedicato ai giochi liberi in rete che spesso non hanno uno spazio proprio e finiscono per avere poco risalto o vengono considerati off-topic. Ricordate di citare il nome del gioco nel titolo dei post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per le altre regole in questo forum.

Moderatore: Hadaran

Messaggioda Veldriss » 9 apr 2008, 11:53

Rufio ha scritto:...I miei suggerimenti derivano da un simpatico libretto in particolare, recensito qui:

http://www.kaosonline.it/kaos.asp?s=51&k=1&id=224

Ti consiglio di acquistarlo (10 euro spese bene, visto il tuo progetto) e non solo leggerlo, ma consultarlo a più riprese durante la lavorazione del gioco.

Il libro parla di giochi "alla tedesca", ma contiene osservazioni utili a qualsiasi aspirante autore. Mai come oggi poi i giochi americani si accostano allo stile tedesco (e viceversa). Questo a mio parere è un segnale che merita più di una riflessione.

Buon lavoro e tienici aggiornati ;)


Comprato, graSSie... sarà sicuramente utile.

Ultimamente ho chiesto a mio padre (ex insegnante di storia, geog. e ita) se aveva un pò di materiale riguardante il periodo storico... OVVIAMENTE SI! Tutto materiale utilissimo, vecchi testi scolastici, cartine sul commercio (fiere e mercati dell'epoca) ecc ecc...
Ma il più utile è stato un vecchio libro: STORIA DELLE CROCIATE
mi sto facendo una cultura...SPETTACOLARI le 100 illustrazioni disegnate a mano che raccontano vari episodi di questo tormentato periodo; ovviamente NON potevo che scansionarle e molte di loro entreranno a far parte del manuale.

Ve ne mostro alcune:
Immagine

Immagine

Immagine
Ultima modifica di Veldriss il 7 set 2012, 16:41, modificato 2 volte in totale.
Crowdfunding campaign of MedioEvo Universalis
https://www.giochistarter.it/scheda.php ... 1&lingua=1
Offline Veldriss
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 546
Iscritto il: 03 luglio 2007
Goblons: 10.00
Località: Sovere (BG)
Utente Bgg: nikianno
Twitter: Veldriss72
Mercatino: Veldriss

Messaggioda Veldriss » 9 apr 2008, 14:11

Mappa del gioco FINITA, salvo ripensamenti e/o ultimi ritocchini nei prossimi 3 giorni (come diceva un mio ex collega di lavoro quando preparavamo grosse planimetrie del nostro stabilimento: disegna anche i piedini alle mosche!), la settimana prossima la porto in tipografia per la stampa (carta patinata opaca sopra e adesiva sotto)... intanto mi procuro i fogli di cartoncino sp. 1 mm per creare la superficie pieghevole.

Immagine

La mappa è suddivisa in 4 zone di terra e 6 zone di mare (per determinare dove avverranno eventi random e calamità).
Vi sono 5 tipi di terreno (anzichè 4 come nella versione del 2000) e 2 tipi di mare che determinano quanta popolazione ogni singolo territorio può ospitare/mantenere.
Sono rappresentate 36 città (di media 9 per ogni zona di terra) per la gestione del commercio e altro; alcune città riportano a fianco il simbolo di una o più merci se sono particolarmente vantaggiose da acquistare o vendere; le città in prossimità della costa hanno un porto (rappresentato da un'ancora).
Il numero dei giocatori varia da 3 a 10...di conseguenza la mappa viene utlizzata in parte o tutta per mantenere bilanciate le regole (vedi confini marcati in giallo).
I territori compongono i vari Regni; i giocatori possiedono all'inizio gioco uno dei Regni composti da 8 territori, i rimanenti verranno occupati da eserciti "barbari" gestiti da regole automatiche.
Ultima modifica di Veldriss il 7 set 2012, 16:41, modificato 2 volte in totale.
Crowdfunding campaign of MedioEvo Universalis
https://www.giochistarter.it/scheda.php ... 1&lingua=1
Offline Veldriss
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 546
Iscritto il: 03 luglio 2007
Goblons: 10.00
Località: Sovere (BG)
Utente Bgg: nikianno
Twitter: Veldriss72
Mercatino: Veldriss

Messaggioda Veldriss » 14 apr 2008, 12:02

Un paio di anteprime sugli eserciti: Mamelucchi e Sacro Romano Impero Germanico

Immagine

Immagine
Ultima modifica di Veldriss il 7 set 2012, 16:41, modificato 2 volte in totale.
Crowdfunding campaign of MedioEvo Universalis
https://www.giochistarter.it/scheda.php ... 1&lingua=1
Offline Veldriss
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 546
Iscritto il: 03 luglio 2007
Goblons: 10.00
Località: Sovere (BG)
Utente Bgg: nikianno
Twitter: Veldriss72
Mercatino: Veldriss

Messaggioda Veldriss » 22 apr 2008, 13:44

Avanzamento lavori: ASSEMBLAGGIO DELLA MAPPA - PARTE 1° LA BASE IN CARTONE
L'avevo già preparata, ma non ero soddisfatto, quindi rifatta... e già che c'ero ho scattato alcune foto durante la preparazione così vi mostro la procedura.

MATERIALI:
N°10 fogli di cartone di adeguate dimensioni e spessore, nel mio caso 700x500 mm. Sp. 1.5 mm. (tipo morbido)
N°1 rotolo di adesivo trasparente \"morbido\"
N°1 rotolo di adesivo telato (molto robusto)
N°1 rotolo di adesivo carta
matita
gomma
metro
forbici
taglierino
Immagine

PREPARAZIONE:
Il problema principale è di riuscire a far stare la mappa di 1420x1080 mm. in una scatola larga solo 305 mm., quindi va piegata in un certo modo.

Le mappe precedenti le avevo pigate in 2 modi: in 4 (sistema classico usato nella maggior parte dei casi) e in 8 (prima su se stessa longitudinalmente e poi a fisarmonica). Stavolta la larghezza di 1420 mm. non mi consentiva nessuna delle 2 soluzioni... per cui ho optato per questa soluzione: 10 pieghe, prima a fisarmonica e poi su se stessa longitudinalmente, vedi foto.
Immagine

A questo punto si tracciano sul cartoncino con matita e metro (o righello adeguatamente lungo) le dimensioni di queste 10 \"pieghe\"
Immagine

Poi si tagliano col taglierino (NO alla forbice, perchè lo spessore del cartoncino rende difficoltosa l'operazione sulle misure lunghe, SI al taglierino perchè si può fare un primo passaggio leggero più lentamente seguendo la linea lasciata dalla matita e poi ripassare più volte più energicamnte senza aver paura di sbagliare e con un risultato nettamente più preciso).
Immagine

Si posizionano i 10 fogli ottenuti uno accanto all'altro per ottenere una superficie pari alla mappa, si pensa ATTENTAMENTE come si dovrà piegare (se ci pensate una volta di più è meglio, ascoltate un cretino)
Immagine
e si comincia a \"bloccare\" tra di loro i cartoncini con piccoli pezzi di adesivo carta (non calcate troppo, poi andrà tolto) e poi si comincia con l'adesivo telato (le pieghe in un senso su un lato, le pieghe nell'altro senso sul lato opposto)...okkio!
Immagine

Se le pieghe su un lato hanno questo adesivo telato resistentissimo, dall'altro lato ho messo adesivo trasparente \"morbido\" (dico morbido perchè mantiene tutte le sue caratteristiche nonostante le centinaia di volte che verrà aperta e chiusa la mappa, lo scotch tradizionale secca o si spacca o non attacca più).
Immagine

Ripassare tutti gli adesivi con il manico della forbice per farlo aderire BENE sul cartone (se non lo fate, fra un anno ve ne accorgete).
Immagine

Fatto
Immagine

Qualche consiglio: cercate di essere il più PRECISI possibile, rifate una riga con la matita se è venuta storta, piano col taglierino al primo passaggio perchè crea il solco \"guida\" per i successivi, pulite le sbavature del cartone con le forbici (come fa il parrucchiere gli ultimi 2 minuti quando va a cercare il pelo nell'uovo), fatevi aiutare se non vi fidate da soli.
Ultima modifica di Veldriss il 8 set 2012, 23:02, modificato 1 volta in totale.
Crowdfunding campaign of MedioEvo Universalis
https://www.giochistarter.it/scheda.php ... 1&lingua=1
Offline Veldriss
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 546
Iscritto il: 03 luglio 2007
Goblons: 10.00
Località: Sovere (BG)
Utente Bgg: nikianno
Twitter: Veldriss72
Mercatino: Veldriss

Messaggioda Veldriss » 23 apr 2008, 13:38

Avanzamento lavori: ASSEMBLAGGIO DELLA MAPPA - PARTE 2°INCOLLARE LA MAPPA

Per la stampa della mappa mi sono affidato ad un grafico, qualità 300 dpi, patinata opaca sopra, adesivizzata sotto.
Prima di tutto ho rivestito i bordi della base in cartone con dell'adesivo telato bloccando così temporaneamente le piegature della base stessa.
Poi ho posizionato la mappa sopra la base di cartone, l'ho allineata per bene e fissata al tavolo con l'adesivo carta (qui si può esagerare per evitare che nella mappa si creino delle imperfezioni a fine lavoro).

