Musica progressive

Discussioni, commenti, considerazioni e suggerimenti su film, serie TV, libri, fumetti, musica e sport. Indicate sempre l'argomento di cui parlate nel titolo dei vostri post usando un TAG e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.
TAG: [Film]; [Serie TV]; [Fumetti]; [Musica]; [Sport]

Moderatori: pacobillo, Dera, Eithereven

Re: Musica progressive

Messaggioda Cianopanza » 15 dic 2017, 19:21

Signor_Darcy ha scritto:Sì sì, la conosco: già mi piacciono di più i Caravan e - ma non c'entrano più molto - i Camel (entrambi autori di almeno un album capolavoro).


Un pochino piu' vicini ai motivi per cui non ascolto progressive :)
Comunque i Camel, magari si avvicinano ai Gong metà 70, senza il fondatore Daevid Allen, quelli di Shamal, Gazeuse, Expresso. Completamente diversi.
CD presi negli anni per completare la discografia, ma che ascolto molto meno... tempi dispari, certi tipi di suoni piu' patinati, meno spontanei rispetto ai primi Gong...


Sia Shamal che Rock Bottom sono prodotti da Nick Mason (ovviamente il batterista dei Pink Floyd), cosa abbastanza curiosa
Offline Cianopanza
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1520
Iscritto il: 11 gennaio 2010
Goblons: 50.00
Località: Trieste
Mercatino: Cianopanza

Re: Musica progressive

Messaggioda Thegoodson » 15 dic 2017, 21:02

ecco io il prog lo trovavo già più gradevole quando c’erano svolte commerciali o pesanti inserti di tastiere ad amalgama del sound, che lo avvicinava di più alle sonorità eighties che invece è il mio pane. Rain Dances dei Camel, Octopus dei gentlegiant, felona e sorona... e infine Battiato che aveva capito tutto :grin:
Offline Thegoodson
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1717
Iscritto il: 22 maggio 2013
Goblons: 0.00
Località: Brescia
Mercatino: Thegoodson

Re: Musica progressive

Messaggioda Thegoodson » 15 dic 2017, 21:06

che poi, qualcuno sa da dove viene quel jingle jazzy in apertura a Radiogoblin? stracarino! :sisi:
Offline Thegoodson
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1717
Iscritto il: 22 maggio 2013
Goblons: 0.00
Località: Brescia
Mercatino: Thegoodson

Re: Musica progressive

Messaggioda Cianopanza » 15 dic 2017, 21:32

Thegoodson ha scritto:ecco io il prog lo trovavo già più gradevole quando c’erano svolte commerciali o pesanti inserti di tastiere ad amalgama del sound, che lo avvicinava di più alle sonorità eighties che invece è il mio pane. Rain Dances dei Camel, Octopus dei gentlegiant, felona e sorona... e infine Battiato che aveva capito tutto :grin:


Tastieroni ci sono sempre stati... pero' effettivamente ad un certo punto c'e' stata una svolta tecnologica. Dalla triade di tastieroni: Mellotron, Hammond e Moog
si è passati ai sintetizzatori polifonici (tipo Prophet-5), simil-sezionearchi tipo ARP Solina o Synthorchestra (bellissimi) o i primissimi avanzatissimi campionatori
Fairlight CMI, dal costo proibitivo e una laurea in ingegneria necessaria per programmarli... Piu tardi ancora i primi strumenti digitali 8-bit e siamo in pieni 80

Felona e Sorona è comunque primo periodo... 1973... quello con tastiere Mellotron e organi Hammond
Battiato passa da un primo periodo (Foetus, Pollution) piu' influenzato dal krautrock (uso di mellotron e sintetizzatore moog) a un ottimo periodo "pop"
(Era del Cinghiale Bianco... synth Prophet)

Ma credo di essere andato un po troppo sul tecnico :pippotto:
Offline Cianopanza
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1520
Iscritto il: 11 gennaio 2010
Goblons: 50.00
Località: Trieste
Mercatino: Cianopanza

Re: Musica progressive

Messaggioda Thegoodson » 15 dic 2017, 21:59

quando mi dilettavo di musica gli emulatori del minimoog e del proV erano i miei prediletti. bei tempi!
Offline Thegoodson
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1717
Iscritto il: 22 maggio 2013
Goblons: 0.00
Località: Brescia
Mercatino: Thegoodson

Re: Musica progressive

Messaggioda Signor_Darcy » 16 dic 2017, 0:49

Thegoodson ha scritto:ecco io il prog lo trovavo già più gradevole quando c’erano svolte commerciali o pesanti inserti di tastiere ad amalgama del sound, che lo avvicinava di più alle sonorità eighties che invece è il mio pane. Rain Dances dei Camel, Octopus dei gentlegiant, felona e sorona... e infine Battiato che aveva capito tutto :grin:

Felona e Sorona magnifico.
Comunque Vlaada sarà un successo.
Offline Signor_Darcy
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Editor
TdG Moderator
Tdg Supporter
 
Messaggi: 3191
Iscritto il: 12 ottobre 2012
Goblons: 0.00
Località: Provincia di Como
Utente Bgg: Signor Darcy
Mercatino: Signor_Darcy
Puerto Rico Fan Through the ages Fan Twilight Struggle fan Terra Mystica Fan The Castles of Burgundy Fan Alta Tensione Fan Caylus Fan Carcassonne Fan Io gioco col giallo Il Signore Degli Anelli fan Star Wars fan I viaggi di Marco Polo fan Ovetto Kinder fan Podcast Maker El Grande Fan Glenn More Fan Sono stato alla Gobcon 2018

Re: Musica progressive

Messaggioda Cianopanza » 16 dic 2017, 14:39

Altro classico (piu' vicino ai Genesis)

Offline Cianopanza
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1520
Iscritto il: 11 gennaio 2010
Goblons: 50.00
Località: Trieste
Mercatino: Cianopanza

Re: Musica progressive

Messaggioda Thegoodson » 16 dic 2017, 15:12

inoltre rievoco il primo ascolto e primo disco acquistato della mia vita: i leggendari Mercyful Fate e King Diamond!
e inoltre, e questi hanno il mio massimo rispetto anche adesso, i seminali, folli, e mai superati DEVILDOLL! ero pure iscritto al loro fanclub, nell’era pre-internet! che ricordi...
Offline Thegoodson
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1717
Iscritto il: 22 maggio 2013
Goblons: 0.00
Località: Brescia
Mercatino: Thegoodson

Re: Musica progressive

Messaggioda Hogweed » 16 dic 2017, 23:31

Cianopanza ha scritto:Altro classico (piu' vicino ai Genesis)



Non lo ascoltavo da una vita! grazie... ;)
Immagine
Offline Hogweed
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1056
Iscritto il: 03 febbraio 2005
Goblons: 0.00
Località: Alessandria
Utente Bgg: Hogweed
Board Game Arena: Hogweed
Facebook: lucaconti74
Mercatino: Hogweed

Re: Musica progressive

Messaggioda Cianopanza » 17 dic 2017, 16:39

Signor_Darcy ha scritto:Felona e Sorona magnifico.


Il prog italiano... il genere e' andato sempre alla grande in Italia.
Area, Goblin, PFM, Battiato... Le Orme, Banco del Mutuo Soccorso... i Balletto di Bronzo...
Quella vecchia Locanda... Buon vecchio Charlie (che fantasia ahahah...)
Spoiler:
buono che poi è arrivato il punk e si è portato via certi barocchismi!


Il mio preferito resta comunque Anima Latina di Battisti, che a ben vedere ha caratteristiche simili
alla psichedelia brasiliana genere anche chiamato "tropicalia" (Os Mutantes, Clube de Esquina, Gilberto Gil... robe molto belle)
Disco sottovalutatissimo all'epoca, anche perche' Battisti è considerato uno da canzonette disimpegnate...
Oggi come oggi è considerato un disco fondamentale nel rock italiano (vedi WOW dei Verdena)

Offline Cianopanza
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1520
Iscritto il: 11 gennaio 2010
Goblons: 50.00
Località: Trieste
Mercatino: Cianopanza

Re: Musica progressive

Messaggioda Thegoodson » 17 dic 2017, 17:59

Cianopanza ha scritto:Il mio preferito resta comunque Anima Latina di Battisti, che a ben vedere ha caratteristiche simili
alla psichedelia brasiliana genere anche chiamato "tropicalia" (Os Mutantes, Clube de Esquina, Gilberto Gil... robe molto belle)
Disco sottovalutatissimo all'epoca, anche perche' Battisti è considerato uno da canzonette disimpegnate...


mai stato un battistiano, ma anch’io sono andato avanti anni nello storico fraintendimento del battisti canzonettistico.
Approfondendolo un attimo invece mi sono ritrovato tra le mani della psichedelia chitarristica d’avanguardia degna del Tim Buckley di Lorca &co (e altrettanto ispirato!) e anche scelte musicali magari meno ispirate e commercialmente fallimentari, ma estremamente innovative (vedesi i vari lavori con Panella, e i correlati giudizi faciloni di quel fesso di Luzzato Fegiz)
Offline Thegoodson
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1717
Iscritto il: 22 maggio 2013
Goblons: 0.00
Località: Brescia
Mercatino: Thegoodson

Re: Musica progressive

Messaggioda faro59 » 17 dic 2017, 23:58

Mi spiegate perchè nel prog italiano non ci mettete anche i New Trolls? Capisco che è un gruppo di litigiosi, di gente che entra ed esce, che forma nuovi gruppi che suonano le stesse cose, che stanno in causa per il nome, che hanno avuto un periodo di musica strapop, ma ieri sera mi stavo guardando il trilogy live e mi sono emozionato...

Fabio Rossi

Offline faro59
Esperto
Esperto

 
Messaggi: 449
Iscritto il: 13 febbraio 2017
Goblons: 0.00
Località: Roma
Mercatino: faro59

Re: Musica progressive

Messaggioda Thegoodson » 18 dic 2017, 12:56

faro59 ha scritto:Mi spiegate perchè nel prog italiano non ci mettete anche i New Trolls? Capisco che è un gruppo di litigiosi, di gente che entra ed esce, che forma nuovi gruppi che suonano le stesse cose, che stanno in causa per il nome, che hanno avuto un periodo di musica strapop, ma ieri sera mi stavo guardando il trilogy live e mi sono emozionato...


non li conosco bene; credo siano un gruppo che ha avuto grande fortuna tra i contemporanei, meno tra i posteri. di bello ti segnalo l’ottima colonna sonora dell’altrettanto ottima serie dell Ispettore Coliandro, scritta dallo Scalzi fratello
Offline Thegoodson
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1717
Iscritto il: 22 maggio 2013
Goblons: 0.00
Località: Brescia
Mercatino: Thegoodson

Re: Musica progressive

Messaggioda faro59 » 18 dic 2017, 22:50

Se ti vuoi togliere il dubbio, cerca su youtube: New trolls Trilogy Live...

Fabio Rossi

Offline faro59
Esperto
Esperto

 
Messaggi: 449
Iscritto il: 13 febbraio 2017
Goblons: 0.00
Località: Roma
Mercatino: faro59

Re: Musica progressive

Messaggioda Killa_Priest » 29 dic 2017, 16:12

Signor_Darcy ha scritto:
Thegoodson ha scritto:tornando IT, visto che sopra qualcuno parlava di metal giustemente (visto che è la scena che con più fortuna ha cercato di attualizzare quelle idee), personalmente apprezzavo molto i Riverside, gli Opeth di mezzo, i primi Anathema e Mydyingbride.
Il classico Images and words ha tutte le caratteristiche in teoria per farmelo odiare, ma dopo anni ancora non mi capacito come fa a piacermi così tanto: credo per il lavoro tastieristico favoloso, o perché contenga semplicemente bellissime canzoni, o meglio bellissime melodie.
quest’anno ho recuperato qualcosa dei progetti solisti degli exPorcupineTree Blackfield e Wilson, che però non mi hanno convinto appieno...

A me piace, ma fino a un certo punto. Del filone progressive metal, banalizzando un po', preferisco certe cose più power o folk: per esempio gli ottimi danesi Wuthering Heights.

(Non esistono OT, parliamo di musica come ci pare.)


parlando di prog metal il gruppo che per primo mi balza alla mente solo gli Spiral Architect, l'album da cui è tratta questa canzone è un bel capolavoro :-)

La configurazione tattica eccellente, dal punto di vista strategico, consiste nell’essere privi di configurazione tattica.
Quando si è senza forma, neanche gli agenti segreti sono in grado di spiarci, né gli uomini più intelligenti di tramare progetti.
Offline Killa_Priest
Esperto
Esperto

Avatar utente
TdG Editor
 
Messaggi: 542
Iscritto il: 14 marzo 2016
Goblons: 700.00
Località: Gorizia
Utente Bgg: Killapriest
Facebook: andrea.dellorco.90
Mercatino: Killa_Priest
The Great Zimbabwe Fan Io gioco col giallo Birra fan Podcast Fan Podcast Maker I love American Sono stato alla Gobcon 2018 Jinteki user

PrecedenteProssimo

Torna a Tempo Libero

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

  • Pubblicita`