Merchants & Marauders in ITA...

Nata nel 2006, Asterion Press si occupa del settore entertainment a 360°, spaziando dalla produzione alla localizzazione di giochi di ruolo, di romanzi e, non ultimi per importanza, di giochi da tavolo.

Moderatori: Max_23, Sprunx

Messaggioda zrobin » 6 giu 2011, 11:24

non voglio alzare un polverone ,
ma 60 euro per la versione italiana contro le 33 della versione tedesca .....

o ci prendete per fessi, o per polli da spennare ....
Offline zrobin

 
Goblons: Chiuso
Mercatino: zrobin

Messaggioda Max_23 » 6 giu 2011, 13:12

zrobin ha scritto:non voglio alzare un polverone ,
ma 60 euro per la versione italiana contro le 33 della versione tedesca .....

o ci prendete per fessi, o per polli da spennare ....


Compralo in tedesco e stampa le regole e le carte in italiano.

Veramente.

Quando uno parte dall'assunto che fare l'editore di giochi da tavolo consista nel prendere per fessi (o per polli da spennare) i propri clienti, la mia prima reazione è questa.

Finita la premessa polemica, guardiamo un po' i numeri.

Realizzare Corsari dei Caraibi in italiano comporta un costo di produzione che si aggira attorno ai 22/25 euro a scatola (molto dipende dalla fluttuazione del dollaro, visto che il gioco è americano e si stampa in Cina, e si paga in dollari). Questo costo include la produzione fisica del gioco (insomma, la scatola e tutte le sue componenti) + royalties all'editore statunitense + traduzione e impaginazione + trasporto (stranamente, nonostante il tema del gioco, non abbiamo pirati a disposizione che ce li portino in Italia gratuitamente) + costi accessori (telefonate, contatti e contratti ecc).

Siccome lo sconto medio che si fa a negozi e distributori è il 50% (punto più punto meno), che è il margine che fanno loro per la vendita, il prezzo di copertina non può essere meno di 45/50 euro. Questo se volessimo lavorare IN PARI (e sempre dando per scontato di vendere tutta la tiratura...).

Tuttavia gli editori di giochi da tavolo non campano mangiando dadi e tabelloni e sono costretti a camparci e magari anche a coprire i costi dell'azienda, che stranamente lo stato italiano tartassa fiscalmente anziché aiutare, al che viene aggiunto un margine ulteriore per l'editore, che sono i 10 euro circa al prezzo di cui sopra. Moltiplicato per la tiratura (meno di 1000 copie) fai presto a fare il calcolo di quant'è il margine dell'operazione totale per Asterion Press, ammesso di vendere tutto. (Chiaro che poi ci sono delle varianti, tipo vendere in fiera, che permette un margine molto più ampio, benché poi la fiera in sé costi, ma è intuibile che non ci si possa spostare più di tanto da quella cifra).

E come fanno i tedeschi? I tedeschi hanno un mercato che è immensamente più ampio del nostro, possono permettersi tirature molto più alte, che consentono di abbassare il prezzo di produzione e quindi essere più competitivi. Detto questo, 33 euro è VERAMENTE un prezzo esageratamente basso, quindi ti chiedo di linkare dove si trova questa offerta, grazie. E' ovvio che se stai parlando di prezzi promozionali o di scatole usate o altro tutto il ragionamento sul confronto dei prezzi non ha senso. E' ovvio che in Germania, Stati Uniti ecc., possano avere prezzi di copertina più basso. Semplicemente perché il mercato è più ampio.

P.S. Se qualcuno ha dei dubbi sui numeri che ho esposto sopra, sono disponibile a inviare i documenti, togliendo i dati sensibili, che testimoniano i costi. Nel caso prego di contattarmi via pm.

Saluti,

Max
Massimo Bianchini
Asterion Press s.r.l.
www.asterionpress.com
Offline Max_23
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1450
Iscritto il: 13 luglio 2010
Goblons: 0.00
Località: Correggio (RE)
Mercatino: Max_23

Messaggioda bluesboy » 6 giu 2011, 13:35

Max_23 ha scritto:Detto questo, 33 euro è VERAMENTE un prezzo esageratamente basso, quindi ti chiedo di linkare dove si trova questa offerta, grazie. E' ovvio che se stai parlando di prezzi promozionali o di scatole usate o altro tutto il ragionamento sul confronto dei prezzi non ha senso. E' ovvio che in Germania, Stati Uniti ecc., possano avere prezzi di copertina più basso. Semplicemente perché il mercato è più ampio.

Premetto che, non appena uscirà in italiano, lo comprerò ugualmente, indipendentemente dal prezzo.

Il fatto che in Germania costi molto di meno è verità, e qui ci sono dei link a dimostrarlo:

http://www.spiele-offensive.de/Spiel/Ko ... 10244.html

http://www.milan-spiele.de/korsaren-kar ... 12447.html

http://www.spielgilde.de/shop/product_i ... ts_id=1912

http://www.cosimshop.de/Brettspiele/Str ... :2641.html
Offline bluesboy
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
Top Uploader 1 Star
 
Messaggi: 1626
Iscritto il: 02 dicembre 2003
Goblons: 330.00
Località: Villafranca Tirrena (Messina)
Mercatino: bluesboy

Messaggioda Max_23 » 6 giu 2011, 13:42

E' francamente incomprensibile: per dimezzare i costi di produzione e di conseguenza il prezzo al pubblico devono averne prodotte un numero esagerato di copie. Comunque una mini-indagine la faremo.
(Grazie delle segnalazioni).

Max
Massimo Bianchini
Asterion Press s.r.l.
www.asterionpress.com
Offline Max_23
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1450
Iscritto il: 13 luglio 2010
Goblons: 0.00
Località: Correggio (RE)
Mercatino: Max_23

Messaggioda jackal » 6 giu 2011, 15:17

Effettivamente non si capisce come possano avere questi prezzi, in Germania ma anche negli Stati Uniti (http://www.boardsandbits.com/product_in ... s_id=22572), dove indicano un prezzo di listino di 65$ (45 €) ma poi fanno uno sconto del 36% (lo vendono a 28.8 €) , il che immagino vuol dire che il gioco lo pagano all'editore 15-20 €...
E' vero che in America l'equivalente dell'IVA mi risulta essere intorno all'8% e non al 20, ma questo non vale per la Germania (19%).
Sicuramente i numeri delle vendite hanno la loro importanza... mi chiedo quante copie venderanno in Germania di questo gioco... Certo qui in Italia riterrei giusto per i miei gusti un prezzo intorno ai 49.90 ( 8) ) €... Adesso dove recuperare quei 10 € proprio non saprei...

Offline jackal
Saggio
Saggio

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 2109
Iscritto il: 24 aprile 2005
Goblons: 15.00
Località: ROMA - Kings of Rome Circus
Utente Bgg: collezionista
Mercatino: jackal
Twilight Struggle fan

Messaggioda Max_23 » 6 giu 2011, 15:51

Sul prezzo del gioco in lingua inglese non mi stupisco più di tanto. In fin dei conti possono venderlo praticamente IN TUTTO IL MONDO già in prima istanza... e c'è da considerare, soprattutto, che il gioco è di un editore americano... se non altro le royalties sono assorbite all'interno del prezzo, così come il costo di "traduzione"... la lingua è quella... e anche un regime fiscale leggermente meno oppressivo rispetto a quello italiano...

Sulla versione tedesca invece continuo a non darmi pace. Voglio dire, 5 euro si possono anche ipotizzare di togliere dal prezzo finale della versione italiana... ma cambia realmente qualcosa? Se uno è disposto a pagare 54,90, spesso lo sarà anche a 59,90... intendiamoci, ragiono per massimi termini, non che mi faccia piacere sfilare 5 euro in più dalle tasche del cliente, che ha il suo bel numero di problemi economici, ma immagino anche che al cliente stesso possa fare piacere che magari dopo Corsari dei Caraibi, Asterion abbia il "fiato" (metafora) per pubblicare un gioco in più anziché uno in meno...

Max
Massimo Bianchini
Asterion Press s.r.l.
www.asterionpress.com
Offline Max_23
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1450
Iscritto il: 13 luglio 2010
Goblons: 0.00
Località: Correggio (RE)
Mercatino: Max_23

Messaggioda bigdrugo » 11 giu 2011, 16:03

è un mercato assassino. anche io ho avuto dei clienti (e ne avrò ancora) che mi dicono chiaramente che comprano solo online all'estero. purtroppo non posso farci nulla, come negoziante ho costi di esposizione, di affitto, di luce etc etc ... il negozio online ti toglie anche il 20 il 25% senza faticare troppo. cos'ì il lavoro del negoziante va a farsi benedire. Io sono pure uno di quelli che la maggior parte dei giochi in vendita li faccio pure provare, quindi una scatola la apro e devo ammortizzare quel costo.
Non vedo l'ora che arrivi Corsari e mercanti, da esporre in vetrina e da giocare!
Prendiamolo in Italiano, non faremo altro che aiutare noi stessi, "domani" la asterion press, se sostenuta oggi, ci farà avere altri giochi in italiano, e magari più ne vende e più successivamente sarà in grando di alzare la tiratura e abbassare i prezzi. è uno scoglio inziale dove ognuno di noi deve metterci del proprio per il bene comune di domani. Sarà retorica, come volete voi, ognuno guarderà pure solo al suo portafogli... ma secondo me non c'è altra soluzione.
chiaramente come vale per asterion vale anche per altri distributori italiani (vedi l'ottimo lavoro della red glove ad esempio).
Compratelo in ITALIANO.
www.zuccavuota.it
Ludoteca, fumetteria & store (anche per corrispondenza)

https://www.widemovie.it/ Il cinema in tutta la sua ampiezza!
Offline bigdrugo
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 897
Iscritto il: 14 luglio 2007
Goblons: 0.00
Località: Palermo
Mercatino: bigdrugo

Messaggioda granpha » 11 giu 2011, 16:07

bigdrugo ha scritto:è un mercato assassino. anche io ho avuto dei clienti (e ne avrò ancora) che mi dicono chiaramente che comprano solo online all'estero. purtroppo non posso farci nulla, come negoziante ho costi di esposizione, di affitto, di luce etc etc ... il negozio online ti toglie anche il 20 il 25% senza faticare troppo. cos'ì il lavoro del negoziante va a farsi benedire. Io sono pure uno di quelli che la maggior parte dei giochi in vendita li faccio pure provare, quindi una scatola la apro e devo ammortizzare quel costo.
Non vedo l'ora che arrivi Corsari e mercanti, da esporre in vetrina e da giocare!
Prendiamolo in Italiano, non faremo altro che aiutare noi stessi, "domani" la asterion press, se sostenuta oggi, ci farà avere altri giochi in italiano, e magari più ne vende e più successivamente sarà in grando di alzare la tiratura e abbassare i prezzi. è uno scoglio inziale dove ognuno di noi deve metterci del proprio per il bene comune di domani. Sarà retorica, come volete voi, ognuno guarderà pure solo al suo portafogli... ma secondo me non c'è altra soluzione.
chiaramente come vale per asterion vale anche per altri distributori italiani (vedi l'ottimo lavoro della red glove ad esempio).
Compratelo in ITALIANO.


+1
Offline granpha
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 292
Iscritto il: 28 luglio 2009
Goblons: 50.00
Mercatino: granpha

Messaggioda Gadmin » 12 giu 2011, 10:26

Personalmente apprezzo il rischio dell'editore e lo sforzo. Compro in italiano...magari meno giochi ma possibilmente in italiano. Ora se proprio sono giochi di cui si può fare a meno bene ma per pezzi come Corsari dei Caraibi e Le case della follia o l'ormai datato Arkham Horror direi che non si può fare a meno di comprarlo tradotto.
Offline Gadmin
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 240
Iscritto il: 24 ottobre 2008
Goblons: 0.00
Località: Genova
Mercatino: Gadmin

Messaggioda granpha » 12 giu 2011, 10:32

Il negozio dove l'ho preordinato mi ha detto 3/4 settimana di Giugno.

Ciao
L.
Offline granpha
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 292
Iscritto il: 28 luglio 2009
Goblons: 50.00
Mercatino: granpha

Precedente

Torna a Asmodee Italia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Johan e 1 ospite