Più la mappa è grande, più bisogna aspettare (magari anche un giorno intero) per fare in modo che le varie tensioni della mappa e adesivo carta vengano in evidenza o si annullino.

A questo punto togliete l'adesivo carta da un lato della mappa per circa un terzo (anche un pò di più) della sua lunghezza, il resto lo lasciate fissato al tavolo.
Aprite la pellicola inferiore e la tagliate fino a dove riuscite (sempre un terzo) in modo da liberare la zona adesiva sotto la mappa.
Immagine

Adesso arriva una fase importante: stendere questa parte della mappa \"libera\" sulla base di cartone...fatelo in 2, è meglio, il primo tiene sollevato con le braccia il bordo estremo della mappa, il secondo comincia a stendere delicatamente e in modo uniforme... non usate la mano o il manico delle forbici, meglio un panno o una spugna e se la mappa è impermeabile meglio ancora se umidi (si gestiscono meglio le bolle d'aria). Ripetere l'operazione con l'altro lato della mappa.
Scusate se metto solo questa foto, ma ero a casa da solo e mi sono dovuto arrangiare (in piedi sul tavolo, con le mani tenevo la mappa, con il piede usavo la spugna...equilibrio...).
Immagine

ORA okkio, perchè col taglierino dovete \"ripassare\" le pieghe del cartone senza rovinare la mappa o l'adesivo telato che è sul lato opposto ... okkio okkio okkio... mettete in tensione la piega, individuate bene il percorso del taglio e poi go!
Immagine

FATTO.
Immagine

Immagine

Note: ho provato ancora a tagliare prima la mappa e poi incolarla sulla base, ma non si ottengono gli stessi risultati perchè se lavorate a mano il taglio eseguito sul cartone non sarà MAI uguale a quello della mappa, vedrete sempre qualcosa che non combacia o è orientato/inclinato diversamente... così invece, quando la mappa e aperta, le zone di giunzione si notano meno.
Ultima modifica di Veldriss il 8 set 2012, 23:07, modificato 1 volta in totale.
Crowdfunding campaign of MedioEvo Universalis
https://www.giochistarter.it/scheda.php ... 1&lingua=1
Offline Veldriss
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 546
Iscritto il: 03 luglio 2007
Goblons: 10.00
Località: Sovere (BG)
Utente Bgg: nikianno
Twitter: Veldriss72
Mercatino: Veldriss

Messaggioda Izraphael » 23 apr 2008, 14:08

Veldriss ha scritto:Un paio di anteprime sugli eserciti: Mamelucchi e Sacro Romano Impero Germanico


1. in che scala sono? e soprattutto dove le trovi e quanto le paghi?
Marco Valtriani
Lead Designer
Red Glove Edizioni & Distribuzioni
Offline Izraphael
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
Top Reviewer
Game Inventor
 
Messaggi: 3981
Iscritto il: 05 marzo 2007
Goblons: 1,040.00
Località: Pisa
Mercatino: Izraphael

Messaggioda Veldriss » 23 apr 2008, 15:04

Izraphael ha scritto:
Veldriss ha scritto:Un paio di anteprime sugli eserciti: Mamelucchi e Sacro Romano Impero Germanico


1. in che scala sono? e soprattutto dove le trovi e quanto le paghi?


Le miniature sono in scala 1:72, ho navigato un pò su internet nel periodo di ottobre-novembre 2007 e mi sono imbattuto in BSM Modellismo (http://www.bsmmodellismo.it/index.php), un rivenditore nel veneto. Il sig. Ferraretto, uno dei titolari, mi ha aiutato moltissimo nel valutare/sciegliere tra i vari prodotti esistenti sul mercato: ottima direi la Italeri (http://www.italeri.com/products.aspx) e la Zvezda (http://www.zvezda.org.ru/) che hanno un rapporto qualità prezzo secondo me molto elevato.

Ne avevo ordinate alcune scatole campione quest'inverno, e successivamente ho fatto l'ordine complessivo... me na sono avanzate parecchie, quelle che ho selezionato le sto facendo colorare ad un amico di amici; direi che per l'utilizzo che hanno sono anche fin troppo belle.
Ultima modifica di Veldriss il 3 mag 2008, 23:48, modificato 2 volte in totale.
Offline Veldriss
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 546
Iscritto il: 03 luglio 2007
Goblons: 10.00
Località: Sovere (BG)
Utente Bgg: nikianno
Twitter: Veldriss72
Mercatino: Veldriss

Messaggioda Veldriss » 25 apr 2008, 19:27

Avanzamento lavori: ASSEMBLAGGIO DELLA SCATOLA E RIVESTIMENTO

Materiale necessario? Sempre lo stesso, stavolta però ho utilizzato un cartone Sp. 2 mm. molto più duro e rigido. Dovete ricordarvi SOLO 2 cose:
1- il coperchio è PIU' grande della scatola (ovvio direte voi), ma tenete presente lo spessore del cartone che usate e che dovrete lasciare almeno 1 mm. di aria tra il perimetro esterno della scatola e il perimetro interno del coperchio.
2- la stampa che ricoprirà scatola e coperchio dovrà tenere conto dello spessore del cartone, quindi nel mio caso sarà più larga e più lunga di 2 mm. su OGNI lato.

PROCEDIMENTO:
Si traccia con la matita il perimetro e le pighe della scatola...
Immagine

Col taglierino si rimuovono le parti di cartone superfluo, mi raccomando il primo passaggio: leggeri e precisi...
Immagine

Immagine

Incidere le pieghe della scatola solo per metà dello spessore del cartone, magari posizionare la lama del taglierino al primo scatto, tenerlo inclinato in modo che la lama penetri solo 1 mm. così l'incisione sarà omogenea...
Immagine

Piegare i 4 lati e unirli con adesivo \"morbido\"...
Immagine

Adesso viene il bello: rivestire il coperchio della scatola così ottenuto...
Immagine

Io l'ho fatta stampare come la mappa, adesivizzata sotto e patinata opaca sopra, non l'ho fatta rifilare, lo farò io ora lasciando un bordo bianco di 10 mm. sui 4 lati (servono per il risvolto e un pizzico di estetica)
Immagine

Immagine

Ora, non togliete ancora la protezione sul lato adesivo della stampa, ma cominciate a centrare quest'ultima sulla scatola, tirando qua e là e poi fissando la posizione con l'adesivo carta...
Immagine

Fissate una metà della stampa alla scatola...
Immagine

Immagine

tagliate a 45° i 4 spigoli della stampa (potete farlo anche dopo se non siete esperti, altrimenti rischiate che vi si attacchino tra di loro parti della stampa o peggio ancora sul cartone)
Immagine

e poi si procede come spiegato con la mappa, prima si libera metà protezione sul lato adesivo...
Immagine

Immagine

si \"spalma\" sulla scatola in modo omogeneo...
Immagine

Immagine

via le parti in eccesso...
Immagine

e ripasso ENERGICO col manico della forbice sul risvolto interno (con la punta chiusa, invece, ripassare bene gli angoli)
Immagine

Ripetere tutta la procedura con l'altra metà della scatola...
Immagine

FATTO.
Immagine
Ultima modifica di Veldriss il 9 set 2012, 9:24, modificato 1 volta in totale.
Crowdfunding campaign of MedioEvo Universalis
https://www.giochistarter.it/scheda.php ... 1&lingua=1
Offline Veldriss
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 546
Iscritto il: 03 luglio 2007
Goblons: 10.00
Località: Sovere (BG)
Utente Bgg: nikianno
Twitter: Veldriss72
Mercatino: Veldriss

Messaggioda Veldriss » 25 apr 2008, 20:29

Avrei bisogno di qualche suggerimento...vorrei creare una brochure di presentazione da poter lasciare a chi fosse interessato al gioco quando sono alle convention...
Domanda: cosa ci metto? Quante pagine dovrebbe essere, 1 o 3?
Breve descrizione del gioco di 2 righe o 20 righe?
Contenuto della scatola?
Le fasi di un turno giocatore?
Qualche esempio di momenti del gioco (tipo un turno di combattimento e un esempio di commercio)?
Altro?
Offline Veldriss
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 546
Iscritto il: 03 luglio 2007
Goblons: 10.00
Località: Sovere (BG)
Utente Bgg: nikianno
Twitter: Veldriss72
Mercatino: Veldriss

Messaggioda Galendel » 26 apr 2008, 14:08

Io direi una brochure di 4-6 pagine, da piegare ovviamente..
qui alcuni esempio:

di queste, la parallel è quella che secondo me è la migliore, la consiglio sempre. Tempo fa la utilizzai io stesso per realizzare una brochure per un'amico che ebbe aperto uno studio di registrazione.

Ce ne sono diversi formati comunque, altri esempi:
- Immagine1
-Immagine2

Come prima pagina ci potresti mettere la copertina della scatola: la scritta con quello sfondo stile fuoco.
Dentro una decina di righe di spiegazione e tante immagini con una righina di commento ciascuna.
Tantissime immagini, a giudicare da quelle che hai postato qui, deve essere un gioco molto ben curato nelle miniature varie ecc, quindi perchè non sfruttare quello che sarebbe un importantissimo punto di forza per attirare un ignaro destinatario (ignaro nel senso che non conosce assolutamente il gioco, nessun riferimento malizioso).
Dopo averlo colpito ed interessato con i disegni, bisogna riuscire a catturarlo, e per questo è necessario una buona parte narrativa e descrittiva del gioco.

Ho un'altra grandissima idea, ma non ho intenzione di tirtela qui in pubblico.
Ci siamo sentiti diverse volte su msn, e non appena ci sentiremo ancora te la rivelerò.
Se hai fretta puoi mandarmi un pm e ti invierò il mio numero.

Mi piacerebbe aiutarti, ci sentiamo dai.

Enjoy
:grin:
Offline Galendel
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 19 aprile 2008
Goblons: 0.00
Mercatino: Galendel

Messaggioda Veldriss » 26 apr 2008, 15:06

Galendel: miTTico, direi ottimi suggerimenti! :grin:
Offline Veldriss
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 546
Iscritto il: 03 luglio 2007
Goblons: 10.00
Località: Sovere (BG)
Utente Bgg: nikianno
Twitter: Veldriss72
Mercatino: Veldriss

Messaggioda Veldriss » 26 apr 2008, 21:22

Avanzamento lavori: ASSEMBLAGGIO DELLE SCATOLINE ESERCITI E RIVESTIMENTO

Materiale necessario? Sempre lo stesso, ma cartone Sp. 1.5 mm., in aggiunta nastro bi-adesivo, un rotolo di PVC trasparente adesivo e un plastificatore.

PROCEDIMENTO:
le stampe questa volta sono su un normale fogli odi carta (più economico), vanno quindi protette con il PVC trasparente adesivo (basta tagliarne delle strisce leggermente sovradimensionate rispetto alla zona da coprire)
Immagine

Immagine

si fanno passare nel plastificatore, così il PVC aderisce in modo uniforme e il colore è più vivo
Immagine

si preparano le scatoline...
Immagine

Immagine

si posiziona il nastro biadesivo su tutti i fondi...
Immagine

centrate la stampa sul fondo, POI, facendo in modo che non si sposti rispetto alla scatolina, cominciate a togliere la protezione da 1 nastro biadesivo, ci riappoggiate la stampa e ripetete l'operazione per tutti e 4 i lati del fondo; stessa cosa per i lati della scatolina.

...e qui vi mostro in un'unica foto i vari passaggi, FATTO.
Immagine
Ultima modifica di Veldriss il 9 set 2012, 9:29, modificato 2 volte in totale.
Crowdfunding campaign of MedioEvo Universalis
https://www.giochistarter.it/scheda.php ... 1&lingua=1
Offline Veldriss
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 546
Iscritto il: 03 luglio 2007
Goblons: 10.00
Località: Sovere (BG)
Utente Bgg: nikianno
Twitter: Veldriss72
Mercatino: Veldriss

Messaggioda Veldriss » 30 apr 2008, 16:59

capitantrinchetto ha scritto:Ciao e bravo davvero l'idea è ottima!
hai in pogramma qualche partecipazione a manifestazioni ludiche per presentare il tuo lavoro?
se si dimmi dove che sono prorpio curioso di capire meglio le dinamiche del gioco.
ciao


Da domani sarò a Ludicamentemantova, sezione Autoproduzione, fino a domenica pomeriggio... partitone in 10?

Sicuramente confermato Parmafantasy il 7-8 giugno, sempre area Autoproduzione.
Offline Veldriss
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 546
Iscritto il: 03 luglio 2007
Goblons: 10.00
Località: Sovere (BG)
Utente Bgg: nikianno
Twitter: Veldriss72
Mercatino: Veldriss

Messaggioda Veldriss » 6 mag 2008, 16:06

Vi mostro la versione QUASI completata utilizzata a LUDICAMENTEMANTOVA 2008:


CONTENUTO DELLA SCATOLA

N. 1 Scatola - Dimensioni: 520x305x120 mm
N. 11 Scatoline - Dimensioni: 50x150x40 mm

N. 1 Tabellone rappresentante Europa, Nord Africa e Medio Or. - Dimensioni: 1360x1040 mm
N. 1 Regolamento a colori
N. 10 Tabelle commercio e tecnologia (doppia faccia)
N. 10 Pannelli giocatore (rappresentanti 3 tabelle con un riassunto delle regole più usate)
N. 10 Fogli suddivisi in 2 tabelle per segnare rispettivamente il commercio e la diplomazia

N. 11 Gruppi di armate di colore diverso: 10 colori per i giocatori con 50 unità ciascuna più 1 giocatore “automatico” con 100-150 unità. Ogni colore ha la sua scatolina per contenerli.

N. 10 Spade per determinare i turni random
N. 151 fortini suddivisi in 4 colori diversi
N. 36 Castelli
N. 36 Palazzi
N. 36 Fortezze
N. 20 Cattedrali
N. 2 Torri con Stendardo

N. 20 Catapulte
N. 10 Bombarde
N. 30 Vessilli esercito e 30 Generali suddivisi in 10 colori giocatore
N. 10 Comandanti Barbari e N. 3 Generali Barbari
N. 1 Assassino
N. 90 Gettoni rossi in plastica (per i livelli di esperienza dei Vessilli)

N. 7 Gruppi di monete (in tagli da 1, 5, 10, 50, 100, 500, 1000)
N. 8 Gruppi di 30 merci di colore diverso
N. 30 Navi commercio
N. 30 carovane di colore diverso
N. 30 navi da guerra di dimensioni diverse
N. 30 cavalli di colore diverso

N. 10 Gruppi di Centri abitati suddivisi per colore e dimensioni diverse
N. 36 pedine commercio (fattoria, mercato, miniera)
N. 10 Scorte di grano

N. 10 Gruppi di 6 dadi D6 di colore diverso
N. 2 Dadi D6 eventi
N. 1 Dadi D12
N. 1 Dado D4 e N. 1 D8

N. 6 Mazzi di carte suddivisi in:
N. 154 Carte Impero
N. 240 Carte Civiltà (ma potrebbero essere sostituite sicuramente da un foglio fotocopiabile rappresentante tutte le 24 tecnologie dove il giocatore segna man mano quelle che possiede)
N. 40 Carte Eventi
N. 20 Carte Calamità
N. 40 Carte Tesoro
N. 30 Carte Obiettivi

Note: la mia versione prototipo contiene molti più pezzi, ma sono stato costretto per essere sicuro di avere abbastanza pezzi e non dover rifare il lavoro 2 o 3 volte.
Si potrebbe ad esempio, per abbassare i costi, creare la versione base per 3-6 giocatori ed aggiungere come espansioni le 4 scatoline dei vari eserciti con i relativi pezzi.


CARATTERISTICHE PRINCIPALI DI MEDIOEVO UNIVERSALIS:
- Numero giocatori: 3-10 (la mappa viene utilizzata in parte fino a 6 giocatori, man mano aumentano i partecipanti si utilizzano anche le zone restanti). Aggiunto l’11° giocatore, il “morto”, che segue delle regole automatiche per rinforzarsi, attaccare e far ribellare gli stati dei giocatori se poco difesi.

- Età giocatori: 14+ (ma ho potuto constatare sia a casa mia che a due partite a Ludicamentemantova 2008 che ragazzini svegli di 11 anni non hanno problemi, ovviamente non sono in grado di sfruttare alcune sottigliezze della diplomazia o “combo” di alcune carte, ma non bisogna sottovalutare questi piccoli giocatori).

- Terreno: 5 tipologie di terreno in combinazione con le città, fortificazioni e tecnologie danno dei modificatori per il movimento e la sovrappopolazione.

- Commercio: i giocatori hanno a disposizione mezzi di commercio marittimo e terrestre per commerciare fino a 8 tipi di merci nelle 36 città sparse sulla mappa e guadagnare fiorini.

- Avanzamento tecnologico: 24 tecnologie distribuite in 5 famiglie su un massimo di 3 livelli consentono di migliorare il proprio regno in campo economico, commerciale, militare e diplomatico. Queste tecnologie implementano le caratteristiche di altre carte da gioco oppure consentono di proteggersi dalle Calamità.

- Calamità: eventi molto rari possono scombussolare e stravolgere una partita, ma se il giocatore è preparato potrà sopravvivere quasi indenne.

- Eventi random: una serie di eventi casuali positivi e negativi, ma meno catastrofici, colpiranno le varie zone di terra o di mare in cui la mappa è suddivisa: piccole tempeste, missioni richieste dal Papa, tornei fra giocatori, mercanti che vi proporranno degli scambi… ecc.

- Sviluppo: il giocatore ha la possibilità di ingrandire le proprie città, aumentare le fortificazioni e le difese, gli eserciti, i mezzi commerciali e militari e altro ancora.

- Carte di gioco: consentono di potenziare i propri eserciti, le difese, la costruzione di fortificazioni, le gabelle, la diplomazia, l’acquisto di nuove armate mercenarie… ecc.

- Combattimento: la combinazione di tecnologie con carte di gioco consente di ottenere una serie di modificatori ed arrivare così a lanciare da un minimo di 3D6 ad un massimo di 8D6 ed ottenere un 10 come tiro più alto.

- Diplomazia: esistono 6 opzioni diplomatiche con gli altri giocatori, inoltre il giocatore che controlla il Papa dovrà vedersela con le crociate e con i regni “cristiani” che aspettano solo di prendere il suo posto… e se i Mamelucchi conquistassero Roma?

- Obiettivi territoriali: il giocatore è invitato ad espandere il proprio regno per creare un Impero.

- Obiettivo del gioco: ottenere il maggior numero di punti onore dai vari aspetti del gioco: espandere l’obiettivo terrestre, uccidere un generale nemico, conquistare un regno minore, vincere una crociata, completare una missione del Papa… ecc.

Il Regno di Inghilterra:
Immagine

Immagine

Francesi e Bizantini:
Immagine

Immagine

Mamelucchi e Turchi Segiuchidi
Immagine

Immagine

Viste complessive:
Immagine

Immagine

Immagine

Ringrazio chi ha partecipato alle partite di sabato e domenica, dal sig. Giovanni Longoni (ormai soprannominato nel mondo dell'autoproduzione: IL DISTRUTTORE per il suo gioco di macchinine Mini Demolition Derby) i 2 ragazzini di 11 e 13 anni Andrea e Matteo che se non era per le loro mamme avrebbero saltato il pranzo e si sarebbero pisciati addosso piuttosto che lasciare la partita 3 min :grin: ... grazie anche alle altre persone che ci hanno permesso di arrivare a 6 giocatori per partita, sicuramente ha reso più interessante la diplomazia, le alleanze e le dichiarazioni di guerra.

Altri link:
Inventoridigiochi BSMmodellismo boardgameinventors boardgames.about BoardGameDesign BoardGameDesignersForum Boardgamegeek
Ultima modifica di Veldriss il 9 set 2012, 10:31, modificato 13 volte in totale.
Crowdfunding campaign of MedioEvo Universalis
https://www.giochistarter.it/scheda.php ... 1&lingua=1
Offline Veldriss
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 546
Iscritto il: 03 luglio 2007
Goblons: 10.00
Località: Sovere (BG)
Utente Bgg: nikianno
Twitter: Veldriss72
Mercatino: Veldriss

Messaggioda Luca » 6 mag 2008, 19:15

Mega complimenti.

Pagherei sicuramente per un gioco di questo tipo: Europa Universalis era complessissimo e quasi ingiocabile... questo sembra invece molto più fattibile.
Ti auguro massima fortuna con un produttore!
Offline Luca
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 358
Iscritto il: 19 febbraio 2004
Goblons: 10.00
Mercatino: Luca

PrecedenteProssimo

Torna a [GV] L'angolo del gioco fai da te

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti