Meglio perdere per sfortuna o per kingmaking?

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, Sephion, pacobillo, Rage

Messaggioda linx » 5 dic 2007, 18:18

Galdor ha scritto:l'unico caso di Kingmaking che mi viene a mente con Citadels si può realizzare col Warlord o con il Mago...Assassino e Ladro colpiscono invece alla cieca, quindi è difficile che riescano a centrare il bersaglio! :lol:

Non se come ultime 4 carte fra cui scegliere hai sia il ladro che l'assassino e ti metti d'accordo con quello dopo di te per trombare l'ultimo ;)

Comunque Citadel è un gioco che fa incazzare di per se. Sono per giocarlo senza mago, senza assassino, senza ladro e senza soldato per andare sul sicuro :lol:
Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".
Offline linx
Goblin
Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Author
 
Messaggi: 6636
Iscritto il: 03 dicembre 2003
Goblons: 920.00
Località: Busto Arsizio (VA)
Yucata: linx
Mercatino: linx
Agricola fan Membro della giuria Goblin Magnifico Yucata Player Le Havre Fan Ilsa Magazine fan

Messaggioda tanis70 » 5 dic 2007, 18:25

linx ha scritto:Comunque Citadel è un gioco che fa incazzare di per se. Sono per giocarlo senza mago, senza assassino, senza ladro e senza soldato per andare sul sicuro :lol:


:lol: questo è vero (ok, basta OT). Pensa però che io mi incazzo molto di più a Puerto Rico, per non parlare di Age of Empires III o Tigris & Eufrate che sono vicino a non giocare mai più a causa delle mosse gratuite...
Offline tanis70
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
Game Inventor
 
Messaggi: 1448
Iscritto il: 30 gennaio 2005
Goblons: 330.00
Località: Torino
Mercatino: tanis70

Messaggioda Izraphael » 5 dic 2007, 18:29

tanis70 ha scritto:
Galdor ha scritto:OT[continue]: l'unico caso di Kingmaking che mi viene a mente con Citadels si può realizzare col Warlord o con il Mago...Assassino e Ladro colpiscono invece alla cieca, quindi è difficile che riescano a centrare il bersaglio! :lol:


Sì per quello l'ho citato come ottimo esempio di gioco che non soffre di Kingmaking se non in modo davvero marginale (Mago, comunque eliminabile con l'espansione)! :D


Infatti...
Alla cieca una bella cippa! Io quando colpisco come ladro o assassino di solito so perfettamente quale giocatore sto colpendo, è il bello - la componente deduttiva - di Citadels!
Sul Warlord e sul Mago sono d'accordo, anche se sono due casi diversi.

Il primo dovrebbe tendere a bersagliare chi è più vicino alla chiusura.
Se due sono a pari numero di edifici, dovrebbe colpire quello dei due che ha più oro o carte (più possibilità di chiudere) o al limite più punti - anche se dipende molto dal giocatore che ha preso il Warlord: se prendendo l'Architetto poteva fare punti e "tentare la scalata" alla vetta, è stato un pirla a prendere il Warlord.
Un giocatore che usa male il Warlord, magari facendo del Kingmaking gratuito, per me è un pessimo giocatore di Citadels. Ma ne terrò di conto nelle prossime partite: so che si comporta così, e agirò di conseguenza.

Il Mago è un po' diverso, più casuale, più caotico, soprattutto se usato con le carte degli altri...
Lo vedo assai meno "Kingmaker"...
Però ci sta: tipo, nel caso di prima: due avversari sono a pari numero di edifici, prossimi alla chiusura. Se ho il mago e scambio la mia mano (vuota) con uno dei due, avvantaggio l'altro.
Magari potrei togliere - al solito - le carte a quello con più soldi, sperando che un Warlord "azzoppi" l'altro schiantandogli un edificio...

Dipende tutto, ovviamente, da chi c'è al tavolo.

@Tanis: capito perfettamente la tua spiegazione dell'"Early Kingmaking".
Personalmente, per me è un difetto che sta al pari del "troppa alea".
Ossia: il gioco è "bacato", in un modo o in un altro, e questo porta frustrazione in chi lo gioca. Chi è frustrato non si diverte, dunque il gioco viene meno alla sua funzione primaria.
Anche se uno potrebbe scegliere un giocatore anzichè un altro proprio perchè sa che è più forte.

Es: sto giocando contro A e B. A è notoriamente più forte di B. E' brutto, lo so, ma se devo scegliere, rompo le palle al primo.
Sempre nell'ottica di arrivare alla fine come vincitore.
Nel momento in cui B passa in testa, rompo le palle a lui.
E non capisco perchè cacchio negli esempi sono sempre ultimo!

(OT semiserio: Viva Illuminati! Il gioco in cui il KingMaking è permesso, ma in cui non ti puoi lamentare se la setta cui hai rotto le palle ti sradica definitivamente dal globo terracqueo!)
Marco Valtriani
Lead Designer
Red Glove Edizioni & Distribuzioni
Offline Izraphael
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
Top Reviewer
Game Inventor
 
Messaggi: 3981
Iscritto il: 05 marzo 2007
Goblons: 1,040.00
Località: Pisa
Mercatino: Izraphael

Messaggioda Favar » 5 dic 2007, 18:32

A questo punto, così rientriamo anche in topic mi viene in mente che il prossimo sondaggio da pubblicare in home-page potrebbe proprio essere (prendendo spunto dal topic aperto da tanis70):

Qual è il peggior difetto che può avere un boardgame?
A) La presenza marcata dell'aspetto "C"
B) La possibilità che si verifichino situazioni di kingmaking (quello definitivo e senza scampo)

e aggiungerei:

C) Un regolamento scritto male, non chiaro (ovvero insorgono dubbi) e con tanti errori
D) Grafica approssimativa, materiali scadenti e/o non adatti, ecc...
E) Il prezzo troppo alto

Cosa potremmo aggiungere?
Ma non hai ucciso il drago??!!Ce l'ho sulla lista delle cose da fare....!!
Offline Favar
Monta vi' che vedi Lucca
Monta vi' che vedi Lucca

Avatar utente
Top Reviewer 2 Star
Top Uploader 2 Star
Game Inventor
TdG Translator
 
Messaggi: 4452
Iscritto il: 23 giugno 2003
Goblons: 3,340.00
Località: Pisa (Italy)
Utente Bgg: Favar
Facebook: Michele Mura
Twitter: MicheleMura72
Mercatino: Favar

Messaggioda fabio » 5 dic 2007, 18:50

Favar ha scritto:e aggiungerei:
C) Un regolamento scritto male, non chiaro (ovvero insorgono dubbi) e con tanti errori
D) Grafica approssimativa, materiali scadenti e/o non adatti, ecc...
E) Il prezzo troppo alto


Scivolo leggermente OT per esprimere (come mi è già capitato altrove riguardo a questo argomento) il mio parere in risposta a Favar.
Io non mescolerei difetti oggettivi del gioco, cioè quelli che minano seriamente la sua giocabilità perché direttamente collegati con le meccaniche, con difetti che sono invece più soggettivi come la qualità dei componenti che è importante ma non fondamentale per divertirsi (vedi "bus" per esempio o la prima edizione di Funkenshlag - quella con i pastelli a cera) o come il prezzo che è ancora più soggettivo dei materiali.

f
Offline fabio
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 850
Iscritto il: 30 giugno 2004
Goblons: 260.00
Mercatino: fabio

Messaggioda Mugnaio » 5 dic 2007, 19:00

Favar ha scritto:C) Un regolamento scritto male, non chiaro (ovvero insorgono dubbi) e con tanti errori


questo è un aspetto che ho sempre ritenuto meno importante, nel senso che credevo che il fatto che a posteriori tutto fosse risolvibile con FAQ bastasse. Ma in effetti questo giudizio era solo basato sul fatto che ancora non avevo trovato un gioco per il quale avrei dovuto rimboccarmi le maniche e "sbattermi".. Tutto questo finché a Lucca ho acquistato GOA... ;)
Ultima modifica di Mugnaio il 5 dic 2007, 19:22, modificato 1 volta in totale.
Offline Mugnaio
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 767
Iscritto il: 04 ottobre 2007
Goblons: 0.00
Località: Milano
Mercatino: Mugnaio

Messaggioda IlDani » 5 dic 2007, 19:16

Il punto C è il peggiore: ammazza il gioco e la voglia di giocarci.

D'altro canto c'è da dire che più il gioco offre un range di possibilità/interazioni (ed è quindi, ai miei occhi, migliore), più la possibilità che si verifichino buchi nel regolamento si alza.
Offline IlDani
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 973
Iscritto il: 24 ottobre 2006
Goblons: 80.00
Località: Torino
Mercatino: IlDani

Precedente

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti