Mitologia italica...

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, Sephion, Rage, pacobillo

Mitologia italica...

Messaggioda Stef » 26 mag 2006, 16:28

Mi chiedevo...

Parlando del sottobosco mitologico italiano a quali razze di creature possiamo fare riferimento? Intendo, equivalenti "nostrani" di Fate, gnomi e goblin...

Qualcuno ha una listarella?
--
Stef - Stefano Castelli
Online Stef
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
Top Author
Game Inventor
 
Messaggi: 7958
Iscritto il: 19 agosto 2004
Goblons: 430.00
Località: Roma
Utente Bgg: castef
Twitter: il_paradroide
Mercatino: Stef

Messaggioda tukmat » 26 mag 2006, 18:46

Linchetti.

Qui a Lucca, il linchetto è uno gnomo dispettoso ed ingegnoso.
Ho dubbi che sia una razza, perchè forse è un pezzo unico.

Ciao
Offline tukmat
Maestro
Maestro

Avatar utente
TdG Organization
 
Messaggi: 872
Iscritto il: 02 marzo 2005
Goblons: 60.00
Località: Lucca
Mercatino: tukmat

Messaggioda Ciaci » 26 mag 2006, 18:57

Credo che ogni regione abbia i suoi (a dimostrazione che se guardiamo in casa nostra abbiamo una tale varietà di tradizioni e costumi che nel resto d'Europa se la sognano).

Qui in Friuli abbiamo:

lis Aganis: le Acquane, una specie di ninfa, fata o strega che vive ai bordi dei corsi d'acqua e dei laghi

i Sbilfs: dei folletti dispettosi che infestano i boschi della Carnia

i Benandanz: i Benandanti, una sorta di sacerdoti di un culto della fertilità che nell'antichità proteggevano i raccolti da streghe e stregoni, poi la loro figura è mutata durante il periodo buio del medioevo e li hanno raffigurati dalla parte del male.
Offline Ciaci
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 981
Iscritto il: 03 dicembre 2003
Goblons: 510.00
Località: Spilimbergo (PN) e dintorni
Mercatino: Ciaci

Messaggioda Angiolillo » 26 mag 2006, 19:08

Una buona mossa pootrebbe essere procurarsi Kata Kumbas (mica facile...), gioco di ruolo con un ricco bestiario tutto incentrato su questo genere di creature.
Per la classicità più classica vedasi invece il bestiario di Lex Arcana. Sul supplemento "Italia" ci eravamo concentrati proprio sulle creature classiche di habitat nostrano.

Salutoni!

A.
"Il Premio Speciale alla Memoria... a un autore che da anni ci regala nulla di nuovo: Andrea Angiolino... Dandogli un premio alla memoria, lo costringiamo a cambiare l'ironica firma che usa sulla Tana dei Goblin." (Il Puzzillo/Mr.Black Pawn)
Offline Angiolillo
Goblin
Goblin

Avatar utente
Top Author 1 Star
Game Inventor
 
Messaggi: 5395
Iscritto il: 11 giugno 2004
Goblons: 2,470.00
Località: Roma
Mercatino: Angiolillo

Messaggioda Stef » 26 mag 2006, 19:09

Angiolillo ha scritto:Una buona mossa pootrebbe essere procurarsi Kata Kumbas (mica facile...), gioco di ruolo con un ricco bestiario tutto incentrato su questo genere di creature.
Per la classicità più classica vedasi invece il bestiario di Lex Arcana. Sul supplemento "Italia" ci eravamo concentrati proprio sulle creature classiche di habitat nostrano.

Salutoni!

A.


Grazie a tutti per le dritte! :)
--
Stef - Stefano Castelli
Online Stef
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
Top Author
Game Inventor
 
Messaggi: 7958
Iscritto il: 19 agosto 2004
Goblons: 430.00
Località: Roma
Utente Bgg: castef
Twitter: il_paradroide
Mercatino: Stef

Messaggioda Raistlin » 26 mag 2006, 21:24

Angiolillo ha scritto:Una buona mossa pootrebbe essere procurarsi Kata Kumbas (mica facile...), gioco di ruolo con un ricco bestiario tutto incentrato su questo genere di creature.
Per la classicità più classica vedasi invece il bestiario di Lex Arcana. Sul supplemento "Italia" ci eravamo concentrati proprio sulle creature classiche di habitat nostrano.



Me lo ricordo! All'epoca d'oro dei Librogame della E.Elle...! Che bei tempi... :)

Comunque sono d'accordo con Ciaci nell'affermare che ogni regione ha le sue proprie creature folkloristiche.
Offline Raistlin
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 6018
Iscritto il: 04 dicembre 2003
Goblons: 100.00
Località: Torino, Città Magica...
Utente Bgg: RaistlinMajere
Mercatino: Raistlin

Messaggioda Necros » 26 mag 2006, 21:33

perchè anche l'Italia può ostentare crature mitologiche?!?
questa non la sapevo veramente, cmq penso che più o meno siano gli stessi, insomma non ho mai sentito parlare di elfi che fanno spaghetti, pizze magherite o gnomi che suonino il mandolino.
L'italioano è già mitologico di per se.
"Ora, se la morte è il non aver più alcuna sensazione, ma è come un sonno che si ha quando nel dormire non si vede più nulla neppure in sogno, allora la morte sarebbe un guadagno meraviglioso."
Offline Necros
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 10000
Iscritto il: 28 novembre 2004
Goblons: 0.00
Mercatino: Necros

Messaggioda Angiolillo » 29 mag 2006, 11:05

Beh, la Chimera di Arezzo... Le sirene nelle isole davanti Napoli... I ciclopi in Sicilia... I cannibali lestrigoni in Sardegna... Gli uomini che si trasformano in serpenti sui monti di Abruzzo... I primi che mi vengono in mente, tanto per restare all'epoca classica. Kata Kumbas ha molte più cose medievaleggianti e tarde, spesso - come fate saggiamente osservare - regionali.
"Il Premio Speciale alla Memoria... a un autore che da anni ci regala nulla di nuovo: Andrea Angiolino... Dandogli un premio alla memoria, lo costringiamo a cambiare l'ironica firma che usa sulla Tana dei Goblin." (Il Puzzillo/Mr.Black Pawn)
Offline Angiolillo
Goblin
Goblin

Avatar utente
Top Author 1 Star
Game Inventor
 
Messaggi: 5395
Iscritto il: 11 giugno 2004
Goblons: 2,470.00
Località: Roma
Mercatino: Angiolillo

Messaggioda rporrini » 29 mag 2006, 11:10

E Scilla e Cariddi dove le/li mettiamo?
Immagine
Calcolo fatto sul prezzo di 1500 lire a pacchetto.
Offline rporrini
Magister Antiquitatis
Magister Antiquitatis

Avatar utente
Tdg Super Moderator
Top Author
Top Uploader 1 Star
Tdg Supporter
 
Messaggi: 9592
Iscritto il: 20 febbraio 2004
Goblons: 780.00
Località: Roma - First Valley
Utente Bgg: rporrini
Board Game Arena: rporrini
Yucata: rporrini
Facebook: rporrini
Mercatino: rporrini
Puerto Rico Fan Tocca a te fan Terra Mystica Fan Alta Tensione Fan Alhambra Fan Sono stato alla Gobcon 2016

Messaggioda Kobayashi » 29 mag 2006, 12:12

Da diverso tempo mi sto documentando in materia, sia per mio puro interesse personale, sia perché "prima o poi riuscirò a trasformare in d20 l'ambientazione di Kata Kumbas!" :grin: (Sono anni che lo dico... :oops: ).

Per quanto riguarda le fonti, a parte K.K che da questo punto di vista è sensazionale (più cerco in giro più trovo raffronti "reali" con il bestiario che propone) e che offre nella sua bibliografia di riferimento diverse "chicche", ci sono anche diversi editori specializzati nell'argomento "fantasy italica e leggende popolari", con un occhio di riguardo verso il "faerie-folk" italico più che verso mostri e bestie feroci (che invece sono mutuati pesantemente dall'epica classica).

Per ora sono riuscito a venire in possesso di un compendio (abbastanza generico) e di un paio di trattazioni più approfondite, ma su scala regionale. Il grosso problema è che spesso tali pubblicazioni non varcano i confini della regione di riferimento, e quindi recuperarle è abbastanza scomodo. :-( Non appena recupero i riferimenti bibiliografici, li inserisco.

Anche internet, a cercare un po', si rivela una vera miniera di informazioni. Come prima cosa, ti consiglio questo sito, buona base di partenza per "farsi le ossa".

Buona ricerca! :grin:
Offline Kobayashi
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2826
Iscritto il: 24 aprile 2006
Goblons: 110.00
Località: Arcore
Utente Bgg: kobayashi.issa
Mercatino: Kobayashi
10 anni con i Goblins Io gioco col nero

Messaggioda Stef » 29 mag 2006, 13:49

Kobayashi ha scritto:Da diverso tempo mi sto documentando in materia, sia per mio puro interesse personale, sia perché "prima o poi riuscirò a trasformare in d20 l'ambientazione di Kata Kumbas!" :grin: (Sono anni che lo dico... :oops: ).

Per quanto riguarda le fonti, a parte K.K che da questo punto di vista è sensazionale (più cerco in giro più trovo raffronti "reali" con il bestiario che propone) e che offre nella sua bibliografia di riferimento diverse "chicche", ci sono anche diversi editori specializzati nell'argomento "fantasy italica e leggende popolari", con un occhio di riguardo verso il "faerie-folk" italico più che verso mostri e bestie feroci (che invece sono mutuati pesantemente dall'epica classica).

Per ora sono riuscito a venire in possesso di un compendio (abbastanza generico) e di un paio di trattazioni più approfondite, ma su scala regionale. Il grosso problema è che spesso tali pubblicazioni non varcano i confini della regione di riferimento, e quindi recuperarle è abbastanza scomodo. :-( Non appena recupero i riferimenti bibiliografici, li inserisco.

Anche internet, a cercare un po', si rivela una vera miniera di informazioni. Come prima cosa, ti consiglio questo sito, buona base di partenza per "farsi le ossa".

Buona ricerca! :grin:


Grazie mille! Proprio questo mi serviva. :)
--
Stef - Stefano Castelli
Online Stef
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
Top Author
Game Inventor
 
Messaggi: 7958
Iscritto il: 19 agosto 2004
Goblons: 430.00
Località: Roma
Utente Bgg: castef
Twitter: il_paradroide
Mercatino: Stef

Masche e sarvan

Messaggioda wallover » 30 mag 2006, 11:21

Anche il piemonte ha le sue, di leggende popolari. I piu' famosi: le masche, streghe di borgata in grado di aiutare o danneggiare i villici, e i sarvan (silvani), piccoli satiri dei boschi sempre pronti a disturbare i mandriani all'alpeggio. Basta fare una ricerca e ne troverai a centinaia. Io ti suggerisco questa piccola leggenda riguardante un paese ficino a me:
http://digilander.libero.it/leggendeita ... 0Reano.htm
Comunque penso sarebbe piu' corretto definirle creature fantastiche invece che mitologiche. Ma tu sei Stef, quello fantastico o Stef, quello mitologico? :-)
Ciao, WO
Offline wallover
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
Game Inventor
 
Messaggi: 376
Iscritto il: 14 giugno 2004
Goblons: 630.00
Località: Piossasco (TO)
Mercatino: wallover

Re: Masche e sarvan

Messaggioda Stef » 30 mag 2006, 14:00

wallover ha scritto:Ma tu sei Stef, quello fantastico o Stef, quello mitologico? :-)
Ciao, WO


Ovviamente entrambi! (grazie delle info! ;))
--
Stef - Stefano Castelli
Online Stef
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
Top Author
Game Inventor
 
Messaggi: 7958
Iscritto il: 19 agosto 2004
Goblons: 430.00
Località: Roma
Utente Bgg: castef
Twitter: il_paradroide
Mercatino: Stef

Messaggioda Athafil » 30 mag 2006, 15:22

Oltre alle varie leggende "regionali" ne riporto alcune interessanti:


1) Su un fianco di un monte delle Alpi c'è un portale per Arcadia
che si apre solo con la luce del sole al tramonto

2) Ponti del Diavolo. credo che nella sola Italia di ponti creati dal diavolo su cui poi è stato fatto transitare un animale ce ne siano più di un centinaio

3) Ninfe e fate : beh Naiadi le dovresti trovare in alcune fonti di acqua

4) Pan : è in giro nei boschi... trovalo se osi!

Until swords part... Athafil Oakleaf - Principe degli elfi Ambasciatore Elfico "Potrei sapere come si fa ad uscire di qui?" "Dipende in gran parte da dove tu vuoi andare"  FFFF ha ragione...

Offline Athafil
Elven Ambassador
Elven Ambassador

Avatar utente
 
Messaggi: 2320
Iscritto il: 07 aprile 2004
Goblons: 260.00
Località: Veduggio (MI)
Mercatino: Athafil

Messaggioda Necros » 30 mag 2006, 20:38

senza dimenticare i paesaggi bucolici popolati da ninfe descrittici da Virgilio e in seguito Boccaccio(in particoloare vicino Fiesole e Firenze)

Porr, che tu sappia, anche Roma può vantare qualche creature mitologica?
"Ora, se la morte è il non aver più alcuna sensazione, ma è come un sonno che si ha quando nel dormire non si vede più nulla neppure in sogno, allora la morte sarebbe un guadagno meraviglioso."
Offline Necros
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 10000
Iscritto il: 28 novembre 2004
Goblons: 0.00
Mercatino: Necros

Prossimo

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti