Musica progressive

Discussioni, commenti, considerazioni e suggerimenti su film, serie TV, libri, fumetti, musica e sport. Indicate sempre l'argomento di cui parlate nel titolo dei vostri post usando un TAG e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum.
TAG: [Film]; [Serie TV]; [Fumetti]; [Musica]; [Sport]

Moderatori: pacobillo, Dera, Eithereven

Musica progressive

Messaggioda Signor_Darcy » 14 dic 2017, 12:03

C'ho abbastanza la fissa per questo non-genere e, sfruttando l'onda della spiegazione del nick di Hogweed, ho pensato che, con chi volesse, potremmo fare due chiacchiere.

(Per la cronaca, ho un passato remoto - e a volte presente - su debaser e un passato prossimo in un bellissimo, ma piccolo forum che, ahimé, sta annaspando da un po' di tempo. Ogni tanto recensisco ancora qualcosa, pur non sapendo suonare, né essendo poi un grande esperto.
Comunque Vlaada sarà un successo.
Offline Signor_Darcy
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Editor
Tdg Supporter
 
Messaggi: 2936
Iscritto il: 12 ottobre 2012
Goblons: 0.00
Località: Provincia di Como
Utente Bgg: Signor Darcy
Mercatino: Signor_Darcy
Puerto Rico Fan Through the ages Fan Twilight Struggle fan Terra Mystica Fan The Castles of Burgundy Fan Alta Tensione Fan Caylus Fan Carcassonne Fan Io gioco col giallo Il Signore Degli Anelli fan Star Wars fan I viaggi di Marco Polo fan Ovetto Kinder fan Podcast Maker El Grande Fan Glenn More Fan Sono stato alla Gobcon 2018

Pubblicita`

Re: Musica progressive

Messaggioda s83m » 14 dic 2017, 12:12

Da fan del Re Cremisi per me il sig. Fripp rimane comunque il top. Visti lo scorso novembre, possibile bis questo luglio.
Offline s83m
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2804
Iscritto il: 18 settembre 2013
Goblons: 80.00
Località: Roma
Utente Bgg: s83m
Board Game Arena: s83m
Mercatino: s83m
Sono stato alla Gobcon 2016 Triade, il verde e' troppo verde... Birra fan Breaking Bad fan Al cavaliere nero nun je devi rompe er c***o! Io faccio il Venerdi GdT! Podcast Maker Io gioco Classico Inspectres Fan

Re: Musica progressive

Messaggioda Signor_Darcy » 14 dic 2017, 12:23

Confesso che con i King Crimson ho un rapporto un po' freddo: mi piace molto il primo, ascolto spesso Red, ma non mi prendono più di tanto - non saprei dire nemmeno il perché, pur riconoscendone bravura, importanza e influenza.
Dei concerti visti ultimamente, molto bello quello dei The musical box, praticamente identico a quelli del tour 1973 dei Genesis. Tantissima roba.
Comunque Vlaada sarà un successo.
Offline Signor_Darcy
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Editor
Tdg Supporter
 
Messaggi: 2936
Iscritto il: 12 ottobre 2012
Goblons: 0.00
Località: Provincia di Como
Utente Bgg: Signor Darcy
Mercatino: Signor_Darcy
Puerto Rico Fan Through the ages Fan Twilight Struggle fan Terra Mystica Fan The Castles of Burgundy Fan Alta Tensione Fan Caylus Fan Carcassonne Fan Io gioco col giallo Il Signore Degli Anelli fan Star Wars fan I viaggi di Marco Polo fan Ovetto Kinder fan Podcast Maker El Grande Fan Glenn More Fan Sono stato alla Gobcon 2018

Re: Musica progressive

Messaggioda Thegoodson » 14 dic 2017, 12:30

proseguendo lo spunto sui Genesis dell’altro topic, preciso che quel che ho sentito dei Genesis (di più foxtrot, di meno Selling England) alla fine non mi piace, per le classiche accuse che sovente si muovono, generalizzando, al prog (freddo tecnicismo, produzione spompata ‘70s, obesità concettuale, di forma e contenuto, etc). ciò detto amo i Pink Floyd, la psichedelia ben prodotta, e pure delle cose di Hackett solista (orchestrali e, appunto, piuttosto floydiane a mio sentire). Poi, come scrivevo, adoro Passion di Gabriel ma lì si apre tutt’altro capitolo. Collins invece è pessimo :D
Offline Thegoodson
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1383
Iscritto il: 22 maggio 2013
Goblons: 0.00
Località: Brescia
Mercatino: Thegoodson

Re: Musica progressive

Messaggioda Thegoodson » 14 dic 2017, 12:32

s83m ha scritto:Da fan del Re Cremisi per me il sig. Fripp rimane comunque il top. Visti lo scorso novembre, possibile bis questo luglio.


ecco, invece la triade Court of, Wakaso of poseidon, e Red, è per me assurdamente belli e davvero lontana da facili categorie. e lo dico nonostante i miei generi preferiti siano francamente lontani da quel sound.
Offline Thegoodson
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1383
Iscritto il: 22 maggio 2013
Goblons: 0.00
Località: Brescia
Mercatino: Thegoodson

Re: Musica progressive

Messaggioda Signor_Darcy » 14 dic 2017, 12:57

Thegoodson ha scritto:per le classiche accuse che sovente si muovono, generalizzando, al prog (freddo tecnicismo, produzione spompata ‘70s, obesità concettuale, di forma e contenuto, etc)

Sì, ma paradossalmente trovo che alcune di queste cose siano più vere per altri gruppi che non per i Genesis - in particolare il "freddo tecnicismo", che caratterizza di più per esempio gli Yes (che, per inciso, sono tra i miei gruppi preferiti).
Comunque Vlaada sarà un successo.
Offline Signor_Darcy
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Editor
Tdg Supporter
 
Messaggi: 2936
Iscritto il: 12 ottobre 2012
Goblons: 0.00
Località: Provincia di Como
Utente Bgg: Signor Darcy
Mercatino: Signor_Darcy
Puerto Rico Fan Through the ages Fan Twilight Struggle fan Terra Mystica Fan The Castles of Burgundy Fan Alta Tensione Fan Caylus Fan Carcassonne Fan Io gioco col giallo Il Signore Degli Anelli fan Star Wars fan I viaggi di Marco Polo fan Ovetto Kinder fan Podcast Maker El Grande Fan Glenn More Fan Sono stato alla Gobcon 2018

Re: Musica progressive

Messaggioda Thegoodson » 14 dic 2017, 13:58

a mio sentire gruppi meno “gelidi” del genere possono essere i gentlegiant o i nostrani PFM. che non a caso molto puristi del genere snobbano negando addirittura i caratteri progressive della loro proposta.

diciamo che il freddo tecnicismo che percepisco è legato principalmente a 2 elementi:
1.un arrangiamento polifonico poco amalgamato in cui siano troppo distinte le diverse linee degli strumenti, suonando sgradevolmente poco “d’insieme” e pertanto poco immersivi e coinvolgenti. questo è il motivo, per dire, per cui non sopporto pure i Police (mentre amo lo Sting solista)
2.strutture iperframmentate troppo lontane dalla forma canzone tradizionale o, nel caso della buona psichedelia, da un unico tema centrale ben definito.
Offline Thegoodson
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1383
Iscritto il: 22 maggio 2013
Goblons: 0.00
Località: Brescia
Mercatino: Thegoodson

Re: Musica progressive

Messaggioda Thegoodson » 14 dic 2017, 14:17

detto questo, rileggendo i miei post non vorrei che la mia idiosincrasia per il prog suoni poco gradita all’autore del topic, che proprio di prog si prefigge di parlare. forse sono stato un po troppo tranchant ma era per fare quattro chiacchiere... ;)
Offline Thegoodson
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1383
Iscritto il: 22 maggio 2013
Goblons: 0.00
Località: Brescia
Mercatino: Thegoodson

Re: Musica progressive

Messaggioda Signor_Darcy » 14 dic 2017, 14:18

Thegoodson ha scritto:1.un arrangiamento polifonico poco amalgamato in cui siano troppo distinte le diverse linee degli strumenti, suonando sgradevolmente poco “d’insieme” e pertanto poco immersivi e coinvolgenti. questo è il motivo, per dire, per cui non sopporto pure i Police (mentre amo lo Sting solista)

Curioso come, per molti, la freddezza venga invece percepita nella situazione opposta, per esempio con gli Yes (o chi per loro) che eseguono senza sbavature le loro partiture complesse - voce compresa.
Personalmente alcuni di quelli che tu citi li considero sì dei difetti dei Genesis, ma sul coinvolgimento mi trovi poco d'accordo: credo anzi siano tra quelli che riescono a emozionarmi di più (penso per esempio ai clamorosi finali di The musical box e di Supper's ready): parafrasando i giochi da tavolo, li trovo molto americani. :-D

Thegoodson ha scritto:detto questo, rileggendo i miei post non vorrei che la mia idiosincrasia per il prog suoni poco gradita all’autore del topic, che proprio di prog si prefigge di parlare. forse sono stato un po troppo tranchant ma era per fare quattro chiacchiere... ;)

Ma figurati! Lo scopo anzi era proprio quello.
Comunque Vlaada sarà un successo.
Offline Signor_Darcy
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Editor
Tdg Supporter
 
Messaggi: 2936
Iscritto il: 12 ottobre 2012
Goblons: 0.00
Località: Provincia di Como
Utente Bgg: Signor Darcy
Mercatino: Signor_Darcy
Puerto Rico Fan Through the ages Fan Twilight Struggle fan Terra Mystica Fan The Castles of Burgundy Fan Alta Tensione Fan Caylus Fan Carcassonne Fan Io gioco col giallo Il Signore Degli Anelli fan Star Wars fan I viaggi di Marco Polo fan Ovetto Kinder fan Podcast Maker El Grande Fan Glenn More Fan Sono stato alla Gobcon 2018

Re: Musica progressive

Messaggioda Thegoodson » 14 dic 2017, 14:32

Signor_Darcy ha scritto:Curioso come, per molti, la freddezza venga invece percepita nella situazione opposta, per esempio con gli Yes (o chi per loro) che eseguono senza sbavature le loro partiture complesse - voce compresa. D


aspetta, tu parli di freddezza esecutiva e d’interpretazione. io intendevo di scrittura e arrangiamento.
Molti artisti pop o tanti turnisti con anni di carriera alle spalle hanno una proprietà dello strumento precisissima , una perfetta intonazione... tanto da essere “freddi” nel senso di impersonali, è uno simile all’altro.

io invece lamento l’iperstrutturazione compositiva: per dire, Close to the edge suonato da tom waits non mi piacerebbe ne più ne meno; mi viene in mente anche il famoso New shape of punk to come, proprio non mi piace..,

per farti un esempio in positivo, l’elettronica, per ovvi motivi, è “fredda” nella sua esattezza d’interpretazione (e infatti si parla di programmazione); ma può essere davvero calda e emotivamente coinvolgente
Offline Thegoodson
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1383
Iscritto il: 22 maggio 2013
Goblons: 0.00
Località: Brescia
Mercatino: Thegoodson

Re: Musica progressive

Messaggioda Signor_Darcy » 14 dic 2017, 15:15

Thegoodson ha scritto:
Signor_Darcy ha scritto:Curioso come, per molti, la freddezza venga invece percepita nella situazione opposta, per esempio con gli Yes (o chi per loro) che eseguono senza sbavature le loro partiture complesse - voce compresa. D


aspetta, tu parli di freddezza esecutiva e d’interpretazione. io intendevo di scrittura e arrangiamento.

Ah, ok: questo sì, un po' è vero (del resto, la storia compositiva di The lamb lies down on Broadway sta lì a dimostrarlo).
Comunque Vlaada sarà un successo.
Offline Signor_Darcy
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
TdG Editor
Tdg Supporter
 
Messaggi: 2936
Iscritto il: 12 ottobre 2012
Goblons: 0.00
Località: Provincia di Como
Utente Bgg: Signor Darcy
Mercatino: Signor_Darcy
Puerto Rico Fan Through the ages Fan Twilight Struggle fan Terra Mystica Fan The Castles of Burgundy Fan Alta Tensione Fan Caylus Fan Carcassonne Fan Io gioco col giallo Il Signore Degli Anelli fan Star Wars fan I viaggi di Marco Polo fan Ovetto Kinder fan Podcast Maker El Grande Fan Glenn More Fan Sono stato alla Gobcon 2018

Re: Musica progressive

Messaggioda faro59 » 14 dic 2017, 21:35

Io so' vecchio e quindi ascolto musica vecchia.

Per cui Yes, Pink Floyd, Jethro Tull, King Crimson. Genesis, EL&P, Procol Harum, Alan Parsons Project tutti i solisti che hanno fatto dischi da soli (primo fra tutti Wakeman), la PFM, New Trolls e tutti quelli che mi sono scordato, sono l'unica musica che vale la pena ascoltare...

Per quanto riguarda la freddezza mi capita solo quando ascolto la chitarra di Petrucci :asd: :asd: :asd:

Fabio Rossi

Offline faro59
Iniziato
Iniziato

 
Messaggi: 351
Iscritto il: 13 febbraio 2017
Goblons: 0.00
Località: Roma
Mercatino: faro59

Re: Musica progressive

Messaggioda mistake89 » 15 dic 2017, 1:06

Prog: Rush!

La questione sulla freddezza, invece, da musicista, mi fa solo un po' ridere. Che vuol dire freddo?


Inviato dal mio MotoG3 utilizzando Tapatalk
Vendo: Indonesia (ENG); North american railways (ENG); Lignum 2 ed. (ENG)
Svendo fumetti a 5 euro. Per la lista scrivetemi in PM
Offline mistake89
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2752
Iscritto il: 27 dicembre 2012
Goblons: 40.00
Località: Lucania/Frankfurt am Main
Mercatino: mistake89

Re: Musica progressive

Messaggioda Cianopanza » 15 dic 2017, 1:33

Signor_Darcy ha scritto:C'ho abbastanza la fissa per questo non-genere e, sfruttando l'onda della spiegazione del nick di Hogweed, ho pensato che, con chi volesse, potremmo fare due chiacchiere.

(Per la cronaca, ho un passato remoto - e a volte presente - su debaser e un passato prossimo in un bellissimo, ma piccolo forum che, ahimé, sta annaspando da un po' di tempo. Ogni tanto recensisco ancora qualcosa, pur non sapendo suonare, né essendo poi un grande esperto.


Apprezzo poche cose prog, ma molto generi affini (krautrock, canterbury). Il disco progressive che metto su piu' spesso è Pawn Hearts dei Van der Graaf Generator.
Ha nervo.

Offline Cianopanza
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1488
Iscritto il: 11 gennaio 2010
Goblons: 50.00
Località: Trieste
Mercatino: Cianopanza

Re: Musica progressive

Messaggioda Hogweed » 15 dic 2017, 2:08

Signor_Darcy ha scritto:C'ho abbastanza la fissa per questo non-genere e, sfruttando l'onda della spiegazione del nick di Hogweed, ho pensato che, con chi volesse, potremmo fare due chiacchiere.

(Per la cronaca, ho un passato remoto - e a volte presente - su debaser e un passato prossimo in un bellissimo, ma piccolo forum che, ahimé, sta annaspando da un po' di tempo. Ogni tanto recensisco ancora qualcosa, pur non sapendo suonare, né essendo poi un grande esperto.


Sono onorato di essere stato indirettamente la causa dell'apertura di questo topic e ringrazio Signor_Darcy per averlo fatto: parlare di musica, quella con la M maiuscola è sempre un'ottima cosa! ;)

In particolare quella che viene etichettata con il nome di Rock Progressive è in realtà un universo di tante proposte artistiche estremamente variegato e sfaccettato, accomunate solamente dal periodo storico, dalla lunghezza dei pezzi (che superavano abbondantemente i 2-3-4 minuti tradizionali), dal fatto di aver rotto la "forma canzone" tradizionale (in realtà già avvenuta a fine anni '60... penso ai Beatles e non solo) e dalla tecnica e bravura esecutiva: spesso i musicisti della scena prog avevano radici che affondavano nella musica classica o nel jazz...

Per il resto credo che ogni gruppo (questo vale almeno per quelli più importanti) vada considerato e valutato singolarmente... se non addirittura sui singoli album della propria storia discografica....

Ognuno ha sicuramente le sue preferenze, in base alla propria cultura e sensibilità musicale... e anche alla propria storia e ricordi: la musica questo fa tra le altre cose, evocare sensazioni vissute magari anni prima e riportarle attuali... una sorta di viaggio nel tempo dei sentimenti! ;)

Ed è bello leggere tutto quello che sta venendo fuori nella discussione!
Immagine
Offline Hogweed
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 873
Iscritto il: 03 febbraio 2005
Goblons: 0.00
Località: Alessandria
Utente Bgg: Hogweed
Board Game Arena: Hogweed
Facebook: lucaconti74
Mercatino: Hogweed

Prossimo


  • Pubblicita`

Torna a Tempo Libero

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti